Copriamo il tetto con l'impermeabilizzazione fai da te

Il gidroizol è un materiale laminato, la cui base è la vetroresina o la vetroresina, rivestita su entrambi i lati con una composizione bitume-polimerica. Ci sono anche varietà di impermeabilizzazione con una base di cartone o di carta, ma sono meno richieste.

Il lato scucito del rotolo è ricoperto da un film specifico sottile aggiuntivo che si scioglie e si consuma completamente durante l'installazione e sul lato anteriore, con granulosità grossolana o minerale. Il materiale è ottimo per tetti piani e tetti con una leggera pendenza di pendenza. In alcuni casi, il materiale può essere utilizzato come rivestimento impermeabilizzante per la fondazione.

La caratteristica principale dell'impermeabilizzazione può essere definita la semplicità della sua installazione. Ogni master con capacità minime di costruzione o riparazione può assemblare a mano questo materiale del tetto.

Come scegliere l'impermeabilizzazione per coperture?

Come scegliere l'impermeabilizzazione per coperture

Se si decide di utilizzare l'impermeabilizzazione per il tetto del tetto, è meglio scegliere un materiale basato su fibra di vetro rivestita di bitume. Questo materiale ha un'alta resistenza e duttilità, è resistente, resistente all'umidità, al fuoco e anche a vari tipi di danni meccanici.

Se l'impermeabilizzazione sarà utilizzata come copertura del tetto finale, scegliere il materiale laminato, il cui scopo principale è il lavoro di copertura senza ulteriori strati su di esso. Per determinare questo tipo di impermeabilizzazione può essere abbreviato TPP sulla confezione.

Preparazione del tetto prima della posa di impermeabilizzazione

Lo stadio finale del lavoro preparatorio è il priming superficiale

La preparazione del tetto per l'installazione di impermeabilizzazione consiste nel pulire il tetto di tutti i tipi di detriti, elementi della vecchia copertura, sporcizia e polvere. È necessario verificare la presenza di irregolarità sulla superficie del tetto. Difetti come trucioli e crepe possono essere eliminati con malte cementizie. Tamping la miscela strettamente nel divario, è necessario dargli il tempo di asciugare completamente.

La fase finale del lavoro preparatorio è l'innesco della superficie. Come primer, è necessario utilizzare un primer bituminoso o bitume diluito con benzina. È possibile procedere con l'installazione di impermeabilizzazione solo dopo che lo strato di primer si è completamente asciugato.

Modi di posa di impermeabilizzazione

Ad oggi, ci sono tre modi di posare l'impermeabilizzazione:

  1. Stile caldo. Questa tecnologia prevede il funzionamento con un essiccatore ad aria o un bruciatore a gas ad alta temperatura, che puoi fare con le tue mani. Se stiamo parlando di piccole aree, allora farà una fiamma ossidrica. L'impermeabilizzazione arrotolata si trasforma gradualmente nel tetto, riscaldandosi con l'attrezzatura selezionata. Lo strato bituminoso, riscaldato a una certa temperatura, è fissato saldamente sulla superficie sottostante. Ogni segmento successivo di impermeabilizzazione sovrappone sovrapposizioni. La sovrapposizione deve essere di almeno 100 mm. Questo materiale appartiene alla categoria di altamente infiammabile, quindi non dovrebbe essere consentito per il riscaldamento prolungato.
  2. Usando il mastice bituminoso. Il principale vantaggio di questo metodo è la mancanza di necessità di apparecchiature costose aggiuntive. Il mastice è applicato sulla base del tetto. Un rotolo di impermeabilizzazione viene arrotolato su di esso e aggraffato con un rullo pesante. Ogni successiva striscia di materiale di copertura si sovrappone.
  3. Tecnologia di impilaggio meccanico. È considerato il modo più semplice per installare coperture, ma non il più affidabile. I rotoli di materiale sono arrotolati sul tetto con una sovrapposizione di 150 mm. I giunti possono essere fissati con una cucitrice meccanica, ma non è possibile toccarli. Questo metodo è adatto per coperture con una leggera pendenza.

Galleria fotografica di tipi di impermeabilizzazione

Ciascuna delle tecnologie elencate richiede che l'esecutore abbia determinate abilità e abilità. Meno tempo è il metodo di posa meccanica. Se decidi di impermeabilizzare le tue mani, ti consigliamo di sceglierlo.

Gidroizol: una novità per sigillare il tetto

Oggi, quasi ogni anno ci sono nuove costruzioni e materiali di finitura. Per molti di loro, lavorare con alcuni di loro può causare difficoltà, perché tutti cercano di fare tutto con le proprie mani per risparmiare denaro. Ma alcuni elementi della casa, come le coperture, devono essere realizzati senza un solo errore. Ecco perché ci sarà un tentativo di rispondere alla domanda: come coprire il tetto con l'impermeabilizzazione. Questo materiale è apparso relativamente di recente, quindi l'interesse per questo argomento è piuttosto ampio.

Proprietà e vantaggi del materiale

Gidroizol è un nuovo agente impermeabilizzante roll-up. In apparenza, assomiglia a un noto ruberoid. Ma la struttura e le caratteristiche differiscono significativamente da quest'ultima.

Componenti strutturali di hydroisol

Prima di tutto, vale la pena notare che la base di idroisol è in fibra di vetro o strisce di fibra di vetro. Questi materiali sono caratterizzati da elevata resistenza, leggerezza e resistenza agli effetti biologici. Certo, alcuni produttori continuano a utilizzare carta o cartone come base, ma questa opzione non è popolare.

Su entrambi i lati della composizione bitume polimero-impermeabilizzante. È questo strato che rende il materiale resistente all'umidità. Di regola, sul lato seamy delle impermeabilizzazioni rivestite con un film speciale. È necessario per una migliore adesione durante l'installazione. Trucioli di granito o minerali vengono applicati sullo strato del viso. È necessario migliorare la resistenza del materiale alle sollecitazioni meccaniche.

Prima di rispondere alla domanda su come impermeabilizzare un tetto, dovresti familiarizzare con i suoi lati positivi e negativi. I vantaggi di questo esperto di materiali impermeabilizzanti per rulli includono quanto segue:

  1. Lunga durata. Gidroizol è un materiale moderno, la cui produzione utilizza la tecnologia moderna. Tutto ciò contribuisce ad aumentare in modo significativo la durata, rispetto al feltro per coperture convenzionale.
  2. Maggiore resistenza agli effetti biologici. La base del materiale (ad eccezione di alcune marche) è in fibra di vetro o fibra di vetro, e questi materiali non amano muffe e insetti.
  3. Alta elasticità Queste caratteristiche sono caratteristiche di quasi tutti i materiali impermeabilizzanti a rullo.
  4. L'hydroizol diventa protezione affidabile contro l'umidità. Le proprietà impermeabilizzanti di questo materiale sono notevolmente superiori a quelle del normale feltro per tetti.

Inoltre, non dimenticare la facilità di installazione. Il materiale è nuovo, ma la maggior parte della sua tecnologia di styling è rimasta la stessa. Inoltre un vantaggio può essere considerato la possibilità di riparazione. Basta sostituire l'area danneggiata con una nuova e la perdita verrà eliminata.

Anche i contro sono presenti, ma non sono così significativi. In primo luogo, il materiale descritto è un po 'più costoso del solito ruberoid. In secondo luogo, rispondendo alla domanda su come coprire il tetto con una impermeabilizzazione, prima di tutto, è necessario pensare alle fondamenta. Deve essere abbastanza forte, perché il materiale stesso non è in grado di sopportare grandi sollecitazioni meccaniche.

