Policarbonato monolitico
Voronezh

Resistente, come il metallo e trasparente come il vetro, in policarbonato monolitico, occupa in modo sicuro posizioni in campi completamente diversi dell'attività umana. Deve la sua popolarità a molte qualità notevoli.

Caratteristiche del materiale

In apparenza, il policarbonato è un grande promemoria del vetro ai silicati e il suo altro nome è il plexiglass. Viene prodotto sotto forma di fogli solidi di vario spessore in una varietà di colori. Le proprietà principali che sono la ragione per acquistare in policarbonato solido per l'uso di questo materiale nel campo delle sue attività:

  • peso leggero combinato con durata;
  • qualità di trasmissione della luce;
  • flessibilità del foglio quando riscaldato e freddo;
  • resistenza ai carichi del vento e della neve;
  • proprietà di isolamento acustico;
  • qualità dell'isolamento termico;
  • semplicità di installazione e completamento con profili speciali;
  • possibilità di funzionamento a temperature diverse da -60ºС a + 120ºС;
  • prezzo democratico del policarbonato monolitico;
  • durata di servizio fino a 10 anni;
  • resistenza al fuoco;
  • resistenza agli agenti chimici.

In Russia, ci sono diversi produttori di questo prodotto. Carboglass è uno di questi. Il vantaggio dei suoi prodotti è che è presentato in uno spessore standard (0,75 - 40 mm), ma in una versione rinforzata; e produzione di fogli con uno spessore fino a 10 mm. Quel marchio Carboglass è offerto sul sito. Policarbonato monolitico a Voronezh, presentato in diverse versioni.

Compreso qui c'è un'opportunità per comprare il policarbonato cellulare, si differenzia da una variante monolitica nella struttura cellulare. Informazioni dettagliate sui marchi disponibili del prodotto sono presentate sul sito web.

Ambito di applicazione

Il materiale più diffuso ricevuto nel settore delle costruzioni, nel settore pubblicitario, nella medicina, nell'agricoltura. Non pensiamo nemmeno a quanti prodotti e strutture in plexiglas ci circondano.

I costruttori apprezzano la facilità di installazione e la capacità di dare forme arcuate, a volta e ondulate. Le campate di diversi metri si sovrappongono facilmente con fogli di questo materiale. Recentemente, nelle strade di Voronezh, sono apparse nuove fermate, realizzate in materiale trasparente di diversi colori, pensiline, pensiline, parcheggi sovrapposti e mercati. Questi sono disegni di plexiglas.

In agricoltura, questo materiale è indispensabile per la costruzione di serre. Grazie al suo prezzo accessibile, il policarbonato monolitico è popolare anche tra i proprietari di terreni privati ​​di Voronezh.

Nel settore pubblicitario, il plexiglass si è diffuso nelle strutture installate sulla strada. La capacità di resistere a carichi di vento elevati, cadute di temperatura e alte proprietà di trasmissione della luce lo distinguono da altri materiali.

In medicina, è stato utilizzato principalmente plexiglas trasparente.

Effettuare un ordine per l'acquisto di policarbonato sul sito Web può essere un'organizzazione o un individuo. Una chiamata - e ottieni il prodotto stesso e una consulenza completa sull'uso.

Policarbonato monolitico: caratteristiche, applicazione, dimensioni e prezzo

La storia della chimica organica è piena di curiosità e scoperte casuali. Uno di questi può essere attribuito al policarbonato. Fu prima ricevuto dal chimico tedesco Einhorn, che lavorava alla creazione di un farmaco anestetico. In uno degli esperimenti, il poliestere carbonico precipitò - una sostanza trasparente solida. Lo scienziato lo considerò un'impurità inutile e onorato con una breve nota in un quaderno.

Questo evento accadde nel 1889, dopo di che il policarbonato fu dimenticato in modo sicuro.

Solo nel 1960, gli americani hanno imparato come produrre questo materiale in quantità industriali e hanno iniziato a utilizzarlo attivamente. Al giorno d'oggi, l'uso del policarbonato monolitico ha interessato tutte le sfere dell'attività umana dall'architettura e costruzione alla difesa e alla medicina.

Vetro che non si rompe

Visivamente indistinguibile dal normale vetro, il policarbonato monolitico è più volte più leggero e ha una resistenza unica ai carichi d'urto. Secondo questo indicatore, è 250 volte più grande del vetro ai silicati e 10 volte più grande del plexiglass. Questa qualità lo rende un materiale indispensabile per la produzione di strutture traslucide utilizzate in luoghi pubblici. I vandali non hanno quasi nessuna possibilità di schiacciare questo materiale con mattoni o accessori.

In termini di capacità di trasmissione della luce, non è inferiore al vetro. Il 90% dei raggi del sole lo attraversano liberamente. L'unico serio nemico del policarbonato è la radiazione ultravioletta, sotto la cui influenza perde la trasparenza. Questo svantaggio viene eliminato da speciali additivi che stabilizzano le proprietà ottiche del materiale. Fanno la massa del polimero nella fabbricazione o nebulizzano sulla sua superficie.

Secondo il grado di resistenza al fuoco, il policarbonato monolitico trasparente appartiene al gruppo di materiali difficilmente infiammabili. Sotto l'azione di una fiamma aperta, non si accende, ma si scioglie e si indurisce solo con una diminuzione della temperatura. Un vantaggio importante è la bassa tossicità dei gas emessi da loro durante l'esposizione termica.

Il peso di questo materiale è 2 volte inferiore rispetto al vetro al silicato. Pertanto, l'installazione di strutture da essa è più semplice ed economica.

La gamma di resistenza al calore del policarbonato monolitico è molto ampia. Non perde la forza quando è a quaranta gradi di brina e quando riscaldato a + 120С. Pertanto, padiglioni, archi e altre strutture traslucide di questo materiale possono essere collocati nell'estremo nord e nel deserto caldo.

In termini di resistenza chimica, il policarbonato è superiore ad altri polimeri ottici. Solo l'ammoniaca gassosa e soluzioni acquose e alcoliche di alcali (a temperature superiori a + 60 ° C) possono danneggiarlo.

Il policarbonato è migliore del vetro silicato che trattiene il calore. Il suo coefficiente di scambio termico medio è di 4,92 W / m2 (5,7 W / m2 per il vetro). Questo fatto rende il materiale un'alternativa economicamente valida alle vetrate tradizionali.

Sulle proprietà di isolamento acustico (26-34 dB) è simile al vetro normale (28-34 dB).

