Arch fai da te: istruzioni passo passo (cartongesso), 3 modi

Un modo per aumentare lo spazio vitale è rimuovere le porte. Ma non c'è sempre la possibilità o il desiderio di distruggere i muri. Quindi l'ex porta è stata progettata sotto forma di arco. Un'altra opzione per utilizzare le aperture ad arco è quella di dividere il lungo corridoio in zone, rompendo la geometria troppo semplice. Quando si riparano da soli, si crea l'arco del muro a secco: fai da te con le mani del più facile da fare.

Tipi di archi

Gli archi degli interni o dei corridoi possono avere una forma diversa. Si differenziano principalmente nella forma della parte superiore e talvolta nel modo di collegamento con le parti verticali. I loro tipi principali sono presentati nella foto.

Tipi di archi interni e corridoio

In questo gruppo manca uno dei più popolari di recente: il semiarco. Hanno un angolo arrotondato su un lato solo, dall'altro rimane dritto. Da qui il nome - semi-arco. Va bene negli interni moderni: minimalismo, hi-tech, forse - in art deco.

Una delle opzioni semi-verniciate all'interno

Il classico si distingue per la forma corretta del piano. Questo è rigorosamente un semicerchio il cui raggio è pari alla metà della larghezza della porta. Questo look sembra buono con un'altezza di apertura di almeno 2,5 m. Si adatta bene a qualsiasi interno, ma sembra migliore in un lungo corridoio, o al posto di una porta d'ingresso alla cucina.

Per un arco classico, è richiesta un'altezza di almeno 2,5 m.

L'apertura ad arco in stile moderno si distingue per un piccolo raggio di curvatura e una transizione netta in corrispondenza della giunzione con i componenti verticali dell'apertura. Sembra buono se le pareti e il soffitto hanno una struttura più o meno semplice. Sembra fantastico sul sito di una vecchia porta del balcone, bravo a entrare in ufficio.

Arco in stile Art Nouveau sul sito di un'antica porta del balcone

L'arco dello stile "Romance" ha più probabilità solo angoli arrotondati (per lo più i maestri lo chiamano così). Sembra buono con una grande larghezza e non l'altezza più alta.

La forma del "romanticismo" è buona con una grande larghezza e una piccola altezza.

La forma dell'ellisse è molto simile al romanticismo. Si differenzia solo per una maggiore curvatura nella parte centrale. Adatto anche per aperture basse e ampie. Sembra solo un po 'più morbido.

Adatto per apertura ampia e non molto alta

Trapezio: design personalizzato, costituito da linee spezzate. È pesantemente riprodotto all'interno, perché è usato raramente: per alcuni progetti non standard.

Una delle opzioni di design: trapezoidale

Molto simile alla solita apertura, ma in effetti lo è, ma senza la porta. Per maggiore originalità, è spesso accompagnato da elementi in legno intagliato a forma di colonne sui lati. In questa forma è buono per interni classici, così come in stile etnico - greco o romano, a seconda del tipo di colonne.

Un portale con una cornice di legno

Per la decorazione in stili moderni usa un'altra app - accanto all'arco principale, con portali più piccoli. Questa tecnica ti permette di "battere" una forma semplice.

Un'altra opzione arch "portale"

Prima di iniziare a costruire l'arco, devi decidere i suoi parametri. seleziona il tipo e poi i parametri: da dove inizierà e quale sarà il raggio di curvatura. Questa può essere una curva molto ripida e può essere solo un arrotondamento degli angoli.

Gli angoli arrotondati nelle porte standard sembrano migliori delle curve ad arco ripide.

Per capire come apparirà la forma prescelta, puoi ritagliare un motivo dal cartone e attaccarlo alla porta. Effetto tasso. Se tutto ti si addice, puoi creare un modello usando questo modello. Ma solo uno - per un lato dell'apertura. La seconda necessità di fare sul posto, altrimenti si rivelerà storta.

Istruzioni passo passo con le foto: il modo più veloce

Archi in cartongesso fai-da-te in diversi modi. Questo richiede un minimo di tempo. Dopo aver definito il modulo, procedere all'installazione. Sull'apertura preparata - si è sgomberato da intonaco di desquamazione e relativamente uniforme, in dimensioni dell'arco futuro attacciamo il telaio. È fatto da un profilo cartongesso o un blocco di legno asciutto di dimensioni adeguate. A volte, se il muro è stretto, puoi solo raccogliere il legno.

Dalle dimensioni scelte il telaio è imbullonato dal profilo

Per cominciare, ritagliamo un rettangolo dal cartongesso in base alle dimensioni dell'arco futuro, ne individuiamo il centro, lo segniamo e quindi lo fissiamo temporaneamente al suo posto. Ci ritiriamo dal bordo di 12,5 mm - lo spessore di un foglio di cartongesso. Se le pareti adiacenti sono già intonacate, aggiungere un altro paio di millimetri al mastice, in modo che la superficie possa essere livellata.

Vite muro a secco sul posto

Ora prendiamo un pezzo di un profilo o un angolo duro, da un bordo rimandiamo la metà della larghezza dell'apertura. In questo posto nell'angolo fare un buco, inserire un garofano in esso. Questo chiodo è bloccato nel mezzo della porta che abbiamo segnato in precedenza sul foglio. Risulta una sorta di bussola, con la quale è facile tracciare la linea perfetta.

Dispositivo per delineare l'arco

Modificando l'altezza della montatura si ottiene un arco più o meno alto. Se hai bisogno di una curva piatta, aumenta la lunghezza della "bussola".

Usando l'angolo disegnare un arco

Dopo aver rimosso il foglio, abbiamo tagliato l'arco lungo il contorno delineato. Questo può essere fatto con una sega speciale per cartongesso, una sega per metallo - con un dente piccolo per un bordo più liscio, un seghetto elettrico (ci sarà molta polvere). Se il taglio si rivela non molto regolare, lo allineiamo con carta vetrata fissata sulla griglia. Usiamo questo dispositivo per ottenere una curva perfettamente liscia della forma di cui abbiamo bisogno. Il frammento tagliato dell'arco - la parete laterale - è di nuovo fissato al suo posto.

Taglia il frammento che aggiustiamo

Se tutto è liscio, non ci sono distorsioni o irregolarità, dall'altra parte dell'apertura fissiamo lo stesso foglio di cartongesso a pochi passi prima - un rettangolo o un quadrato - a seconda della forma. Dovrebbe essere fissato verticalmente. Ora trasferiamo la forma dell'arco ad esso. Prendiamo il quadrato, con un angolo retto e con un lato premiamo contro il muro a secco, sul quale trasferiamo l'arco, e con l'altro lato - sul tetto. Dopo aver impostato il quadrato perpendicolare, segna il punto con una matita. Facciamo tali punti attraverso l'arco. Più spesso sono fatti, più facile sarà tracciare una linea e più precisa sarà la coincidenza - meno dovrà essere rettificata.