Se parliamo su quali basi si può posare l'impermeabilizzazione, allora non ci sono restrizioni speciali. Il materiale può essere montato su una lastra di cemento, su una piattaforma di legno o su una superficie metallica. La cosa principale è che è abbastanza forte da sopportare non solo l'impermeabilizzazione e altri elementi della "torta" del tetto, ma anche voi (o il maestro) durante il lavoro di installazione.

Se ti chiedessi come coprire il tetto con l'impermeabilizzazione, allora, prima di tutto, dovresti familiarizzare con il materiale stesso. Tale impermeabilizzazione è considerata nuova. È basato (tranne che per alcune marche poco costose) è in fibra di vetro o fibra di vetro. Su entrambi i lati, il materiale è rivestito con una miscela di polimero-bitume. Questa composizione consente all'impermeabilizzazione di resistere non solo all'umidità ma anche ai rischi biologici (muffa e insetti). Tutto ciò estende notevolmente la vita di servizio dello strato impermeabilizzante.

Lavori di montaggio

Passiamo ora alla questione di come coprire il tetto con l'impermeabilizzazione. Il primo passo è preparare la fondazione. Come già accennato, può essere fatto da qualsiasi materiale. La preparazione della base stessa è la seguente:

  • la superficie della base viene controllata per rilevare eventuali irregolarità. Se non sono più di un centimetro, possono essere lasciati. Se gli scavi e le elevazioni sono più grandi, sono necessarie misure di livellamento;
  • la superficie è anche ispezionata per la presenza di crepe, è necessario liberarsene;
  • dopo completa asciugatura dello strato livellante, procedere al primer. Per questi scopi, è possibile utilizzare un primer bituminoso o bitume miscelato con benzina.

Tutti gli ulteriori lavori vengono eseguiti solo dopo la completa asciugatura del primer. Come coprire il tetto con una impermeabilizzazione - diversi esperti possono dare le loro raccomandazioni a questa domanda. In totale ci sono tre modi principali per realizzare questi lavori:

  1. Stile caldo.
  2. Con l'uso del mastice bituminoso.
  3. Stile meccanico.

Lo styling caldo prevede l'uso di alcuni accessori. L'essiccatore o bruciatore a gas ad alta temperatura più comunemente usato. Se l'area da rivestire con l'impermeabilizzazione è piccola, è possibile utilizzare una fiamma ossidrica regolare.

Il processo è il seguente. Inizialmente, il fondo del materiale viene riscaldato con l'aiuto di un dispositivo di vostra scelta. Alla stessa impermeabilizzazione dovrebbe essere in uno stato contorto. Quando riscaldato, il bitume inizia a sciogliersi e in questo momento il materiale viene depositato nell'area desiderata. Di conseguenza, l'impermeabilità è fissata saldamente su quasi tutte le superfici.

Tecnologia di impermeabilizzazione

La tecnologia di posa a caldo ha alcuni inconvenienti. Innanzitutto, è impossibile lavorare da soli. Una persona deve riscaldare e l'altra serie. In secondo luogo, il bitume è un materiale infiammabile. Pertanto, una volta riscaldato, è importante non esagerare.

Se decidi di fare tutto da solo, allora dovresti scegliere il secondo metodo. Utilizza mastice liquido bituminoso. Innanzitutto, viene applicato su tutta la superficie, quindi viene posata la striscia di impermeabilizzazione. Il passo finale in questo caso sarà il rotolamento dello strato impermeabilizzante con un rullo pesante.

L'installazione meccanica è considerata la più semplice. In questo caso, il materiale si apre semplicemente sulla superficie. Inoltre, è possibile fissare la striscia insieme a una pinzatrice dell'edificio e coprirla con un piccolo strato di sabbia o ghiaia. Questo metodo può essere utilizzato su un tetto piano o su una costruzione leggermente inclinata, ma molti esperti ne dubitano.

Con qualsiasi metodo è molto importante sovrapporre il materiale. Ogni striscia successiva, dovrebbe andare al precedente almeno 10 centimetri. Pertanto, è possibile raggiungere la completa tenuta dello strato di idroisol.

La domanda è come coprire il tetto con un'impermeabilità non dovrebbe causare grandi difficoltà. Questo materiale laminato può essere posato in tre modi. Il primo, che è considerato il più efficace, viene eseguito utilizzando un dispositivo di riscaldamento. Allo stesso tempo sarà impossibile usarlo da solo. Gli altri due sono l'uso del mastice bituminoso e un metodo meccanico che è facile da eseguire e da una sola persona.

Uso di impermeabilizzazione in copertura

L'uso del rullo impermeabilizzante per tegame è diventato a lungo tradizionale. Oggi, sia i moderni telai in PVC che i vecchi materiali bituminosi, come i materiali per coperture, vengono utilizzati come strato impermeabile.

Gidroizol - uno dei tipi di impermeabilizzazione, che consente di creare uno strato idrorepellente resistente e allo stesso tempo efficace su diversi tipi di tetti.
Tuttavia, è necessario conoscere per quali tipi di coperture è adatto materiale, nonché in situazioni di utilizzo consigliato. E quando si sceglie l'impermeabilizzazione è necessario navigare nei marchi di rotoli.

Vantaggi e svantaggi di idroisol ↑

Il compito principale di qualsiasi impermeabilizzazione è quello di creare uno strato che impedisca anche la minima quantità di umidità di entrare nel sistema del tetto, mantenendo le proprie condizioni sotto varie influenze (meccaniche, climatiche e altro).

Queste qualità e ha impermeabilità. La sua base è un tessuto in fibra di vetro con rivestimento di bitume e sostanze polimeriche su entrambi i lati. Ciò che rende il materiale resistente alla putrefazione e la decomposizione anche in condizioni di umidità molto elevata.

Gidroizol prodotto sotto forma di pannelli arrotolati in un rotolo. L'installazione viene eseguita sciogliendo il lato posteriore della tela o usando il mastice come adesivo.

Sfera d'uso, protezione dei tetti dall'ingresso d'acqua, materiale impermeabilizzante durante la posa di fondazioni, protezione dei pavimenti, creazione di uno strato impermeabile di serbatoi e altro.

I principali vantaggi di tale isolamento sono i seguenti:

  • L'installazione elementare che non richiede grandi costi di manodopera.
  • Lungo periodo di funzionamento e facile manutenzione del rivestimento.
  • Strato impermeabile assoluto.
  • La possibilità di un uso a lungo termine a causa di materiali resistenti e resistenti.
  • L'idroizol può essere impilato sulle superfici costituite da qualsiasi materiale da costruzione: cemento, legno, metallo e altro.

Un'altra caratteristica è che la posa non richiede strumenti altamente specializzati e accessori, ma solo dispositivi di riscaldamento come un bruciatore a gas / fiamma ossidrica e un essiccatoio per l'edilizia sono sufficienti.

Aree di utilizzo ↑

Nonostante le possibilità universali di posa e fissaggio a vari tipi di materiali, lo scopo principale dell'impermeabilizzazione è la protezione delle basi in calcestruzzo dall'umidità.

Di conseguenza, tale impermeabilizzazione del rullo viene applicata su tipi di tetti piani, il più delle volte non sfruttati.

Se usi questo materiale sui pendii con un pendio raccolto dal legno. Quello che prima è necessario raccogliere una cassa continua con piastre OSB o schede. In quest'ultima versione, lo spazio tra il legno non deve superare i 10 mm!

Per l'impermeabilizzazione di rivestimenti seminterrati, vengono utilizzate singole impermeabilizzazioni!