Facilità di lavorazione, resistenza ai graffi e facilità di installazione hanno reso questo materiale popolare tra i professionisti e gli artigiani che costruiscono padiglioni, gazebo, tettoie e pensiline.

Un importante vantaggio operativo è la sicurezza del policarbonato. Crollando, si spezza senza formare frammenti taglienti.

La vita media di questo materiale è di 20-25 anni.

L'alta resistenza è ben combinata con la flessibilità. Ciò consente, senza utilizzare il calore, di conferire alla pelle una bella forma curva.

Oltre al materiale con una superficie liscia, ti consigliamo di prestare attenzione al policarbonato testurizzato. Oggi è ampiamente utilizzato nelle lampade, nelle pareti divisorie per ufficio, nei siti di scherma e nello sviluppo di installazioni interne originali.

L'elaborazione mediante profilatura, incorporata nella tecnologia di produzione, ha permesso di ridurre lo spessore della lamiera senza perdere rigidità e resistenza.

Policarbonato monolitico sagomato in capannoni, gazebo e serre perfettamente abbinati a metallo, legno e plastica. Dona eleganza e leggerezza al design, proteggendo in modo affidabile da pioggia, sole e neve.

La plastica carbonica in poliestere è ben verniciata in massa e per molti anni mantiene la gamma cromatica.

Dimensioni standard e prezzi stimati per una foglia

Disponibile in due formati di lastre in policarbonato: 1,25x2,05 me 3,05 x 2,05 m. Lo spessore del materiale varia nell'intervallo da 0,6 a 16 mm.

Il prezzo medio per foglio (1,25x2,05 m) del materiale più sottile con uno spessore di 0,6 mm è di 800 rubli (1 m2 - 312 rubli).

Con l'aumentare dello spessore e delle dimensioni, aumenta anche il prezzo. Per le dimensioni di policarbonato di 3,05 x 2,05 me uno spessore di 2 mm i venditori chiedono da 4.000 rubli per foglio. Materiale da 3 mm di queste dimensioni può essere acquistato da 6.000 rubli.

Per un foglio di materiale di 4 mm di spessore, dovrai pagare almeno 8.000 rubli (1 m2 - da 1.300 rubli). Il materiale a colori è in media più costoso del materiale trasparente del 5-7%.

Vale la pena notare che questi prezzi sono rilevanti per il 2016 nella Russia centrale, nelle regioni il prezzo può essere superiore fino al 50%.

Il policarbonato sagomato è disponibile in quattro dimensioni:

  • 1050х2000 mm;
  • 1260 × 2000 mm;
  • 1260 × 2500 mm;
  • 1260 × 6000 mm.

Sotto l'ordine il produttore può produrre fogli lunghi fino a 13,5 metri.

Spessore materiale standard:

La forma del foglio del profilo è presentata in due versioni:

  1. Ondulato (altezza onda 18 e 34 mm con larghezza 76 e 94 mm).
  2. Trapezio (altezza profilo 18 mm, larghezza 25 mm).

Il prezzo approssimativo per 1 m2 del policarbonato trasparente profilato più popolare con uno spessore di 0,8 mm è 600 rubli. Il materiale a colori è il 5% più costoso. Il prezzo medio per 1 metro quadrato del foglio profilato 1,8 mm di spessore è di 1000 rubli.

Caratteristiche di installazione

La lastra in policarbonato è montata in due modi: umido e asciutto. Il primo è usato meno frequentemente e comporta l'uso di stucco, che viene applicato al contorno del telaio e ai bordi del foglio.

Per l'installazione a secco, i fogli sono fissati con viti autofilettanti, utilizzando rondelle di tenuta. I fori di montaggio nel materiale sono forati in anticipo. Il passo di fissaggio raccomandato è di 0,5 metri. La distanza minima dei fori dal bordo del foglio è di 2 cm.

L'installazione di monolitico in policarbonato viene eseguita su profilo in alluminio o in policarbonato. Il foglio può essere montato su una cassa di legno, ma solo se si utilizza un profilo di ancoraggio. Non solo collega i bordi dei fogli, ma copre anche le cuciture dall'alto, proteggendole dalle perdite.

Il materiale ha un coefficiente di espansione termica sufficientemente ampio, pertanto quando si uniscono i fogli è necessario lasciare degli spazi vuoti, la cui dimensione è indicata nella tabella n.

Per evitare il rilassamento dei fogli, il loro spessore dovrebbe corrispondere alle dimensioni della cella sovrapposta (Tabella 2)

Montaggio del policarbonato sagomato

La tecnologia di installazione dei fogli profilati è simile all'installazione di evroshifer.

Policarbonato trasparente

Il policarbonato è un materiale strutturale che ha trovato ampia applicazione nei settori dell'edilizia e dell'agricoltura. Il policarbonato è trasparente per molti aspetti superiore al vetro e ad altri tipi di polimeri, questo spiega la sua popolarità e il suo ampio raggio d'azione.

Tipi di policarbonato trasparente

La gamma di policarbonato è piuttosto ampia e le aziende produttrici continuano a sviluppare e produrre tutte le nuove varietà.

La gamma di policarbonato si espande ogni anno.

Con la sua struttura, il policarbonato è di diversi tipi:

Con il policarbonato trasparente si intendono non solo i fogli incolori, ma anche i campioni di colore. La loro trasmissione della luce è leggermente inferiore, dal 65 all'80%. C'è anche un policarbonato opaco traslucido, crea una luce soffusa diffusa ed evita la luce del sole.

Tipi di policarbonato trasparente

Indipendentemente dal tipo, il policarbonato presenta numerosi vantaggi rispetto ad altri materiali strutturali:

  • peso ridotto - policarbonato monolitico 2 volte e nido d'ape - 7 volte più leggero del vetro;
  • la capacità di trasmissione della luce non è praticamente inferiore al vetro e raggiunge il 90%;
  • resistenza all'impatto - in policarbonato monolitico, è 250 volte superiore a quella del vetro;
  • elasticità e flessibilità: qualsiasi policarbonato può essere piegato con un raggio di curvatura sufficientemente ampio;
  • sicurezza antincendio - il materiale non brucia, ad alte temperature si scioglie con autoestinguente;
  • una vasta gamma di temperature - da -50 a + 120 ° С, che supera di gran lunga le prestazioni di altre materie plastiche;

I ripari in policarbonato salveranno le piante da forti gelate con il riscaldamento più economico anche nelle regioni settentrionali

Ci sono policarbonato e svantaggi:

  • bassa stabilità abrasiva;
  • grande coefficiente di dilatazione lineare con temperatura;
  • senza l'uso di protezione UV, il materiale viene distrutto dall'esposizione alla luce solare per diversi anni.