Trasferiamo la forma dell'arco in un altro foglio di cartongesso

Perché è così difficile, e non solo per fare una copia del primo foglio? Perché poche aperture sono simmetriche. Di conseguenza, l'installazione del secondo foglio in modo che le linee dell'arco coincidano è molto problematica.

Dopo aver segnato tutti i punti, rimuoviamo il foglio, disegniamo una linea, la tagliamo su di essa. Montato nello stesso luogo. Ora prendiamo di nuovo il foglio di carta vetrata e ora livelliamo entrambi i bordi per completare la coincidenza. Un momento: il galleggiante deve essere più largo dell'apertura in modo tale che entrambe le pareti dell'arco vengano catturate in un'unica passata.

Levigiamo entrambe le pareti contemporaneamente

Misuriamo la lunghezza dell'arco, tagliamo un pezzo del profilo della stessa lunghezza, facciamo delle tacche sulle pareti ogni 3-4 cm Questo nastro dovrà essere fissato lungo l'arco dell'arco su un lato e l'altro.

Come tagliare un profilo per l'arco

Fissare alle viti, delicatamente, premendo il profilo e tenendolo con una barra, non con le dita: entrare nelle dita con una vite è facile. A proposito, devi lavorare con un profilo smussato nei guanti. Se senza - le mani tagliano esattamente.

Fissare il profilo dentellato, dandogli contemporaneamente la forma di un arco

A proposito, la parte posteriore del profilo può essere impostata sul bordo: è più facile lavorare, e quindi il giunto dovrà ancora essere sigillato. Allo stesso modo, fissa la striscia sull'altro lato.

Questa è una vista dal basso - i profili laterali sono allegati.

C'è un secondo metodo per fissare un profilo - per metterlo su un adesivo universale a presa rapida, come unghie liquide. Questo metodo è accettabile se la larghezza dell'apertura è piccola. Con un grande spessore dell'arco, la colla non può sopportare la massa del muro a secco, che sarà attaccato al fondo.

Il prossimo passo: allacciare i ponticelli. All'inizio si perde la profondità dell'arco, da cui vengono sottratti 1-1,5 cm, che corrisponde alla lunghezza dei jumper. Taglia i pezzi del profilo di questa lunghezza.

I jumper tagliati dallo stesso profilo

I "petali" vengono tagliati nei punti di fissaggio dei ponticelli, il frammento preparato viene installato e riparato. Non deve appoggiarsi alle pareti, è approssimativamente a una distanza di 5 mm dal retro. I jumper sono necessari per rendere la costruzione più rigida, altrimenti "cammina" quando viene premuto.

Successivamente, dal muro a secco è necessario tagliare un rettangolo che chiuderà la struttura dal basso. La sua larghezza è determinata semplicemente - dal bordo esterno di un foglio HL, al bordo esterno del secondo foglio. La lunghezza viene misurata con un nastro flessibile (può essere adattato) o un metro a nastro con un assistente. Questo foglio è fissato con viti al telaio ad arco. Il foglio deve essere piegato, e come fare questo, leggere un po 'più in basso - più vicino alla fine dell'articolo.

Alleghiamo una striscia di ipoteca all'arco

Poi ci sono stati i lavori di rifinitura: un angolo speciale è attaccato all'angolo, tutto è stucco usando la solita tecnologia: prima iniziare i giunti e gli angoli, quindi finire.

Arco aperto dal muro a secco: il secondo metodo (reportage fotografico)

Questo metodo è valido se lo spessore della partizione è ridotto: prova ad allegare i profili, se il divario tra di essi è di alcuni centimetri, quindi fissa i ponticelli. Tutto inizia allo stesso modo: la prima parete dell'arco viene ritagliata, fissata e trasferita sul secondo foglio.

In primo luogo, abbiamo anche tagliato i lati

Dopo la larghezza dello spazio tra i due fogli vengono tagliate delle doghe di legno, che sono montate sul bordo dell'arco sulle viti.

Inserti in legno intagliato su tutta la larghezza dell'apertura

Tagliare la striscia di cartongesso attaccata, iniziando da un lato. Per rendere più facile, è possibile fissare i morsetti, lo spessore beneficio del molo è piccolo. Quando si collega la striscia, è possibile passare alle viti con le quali sono state imbullonate le barre. Quindi colpisci la traversa.

Con l'aiuto di morsetti, la striscia può essere fissata

Quindi rimane solo per fissare un angolo perforato speciale nell'angolo e anche fuori irregolarità.

L'arco dell'arco è attaccato all'angolo, tutto è stucco

Putty ti permette di nascondere tutti i difetti

Per livellare lo stucco essiccato sull'arco dell'arco è anche più conveniente con l'intero piano di carta smeriglio fissato sulla grattugia. È spiacevole che in questo caso la polvere venga versata negli occhi, così che sia quasi impossibile lavorare senza occhiali.

L'arco del muro a secco pronto

Come fare un arco invece di una porta: il terzo modo è una tecnica di impostazione del tipo

Un altro modo per creare archi di cartongesso con le proprie mani - composizione. La volta è divisa in segmenti e raccolta da pezzi che creano vicino alla curvatura desiderata.

L'arco è assemblato da piastre tagliate in cartongesso

Attaccali al mastice, diluito con una miscela di PVA con acqua. Tale partita si asciuga rapidamente, perché prima tagliamo le lastre e proviamo su di esse. Può essere piegato sul tavolo, solo l'arco si capovolgerà, ma come le piastre correttamente assemblate consentiranno di stimare.

Vista laterale dell'arco

Quindi le piastre iniziano ad essere fissate all'apertura, per affidabilità, periodicamente rinforzando con viti. Sotto la testa racchiudere le rondelle - non spingere il cartone. Rimuovere immediatamente lo stucco in eccesso. Se afferra, è impossibile strapparlo via. La superficie finita è innescata per migliorare l'adesione (adesione), e poi stucco, livellando l'arco. Per renderlo più facile da visualizzare, puoi utilizzare un modello attaccato su entrambi i lati.

L'arco intonacato ha questo aspetto

Non è facile fare curve ripide con questa tecnologia, e per angoli arrotondati e semi-quadrati - un ottimo modo per fare a meno dei profili.