Calcolo del consumo di impermeabilizzazione ↑

La quantità di materiale necessaria per creare un rivestimento impermeabilizzante sulla superficie del tetto dipenderà da diversi fattori:

  1. L'angolo di inclinazione dei piani.
  2. La lunghezza e la larghezza delle piste.
  3. Area di copertura

Maggiore è la pendenza dei piani del tetto, migliori sono le precipitazioni che vengono rimosse dalla sua superficie.

  • Quando si inclinano le pendenze del tetto di 45 gradi o più sarà necessario posare solo uno strato di materiale.
  • Se il piano del tetto è inclinato nell'intervallo da 20 a 40 gradi, avrete bisogno di 2 strati impermeabili.
  • Nel caso di un angolo di inclinazione di circa 5-15 gradi, dovrebbero essere posati 3 strati di rivestimento.

Oltre alla quantità esatta, è necessario selezionare il tipo di materiale appropriato per la copertura.

Tipi di impermeabilizzazione ↑

Il tessuto impermeabilizzante, a seconda del tipo, può essere utilizzato per rivestimenti interni ed esterni, che a loro volta vengono utilizzati nella creazione di strati impermeabili sul tetto, sul pavimento o sulle fondamenta. A seconda della direzione del lavoro, viene utilizzato il grado appropriato di impermeabilizzazione.

In particolare per le tele del tetto sono realizzati sulla base di fibra di vetro, o in fibra di vetro. Il materiale è contrassegnato con le abbreviazioni:

Tecnica di isolamento del tetto

In questo articolo considereremo l'importante questione di come lavorare con l'impermeabilizzazione per il tetto.

Recentemente, le persone spesso, al fine di risparmiare denaro, cercano di fare un lavoro fattibile con le proprie mani.

Poiché il materiale è relativamente nuovo, non tutti sanno come coprire il tetto con l'impermeabilizzazione.

Pertanto, ti consigliamo di familiarizzare con il seguente materiale.

Le principali proprietà e vantaggi del materiale

Prima di tutto, l'impermeabilizzazione è un materiale che protegge il tetto dall'umidità, questo è uno degli aspetti più importanti per il tetto da servire per più di una dozzina di anni.

Gidroizol è un materiale costituito da fibra di vetro o fibra di vetro. Pertanto, problemi come la decomposizione e la decomposizione non sono peculiari ad esso.

Più spesso rappresenta un materiale di tipo laminato, da due parti si applica la struttura polimerica e bituminosa. Questo lo rende abbastanza flessibile e non soggetto a cracking.

Ci sono varietà di impermeabilizzazione in cui viene presa come base la carta o il cartone. A volte viene utilizzata l'impermeabilizzazione liquida, viene prodotta sotto forma di mastice dal bitume.

Di norma, viene utilizzato per prevenire il verificarsi di corrosione delle strutture edili.

Si aggrappa alla superficie del tetto sciogliendo la parte inferiore del materiale o usando mastice.

Oltre all'isolamento del tetto, è spesso utilizzato anche per la posa delle fondamenta, pareti in scantinati, pavimenti vari, piscine e condotte.

A seconda dello scopo, può essere diviso in due tipi: coperture e impermeabilizzazione.

I principali vantaggi di impermeabilizzazione includono:

  • installazione e funzionamento semplici;
  • flessibilità;
  • impermeabilità;
  • durata.

Gidroizol può essere applicato sui seguenti tipi di superfici:

  • calcestruzzo;
  • legno;
  • copertura;
  • metallo, ecc.

Caratteristiche tecniche del materiale:

  • In fase di tensionamento, la forza a cui si verifica la distanza può essere compresa tra 37 e 60 kgf;
  • 100% idrofobico;
  • flessibilità;
  • La temperatura della fragilità del materiale dello strato superiore è di 15 gradi;
  • È in grado di sopportare una temperatura di +85 gradi per due ore;
  • La durata minima è di 15 anni.

Le caratteristiche di impermeabilizzazione liquida sono leggermente diverse:

  • Mantiene la temperatura a 100 gradi;
  • L'igroscopicità è dello 0,2%;
  • Il residuo secco è del 65%;
  • Asciuga completamente da 15 ore a due giorni;
  • La densità è 0,9 g / cm³;
  • Può servire più di 30 anni.
  • Spesso impermeabilizzazione, che viene utilizzata quando si lavora sul tetto, chiamato gidrostekloizol.

Strumenti necessari per lavorare con l'impermeabilizzazione:

  1. costruzione asciugacapelli;
  2. bruciatore a gas;
  3. Fiamma ossidrica.

La scelta di impermeabilizzare come materiale di copertura sarà pienamente giustificata, poiché questo materiale ha molte qualità positive, può servire per più di una dozzina di anni.

L'impermeabilizzazione del prezzo varia da 400 a 700 rubli per rotolo. Il costo del materiale dipende dallo spessore, dalla lunghezza del rotolo.

La larghezza è solitamente la stessa, ma a volte varia leggermente. Ma lo spessore e la lunghezza dipendono già dal tipo di impermeabilizzazione e dagli scopi a cui è destinato.

Preparazione preliminare

Quindi, diciamo che vuoi impermeabilizzare il tuo garage con le tue mani. Per fare ciò correttamente, prestare attenzione ai seguenti punti.

Qualsiasi lavoro di copertura, non importa se si tratta di un tetto di un garage o di casa, richiede una preparazione preliminare, leggi i nostri consigli e per chiarezza puoi usare il video.

Innanzitutto è necessario pulire la base del tetto di tutta la polvere e lo sporco accumulati.

Quindi eliminiamo tutte le irregolarità, i difetti e le scheggiature con stucco, gesso o materiali bituminosi (a seconda del tipo di tetto del tuo garage).

Il prossimo passo è applicare un primer sulla superficie del tetto. Questo può essere un primer o bitume. Considera che il bitume dovrà essere diluito con benzina, per ricavarne un prodotto liquido.

Distribuiamo questo primer sulla superficie del tetto usando un rullo da costruzione.

Posa di materiale per coperture

Il processo di impermeabilizzazione può sembrare piuttosto laborioso e, forse, il modo in cui è.

Ci sono tre modi per posare la superficie del tetto del garage, sotto sono tutti discussi in dettaglio. Per presentare il processo in modo più chiaro, ti consigliamo di familiarizzare con il video.

Stile meccanico

Questo è il modo più semplice per posare l'impermeabilità, ma allo stesso tempo il più inaffidabile. È necessario rotolare i rotoli con una sovrapposizione, che deve essere di almeno 15 centimetri.

Questa tecnica ti consentirà di coprire il tetto con una pendenza che consentirà all'acqua di fluire liberamente da esso. Dovresti iniziare dal bordo sottostante e salire gradualmente sempre più in alto.

Alla fine della posa le articolazioni devono essere legate con resina o mastice.

Modo caldo

È necessario iniziare lentamente a far rotolare il rotolo sul tetto e allo stesso tempo riscaldare il suo strato inferiore con un bruciatore a gas o un essiccatoio di un edificio.

A causa del riscaldamento, lo strato di bitume si fisserà in modo permanente con la superficie della lettiera.

Lo svantaggio di questo metodo è che è il più scomodo da fare da solo, dal momento che è quasi impossibile gestirlo.

Dopo che il primo rotolo è stato posato, procediamo con il secondo, e abbiamo bisogno di fare una sovrapposizione di 100 mm sul materiale che è già stato srotolato - questo garantirà una forte adesione ai due strati di impermeabilizzazione.