Fai attenzione! Per evitare il fotoinvecchiamento, il policarbonato è rivestito con uno speciale strato protettivo UV. Quando si montano i fogli con protezione UV unilaterale, è importante osservare l'orientamento e posizionare il loro strato protettivo verso l'alto.

Posizionamento della protezione UV sulla superficie dei fogli

Policarbonato monolitico

Grazie all'eccezionale resistenza e all'ampia gamma di tonalità, il policarbonato monolitico è stato ampiamente utilizzato nella costruzione.

Policarbonato monolitico - plastica traslucida, realizzato in granuli di policarbonato per estrusione o fusione

Il campo di applicazione è vario:

  • tetti, soffitti e tetti trasparenti e che trasmettono la luce;
  • recinzione antiurto;
  • vetri anti-vandali di veicoli e edifici pubblici;
  • progetti pubblicitari e di illuminazione.

Visiera monolitica in policarbonato

Utilizzando la stampa a caldo, il policarbonato monolitico crea soffitti sferici e a cupola autoportanti - non richiedono rinforzi aggiuntivi e una base rinforzata. Inoltre, il policarbonato monolitico viene utilizzato nella produzione di caschi, scudi protettivi della polizia, custodie resistenti e leggere per la tecnologia digitale.

Lucernari a cupola in policarbonato

Nella costruzione privata, il policarbonato monolitico trasparente viene utilizzato nella costruzione di padiglioni, terrazze, serre e serre invernali. Può essere utilizzato in regioni con un grande carico di neve, anche per le strutture murarie: neve e ghiaccio che cadono dal tetto di un edificio non sono in grado di perforare il tetto in policarbonato monolitico.

Serra monolitica in policarbonato

Il policarbonato è anche popolare quando si installano recinzioni e recinti: questo materiale assorbe perfettamente le onde sonore e raccoglie la polvere senza creare la sensazione di un muro bianco. Di solito i recinti usano fogli traslucidi o opachi.

Recinzione in policarbonato

I garage monolitici in policarbonato aiutano a proteggere l'auto da precipitazioni e atti vandalici, mentre sono alla moda e non ingombrano il sito. Se necessario, il design è facile da spostare in un altro luogo.

Garage monolitico in policarbonato

Dimensioni standard di policarbonato monolitico - 205х305 cm, spessore lamiera - da 1 a 12 mm. Proprietà di fogli di diverso spessore sono descritti nella tabella.

Tabella 1. Proprietà fisiche del policarbonato monolitico.

La trasmissione della luce dipende dal colore e dal grado di trasparenza dei fogli:

  • trasparente incolore - fino al 90%;
  • latte - 50%;
  • luce di bronzo - 50%;
  • bronzo scuro - 25%;
  • bianco - 25%.

Le lastre per uso esterno devono essere protette dai raggi UV, mentre per serre, gazebo e garage è sufficiente una superficie unilaterale rivolta verso il sole: per recinzioni e recinzioni, la superficie deve essere a due lati. Per conferire una varietà di effetti visivi sul policarbonato può essere applicato il rivestimento corrugato, antiriflesso o specchiante. Le lastre sottoposte a sollecitazioni meccaniche devono avere un rivestimento antigraffio.

Caratteristiche di lavorazione e installazione di monolitico in policarbonato

In caso di policarbonato monolitico autoassemblante, assicurarsi di rispettare la tecnologia raccomandata dal produttore. Le istruzioni generali per l'elaborazione, l'installazione e il funzionamento sono fornite nelle istruzioni dettagliate.

Fai attenzione! Quando si vende in policarbonato confezionato su entrambi i lati in un film protettivo, che può essere trasparente o avere un'etichetta marcata. Il film viene rimosso solo dopo l'installazione del policarbonato! Tutte le operazioni di marcatura, taglio e foratura sono eseguite attraverso il film.

Passaggio 1. Layout in policarbonato. Per la corretta marcatura e il taglio dei fogli, è necessario disegnare uno schizzo con le dimensioni in anticipo e, per le parti curvilinee complesse, preparare un motivo da carta spessa o cartone. Le marcature vengono eseguite con un pennarello idrosolubile o una matita di cera - non lasciano graffi sulla pellicola protettiva e sulla superficie del foglio.

Quando si utilizzano fogli con protezione UV unilaterale, è importante contrassegnare il lato destro su ciascuna parte tagliata! Dopo la rimozione del film protettivo, non ci saranno tracce dalle iscrizioni.

Passaggio 2. Taglio. Singoli fogli di policarbonato monolitico con uno spessore fino a 2 mm vengono tagliati con forbici affilate. Una pila di fogli sottili può essere tagliata con una sega circolare, ma viene utilizzata anche per fogli di spessore superiore a 4 mm. La dimensione dei denti della lama della sega deve corrispondere allo spessore del foglio: più sottile è il materiale, più piccoli sono i denti. Sezioni curve ritagliate con un seghetto elettrico o una sega a nastro a punta fine.

Taglio di policarbonato monolitico

Passo 3. Foratura dei fori di montaggio. Per la foratura del policarbonato utilizzare un trapano o un cacciavite con punte per plastica o metallo. Il diametro dei fori di montaggio dovrebbe tenere conto dell'espansione termica del policarbonato, si consiglia di farlo 3-4 mm più grande del diametro delle viti sulla filettatura.

La perforazione inizia a basse velocità, aumentandole gradualmente. L'aria compressa viene utilizzata per raffreddare il trapano. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente rimuovere periodicamente il trapano, ma contribuisce anche alla rimozione tempestiva dei chip. L'olio non può essere utilizzato per il raffreddamento.

Foratura monolitica in policarbonato

È inoltre necessario mantenere una distanza minima dal bordo del foglio - deve essere almeno il doppio dello spessore del policarbonato, ma almeno 6 mm. Per fori di grande diametro, viene utilizzata una fresa.

Passaggio 4. Viti di fissaggio. Per il fissaggio di lastre di policarbonato monolitico senza l'uso di profili, è necessario utilizzare viti autofilettanti con rondelle termiche - compensano l'espansione termica del materiale e sigillano il punto di attacco. Inoltre, un elemento di fissaggio speciale ha un aspetto estetico ed è protetto dalla corrosione.