Come piegare il muro a secco

Un dettaglio importante: il cartongesso standard si piega male. Per le superfici curve, hanno appositamente inventato uno spessore sottile - 6 e 6 mm di spessore. Questa parte piegata è più facile da fare da esso. Con una leggera curvatura un foglio così sottile può piegarsi facilmente e senza ritocchi. Se non c'è il desiderio di acquistare il GVL sottile, ci sono due modi per piegare quello standard.

Il primo è quello di prendere il rullo dell'ago e tirare bene il taglio su un lato. Hai bisogno di rotolare con lo sforzo per rompere il cast. Quindi il foglio viene inumidito con acqua e lasciato per due o tre ore. Dopo tali procedure, dovrebbe piegarsi bene. Lo prendi da un lato e premendo gradualmente l'arco sul telaio, piegalo, avvitandolo gradualmente lungo i bordi con le viti. Il metodo non è male, solo con la mancanza di esperienza e l'elaborazione insufficiente del gesso, il foglio potrebbe scoppiare. Dobbiamo quindi mascherare il divario o ricominciare.

Rullo con aghi laminati a strisce

Il secondo modo per piegare il muro a secco: da un lato, tagliare con un coltello circa ogni 4-5 cm. I ritagli dovrebbero tagliare la carta. Anche questa striscia viene applicata gradualmente, rompendo l'intonaco secondo necessità. Lungo le linee di incisione scoppia dalla leggera pressione.

Le tacche su un lato facilitano la rottura dell'intonaco

Come si forma un arco interroom con le tue mani?

Come fare un arco con le tue mani? Questa domanda è fonte di preoccupazione per molti che hanno osato progettare da soli la porta interna.

Un arco della porta realizzato con le tue mani ti renderà orgoglioso di te stesso, permettendo così di aggiungere qualcosa di unico e unico all'interno di una stanza o camera da letto. Nonostante molti principianti siano afflitti da dubbi vaghi, in realtà non c'è nulla di terribile in questo lavoro, la cosa principale è il desiderio. Se ce l'hai, il nostro piano di lavoro dettagliato ti aiuterà!

Qual è l'arco e le sue varietà

L'arco è un elemento architettonico antico, che viene sempre più utilizzato come elemento decorativo interno di un ingresso o di una porta interna, più precisamente di una porta. L'arco è un'apertura universale nel muro, che è in grado di dare un "volume" ad una piccola stanza, e allo stesso tempo, zona un appartamento di una piccola quadratura.

Tenendo conto dei desideri dei proprietari di case, grazie agli archi, i designer possono trasformare in realtà idee diverse, dando alla porta un aspetto diverso. Oggi, i materiali moderni consentono alle arcate di avere una diversa forma geometrica, oltre a formare intricate volte. Il più delle volte per la produzione di archi e i loro rivestimenti sono utilizzati:

La struttura ad arco è un supporto per partizioni e muri. Ma, poiché nei grattacieli le porte non trasportano, l'unico requisito che viene loro presentato è quello di sopportare il proprio peso (con materiale di finitura di finitura). Se la parete è portante, il materiale deve essere selezionato in base ai carichi esterni.

Qualsiasi versione dell'arco, che è montata al posto della porta, svolge una funzione esclusivamente decorativa. Lo scheletro della struttura può essere realizzato anche da un profilo leggero per pannelli rigidi o truciolari, è inoltre possibile utilizzare una barra di legno. L'unico punto importante è la fissazione affidabile della partizione, in modo che l'arredamento non cada o si deformi in pochi giorni.

Gli esempi più comuni di archi interni

Come abbiamo notato, il design della casa può essere magnificamente integrato con un arco, perché le sue forme sono enormi. Possono essere realizzati in stile classico o romantico. Anche usato spesso moderno. Non meno popolare è la forma ellissoidale, il trapezio, il "portale" e molti altri.

Il primo esempio è fatto, come un semi-arco regolare, nella forma di un semicerchio. Nell'ultima foto puoi vedere una porta interna quadrata, chiamata "portale". Questo metodo di progettazione viene eseguito con rigorosa osservanza di forme rettangolari. Tutti gli altri modelli sono variazioni intermedie tra le due forme base.

Ma questa non è tutte le opzioni. Puoi anche sperimentare con supporti laterali, utilizzare rack curvi, ecc. Puoi decorare la forma e decorarla in uno stile diverso, la cosa principale è che il passaggio si inserisce armoniosamente all'interno della casa. In alcuni appartamenti, l'arco classico e rotondo correttamente piegato sembra grande, in altri - portali, tutto dipende dalle preferenze di gusto dei proprietari. Prestare attenzione ai consigli di decoratori esperti:

  1. È meglio fare archi classici in appartamenti con soffitti alti, non meno di 3 m.
  2. Nella struttura a pannelli alti, l'incorniciatura della porta è meglio realizzata in stile moderno.
  3. È preferibile decorare ampie porte dal corridoio alla sala in uno stile romantico, per il quale sono selezionati ampi stand.
  4. La finitura dell'apertura del "portale" si adatta bene con l'interno della stanza, che utilizza linee chiare. "Portal" è l'ideale per le case che sono fatte di assicelle, tronchi o legname. Questa combinazione è molto elegante e armoniosa.

Quali materiali possono essere utilizzati per formare gli archi?

Per creare un deposito ad arco, è necessario fare scorta del seguente materiale:

Va notato che per incastrare il telaio è meglio di tutti i fogli di cartongesso, perché in futuro può essere decorato con vari materiali decorativi. Ma, se hai bisogno di creare una forma più sofisticata, scegli i fogli di compensato, in quanto si piega meglio. La preparazione del telaio ad arco è formata da:

  • Profilo metallico
  • Travi di legno.

Ma, per la costruzione dell'arco, puoi anche prendere calcestruzzo, cemento cellulare e mattoni, che decorano il materiale di finitura. Nonostante il fatto che tali costruzioni siano solide, è vietato costruirle in grattacieli a causa del loro peso elevato. È inoltre vietato fabbricare un telaio per porte in metallo, che, inoltre, costerà un bel penny. E come fare un arco nell'appartamento con le tue mani dal metallo? Dopo tutto, questo è un processo che richiede molto tempo, che richiede l'uso di dispositivi specializzati. Ecco perché il muro a secco è il materiale più accettabile per la finitura degli appartamenti.

Come realizzare un arco interno. Istruzioni passo-passo (video)

Come fare un arco di legno?