Ricordate! Non permettere il surriscaldamento, in quanto ciò danneggerà il materiale!

Posa su carta bituminosa

Applicare uno strato di mastice sulla superficie del tetto, che andrà leggermente oltre i bordi del rotolo. Poi mettiamo un rotolo sul mastice e lo attacciamo bene al tetto con un rullo.

Con questo metodo di posa devi spendere soldi per mastice, ma non richiede un bruciatore a gas.

Ora abbiamo capito quali metodi di impermeabilizzazione sono disponibili, devi solo scegliere quale ti si addice meglio.

Per il tetto della casa si consiglia di solito un modo caldo di posa, e per il garage, è abbastanza adatto posa su carta bituminosa.

Ulteriori suggerimenti e trucchi

Qui siamo con voi e abbiamo considerato le modalità di impermeabilizzazione, ora avete familiarità con tutte le informazioni necessarie per bloccare il tetto di un garage, di una casa o di un altro cantiere.

Per lo stoccaggio di impermeabilizzazione basta seguire alcune regole. La prima e più importante cosa è tenere l'ego lontano dal fuoco e dal calore, e deve essere in una posizione eretta.

Durante l'installazione, è assolutamente necessario osservare le precauzioni di sicurezza, ovvero: indossare abiti che coprano tutto il corpo e guanti.

Questo è necessario per evitare che il prodotto si depositi sulla superficie della pelle.

Se si intende utilizzare l'impermeabilizzazione come rivestimento di finitura per il tetto, prestare attenzione al tipo di rotolo, il suo scopo principale è proprio questo tipo di lavoro, poiché non è prevista la posa di altri materiali sopra di esso.

Questo tipo di impermeabilizzazione è indicato dall'etichetta di imballaggio CCI.

Come coprire il tetto con l'impermeabilizzazione te stesso?

Come coprire il tetto con l'impermeabilizzazione con le proprie mani? La domanda è abbastanza rilevante in considerazione della vasta popolarità che questo materiale moderno ha recentemente acquisito. Combinando un'elevata idrorepellenza con affidabilità e durata, l'impermeabilizzazione ha preso un posto degno nella costruzione di edifici di vari scopi, tra cui per proteggere il tetto di edifici residenziali. L'installazione semplice consente di eseguire autonomamente tutto il lavoro, riducendo significativamente i costi totali.

Caratteristiche del materiale

Gidroizol è un materiale per coperture a base di tessuto di vetro con impermeabilizzazione in carta di amianto, impregnato di bitume di petrolio e rivestimento protettivo.

La base può essere applicata in fibra di vetro (designazione nella marcatura - T) o fibra di vetro (X). La base è rivestita su entrambi i lati con un film impregnato di bitume con l'aggiunta di un plastificante.

Quindi gli strati protettivi sono fatti sia dall'esterno che dall'interno. Gli strati protettivi sono formati da un film polimerico (designazione - P) e lo strato superiore a contatto con l'ambiente esterno, nella maggior parte dei casi, si presenta sotto forma di polvere minerale a grana grossa (K).

Il tetto è rivestito con impermeabilizzazione utilizzando i seguenti tipi di materiale:

  1. TCH: fibra di vetro con il film polimerico inferiore e polvere minerale superiore - per il rivestimento esterno del tetto.
  2. Camera di commercio e industria: fibra di vetro a doppia faccia con film protettivo polimerico - per impermeabilizzazione interna e isolamento del tetto.
  3. HKP e HPP: analoghi di TKP e camera di commercio e industria, ma con una base in fibra di vetro.

Lampeggiante prodotta sotto forma di rotoli di larghezza 95 cm. La lunghezza totale di un rotolo di 10 e 20 m. Quando si costruisce tetti tale materiale possono servire come una copertura principale o essere utilizzati come impermeabilizzazione supplementare e strato termoisolante sotto la copertura esterna (ardesie, tegole, etc..d.). Trova la più grande distribuzione come copertura principale del tetto di un tetto piano.

Cosa ha causato la scelta del materiale?

Grazie alla sua struttura multistrato, il materiale presenta numerosi vantaggi innegabili. La base in fibra di vetro offre resistenza meccanica e durata. Strati bituminosi garantiscono un'elevata impermeabilità e l'aggiunta di plastificanti aiuta a fornire la necessaria flessibilità al materiale.

Lo strato di polimero protettivo protegge la composizione del bitume dalla distruzione sotto l'azione di diverse temperature e crea un'importante proprietà - resistenza ai media aggressivi.

Il mastice deve essere applicato su una superficie asciutta, pulita e sgrassata.

Per proteggere l'impermeabilizzazione da influssi esterni, viene fornita una polvere minerale a grana grossa, che è altamente resistente a tutte le manifestazioni atmosferiche: ultravioletto solare, inquinamento atmosferico, precipitazioni, gelo, ecc.

A causa di tali caratteristiche di progettazione, l'impermeabilizzazione presenta i seguenti vantaggi: è considerata un'eccellente impermeabilità a temperature da meno 50 a più 50 gradi, sbalzi termici improvvisi, forti piogge di qualsiasi tipo. Allo stesso tempo, ha una buona elasticità, durabilità e durata (periodo di funzionamento della garanzia superiore a 15 anni), resistente a fessurazioni, decomposizione e decomposizione. Rendere il materiale sotto forma di rotolo semplifica il processo di installazione. Inoltre, l'impermeabilizzazione può essere utilizzata come isolamento aggiuntivo. È possibile posare tale tetto sia nella calda estate, sia nel periodo invernale.

Impermeabilizzazione del tetto

La questione di come coprire il tetto con l'impermeabilizzazione con le proprie mani viene risolta in due fasi: preparazione del tetto e posa del materiale. Tenendo conto che con l'aiuto di questo evento viene fornita un'importante proprietà del tetto - funzioni protettive e il lavoro viene eseguito ad un'altezza considerevole, tutte le operazioni devono essere eseguite con attenzione e in modo coerente nel rispetto di tutte le norme di sicurezza.

Fase preparatoria

Prima di iniziare il lavoro, è necessario effettuare misurazioni accurate e determinare l'area di copertura richiesta e considerare anche le seguenti caratteristiche:

  • tipo di installazione (esterna o interna);
  • il numero di strati di posa (1 o 2);
  • tipo di tetto (superficie in calcestruzzo, pavimenti in legno, ecc.).

Per migliorare l'impermeabilità dell'impermeabilizzazione del tetto può essere posato in più strati.

Molto spesso impermeabilizzazione sovrapposta su una base di cemento. Quando si acquista materiale, è necessario garantire condizioni di conservazione adeguate: i rotoli devono essere collocati sotto un capannone in posizione verticale.

La preparazione della superficie del tetto comprende una serie di misure necessarie. Prima di tutto, viene accuratamente pulito da detriti e polvere. Sulla superficie destinata al rivestimento, vengono eliminate tutte le aree difettose (crepe, ammaccature, scheggiature, delaminazioni, ecc.).

A seconda del tipo di materiale di copertura, vengono applicati metodi appropriati: stucco, mastice, incollaggio. Dopo l'eliminazione dei difetti, è consigliabile eseguire un'operazione importante - un primer sottile usando una speciale composizione di primer liquido (primer) o bitume, portato allo stato liquido con l'aiuto della benzina. Tale primer viene solitamente eseguito da un rullo di vernice.