Viti con rondelle termiche per policarbonato

Le viti si fissano strettamente perpendicolarmente al foglio nei fori preforati. Le viti di serraggio devono consentire al foglio di muoversi durante l'espansione termica senza deformazione.

Passaggio 5. Montaggio con profili. Per creare strutture resistenti senza danneggiare il foglio, si consiglia di utilizzare i profili di collegamento. I profili per policarbonato monolitico sono realizzati in acciaio o alluminio e sono completati con guarnizioni di tenuta in gomma. Il fissaggio al telaio in questo caso viene effettuato attraverso i profili con viti metalliche.

Montaggio in policarbonato con un profilo

Profilo in policarbonato

La durata del policarbonato dipende dalla corretta installazione. Gli esperti consigliano di installare serre e serre per utilizzare un profilo speciale per il policarbonato. Come selezionare e installare correttamente, spiegheremo in questo articolo.

Passaggio 6. Incollaggio. Piccole strutture monolitiche in policarbonato possono essere incollate mediante incollaggio. Il solvente utilizzato è il cloruro di metilene - una sostanza altamente volatile. Per ridurre l'evaporazione, si aggiungono granuli di policarbonato, dopo la loro dissoluzione in un contenitore chiuso, si ottiene la colla liquida.

Colla Acrifix 192 per policarbonato

Puoi anche usare la colla già pronta. Si applica sulla superficie di una delle parti da incollare con grasso privo di alcool, premuti rapidamente l'uno contro l'altro e fissati. L'impostazione iniziale dura alcuni minuti, ma il giunto assume la massima forza solo dopo 48 ore.

Passaggio 7. Pulizia e cura. Il policarbonato non richiede cure speciali. Se è impolverato o sporco, si sciacqua con un getto d'acqua o una spazzola morbida. È possibile utilizzare sapone, detergenti con tensioattivi, alcool etilico, perossido di idrogeno.

Lavare il policarbonato con acqua e sapone

È importante! L'uso per il lavaggio di soluzioni di alcali in policarbonato, alcool metilico, benzene, acetone e ammoniaca non è consentito - da questi i fogli diventano torbidi e perdono la trasparenza. Leggere attentamente le informazioni sulla confezione dei detergenti!

Policarbonato cellulare

La portata del policarbonato cellulare grazie alla sua flessibilità, leggerezza, buona trasmissione della luce ed effetto dissipativo, oltre al prezzo basso.

Molto spesso viene utilizzato materiale:

  • in agricoltura durante la costruzione di serre, serre e serre;
  • in costruzione per il dispositivo di tetti, cime, tunnel, pergole, tettoie;
  • alla costruzione delle recinzioni del tipo combinato con fucinatura o reticolo.

Uso del policarbonato cellulare

La resistenza all'urto del policarbonato cellulare è inferiore a quella dei fogli monolitici, ma grazie alla sua elasticità, estingue con successo piccoli carichi d'urto. Il policarbonato cellulare si piega bene, quindi viene spesso utilizzato per creare strutture ad arco.

Esempi di visiere sopra il portico del policarbonato

Grazie alla sua struttura cellulare e alle partizioni interne, il policarbonato cellulare diffonde perfettamente la luce. Questa proprietà è ampiamente utilizzata nel settore agricolo: serre, serre e serre sono realizzate in policarbonato cellulare. Ripetutamente riflessi dalle partizioni interne del materiale, i raggi del sole perdono la capacità di bruciare le foglie. In questo caso, le piante sono illuminate uniformemente da tutti i lati.

Dimensioni standard di lastre di policarbonato - 210x6000 cm o 210x12000 cm, spessore - da 4 a 20 mm. La struttura interna delle lastre può essere diversa: può essere sia a doppio strato che a più strati, con nervature interne di irrigidimento perpendicolari e diagonali.

Struttura cellulare in policarbonato

Fai attenzione! Le nervature più rigide in un foglio di policarbonato, maggiore è la resistenza all'impatto e le proprietà di isolamento termico, ma minore è la trasmissione della luce.

Tabella 2. Proprietà fisiche del policarbonato cellulare.

Policarbonato monolitico - caratteristiche tecniche, proprietà e uso del materiale

Nella costruzione moderna sono ampiamente utilizzati materiali trasparenti, spesso formando completamente l'aspetto degli edifici. Insieme al vetro ordinario, anche le proprietà monolitiche del policarbonato si sono diffuse e il loro utilizzo consente la creazione di strutture costruttive uniche. Questa plastica ha caratteristiche tecniche eccellenti, che lo rendono indispensabile nella costruzione di strutture per vari scopi.

Cos'è un policarbonato monolitico

Questo materiale è stato ottenuto per la prima volta alla fine del XIX secolo come sottoprodotto nel processo di sintesi dei farmaci per l'anestesia. Si pone una domanda completamente logica: cos'è il monocarbonio in policarbonato e quali proprietà ha? È un composto insolubile in acqua e molti altri liquidi che possono competere con il vetro di silicato di alta qualità per la trasparenza.

Le caratteristiche tecniche monolitiche in policarbonato, che sono ai massimi livelli, appartengono al gruppo dei termoplastici. I composti aromatici più diffusi sintetizzati dal bisfenolo A. A sua volta, questa sostanza è ottenuta per condensazione di componenti relativamente economici di acetone e fenolo. Questa circostanza rende possibile il suo uso diffuso nella costruzione e in altri campi.

Il policarbonato monolitico viene fornito al consumatore sotto forma di materiale in fogli con uno spessore da 1 a 12 mm di dimensioni standard di 205 × 305 mm. Per ordine speciale è possibile fabbricare pannelli con altri parametri geometrici mantenendo la larghezza. Questa limitazione è dovuta alle dimensioni standard dell'estrusore utilizzato per realizzare il polimero.

La produzione industriale di policarbonato monolitico viene effettuata in conformità con TU 6-19-113-87. Ciò fornisce al materiale le caratteristiche necessarie nei seguenti parametri: resistenza alla trazione, resistenza all'impatto e resistenza alle basse e alle alte temperature. Allo stato attuale, la gamma di policarbonati prodotti nel nostro paese e all'estero è composta da decine di articoli.