L'arco di legno con le proprie mani, o meglio la cornice di legno, si forma senza troppa fatica. Ma, oltre alle barre di legno, avrai bisogno di più fogli di compensato. La prima cosa da fare è misurare la larghezza del corridoio, togliere lo spessore dei materiali, dopo di che otteniamo lo spessore ottimale delle travi di legno. Poi su compensato disegnare un arco, che è tagliato con un puzzle.

L'installazione successiva è realizzata con viti (5 cm) che fissano le barre al compensato. L'arco nella porta è anche fissato con viti, che sono avvitate ad una distanza di 15 cm. Lo stadio finale è il fissaggio del 2 ° muro di compensato e la successiva placcatura con fogli di cartongesso. Si noti che è necessario fissare i fogli di cartongesso con viti speciali per lavorare su cartongesso.

Montiamo l'arco di compensato

Come fare un arco con le tue mani dal legno senza usare materiale naturale? Oggi non è difficile, perché il legno può essere sostituito con compensato. Per calcolare correttamente la quantità di materiali necessari, compresi gli accessori, la prima cosa che fanno i raffinatori esperti è creare uno schizzo.

Arco interno in compensato

Per lavorare con compensato hai bisogno di uno strumento così improvvisato:

  • Jigsaw (o seghetto).
  • Drill.
  • Cacciavite.
  • Carta vetrata.
  • Dispositivi per la finitura.

Poiché il compensato è un materiale piuttosto unico che ti consente di creare forme originali e inusuali, devi lavorarci seguendo le istruzioni passo-passo:

  1. Misura la porta e osserva quale dimensione avrà l'arco.
  2. Quindi è necessario tagliare la striscia e elaborarla attentamente.
  3. La striscia risultante viene leggermente inumidita e lasciata per qualche tempo.
  4. Dopo le manipolazioni fatte, il compensato sarà flessibile e prenderà facilmente la forma necessaria.
  5. La barra preparata viene piegata secondo necessità e immediatamente inserita nella porta necessaria, fissata con cura e distanziatori installati negli angoli.
Montaggio del foglio di compensato sulla porta

La formazione dell'arco di compensato. Dopo aver installato la tela, è necessario attendere un po 'finché il foglio non è completamente asciutto e assumerà la forma definitiva. Nel passaggio successivo, puoi agire in due scenari:

  • Per formare inserti di barre di legno e cucire la superficie del cartongesso.
  • Usa la schiuma di montaggio, riempiendola di vuoti.

Installazione dell'arco di cartongesso

Il lavoro con cartongesso, come il compensato, è molto simile e non crea difficoltà, ma è economico. Se hai la possibilità di costruire muri e costruire un arco allo stesso tempo, puoi terminare il lavoro il più rapidamente possibile. Prima di formare l'arco, è necessario preparare gradualmente la superficie, vale a dire:

  • Per smantellare il vecchio pannello della porta, finiture decorative, finiture e altri accessori.
  • Sigilla tutti i danni alle pareti per evitare problemi in futuro.
  • Ottieni strumenti.
  • Fai un piano di lavoro dettagliato e schizzo.

Per mettere l'arco di cartongesso può essere diverso, quindi scriverò ogni metodo in modo più dettagliato. La prima opzione è la più popolare:

  • Prendi 2 fogli di cartongesso, uno dei quali tagliato a metà.
  • Nella porta forma una cornice a forma di U, utilizzando profili metallici.
Come creare una cornice dal profilo
  • Un segmento è fissato sul telaio, pre-marcato su 2 parti uguali e segna il centro.
  • Un foro è perforato nella guida al bordo e al centro. La distanza tra loro dovrebbe essere uguale al centro dell'arco dell'arco formato. Per fare ciò, determinare quale distanza verrà mantenuta tra i bordi del semicerchio.
  • Quindi viene tracciata una linea curva che collega il foro al centro del binario al centro di un pezzo di foglio di cartongesso, che è fissato sul telaio. Immediatamente vale la pena controllare se l'altezza di tale apertura si adatta.
  • Quindi il foglio viene rimosso e tagliato l'eccesso, quindi fissato di nuovo sul telaio.
  • Il secondo foglio di cartongesso installato sul lato opposto. Prendendo un angolo e il primo segmento (come uno stencil), trasferisci la dimensione dell'arco. Quindi, ritagliare l'arco e fissarlo si ripete allo stesso modo.
  • Dopo il lavoro svolto, si scopre il vuoto, in cui è montata la cornice. Per questo profilo è tagliato e piegato. La struttura risultante è fissata ai rack e al cartongesso. Vale anche la pena installare ponticelli per affidabilità e durata della struttura.
Telaio interno per un arco di fogli di cartongesso
  • Quindi tagliano la striscia necessaria, la piegano e fanno dei tagli profondi dall'interno. È necessario correggere senza fretta, movimenti precisi.
  • Ecco, l'arco è formato. Il caso rimane per il piccolo - per incollare sulla carta da parati o dipingere nel colore desiderato.

Il secondo metodo è molto più complicato. La massoneria è formata da questa tecnologia:

  • Dagli angoli su entrambi i lati fissare i segmenti del muro a secco utilizzando una miscela di colla PVA e acqua.
  • Il cartongesso viene tagliato in modo tale che ogni frammento successivo sia più piccolo del precedente.
  • Il lavoro continua fino all'installazione del pezzo più piccolo.
  • Come fissazione aggiuntiva, vengono utilizzate viti autofilettanti o un'ancora.
La formazione dell'arco di cartongesso

Questo è solo un processo preparatorio. Inoltre sarà ancora più difficile. Il prossimo passo richiederà intonaco e mastice. Intonaci chiudi estensioni di grandi dimensioni e altri difetti e una soluzione di mastice crea un arco morbido. Questo è un lavoro piuttosto scrupoloso che richiede una mano solida e esperta di un maestro, quindi per un principiante è preferibile acquistare immediatamente spazi modello.