Impermeabilizzazione palificazione

La posa dell'impermeabilizzazione sulla superficie livellata e preparata del tetto può essere effettuata in tre modi: con metodo meccanico, a caldo o con mastice. Il più semplice è considerato un metodo meccanico di installazione, che non prevede operazioni aggiuntive. Il rotolo rotola appena sopra la superficie. Il nastro viene posato con una sovrapposizione di circa 14-16 cm La disposizione del materiale inizia dal bordo inferiore del tetto e sale lungo una linea parallela alla sezione laterale del tetto. Questo metodo può essere utilizzato su un tetto piano o su un tetto con una piccola rampa. Dopo l'installazione delle giunture tra le strisce, è consigliabile perdere con mastice, pece o bitume.

Posa a caldo Il metodo di accumulo più caldo richiede più tempo, ma offre maggiore affidabilità. I lavori per l'implementazione di questo metodo vengono eseguiti insieme, poiché richiedono il riscaldamento simultaneo del nastro e il suo layout. L'essenza principale della tecnologia a caldo è il riscaldamento dello strato di bitume inferiore, che garantisce la sua adesione con lo strato di primer sulla superficie del tetto.

Con il metodo caldo di posa di impermeabilizzazione dovrà essere riscaldato con un bruciatore.

I lavori sono eseguiti in un ordine specifico. Il layout del rotolo inizia dal bordo inferiore del tetto. Durante lo svolgimento, lo strato interno di hydroisol viene riscaldato con una torcia a gas o una fiamma ossidrica. Lo strato di materiale costruito viene premuto contro lo strato di primer del tetto. A poco a poco, svolgendo il rotolo e riscaldando il nastro, il materiale viene posato sul tetto.

Il nastro viene posato con una sovrapposizione di circa 9-12 cm. Per la realizzazione di coperture di maggiore affidabilità, è possibile applicare un secondo strato di impermeabilizzazione. In questo caso, il secondo strato può essere messo sulla tecnologia meccanica descritta. Nel processo di implementazione della tecnica a caldo, è necessario controllare la durata del riscaldamento - non si dovrebbe consentire un riscaldamento eccessivo che potrebbe danneggiare la base e lo strato esterno.

Gli effetti della temperatura dovrebbero fornire solo la fusione superficiale dello strato di bitume inferiore. Inoltre, va notato che l'impermeabilità si riferisce a materiali combustibili e può incendiarsi sotto l'azione di una fiamma aperta.

Il modo più costoso, ma allo stesso tempo il più affidabile, è l'imposizione di un nastro impermeabilizzante sul mastice.

Questa tecnica può essere applicata anche su un tetto spiovente. L'essenza della tecnologia risiede nell'applicazione di uno strato di mastice alla superficie del tetto, in cima alla quale viene posata l'impermeabilizzazione. I lavori vengono eseguiti nel seguente ordine: un mastice speciale pronto viene applicato sulla superficie del tetto con una striscia leggermente più larga della larghezza del rotolo. Il rotolo, partendo dal bordo inferiore del tetto, si sviluppa sopra il mastice con compressione utilizzando un rullo appesantito. Le bande si sovrappongono con una sovrapposizione di 8-12 cm Il vantaggio principale di questa tecnologia è l'assenza di una fiamma aperta.

Strumento necessario

Quando copri il tetto con l'impermeabilizzazione con le tue mani, avrai bisogno del seguente strumento:

  • un coltello;
  • forbici;
  • torcia a gas o fiamma ossidrica;
  • rullo ponderato;
  • rullo di vernice;
  • spatola;
  • pennello;
  • metro a nastro;
  • linea di metallo.

Gidroizol è un materiale moderno e affidabile in grado di fornire l'impermeabilizzazione del tetto sugli edifici per vari scopi. Ha un'alta adattabilità, che facilita l'installazione con le proprie mani.

Armatura dall'umidità: impermeabilizzazione del tetto del garage

L'umidità e la freddezza sono inaccettabili se parliamo di un garage e non volete vedere un'immagine sgradevole di danni a una macchina con corrosione. Annulla quelli incontro con l'arrugginimento di veicoli personali saranno rilasciati solo per coloro che hanno arruolato l'aiuto di materiale impermeabilizzante. È particolarmente necessario come scudo contro le precipitazioni, cercando di entrare nella stanza attraverso il tetto.

Impermeabilizzazione del tetto del garage

Affinché il tetto possa proteggersi da precipitazioni e condensa, uno dei seguenti materiali è incluso nella sua costruzione:

  • film impermeabilizzante (in polietilene o polipropilene), posato sotto il rivestimento del tetto e fissato alla stecca con clip metalliche; Il film in polietilene è adatto per impermeabilizzare la maggior parte degli edifici
  • rotolo di lamiera impermeabile (materiale di copertura, impermeabilizzazione, plastica vinilica, isoplast o brizol), che si diffonde con le sovrapposizioni, aderisce alla superficie con bitume e aderisce alla base mediante fusione; Gidroizol - un buon rappresentante del materiale impermeabilizzante del rullo
  • coloranti protettivi, che sono bitumi, pitture, vernici o emulsioni di polimeri e sono applicati sul tetto con uno strato di 3-6 mm; Il bitume indurisce sul tetto e forma un film spesso e affidabile.
  • mastice bituminoso, polimero o mastice polimero-bitume, viene applicato sulla superficie versando in uno stato caldo o freddo; Il mastice bituminoso può essere distribuito sulla base del tetto in condizioni sia fredde che calde.
  • la composizione impermeabilizzante penetrante, cioè il vetro liquido, la resina sintetica o altri mezzi, respinge perfettamente l'umidità dalla superficie del calcestruzzo, mentre riempie la struttura del materiale poroso e viene applicata con uno spruzzo in 2-3 strati; L'impermeabilizzazione penetrante viene spruzzata sulla base del tetto come vernice
  • materia sotto forma di lamiere saldate (di alluminio e piombo), fissate sulla base con viti autofilettanti.

Per impermeabilizzare tetti di garage, che sono spesso costruiti in cemento o metallo, i prodotti liquidi sono più richiesti.

I liquidi come composti contro la penetrazione dell'umidità negli strati del tetto risolvono immediatamente diversi problemi: sigillano le fessure, livellano la superficie e creano una barriera protettiva su di esso.

I mezzi liquidi per la protezione contro l'umidità consentono di intasare tutti i vuoti nel tetto

La versione moderna della composizione acquosa per la lavorazione del tetto del garage in metallo, cemento o legno è in gomma liquida. Il prodotto da costruzione è famoso per alcuni vantaggi:

  • creando un rivestimento senza cuciture;
  • resistenza alle radiazioni ultraviolette;
  • indipendenza dai cambiamenti di temperatura;
  • innocuo per l'ambiente;
  • alta elasticità;
  • consumo minimo;
  • lunga durata
La gomma liquida si sposa bene con il cemento e il metallo.

Il tetto del garage, dove viene fornita la cassa, è preferibilmente coperto con un foglio o materiale in foglio. Il tessuto impermeabilizzante è attaccato direttamente sotto la copertura del tetto.

Indipendentemente dal tipo di costruzione, l'impermeabilizzazione è ideale per il tetto di un garage - tessuto laminato a base di tessuto di vetro trattato con polimeri e bitume.

Se è necessario proteggere dal tetto piano umido o da un tetto con una pendenza ridotta, è meglio impermeabilizzare nulla.

Gidroizol è richiesto perché è di qualità superiore rispetto al normale ruberoide

I vantaggi di impermeabilizzazione includono:

  • forza, che è superiore a quella del materiale del tetto;
  • buona elasticità;
  • la capacità di attutire il rumore della pioggia;
  • resistenza agli effetti ambientali negativi;
  • operazione lunga.