In questa lista le seguenti marche di questo materiale, diverse per alcune proprietà e caratteristiche:

  • PC-005 e PC-003 si riferiscono a polimeri ad alta viscosità, fino a poco tempo PC-1.
  • Il termoplastico medio viscoso RS-007 ha sostituito i policarbonati PC-2 e PC-LT-10.
  • Materiale PC-010 con bassa viscosità, designazione precedente PC-LT-12 e PC-3.
  • Pannelli termicamente stabilizzati PC-LT-18-m verniciati di nero (fino a poco tempo PC-4).
  • PC-5 - un materiale appositamente progettato per scopi medici, viene utilizzato insieme a policarbonati monolitici importati.
  • PC-6 - fogli per dispositivi ottici e strutture di illuminazione.
  • PC-LST-30 è un materiale riempito con vetro al quarzo o al silicone (precedenti denominazioni PC-LSV-30 e PC-NKS).
  • PC-M-1 - pannelli con un coefficiente di attrito superficiale minimo.
  • PK-M-2 - alta resistenza alla formazione di microcracks ed eccellenti proprietà di resistenza al fuoco. Attualmente non ha analoghi nel mondo.
  • PK-TS-16-OD è un materiale appartenente alla categoria più elevata in termini di resistenza alle fiamme libere e alle alte temperature. I pannelli sono progettati specificamente per i progetti con requisiti di protezione antincendio rigidi.

Oltre ai policarbonati monolitici trasparenti, l'industria offre ai pannelli dei consumatori un basso grado di trasmissione della luce in una varietà di colori.

Il rapporto tra monolitico in policarbonato e temperatura

Gli indicatori della resistenza dei pannelli polimerici alle condizioni climatiche sono determinati dagli standard russi e internazionali pertinenti. Il policarbonato monolitico ha una notevole resistenza al gelo, può essere utilizzato per la fabbricazione di strutture esterne. Quest'ultimo può essere utilizzato a temperature fino a -50 ° C a condizione che non vi siano carichi meccanici, mentre a -40 ° C questo materiale è in grado di sopportare anche gli urti.

La resistenza al calore della maggior parte dei tipi di policarbonati è fino a + 120 ° C per alcuni campioni, questa cifra arriva fino a +150 ° C. Come tutti i materiali quando riscaldati, il polimero aumenta di dimensioni, il coefficiente di dilatazione termica lineare è determinato da un metodo speciale. Per il policarbonato monolitico, il suo valore è 6,5 × 10-5 m / ° C, che consente di utilizzarlo per la fabbricazione di strutture esterne particolarmente importanti. Funzionano con successo in condizioni con notevoli cali di temperatura.

Resistenza chimica del materiale

Il policarbonato monolitico è un polimero in grado di resistere efficacemente a fattori ambientali distruttivi. Il materiale è inerte rispetto a molti mezzi aggressivi e la sua capacità dipende dalla temperatura e dalla concentrazione delle sostanze.

I pannelli sono caratterizzati da un'elevata resistenza chimica rispetto ai seguenti composti:

  • Acidi organici e inorganici e soluzioni dei loro sali.
  • Agenti riducenti e ossidanti di vario tipo.
  • Alcoli e detergenti sintetici.
  • Grassi e carburanti organici e lubrificanti.

Tuttavia, alcuni composti chimici sono in grado di reagire con il polimero, il che porta alla graduale distruzione dei pannelli.

Per comodità del lettore, le informazioni sulla resistenza del policarbonato a determinati liquidi sono presentate sotto forma di tabella:

Policarbonato monolitico trasparente

Policarbonato monolitico - plastica traslucida, ha la massima resistenza, flessibilità, trasparenza e bassa infiammabilità. È un materiale ideale per vetratura dove è richiesta una combinazione di leggerezza e durata. È ampiamente applicato in architettura, edilizia e industria.

Fogli di policarbonato monolitico resistono a temperature alle quali molte altre plastiche si fondono o facilmente si sfaldano. Intervallo di temperatura entro cui il policarbonato monolitico mantiene le sue proprietà: da -50 a 120 ° C. Così, lastre di policarbonato monolitico resistono ai regimi di temperatura di qualsiasi zona climatica. Le lastre mantengono le loro proprietà ottiche e meccaniche nelle condizioni ambientali più avverse.

I fogli di estrusione monolitici in policarbonato sono il materiale ideale per i luoghi in cui è possibile atti vandalici o è richiesta una maggiore resistenza all'impatto.

Caratteristiche:

  • Trasparenza: trasmissione della luce fino al 90%, non ha nulla a che vedere con il vetro (i fogli dipinti, in rilievo e diffondenti consentono meno luce)
  • isolamento acustico
  • peso leggero 2D
  • flessibilità formabilità
  • resistenza alle influenze ambientali
  • isolamento termico
  • resistenza chimica
  • alta resistenza al fuoco, alta resistenza al calore
  • forza d'impatto
  • Protezione UV da 2 lati

Dimensione del foglio: 2050 x 3050 mm

Spessore: 2 - 12 mm

Colore: trasparente, bianco, bronzo

Policarbonato monolitico: caratteristiche tecniche e applicazione

Policarbonato, un polimero speciale, una sostanza insolubile, trasparente, resistente al calore, il risultato di un complesso processo chimico. Come materia prima, sotto forma di granuli di polimero, viene utilizzato nella produzione di lastre monolitiche in policarbonato, che è un'alternativa al vetro ai silicati.

Purificati da varie impurità, i granuli si sciolgono e additivi speciali vengono aggiunti alla miscela fusa, conferendo al prodotto risultante proprietà uniche. Nel processo di estrusione e pressatura la miscela si trasforma in un foglio di spessore desiderato e levigatezza della superficie - monolitico in policarbonato.

Esternamente, la struttura del polimero è simile al vetro, ma in termini di proprietà meccaniche e flessibilità la supera ampiamente. Il nastro monolitico in policarbonato formato sull'attrezzatura viene tagliato in fogli di dimensioni standard, imballati e inviati al consumatore. Le lastre sono realizzate con uno spessore da 2 a 12 mm, una larghezza di 2050 mm e una lunghezza principale di 3050 mm (è possibile una lunghezza fino a 12 metri).

Il policarbonato monolitico da 8 mm viene utilizzato come copertura per parasole, tettoie per carport, lamiera spessa 4 mm per la copertura di serre e lettini caldi. Inoltre, il polimero viene prodotto in diversi colori, aggiungendo una tinta durante il processo di produzione.

In molte industrie, il policarbonato monolitico è diventato un materiale indispensabile e nel settore delle costruzioni è in concorrenza con il vetro. Ma quando si sceglie un policarbonato stampato, è necessario familiarizzare con le sue caratteristiche tecniche per non scegliere prodotti di bassa qualità, produttori e venditori senza scrupoli.