Passo dopo passo

Se decidi di lavorare sull'installazione dell'arco nel corridoio, in cucina o sul balcone, segui i consigli seguenti:

  • Rimuovere la vecchia porta e tagliare.
  • Estendi la porta alla dimensione desiderata.
  • Taglia le pareti e sigilla tutti i difetti.
  • Se il disegno sarà illuminato, conduci il cablaggio.
  • Effettuare tutte le misurazioni in luoghi diversi per ridurre al minimo gli errori.
  • Con pareti irregolari, scegli la profondità dell'arco nel punto più spesso.
  • Non essere pigro per fare uno schizzo a grandezza naturale (ciò consentirà non solo l'installazione più accurata dell'arco, ma anche una stima preliminare dell'aspetto dell'arco).
  • Avviare l'installazione del telaio di supporto dovrebbe essere nella seguente sequenza:
  • Lungo il perimetro della porta, crea il contorno principale del profilo e fissalo sulla parete.
  • Sistema di blocco della cornice.
Come tagliare il profilo
  • Impostare le guide verticali rientranti dal piano della superficie interna allo spessore del cartongesso e aggiungere 2 mm ai dati (il supporto è fatto per intonaco).
  • Superficie in gesso per rotolare alla massima planarità.
  • Per creare un semicerchio da un profilo, i tagli vengono eseguiti su di esso con incrementi di 5-7 cm.
  • Quando la curva ideale si forma dal profilo, viene installata nel punto giusto e fissata al telaio.
  • Per una maggiore resistenza, l'arco deve essere fissato con diverse sospensioni alla guida superiore orizzontale.
  • Quindi imposta la croce con un gradino di 40-60 cm.
  • Il risultato dovrebbe essere una costruzione di profili metallici sotto forma di un arco per ulteriori placcature.

finitura

Quando il telaio ad arco è pronto e inguainato, puoi iniziare il lavoro di finitura. Per questo è necessario incollare i bordi e le giunture dei materiali con nastro specializzato in carta o rete in fibra di vetro. Sarà inoltre necessario applicare stucco, almeno 3 strati e carteggiare la struttura. Una volta che sei convinto dell'affidabilità della struttura formata, puoi agire seguendo alcuni dei consigli seguenti.

Per fare tutto il lavoro di finitura, è necessario acquistare mastice acrilico, che è stato progettato per il lavoro interno. Ma nota, è meglio agire con una massa speciale per il muro a secco. Prima dell'uso, la massa di riempimento viene agitata a fondo fino a renderla liscia.

Come stuccare correttamente

Quando si inizia a lavorare, indossare guanti e altri dispositivi di protezione individuale! Il mastice viene applicato con movimenti lineari con una spatola rettangolare. Oltre al fatto che il filler riempie tutte le irregolarità e le giunture dei materiali, deve essere applicato anche sui cappucci delle viti in modo che il loro bordo non appaia. Tali azioni vengono eseguite finché la superficie non è perfetta.

Dopo il riempimento, puoi iniziare a incollare il giunto e i bordi per rimuovere ogni sorta di irregolarità e dare forza al materiale. Per fare ciò, puoi prendere una maglia di fibra di vetro o un nastro di carta, tutto dipende dalle tue preferenze (entrambe le opzioni sono buone). Taglia un frammento della griglia e posizionalo sull'articolazione (esattamente al centro), premendo le dita nello stucco non ancora asciutto. Controllare che il nastro sia fissato saldamente e che le pieghe non si siano formate.

Dopo che tutte le articolazioni sono state trattate con una griglia, è possibile coprire le parti curve dell'arco con essa. Fai il lavoro che ti serve in un modo simile. Quando la mesh forma delle rughe durante l'elaborazione delle sezioni arcuate, possono essere livellate tagliando la tela con un coltello affilato.

Dopo l'asciugatura, il mastice diventerà bianco. Questo sarà un segnale al fatto che è necessario prendere carta vetrata e andare a lisciare la superficie. Ma, lavorare con attenzione, non rimuovere molto stucco, in modo da non esporre la griglia. Per questo lavoro, utilizzare un respiratore, perché mentre macinando la superficie ci sarà molta polvere, che è molto dannosa per i polmoni umani.

Quando vengono applicati tutti e 3 gli strati di mastice e la superficie viene pulita, è necessario attendere circa 12 ore affinché la costruzione si asciughi completamente. Lavorare nuovamente con carta vetrata a grana fine per ottenere una superficie perfetta. Questo è tutto, puoi decorare la superficie.

Decorazione ad arco

Non importa quale materiale hai usato per installare l'arco, perché anche un arco di mattoni con le tue mani deve essere finalizzato. Per decorare l'arco della porta ad arco, è possibile utilizzare le seguenti tecniche:

  • Dipingere per abbinare le pareti.
  • Rivestimenti in legno (come opzione, spesso usano laminati, rivestimenti, ecc.).
  • Incollare con carta da parati.
  • Usa la pietra artificiale a base di gesso.
  • Decorare la struttura con specchi o mosaico (per mosaico, è possibile utilizzare piccoli ciottoli, sughero, vetro, ecc.).
  • Utilizzare modanature in schiuma o superfici verniciate.

È importante! Cerca di non esagerare, in modo da non ostruire il passaggio e non mescolare l'incompatibile. Vale la pena notare che a volte la pittura ordinaria è sufficiente per dare eleganza.

Come puoi vedere, ci sono molte opzioni per rifinire le decorazioni, per le quali puoi usare non solo materiali naturali. Tutto dipende dall'idea del designer e dai desideri dei proprietari, nonché dallo stile generale della stanza. Gli interni supplementari classici possono essere integrati con stucchi, tessuti, in modo che tutto sia combinato in modo armonioso. Non meno conciso sembra colonne di trim, se incollano il clinker.

Ready Arched Kits

Se non sei sicuro delle tue capacità e imparare le lezioni video da Internet non ti sono completamente chiare, puoi semplificarti la vita acquistando un kit pronto per la formazione di un arco. Tali kit possono essere realizzati con materiali diversi, hanno un design, un colore, un design e una struttura diversi, che consentiranno a ciascuna persona di trovare l'opzione più adatta. L'opzione più adatta è un set di fibra di legno o MDF. Tali materiali sono molto simili al legno, ma meno difficili da maneggiare e installare. Il set completo standard di arco interno include:

  • 2 pannelli di volte.
  • Trim.
  • Piatti interni
  • Articoli da connettere.

Per scegliere l'insieme giusto, è sufficiente misurare l'altezza, la profondità e la larghezza della porta. Speriamo che il nostro articolo ti sia utile e ti dia fiducia nelle tue capacità!

Baldacchino di metallo fai da te

Assolutamente qualsiasi proprietario di un cottage o di una casa di campagna si trova di fronte alla necessità di organizzare una tettoia per il suo amico di ferro. Questa circostanza è dovuta principalmente all'universalità del design, dal momento che può essere utilizzata non solo per l'auto, ma anche per l'immagazzinaggio di accessori da giardino e piccoli dispositivi tecnici. Oltre a questo, questo edificio diventa più rilevante quando è necessario parcheggiare il veicolo per un breve periodo di tempo. Nell'articolo spiegheremo come realizzare un tettuccio metallico con le proprie mani per l'auto, forniremo istruzioni passo passo, foto e riprese video.