Un degno concorrente di impermeabilizzazione nel problema di impermeabilizzazione del tetto del garage è la membrana polimerica con uno spessore fino a 3 mm. La striscia di questo materiale differisce in lunghezza fino a 60 me larghezza fino a 150 cm.

La membrana polimerica è famosa per la sua resistenza e capacità di resistere all'umidità.

I vantaggi della membrana polimerica riconoscono:

  • durata di servizio fino a mezzo secolo;
  • resistenza ai raggi ultravioletti;
  • contatto indolore con l'umidità;
  • indipendenza dai cambiamenti di temperatura;
  • forza contro lo stress meccanico.

Strisce di membrana polimerica sono sparse sul tetto e saldate insieme.

Prima di fissare la membrana polimerica, la base metallica viene rivestita con un composto anticorrosione e la base di cemento viene accuratamente livellata.

Impermeabilizzazione del tetto del garage

Come e come proteggere il tetto del garage dalle precipitazioni dipende dal materiale con cui è stato realizzato.

Kit di attrezzi

Nel processo di impermeabilizzazione del tetto del garage, potresti aver bisogno di strumenti come:

  • spatole (strette e larghe);
  • spazzole;
  • rulli;
  • coltello affilato (per tagliare i panni);
  • bruciatore a gas sul tetto. Un bruciatore sul tetto viene utilizzato come strumento per l'installazione di un tetto morbido che i garage di solito hanno.

Guida all'installazione per materiali impermeabilizzanti per coperture di vario tipo

Per proteggere il tetto del garage dall'umidità, di solito agire come segue:

  • il tetto in ferro è trattato con gomma liquida o mastice bituminoso; Il tetto del garage in ferro è spesso trattato con mastice
  • la base di cemento è riscaldata e ricoperta di materiale laminato, incollato su bitume o mastice;
  • la sovrapposizione del garage sotterraneo è protetta dall'acqua da un rivestimento spesso o da un composto penetrante liquido; Il garage sotterraneo richiede un'affidabile impermeabilizzazione del tetto
  • il tetto con ardesia è isolato dall'umidità mediante un materiale laminato, ad esempio feltro per tetti.

Garage in ferro

Quando il tetto del garage è in ferro, per impermeabilizzare eseguire i seguenti compiti:

  1. I lavori sono nominati per il giorno in cui è caldo, ma non è stato stabilito il caldo. Ciò significa che il termometro esterno deve essere di almeno 5 ° C.
  2. La superficie è portata allo stato perfettamente pulito. I punti danneggiati del tetto in ferro, restaurati con carta smeriglio, vengono prima trattati con gomma liquida, il cui strato è distribuito in modo che sia a filo con la superficie metallica. Le convulsioni eliminano con l'aiuto della gomma liquida
  3. Gomma liquida allo stato freddo in porzioni applicate al tetto di ferro. La composizione si sviluppa su una base di metallo con un pennello largo, formando uno strato pulito di 3-4 mm di spessore. Sullo strato creato di gomma liquida spendi una cazzuola ampia, cercando la perfetta uniformità. Se lo si desidera, invece della gomma liquida utilizzando materiale di copertura in tela (o hydroizol). Sono disposte con sovrapposizioni di 10 cm Le zone sovrapposte sono rivestite con mastice e incollate con una torcia a gas. I panni sono fissati su una base di ferro, armati con una torcia a gas
  4. L'indurimento del primo strato di gomma liquida è previsto entro 15 minuti. Quando la composizione si impegna in modo affidabile con la base, procedono ad applicare il secondo strato della massa liquida. Se necessario, viene integrato con un terzo strato, che, come il precedente, viene imbrattato, seguendo le differenze di altezza.

Tetto in cemento

L'impermeabilizzazione del tetto in cemento del garage è solitamente combinata con l'isolamento, quindi agiscono come segue:

  1. La superficie di calcestruzzo liberata dai rifiuti viene trattata con un primer resistente al gelo di penetrazione profonda. Non appena la composizione si asciuga, mettere pezzi di schiuma alla base del tetto, spalmato con adesivo per l'isolamento sul lato posteriore. Per migliorare la fissazione del materiale isolante utilizzando tasselli ("ombrelli"). Gli spazi tra le piastre della schiuma riempiti con schiuma di montaggio. Solo dopo il trattamento con primer per calcestruzzo pronto per l'impermeabilizzazione
  2. Rotoli di materiale di copertura sono rotolati sul tetto. Non appena il materiale "si abitua" al nuovo stato, viene riportato indietro per un po '.
  3. Uno strato di isolante ricoperto da uno strato di miscela di cemento-sabbia, creando un massetto di 4 cm di spessore e con una pendenza di 4 °. Lo strato indurito di calcestruzzo viene trattato con un primer o mastice con polimeri e bitume nella composizione.
  4. Sul lato sbagliato, il ruberoid viene gradualmente incollato alla base di cemento. Il materiale di copertura viene steso sul tetto, in precedenza trattato con mastice
  5. Sulla striscia di materiale di copertura aderente alla base viene effettuata con un rullo manuale. Il prossimo pezzo di materiale è fissato sulla superficie, mettendo il suo bordo sinistro su 10-15 cm del pezzo precedente del rotolo.

Garage sotterraneo

Il tetto del garage sotterraneo è impermeabilizzato eseguendo i seguenti passaggi:

  1. Il soffitto viene pulito e trattato con un primer o bitume ordinario, che viene miscelato appositamente con benzina per ottenere una composizione liquida con un rullo. Il tetto in cemento del garage sotterraneo è innescato
  2. Una sezione separata del tetto è ricoperta di mastice bituminoso. Di conseguenza, la striscia dovrebbe essere leggermente più larga di un rotolo di materiale, ad esempio una membrana impermeabilizzante o bitume-polimero. Un foglio impermeabilizzato laminato è incollato al mastice appena applicato, che è necessariamente premuto alla base con un rullo pesante. Secondo questo schema, l'intero tetto viene gradualmente coperto.
  3. Impermeabilizzazione fissa trattata con composizione antifungina, essiccata e rivestita con un primer. L'isolamento è incollato sul tessuto impermeabilizzante. A sua volta, è ricoperto da un geotessile, una membrana profilata di drenaggio e di nuovo un geotessile. La "torta" del tetto è ricoperta da un terreno fertile. Quando si costruisce un tetto sotterraneo, è indispensabile una membrana impermeabilizzante.

Tetto del garage con cassa

Quando la cassa viene installata sul tetto del garage, prende una membrana polimerica e svolge il lavoro passo-passo:

  1. Uno dopo l'altro sulla cassa giacevano le strisce di membrana. Allo stesso tempo si sovrappongono di 10 cm. Tra di loro pezzi di materia cuciono la saldatura.
  2. Ogni tela con l'aiuto di una pinzatrice di costruzione è fissata su una guaina di legno con cinghie di ferro. In nessun caso trascinano la membrana, dovrebbe giacere liberamente sulla cassa. Il tetto del garage con la cassa può essere coperto con feltro o membrana
  3. Su un tessuto impermeabilizzante è fissata una contro-griglia di 2,5 cm, che creerà un divario di ventilazione obbligatorio tra la membrana e il rivestimento finale del tetto del garage. La griglia del contatore fornisce un intervallo di ventilazione

Video: come coprire il tetto del garage

Sostituzione di impermeabilizzazione sul tetto del garage

Se il materiale impermeabilizzante morbido sul tetto del garage si è deteriorato solo parzialmente, i lavori di riparazione vengono eseguiti come segue:

  1. Da un panno impermeabilizzante spazzatura pulita e sporcizia. Le aree deboli vengono pulite con particolare scrupolosità. Le aree danneggiate del tetto vengono pulite e tagliate con un coltello.
  2. I luoghi in cui si trovano gonfiori e crepe vengono tagliati trasversalmente con un coltello affilato. Le "tasche" risultanti sono ripiegate e premute contro il tetto con un oggetto pesante. Il buco nel tetto è liberato dai detriti e asciugato con un getto d'aria di un essiccatore di edifici.
  3. Dal nuovo rotolo di ruberoid taglia pezzi delle dimensioni di "buste", aperte in uno strato di impermeabilizzazione. I vuoti nel materiale sono riccamente rivestiti con mastice bituminoso o resina fusa. Le patch di taglio vengono inserite nelle "lettere" aperte e vengono premute con forza.
  4. Il pezzo di materiale inserito è lubrificato con resina o bitume liquido. I bordi della "busta" vengono riportati nella loro posizione originale, incollandoli insieme alla patch precedentemente installata. Bitume e diversi cerotti sono usati per riparare tetti di garage morbidi.
  5. Sopra le "buste" sigillate di nuovo mettere una patch. È vero, questa volta prendono pezzi di ruberoid come loro, che possono chiudere non solo l'area riparata, ma anche 15-20 cm dell'area circostante. Gli ultimi frammenti devono essere trattati con mastice.

Quando il tetto del garage ha bisogno di una revisione completa, prendere altre misure:

  1. Dal tetto, rimuovere le gronde e le strisce frontali e le grondaie.
  2. Armati con un cacciatore di muri, le strisce vengono tagliate in uno strato impermeabilizzante consumato non più spesso di 3 cm, il che velocizzerà notevolmente lo smantellamento del vecchio rivestimento. Dalla spessa impermeabilizzazione eliminare l'ascia del tetto. Questo tessuto impermeabilizzante è diviso in "quadrati" e spogliato dalla superficie. Vecchio coperchio del tetto del garage rimosso con uno strumento speciale
  3. La base, priva di formazione impermeabile, ripulita da briciole e elementi di fissaggio. Fessure o incrinature accertate sono ricoperte con miscela di cemento o sabbia o sigillante. I difetti nella base del tetto del garage eliminano il calcestruzzo liquido o il sigillante
  4. Un nuovo tappeto impermeabilizzante viene posato sulla base riparata. Il lavoro inizia dal fondo della pendenza del tetto. Il materiale di copertura è distribuito su mastice bituminoso e il bikrost viene fuso mediante un bruciatore a gas. Il secondo strato di tessuto impermeabilizzante viene montato dopo 12 ore, mentre necessariamente si sovrappongono alle cuciture.

Video: riparazione urgente del tetto

Qualunque sia il tetto del garage - cemento, ferro o sottoterra, per proteggerlo dall'umidità è necessario con piena conoscenza della questione. Il tipo di materiale impermeabilizzante, il grado di compatibilità con la base del tetto e la tecnologia di posa sono soggetti a un'attenta analisi.

Facendo impermeabilizzare il tetto del garage con le tue mani

Il suo funzionamento comfort dipende dalla qualità del tetto del garage. L'impermeabilizzazione è una fase obbligatoria dei lavori di costruzione, in quanto impedisce la penetrazione delle precipitazioni nella stanza.

Lo scopo di impermeabilizzare il tetto del garage

Il tetto di qualsiasi disegno presenta uno spazio tra i fogli di materiale di copertura, la cassa e altri elementi. L'umidità filtra attraverso queste fessure nel garage, danneggiando il sistema del tetto, le pareti e altri elementi di supporto dell'edificio. Inoltre danneggia l'interno, all'interno dell'edificio c'è un'atmosfera umida in cui si sviluppa la muffa. Per prevenire questi effetti è necessaria l'impermeabilizzazione del tetto, finalizzata a proteggere la struttura dall'umidità.

La disposizione del tetto del garage ripete in gran parte la torta del tetto di un edificio residenziale.

Per ogni tipo di design del garage ha i propri metodi di impermeabilizzazione:

  • Il garage in ferro è una costruzione di parti metalliche, saldate tra loro. In caso di perdite del tetto, i metodi di impermeabilizzazione sono ottimali per la riparazione o la prevenzione delle perdite. La tecnologia prevede l'applicazione di formulazioni speciali, ad esempio il mastice bituminoso;
  • il tetto in cemento del garage può essere dotato di materiali impermeabilizzanti laminati. Questo processo viene eseguito dopo la meteorizzazione. I materiali laminati sono posizionati sul mastice o sul bitume e usano anche il materiale di copertura depositato;
  • la sovrapposizione dei garage sotterranei è meglio trattata con materiali di rivestimento o penetranti. Nel primo caso vengono applicate formulazioni spesse per eliminare gli spazi vuoti. La tecnica penetrante comporta la spruzzatura di soluzioni speciali;
  • le strutture con tetto in ardesia possono essere impermeabilizzate con feltro per tetti o altri materiali laminati. Le lastre sono posizionate sotto uno strato di ardesia, che è attaccato alla guaina attraverso un tessuto impermeabilizzante.

I metodi di impermeabilizzazione possono essere combinati tra loro a seconda delle condizioni del tetto. Durante la costruzione di un nuovo edificio, vale la pena di eseguire qualitativamente una particolare variante di isolamento, e se un vecchio tetto è attrezzato, è possibile combinare diversi metodi di trattamento superficiale adatti.

Video: impermeabilizzazione del tetto del garage

Tipi di impermeabilizzazione del tetto

A seconda dei materiali utilizzati, ci sono diversi tipi di coperture e altre superfici per isolare dall'umidità. Non esiste una tecnologia generale per tutte le varianti, in ogni caso specifico vengono utilizzati materiali con la struttura più adatta. È importante notare che il trattamento viene sempre effettuato su una superficie pulita, asciutta e piana. Ciò consente di rendere l'impermeabilità la più duratura ed efficiente.

Prima di installare il nuovo rivestimento, rimuovere il vecchio isolamento.

In qualsiasi metodo, il materiale da proteggere contro l'umidità viene posizionato sull'isolamento o sulle casse. Se il tetto non presuppone la presenza di tali basi, l'installazione viene effettuata sulla superficie di supporto, ad esempio una lastra di cemento o una copertura metallica.

Per organizzare il tetto del garage possono essere utilizzati i seguenti tipi di impermeabilizzazione:

  • materiali cinematografici. Sono posizionati sotto il materiale esterno del tetto. Il film protegge la struttura principale dalle precipitazioni e impedisce anche la formazione di condensa all'interno della stanza. Il film impermeabilizzante può essere utilizzato in un intervallo di temperatura da -40 a +80 ° C. Il montaggio del film comporta il montaggio su una stecca o l'isolamento con clip metalliche. I principali tipi di film sono polietilene, polipropilene, glassine, membrane "respiratorie";

Per l'impermeabilizzazione del tetto, è possibile utilizzare un film rinforzato, che è durevole e a basso prezzo

Quando si sovrappongono i materiali in rotolo, è necessario seguire le istruzioni di sicurezza.

Le composizioni bituminose sono spruzzate e servono in media 5 anni.

La miscela riscaldata è più facile da applicare versando.

Applicare i composti penetranti migliori spray

Per i materiali impermeabilizzanti in fogli vengono utilizzati con una grande larghezza della tela.

Le miscele di gesso vengono applicate su una superficie pretrattata e formano uno strato uniforme, che può quindi essere rifinito in qualsiasi modo conveniente.