Il policarbonato monolitico viene prodotto sotto forma di lastre (trasparenti e colorate), a onde (in plastica) e materiali testurizzati.

L'unicità delle proprietà fisiche del polimero monolitico

Secondo la trasparenza (fino al 96%) di un foglio, un polimero monolitico incolore è leggermente inferiore al vetro e con una pulizia accurata del policarbonato dalle impurità nel processo di produzione è il suo diretto concorrente. Il policarbonato monolitico a colori trasmette una luce del 40 - 45%. Questo materiale viene utilizzato nelle visiere dei portici e di vari capannoni.

Proprietà e caratteristiche del policarbonato colato

La conducibilità termica del policarbonato monolitico è inferiore a quella del vetro e quando viene utilizzata nella smaltatura di ambienti, la perdita di calore è ridotta del 20%.

Il peso specifico del policarbonato stampato è due volte inferiore a quello del vetro, che semplifica il design e consente l'installazione di prodotti a costi inferiori.

Al fine di preservare il polimero dalla distruzione, quando una luce solare diretta colpisce il foglio, uno strato di coestrusione di protezione UV viene applicato nella fase di formazione del pannello. Ciò consente di eliminare completamente l'impatto negativo della luce solare sul prodotto durante il funzionamento.

La resistenza all'urto è una proprietà eccezionale del policarbonato stampato. A causa dell'alta viscosità del polimero, questo indice di resistenza è 200 volte più alto rispetto al vetro e 10 volte di più con il vetro organico. Questa proprietà di policarbonato monolitico, ha permesso di usare il polimero come anti-vandalo.

La proprietà più importante del policarbonato stampato è la sua resistenza al fuoco. Il materiale si riferisce al ritardante di fiamma e brucia solo in presenza di una fonte di fuoco molto potente, si scioglie. Con la scomparsa del fuoco, si verifica il processo di autoestinguenza, il foglio di fusione del policarbonato forma una massa simile a una ragnatela e non consente al fuoco di diffondersi.

Il polimero è resistente agli agenti atmosferici, può sopportare una differenza di temperatura compresa tra -50 e + 120 * C, pur mantenendo le sue proprietà e, nella variante del tetto, non viene danneggiato da forti grandinate. Il foglio monolitico in policarbonato ha una struttura viscosa e assorbe bene il rumore, ritardando da 25 a 36 decibel, a seconda dello spessore del foglio.

La resistenza del materiale a molti prodotti chimici consente l'uso di detergenti nel funzionamento di prodotti in policarbonato stampato. Ma il miglior detergente per il polimero è l'acqua con sapone semplice e diluito.

Una proprietà importante della lastra in policarbonato è la sua elevata capacità portante, a seconda della resistenza del materiale. Quando si sceglie un polimero come copertura, il rivestimento del tetto sottostante è leggero, tenendo conto dello spessore della lamiera e del carico di neve in inverno, in conformità con la regione.

Tra le importanti proprietà positive del policarbonato stampato è la sua flessibilità. Questa proprietà della plastica consente a designer e architetti di incarnare le forme più insolite di vetri di edifici e strutture. Qualunque sia lo spessore del policarbonato monolitico non lo era, quando si piegano le sue proprietà non cambiano, compresa la caratteristica di resistenza. Ma è necessario rispettare il raggio di curvatura del foglio, in modo da non danneggiare lo strato di protezione dalle radiazioni ultraviolette.

policarbonato travmobezopasen e, se c'è la sua distruzione, in condizioni estreme sollecitazioni meccaniche, non si diffonde in frammenti come vetro, ma solo crepa, rimanendo nella struttura.

La resistenza all'umidità del polimero non è inferiore al vetro, non è igroscopica e viene utilizzata in edifici con elevata umidità - piscine, serre.

La sicurezza ambientale dell'uso di un polimero caratterizza la sua inerzia chimica, non rilascia sostanze nocive e pericolose nell'ambiente. Il policarbonato stampato viene utilizzato negli edifici residenziali, negli uffici e nelle strutture farmaceutiche.

L'uso del monolitico in policarbonato

polimero fuso viene usato in molte industrie, e costantemente per migliorare la qualità del materiale, allarga la portata. Termoplastico ad alta trasparenza ottica e protezione UV, viene utilizzato nella aeronautica e automobilistica, come il pozzetto vetro del parabrezza, vetro proiettore e verniciatura di autoveicoli. Nella foto, vetri in policarbonato monolitico, un modello di auto Fiat.

Grazie alla sua flessibilità ed elevata resistenza policarbonato stampato utilizzati per un vetro strutture di varie forme non standard: gli elementi ad arco di edifici, lucernari sui tetti, facciate, tettoie sopra l'ingresso, come tetto per giardini pensili piscine e gazebo, guardie scale, impianti sportivi piste da hockey, tabelloni da pallacanestro, ecc.

L'uso di pannelli termoplastici nel settore agricolo sostituisce i materiali tradizionali: vetro e pellicola. Trasparenza, resistenza, flessibilità, leggerezza e lunga durata hanno permesso l'uso di policarbonato monolitico di diverse dimensioni nelle serre.

Dal monolitico in policarbonato con una superficie strutturata, vengono montate le partizioni degli uffici, vengono utilizzate nella recinzione delle trame, è possibile scegliere i prodotti del colore e della trama desiderati.

Quando si installano strutture che utilizzano lastre in policarbonato, vengono utilizzati profili in alluminio o carbonato. Nelle strutture più complesse, il telaio di supporto è costituito da profili in acciaio, essendo la base del telaio in alluminio. Installazione di fogli polimerici prodotti utilizzando fascette di serraggio con guarnizioni. Questo metodo di fissaggio impedisce la perforazione su fogli polimerici e non richiede un sigillante per proteggere il foro dalla penetrazione dell'umidità. Il taglio di policarbonato monolitico in fogli di dimensioni richieste viene eseguito con una sega circolare con una rotazione del disco di almeno 4000 al minuto. Per il taglio, è necessario utilizzare una lama da sega con un dente piccolo senza divorzio

Riassumendo le informazioni riportate nell'articolo, notiamo che il policarbonato monolitico è un materiale dalle possibilità illimitate. Il suo uso ha permesso a molte aree dell'attività umana di cambiare i processi tecnologici, ridurre i costi di produzione, migliorare la qualità dei prodotti, aumentare la vita dei prodotti.