Caratteristiche del design e una varietà dei suoi tipi

Prima di lavori di costruzione, la posizione futura del capannone, il suo stile deve essere determinato, determinare lo scopo e il tipo di costruzione da costruire. Inoltre, è necessario scegliere tra viste fisse e mobili.

I vantaggi della costruzione fissa sono praticità e durata e mobilità mobile. Tuttavia, un baldacchino mobile richiede la fabbricazione di un telaio resistente, quindi è costruito in rari casi quando è necessario proteggere temporaneamente l'auto da precipitazioni, luce solare diretta e polvere.

Per tipo di posizionamento, le tende sono staccate e realizzate come un'estensione. Le strutture collegate formano un'unica struttura con un edificio vicino e sono spesso combinate con un tetto comune.

Posto auto coperto semplice nel parcheggio

Il tetto di una pensilina autoportante può essere a cupola, ad arco, ad arco, a singola pendenza e a doppia pendenza.

Come pilastri di sostegno possono essere utilizzati normali tubi sagomati in metallo o sagomati, mattoni e legno. Allo stesso tempo, i materiali per coperture abbondano anche nella diversità: decking, piastrelle naturali, policarbonato, piastrelle di metallo, ecc.

Il tipo di chioma e il materiale determinano la complessità e la durata dell'installazione della struttura. Di norma, per un assemblaggio più semplice ed economico utilizzando profili metallici e pavimenti corrugati. Lo spessore dei pilastri e dei solai viene selezionato in base alle dimensioni della struttura e al carico previsto.

Lavoro preparatorio

Per la corretta esecuzione del compito, è necessario fare uno schizzo approssimativo del capannone futuro, preparare lo strumento, acquistare materiali di consumo e accessori. Toolkit richiesto:

  • livello di costruzione e misura del nastro;
  • Bulgaro o sega per il taglio di metalli;
  • trapano con perforatore e un set di punte e punte;
  • klepalnik;
  • viti o rivetti in metallo.

Una valutazione completa e obiettiva della quantità di materiali di consumo, nonché della quantità richiesta di elementi di fissaggio, dipende dalla precisa stesura del disegno, pertanto, la stesura del documento menzionato dovrebbe essere oggetto di un'attenzione particolare. Inoltre, non dimenticare la sicurezza quando si lavora con prodotti in metallo.

Preparazione del sito

Per arrivare all'esecuzione del lavoro, vale la pena preparare il sito per la costruzione Per fare ciò, secondo uno schizzo, livelliamo e compattiamo il terreno nel sito della costruzione proposta. Quindi scaviamo buche lungo il perimetro per colonne di supporto con una profondità di 50 a 100 cm. Le depressioni sono attrezzate in modo tale da formare un rettangolo, di solito in due file di 2-3 fori.

Installazione di supporti

Il profilo metallico deve essere tagliato in base al numero di pilastri di supporto, la loro lunghezza dovrebbe essere di 3 m. A seconda del tipo di costruzione scelto, viene determinato il metodo di fissaggio dei montanti. Durante la costruzione di una tettoia fissa, i supporti sono installati a livello e in cemento, mentre la costruzione della sua controparte mobile richiede un ulteriore taglio di tubi metallici con un diametro leggermente superiore a quello del tubo di supporto e una lunghezza pari alla profondità della fondazione. Pezzi di metallo preparati vengono montati nei box e riempiti con malta cementizia. Quindi viene inserito un profilo in ciascuno dei tagli del tubo, i fori vengono perforati nel tubo e nel profilo e l'intero supporto viene avvitato insieme.

Processo di installazione del tetto

Per impartire rigidità e prevenire la distruzione prematura, è possibile utilizzare i "coperchi" protettivi descritti quando si organizza una struttura stazionaria. L'unica differenza rispetto ai capannoni mobili sarà che il profilo deve essere saldato a un tubo metallico.

Montaggio del tetto

I tetti sono solidi e pieghevoli. La loro differenza principale risiede nel metodo di fissaggio degli elementi: nel primo caso, le parti componenti sono saldate e nel secondo, sono imbullonate insieme. Inoltre, i disegni sono odnoskatnymi e timpano.

Connessione a traliccio di montaggio

Utilizzando l'esempio di un tetto a capanna non separabile, consideriamo la tecnologia della sua installazione. Sarà necessario saldare pezzi di un profilo metallico per sostenere le colonne in modo tale da ottenere una cornice rettangolare regolare. Quindi, iniziamo a saldare le travi. A terra, alla trave, da una parte e dall'altra, saldiamo pezzi di un profilo metallico con un gradino di 1 m con un angolo non superiore a 30º. È importante tenere conto del fatto che la struttura risultante dovrebbe in qualche modo sporgere oltre il telaio superiore saldato. Quindi, posizionare gli elementi saldati sul rettangolo di supporto, far bollire le articolazioni.

Capriate del tetto

Per semplificare la procedura per la costruzione di un telaio per il tetto, è necessario rinforzare la base rettangolare di metallo situata sui supporti con travi trasversali al centro di ciascun lato. Quindi saldiamo sezioni di 20-30 cm del tubo del profilo alla trave di sicurezza centrale, che fungerà da supporto per il futuro pattino. Ulteriori tubi da un profilo i pezzi aumentati si fissano l'un l'altro e la base rettangolare.

Terminata l'installazione del telaio, procedere al trim profilato. Le lastre vengono fissate direttamente al telaio preparato sulle travi che si sovrappongono tra loro mediante rivetti, viti autofilettanti o bulloni.

Quando si autocostruisce un posto auto coperto, è importante seguire le istruzioni e osservare le dimensioni degli elementi costitutivi riflessi nei disegni preparati sulla base di calcoli accurati. Tutte queste condizioni, insieme al giusto approccio e alla dovuta diligenza, ti permetteranno di costruire una pensilina metallica di alta qualità.

video

Questo video descrive in modo più dettagliato le complessità della produzione di una pensilina metallica:

Nelle foto puoi vedere le varie opzioni per sistemare una tettoia metallica:

Baldacchino in metallo ad arco

Baldacchino in una casa privata

Baldacchino con pilastri forgiati

Sopra la griglia di pietra

Rosone metallico su supporti in laterizio

Baldacchino di metallo al cottage

Piccola tettoia sul braciere

schemi

Se decidi di realizzare una tettoia metallica, lo schema fornito ti può aiutare a realizzare una costruzione adatta per te:

Come realizzare una struttura a baldacchino di un tubo sagomato con le proprie mani

Il baldacchino serve a proteggere il portico, il parcheggio delle auto dagli effetti nocivi del sole cocente e precipitazioni. E anche questa costruzione svolge il ruolo di un elemento decorativo che si inserisce armoniosamente nella trama del giardino paesaggistico. Se si seguono le istruzioni passo-passo, è possibile creare una vela da una tubatura profilata con le proprie mani.