Le piastrelle di ceramica sono fissate alla cassa con viti zincate o morsetti speciali

Selezione del tipo di impermeabilizzazione

La varietà di metodi e materiali per impermeabilizzare il tetto di un garage richiede un'attenta selezione della tecnologia appropriata in ciascun caso. È necessario tenere conto di molti fattori, ad esempio il tipo di tetto, le caratteristiche del sistema di tralicci del dispositivo, la durata della struttura, ecc. Per le lastre in cemento, il rivestimento, l'incollaggio, il rotolo, le tecniche di penetrazione sono ottimali. Un tetto a capanna con un sistema di tralicci in legno si integra al meglio con l'impermeabilizzazione del film, e il garage in metallo diventerà più sicuro se coperto da un isolamento di isolamento.

Per i tetti a due e due falde è consigliabile applicare l'impermeabilizzazione di un film

I materiali moderni per l'impermeabilizzazione dei tetti sono adatti per locali non riscaldati. La scelta del metodo si basa anche sulla forma del tetto. Le piastrelle sono montate su tetti singoli o frontali con un sistema di travi e altre opzioni sono ottimali per le lastre di cemento. Prima di scegliere l'impermeabilizzazione, è importante identificare i luoghi più esposti all'umidità, ad esempio la giunzione tra la soletta in calcestruzzo e il muro. In questo caso, avrai bisogno di uno speciale nastro autoadesivo su una base di bitume.

Materiali per impermeabilizzare il tetto del garage

Nel campo dell'edilizia sono stati utilizzati una varietà di strumenti che forniscono un effetto impermeabilizzante. Ci sono diversi materiali popolari per la disposizione del tetto, che sono adatti per il tetto del garage.

L'impermeabilizzazione può essere effettuata sia in fase di costruzione che durante il funzionamento per eliminare le perdite

Per tetti in cemento o metallo, le formulazioni liquide sono più richieste. Permettono di eliminare le crepe, livellare e impermeabilizzare la superficie. Per il sistema con tornitura è disponibile una vasta selezione di materiali cinematografici montati sotto la copertura esterna principale.

Gomma liquida per coperture

La soluzione moderna per impermeabilizzare il tetto in cemento del garage è in gomma liquida. Lo strumento è presentato in diverse versioni che differiscono nel metodo di applicazione. La composizione di consistenza liquida viene semplicemente versata sulla superficie e levigata utilizzando la regola. La versione spruzzata richiede un'attrezzatura speciale per la distribuzione sul piano del tetto e la verniciatura della gomma liquida viene applicata a pennello o rullo. La scelta di un tipo particolare dipende dallo spessore richiesto dello strato impermeabilizzante, dalla presenza di fessure attraverso le quali l'umidità entra nell'ambiente. In ogni caso, la base deve essere pulita, asciutta, relativamente piatta.

La gomma liquida viene distribuita sulla superficie del tetto in uno strato uniforme, il cui spessore dipende dal tipo di applicazione.

Per il trattamento del tetto, è possibile scegliere una gomma liquida a uno o due componenti. La prima opzione è adatta per sigillare e impermeabilizzare la superficie e una composizione bicomponente - per la membrana del mastice del dispositivo. In ogni caso, si rivela un rivestimento senza cuciture resistente ai raggi UV, alle temperature estreme ed è uno strato eco-sostenibile e resistente.

Caratteristiche tecniche della gomma liquida:

  • la forza di adesione della gomma con una base è 0,8 MPa;
  • la flessibilità dello strato viene mantenuta ad una temperatura di -35 ° C;
  • la possibilità di azionare il tetto nell'intervallo di temperatura da -45 a +98 ° C;
  • alto grado di elasticità.

La gomma liquida viene spesso utilizzata per il trattamento di superfici metalliche, in legno o calcestruzzo che devono essere pre-pulite e livellate.

Video: spruzzatura di gomma liquida sul tetto

Rivestimento impermeabilizzante

Il materiale laminato a base di fibra di vetro rivestito con una composizione bitume-polimero è chiamato idroisolo. La tela è ottimale per sistemare il tetto di un garage di qualsiasi tipo, ad esempio, un timpano o una superficie in cemento inclinato. Tela arrotolata su una superficie pulita, piatta e asciutta mediante fusione. Questo materiale è ideale per tetti piani o fondazioni con una piccola pendenza.

Hydroisol viene posato utilizzando il metodo di fusione e viene utilizzato su tetti di qualsiasi tipo.

La posa dell'impermeabilizzazione è possibile in due modi. Il metodo a freddo prevede la posa di teli sulla base con una sovrapposizione di almeno 15 cm. Le fughe delle lastre vengono fissate con mastice. Questa tecnologia è semplice, ma non protegge in modo affidabile il tetto dall'umidità. Pertanto, il metodo hot è più richiesto. Per la sua realizzazione, è necessario aprire gradualmente il rotolo, riscaldando la superficie interna del materiale con un bruciatore a gas o un essiccatoio di un edificio. Ogni segmento è posato con una sovrapposizione non inferiore a 10 cm.

Video: posa di impermeabilizzazione

Isolamento a membrana

Uno dei tipi di materiali moderni per rulli è una membrana polimerica. La tela ha uno spessore massimo di 3 mm e si compone di diversi strati. La larghezza del rotolo può essere di 1,5 m, e la lunghezza - fino a 60 m. Le caratteristiche tecniche della membrana consentono il funzionamento del tetto a temperature da -60 a +120 ° C e la sua durata è di circa 50 anni. Il materiale è resistente a raggi ultravioletti, umidità, stress meccanico.

Per la posa della membrana è necessaria un'attrezzatura speciale per la saldatura delle cuciture

La tela è stesa sulla superficie e saldata. In precedenza, il tetto in cemento deve essere livellato e la base in metallo deve essere trattata con agenti anti-corrosione.

Copertura del garage: impermeabilizzazione fai-da-te

Per migliorare le condizioni del tetto in cemento del garage, è possibile utilizzare un materiale così comune come materiale di copertura. Per il lavoro, avrete bisogno di una malta di cemento e sabbia che vi permetta di livellare la superficie, spatole, spazzole, una lama e un bruciatore a gas sul tetto. Emulsione bituminosa è necessaria per fissare il materiale web.

Il materiale di copertura viene posato su una superficie piana, pretrattata con emulsione bituminosa

Prima di iniziare il lavoro, prepara le fondamenta. La superficie del calcestruzzo viene pulita dalla polvere e il tetto in metallo viene pulito dalla vecchia vernice o dallo strato impermeabilizzante danneggiato.

Ulteriori passaggi per organizzare il tetto del garage:

  1. Creazione di un massetto con una pendenza fino a 4 gradi per garantire la discesa libera dal tetto delle precipitazioni. Per fare questo, fare una malta cementizia, che viene applicata alla superficie con una spatola, livellando e controllando l'angolo.

La miscela cemento-cemento dovrebbe avere una pendenza per la rimozione naturale delle precipitazioni dal tetto

Il materiale del tetto è forato con una sovrapposizione di 15 cm, riscaldando la sua superficie interna con una torcia a gas

Ogni strato successivo deve essere posato con punti sovrapposti della giunzione dei fogli precedenti.

Video: raccomandazioni per la posa di ruberoid

L'impermeabilizzazione del tetto del garage viene effettuata con vari materiali, e la chiave per la durata del rivestimento è la corretta preparazione della base. È necessario prendere in considerazione il tipo di tetto e selezionare le migliori opzioni per la sua protezione da umidità e precipitazioni.