Policarbonato monolitico trasparente

Policarbonato monolitico - un materiale con proprietà uniche che permettono di chiamarlo una delle migliori invenzioni del nostro tempo. Combinava la trasparenza del vetro e la durezza dell'acciaio. Grazie alle sue qualità utili, il policarbonato monolitico si è affermato in vari campi ed è ampiamente utilizzato nella costruzione, nell'aviazione, nell'industria automobilistica, militare, nella pubblicità, nella medicina, nell'interior design e in altre aree di attività.

Grazie alla sua elevata resistenza, il policarbonato monolitico viene utilizzato per vetrate, caschi di produzione per piloti e astronauti, scudi di polizia, schermi protettivi per macchine industriali, recinzioni per campi da hockey. In edilizia, è ampiamente utilizzato come vetratura per tetti, tetti, tetti e altre vetrate protettive, oltre che per un pavimento trasparente.

Il policarbonato solido o fuso è un polimero molto resistente, duro, incolore, estruso da sfere di polimero e incorpora resine stabilizzate ai raggi UV. Una caratteristica distintiva di questi fogli è che non hanno vuoti interni. Rispetto al policarbonato cellulare, il monolitico è più durevole, motivo per cui è diventato diffuso in vetratura.

I principali vantaggi del policarbonato monolitico sono la trasparenza e la resistenza agli urti estremi. Possedendo una trasparenza "di vetro", questo materiale è 10 volte più resistente del plexiglass e 250 volte del vetro semplice, che lo ha reso un materiale indispensabile nella costruzione di strutture anti-vandali.

Il policarbonato monolitico è altamente infiammabile e ignifugo, in quanto appartiene al gruppo dei polimeri autoestinguenti. Il policarbonato monolitico non ha paura dei composti chimici attivi, la temperatura scende da -50 a +100 gradi. Eccellenti caratteristiche fonoassorbenti ne consentono l'utilizzo nella costruzione di strutture fonoassorbenti nei locali degli aeroporti, zone rumorose di impianti industriali, sulle strade.

Grazie alle sue proprietà insostituibili, il policarbonato monolitico è ideale per la produzione di tapparelle trasparenti per la protezione di verande, gazebo, terrazze e altre stanze. Per la produzione di tapparelle è stato utilizzato il policarbonato monolitico con uno spessore di 4 mm. Le tapparelle realizzate in policarbonato monolitico non solo salveranno la stanza da precipitazioni, polvere e rumore, ma proteggeranno anche in modo affidabile gli intrusi dalla rottura.

Utili qualità del policarbonato monolitico e caratteristiche tecniche:

  • trasparenza
    Il policarbonato monolitico ha una trasmissione della luce fino al 90%. Questo materiale è un eccellente sostituto per il vetro ai silicati.
  • Isolamento acustico
    Il policarbonato monolitico ha eccellenti proprietà di isolamento acustico. Questo è il motivo per cui questo materiale ha trovato la sua applicazione per la riduzione del rumore sui percorsi stradali e negli uffici.
  • Forza d'impatto
    La resistenza all'urto del policarbonato monolitico è 250 volte superiore a quella del vetro normale. Questo è il motivo per cui questo materiale viene utilizzato come vetratura protettiva anti-vandalo di strutture trasparenti, nonché per la produzione di prodotti resistenti agli urti.
  • Resistenza al fuoco
    Il policarbonato monolitico ha le migliori prestazioni antincendio. È caratterizzato da un'elevata resistenza al fuoco, bassa tossicità dei prodotti di decomposizione e un livello estremamente basso di generazione di fumo durante la combustione.
  • Resistenza al calore, resistenza al gelo
    La resistenza alle variazioni di temperatura consente l'uso di policarbonato monolitico nell'ambiente da -50 ° C a +100 ° C, che consente di utilizzare il materiale in qualsiasi latitudine, nonché in industrie "complesse" in cui la tecnologia prevede il funzionamento a temperature alte o basse.
  • Protezione contro i raggi UV e altre esposizioni ambientali
    Il policarbonato monolitico è protetto dalla radiazione ultravioletta da entrambi i lati da uno strato speciale applicato mediante coestrusione. Grazie a questo metodo, il materiale non collassa sotto l'influenza della luce solare e le lastre mantengono le loro qualità per oltre 15 anni.
  • leggero
    Il policarbonato monolitico è il 50% più leggero del vetro e il 43% di alluminio. Ciò facilita notevolmente l'installazione di strutture rispetto, ad esempio, al vetro normale.
  • Flessibilità, formabilità, lavorabilità
    Il policarbonato monolitico si presta bene alla termoformatura, si piega in uno stato freddo o caldo. Il materiale può essere forato, tagliato, incollato, saldato. È possibile applicare le immagini al policarbonato monolitico con qualsiasi metodo: serigrafia, pittura, flessografia e incisione.
  • Resistenza chimica
    Il policarbonato monolitico è resistente a molti mezzi chimicamente attivi.

Tra le carenze del policarbonato monolitico, è possibile distinguere solo la suscettibilità ai graffi quando esposti a materiali duri o abrasivi.

I colori standard per il policarbonato sono chiari, bianchi, bronzo. Nella produzione di vernice monolitica in policarbonato viene aggiunto direttamente ai granuli. Pertanto, i fogli di policarbonato non sono verniciati nella fase finale di produzione, ma sono già prodotti a colori.

Tipi di lastre in policarbonato: confronto tra caratteristiche e scopo

La creazione di un'illuminazione naturale a tutti gli effetti è uno dei compiti principali nella progettazione di edifici residenziali, commerciali e industriali. L'uso del vetro tradizionale per questo non è sempre consigliabile e possibile - troppo peso specifico e costo sono i principali fattori limitanti. Così è stato fino a poco tempo fa, fino al foglio di policarbonato, fatto di materiali polimerici.

Caratteristiche di produzione e tipi di policarbonato ↑

Per la sua produzione viene utilizzato un polimero speciale appartenente al gruppo di materiali termoplastici. Inizialmente, i granuli vengono sottoposti a un processo di pulizia e quindi inseriti nella linea dell'estrusore. A poco a poco scaldandosi, si forma una massa plastica. Passa attraverso stampi di una forma speciale e come risultato si ottiene una superficie liscia. Per aggiungere colore e grado di trasparenza aggiungere colorante.

In apparenza, due tipi di lastre in policarbonato sono divisi - monolitici e a nido d'ape. Ognuno di essi ha proprietà operative speciali e viene utilizzato in vari settori.