Ambito e dispositivo generale

Il baldacchino è costruito per proteggere dalle condizioni climatiche avverse di una piccola area, che si tratti di un portico, di un luogo in cui sono immagazzinate le cose o di un parcheggio per un'auto.

Un baldacchino fatto di tubi sagomati è molto spesso un telaio leggero con un tetto in policarbonato e coperto con viti autofilettanti.

Il baldacchino per l'auto dal tubo profilato è un progetto abbastanza semplice.

Progettazione di un baldacchino da un tubo del profilo

Prima di tutto, è necessario decidere lo scopo del baldacchino, sarà solo una visiera sopra il portico o un posto auto coperto sul parcheggio. Quando si redige un progetto, è necessario considerare:

  1. Dimensioni. Dipende dallo scopo di costruire il capannone e l'area che è stato progettato per proteggere.
  2. Materiale di copertura Il suo spessore influisce sul caricamento degli elementi di potenza del telaio e quindi sulla scelta dei supporti.
  3. La quantità di precipitazioni stagionali e forza del vento. Ciò influisce sulla scelta del materiale per gli elementi di supporto e il tetto.
  4. Tipo di visiera di montaggio per la casa.

Per installare una visiera che richiede l'attaccamento alla casa, è necessario ottenere il permesso.

Strumento necessario

Per eseguire la produzione della vela, è necessario il seguente strumento:

  • saldatrice per saldatura ad arco o semi-automatica, elettrodi universali;
  • Bulgaro con dischi da taglio e molatura;
  • lunghezza della roulette da 5 m;
  • marcatore;
  • livello, livello idroelettrico o livello laser;
  • cacciavite, trapano;
  • strappo;
  • pala o fresa
  • protezione per occhi e mani.

Selezione del materiale

Per la produzione di un telaio leggero della visiera, i tubi quadrati laminati a freddo o elettrosaldati con uno spessore della parete di 2 mm sono perfettamente adatti, poiché hanno un'elevata resistenza alla compressione e alla flessione e si accoppiano facilmente in punti saldati. Nella produzione di fattorie è meglio usare tubi di sezione rettangolare. Nella produzione di un posto auto coperto per auto, vale la pena di scegliere tubi quadrati quadrati con una larghezza da 5 a 10 cm come supporti, in grado di sopportare un carico laterale elevato.

Il rivestimento in policarbonato (a nido d'ape, più raramente monolitico) o in lamiera metallica viene solitamente utilizzato come copertura del tetto.

I tubi quadrati e rettangolari sono ideali per la produzione di elementi strutturali di supporto

Disegni e calcolo del materiale

Il calcolo del materiale richiesto per la fabbricazione di un baldacchino, il compito non è difficile. Basta decidere la dimensione della futura visiera, quindi disegnare un disegno. Sulla base di questo, è necessario calcolare la lunghezza totale del tubo del profilo, tenendo conto della larghezza di taglio del disco.

Nello schizzo, è necessario specificare tutte le dimensioni.

Nel caso della costruzione di un posto auto coperto per un'auto e un luogo di riposo, è necessario tenere conto del fatto che è necessario aggiungere supporti verticali e effettuare l'installazione di mutui nelle fondamenta.

Un disegno isometrico con una dimensione del baldacchino per un'area ricreativa aiuterà nella costruzione futura

Come cucinare una cornice con le tue mani

Il design più semplice di un baldacchino è un passo singolo basato su semplici travi, poiché nella sua fabbricazione non è necessario piegare i tubi del profilo. Sono assemblati con l'aiuto di tralicci con cinghie parallele fissate su supporti ad angolo.

Una tettoia inclinata è il design più semplice

Successivamente, è necessario fare alcuni passi:

  1. Per prima cosa è necessario misurare e tagliare dal tubo del profilo tutti gli elementi di potenza della struttura.
  2. Per assemblare il telaio, posizionare gli elementi su un piano orizzontale e, se possibile, fissarli con morsetti per proteggerli da movimenti non necessari. Afferrare la saldatura di giunzione, assicurandosi che le dimensioni del disegno e saldare completamente le articolazioni.

Il telaio è assemblato in più passaggi.

Fattoria

Capriata metallica - struttura portante con elementi di potenza a forma di zigzag tra le cinghie. Ci sono vari disegni di capriate utilizzati nella costruzione di un baldacchino di tubo sagomato.

Il design della tettoia in calcestruzzo della fattoria potrebbe essere diverso

La sequenza della fattoria di produzione:

  1. Questi elementi sono saldati secondo il disegno su un piano orizzontale. In questo caso, è necessario premerli con i morsetti prima sulla virata. Quindi, assicurandosi che le dimensioni siano corrette, i giunti sono completamente bolliti.
  2. La prima fattoria sarà il modello per saldare il resto.
  3. Dopo il completamento del lavoro, le cuciture devono essere rifilate con una smerigliatrice, quindi praticare i fori per il fissaggio del tetto sul lato superiore del traliccio.

I tralicci del tubo del profilo sono realizzati sul modello.

Come piegare i tubi

Per tralicci arcuati è necessario piegare i tubi profilati. Per fare questo, è possibile utilizzare una piegatrice manuale o elettrica. Se non ce n'è, allora puoi farlo manualmente, in uno dei tanti modi.

Nadrezka

La curva viene eseguita come segue:

  1. Per prima cosa è necessario realizzare smerigliatrici di tagli sulla faccia superiore del tubo con un passo di 10-15 cm (a seconda del raggio dell'arco progettato).
  2. Ora è possibile piegare il tubo dal centro, premettendo il pezzo in una morsa.
  3. Alla fine è necessario preparare i tagli espansi, così come appianare le cuciture con la smerigliatrice.

Il taglio è uno dei modi per piegare un tubo sagomato.

sabbia rincalzatura

Un metodo che non richiede strumenti speciali. Questo lavoro viene eseguito come segue:

  1. Per prima cosa devi preparare o tappare un'estremità del tubo.
  2. Ora puoi riempire la sabbia nella cavità, intasare il tappo dall'altra parte.
  3. Riscaldare il cutter, piegare lungo il raggio desiderato.