  • Monolitico. La sua struttura non contiene cavità interne, è esternamente simile al vetro tradizionale. Tuttavia, ha un ordine di grandezza maggiore flessibilità, resistenza alle sollecitazioni meccaniche.
  • Cell. Consiste di 2 fogli, tra i quali sono nervature di irrigidimento. Questo design consente di mantenere le caratteristiche di resistenza con un peso specifico più piccolo.

I principali vantaggi di ogni tipo di policarbonato sono la sua flessibilità, facilità di elaborazione e convenienza. Importanti per il settore edile sono considerate buone prestazioni di isolamento, nonché - insonorizzazione.

policarbonato monolitico: caratteristiche tecniche

Tuttavia, è necessario tenere conto di alcuni inconvenienti, poiché influiscono direttamente sulle prestazioni del materiale.

  • Espansione termica Se esposto a temperature superiori a 40 ° C, si verifica una deformazione parziale della superficie. Ciò influenza la struttura dell'intera struttura e, se le regole di installazione non vengono seguite, può causare difetti.
  • Cambiamenti di tonalità se esposti alla luce solare diretta. Allo stesso tempo, la sua struttura acquista una caratteristica tonalità gialla. Un'uscita - un adesivo di uno speciale film protettivo trasparente.
  • Scarsa resistenza all'abrasione. Il foglio di policarbonato, il cui prezzo è più che conveniente, è relativamente facile da graffiare. Per queste qualità, è in molti modi simile al plexiglass.

Tipi di policarbonato: dimensioni e specifiche standard ↑

Prima di scegliere un particolare modello di policarbonato cellulare, è necessario conoscere le dimensioni di questo materiale. Attualmente i produttori producono prodotti di dimensioni standard. A seconda di questo parametro, non solo l'aspetto della struttura, ma anche la portata può cambiare. ie Innanzitutto, le dimensioni geometriche influiscono sull'ottimizzazione del taglio.

Consideriamo le principali caratteristiche di vari tipi di lastre trasparenti in policarbonato - cellulare e monolitico.

Cella ↑

Per lui, la larghezza standard del foglio è 2100 mm. Tuttavia, su richiesta del cliente e piccoli volumi di acquisti, i produttori possono realizzare prodotti di dimensioni standard. La lunghezza può essere scelta 6000 o 12000 mm. Un valore così grande è dovuto al campo di applicazione: il più delle volte il cellulare viene utilizzato per la fabbricazione di tetti, capannoni e tetti. È importante scegliere lo spessore appropriato, che varia da 4 mm a 16 mm con uno step di 2 mm, che è tipico solo per la cella. Le dimensioni sono date in base all'altezza totale della sezione della struttura e non a ciascun piano.

↑ monolitico

I fogli senza celle interne sono caratterizzati da un vasto assortimento di spessore. Attualmente i produttori offrono una scelta di fogli monolitici con uno spessore da 2 a 12 mm. Poiché il loro coefficiente di rigidità è molto più basso di quello del cellulare, le dimensioni complessive del policarbonato sono inferiori - 2050 * 3050 mm. Tuttavia, insieme a questo foglio monolitico ha un grande coefficiente di flessibilità, vale a dire da esso puoi realizzare strutture ad arco con un raggio ridotto.

Per quanto riguarda la gamma di colori, si può notare che la plastica trasparente è più spesso utilizzata. Per creare un tipo di filtro per la luce, puoi anche installare prodotti con una sfumatura marrone fumé, bronzo o bianco latte.

Importanti sono le proprietà tecniche del materiale.

  • Il peso specifico varia da 1,5 a 3,5 kg / m 2.
  • A seconda dello spessore, il coefficiente di conducibilità termica può essere compreso tra 0,32 e 0,37 m 2 * C / W.
  • I modelli con uno spessore elevato sono caratterizzati da una buona capacità di carico.
Policarbonato monolitico: dimensioni e prezzo

Le dimensioni del policarbonato monolitico non differiscono da quelle standard e sono 305x205 cm con uno spessore del foglio di 2-15 mm. La variazione di spessore consente di selezionare il materiale in base all'attività. Ad esempio, per la costruzione di serre, lo spessore consigliato della lamiera non deve superare i 4 mm, mentre i materiali più spessi sono più adatti per i baldacchini.

prezzo del solido policarbonato

Ambito ↑

Prima di tutto, è usato per creare strutture traslucide. Questi includono visiere per il portico, capannoni per vari scopi, nonché coperture. È importante scegliere il modello giusto, poiché i parametri del design futuro dipendono da esso.

monolitico

Grazie alla sua flessibilità unica, il policarbonato monolitico viene spesso utilizzato per la costruzione di elementi ad arco di edifici e strutture. Inoltre, recentemente è diventato ampiamente utilizzato per organizzare serre. Il costo accessibile, la capacità di dare al foglio quasi tutte le forme e la facilità di lavorazione dell'acciaio sono i fattori principali per l'aspetto delle serre che utilizzano materiali polimerici.

Un ruolo significativo è svolto da questo materiale nelle strutture pubblicitarie. Segni chiari, una lavagna, le lettere del volume ne sono fatte. Un film si applica facilmente alla superficie della plastica, il che apre ampie possibilità di creare praticamente qualsiasi modello.

favo

A differenza del monolitico, ha le migliori caratteristiche di resistenza. Pertanto, oltre alla pubblicità e all'installazione di tetti è spesso usato per creare recinzioni. Tuttavia, anche il pannello più massiccio non ha una rigidità sufficiente. Pertanto, è installato in combinazione con elementi di supporto - pilastri in cemento o mattoni, strutture forgiate.

In aggiunta a quanto sopra, un materiale polimerico trasparente viene utilizzato nelle seguenti aree.

  • Elettronica. Da nuove composizioni rendono affidabili schermi protettivi per monitor, telefoni cellulari e tablet.
  • Automotive. Praticamente tutti i fari degli indicatori di fermi e giri sono fatti da esso.
  • Rimedi. Tutti gli occhiali da lavoro per la protezione degli occhi durante il taglio di metallo o legno sono realizzati con polimeri la cui struttura è quasi del tutto identica al policarbonato.

Installazione ↑

Prima dell'installazione, è necessario studiare attentamente le caratteristiche del materiale. Innanzitutto, riguarda l'espansione termica con differenza di temperatura e instabilità abrasiva.

Pertanto, durante l'installazione, è necessario considerare tali fattori.