Video: come piegare un tubo senza una curvatubi

Installazione e fissaggio di supporti per capannoni

Questa fase di lavoro viene svolta secondo il seguente piano:

  1. Per prima cosa è necessario pulire il sito, per delineare il sito di installazione di una vela.
  2. Successivamente, è necessario scavare fori (50 * 50 cm, 70 cm di profondità) sotto la fondazione della colonna.
  3. Ora puoi fare il cemento mescolando cemento, sabbia e pietrisco (frazioni 5-20) in un rapporto di 1: 2: 2.
  4. Versalo nei box, tampona, inserisci i mutui. La base deve essere lasciata per 4-5 giorni, coperta con un film di plastica in cima. Con questo ogni giorno dovrà essere irrigato.
  5. Ora puoi iniziare a installare i supporti. Devono essere tagliati con un margine di 5-10 cm, poiché sono possibili piccole irregolarità del sito.
  6. È necessario esporli uno per uno, controllando la verticale con l'aiuto di un livello. Ora i supporti possono essere saldati al mutuo.
  7. Ora, usando un livello laser o un livello idraulico, è necessario trovare il punto più basso sui supporti, mettere il segno all'altezza desiderata. Deve essere "trasferito" ai supporti rimanenti. In questo modo ti assicurerai che tutte le etichette si trovino sullo stesso piano orizzontale.
  8. Alla fine del supporto sui segni è necessario tagliare la smerigliatrice.

Lo schema contribuirà a fare la qualità del lavoro

Assemblea di costruzione

I tralicci laterali e del tetto possono essere montati a terra se sono presenti gru o altri mezzi di sollevamento. In loro assenza, questo lavoro viene eseguito separatamente, cioè le travature laterali vengono dapprima attaccate ai supporti e quindi alle capriate.

In primo luogo, la fissazione avviene su diversi punti, dopo di che è necessario controllare la geometria dei piani e saldare completamente i giunti.

La fattoria può essere assemblata a terra

Dopo il montaggio, il telaio viene pulito e accuratamente adescato con un composto anticorrosione. La qualità di questo trattamento dipende dalla durabilità della struttura.

Finitura e coperture

È necessario verniciare la superficie precedentemente pulita e adescata. Se ci sono posti lasciati della ruggine da qualche parte, si consiglia di coprire il telaio con una miscela di trasduttore, primer e vernice. Puoi usarlo con un pennello.

calpestio del tetto

Il materiale più comune per coperture tende è in policarbonato cellulare. Riflette parte dei raggi del sole, mentre crea un'ombra. Alcune funzionalità quando si lavora con questo materiale:

  1. Le lastre provano dapprima sul telaio, quindi annotano le linee di taglio per l'ancoraggio, nonché il punto dei fori, che coincide con i fori praticati nel metallo.

Il fissaggio in policarbonato viene effettuato con viti autofilettanti con rondelle termiche

I fogli di policarbonato sono ancorati utilizzando un profilo speciale.

Il profilo finale inserito viene eseguito alla fine del lavoro

È necessario acquistare profili di collegamento, rondelle termiche e profili di estremità per garantire la tenuta.

Video: produzione fai-da-te

Galleria fotografica: opzioni già pronte per baldacchini da un tubo profilato

La copertura del tubo del profilo è multifunzionale. Può essere un buon sostituto per il garage. La sua produzione è disponibile anche per saldatori non professionisti. Inoltre, questa vela non richiede grandi investimenti finanziari. I proprietari di case di campagna e case di campagna a pieno titolo dovrebbero prestare attenzione ad esso.

Facciamo un arco di cartongesso con le nostre mani

Questo articolo è un'istruzione dettagliata su come realizzare l'arco in cartongesso, senza l'aiuto di costruttori e finitori professionisti. Puoi creare un arco di questo tipo in qualsiasi stanza della tua casa, in cucina, in soggiorno o in corridoio. Un tale elemento architettonico aggiungerà individualità alla tua casa, renderà il suo stile unico.

L'arco di cartongesso è un progetto molto reale. Se usi i materiali, gli strumenti e i metodi giusti, puoi costruirlo in un paio di giorni di pausa. Tuttavia, se non hai esperienza, questo progetto potrebbe subire dei ritardi per una settimana, ma ti garantiamo che alla fine i tuoi sforzi andranno a buon fine. Prima di iniziare, leggi attentamente le nostre istruzioni, fai un piano dettagliato delle tue azioni e prepara tutto ciò di cui hai bisogno.

Per creare un arco per cartongesso, è necessario quanto segue:

materiali:

  • muro a secco;
  • viti autofilettanti per cartongesso;
  • profili metallici o blocchi di legno e compensato;
  • mastice;
  • nastro in fibra di vetro o nastro di carta.

strumenti:

  • roulette, piazza del carpentiere, matita;
  • cacciavite;
  • forbici per metallo;
  • un coltello;
  • spatola;
  • cazzuola cazzuola;
  • un secchio;
  • guanti protettivi, occhiali protettivi e un respiratore.

Per iniziare, seleziona un luogo per creare un arco. Diremo come realizzare un arco a secco nella porta, puoi costruirlo praticamente ovunque nella tua casa - tutto è limitato solo dalla tua immaginazione. Misura le dimensioni dell'area prescelta.


La porta in cui costruiamo l'arco.

Conoscendo le dimensioni della porta o qualsiasi altro luogo in cui realizzerete la vostra idea, disegnate l'arco desiderato su un foglio di cartongesso. Disegnare il contorno dell'arco è una fase molto importante e cruciale. Se non gli presti abbastanza attenzione, potrebbe risultare che tutto il tuo duro lavoro successivo sarà invano. Avvitare una vite nel muro a secco e legare una corda ad esso - si ottiene una sorta di bussola, con cui è possibile disegnare facilmente una curva del raggio desiderato. L'uso di una corda più lunga aumenterà il raggio della curva e, quindi, renderà meno ripida. A questo punto puoi fare diversi tentativi finché non ottieni un modulo che soddisfi i tuoi gusti e le tue esigenze.

Dopo aver dipinto l'arco, devi tagliarlo usando un seghetto o un seghetto speciale sul muro a secco. Assicurati di fissare saldamente il foglio, altrimenti potresti ferirti o danneggiare il materiale. La lama del puzzle deve tagliare il muro a secco esattamente lungo la linea tracciata - la qualità del risultato finale dipende dalla completezza di questa operazione.

Suggerimento: se si intende installare l'arco in un luogo con elevata umidità, è necessario acquistare cartongesso resistente all'umidità (fogli verdi), poiché è previsto per l'uso in tali condizioni. In caso contrario, l'arco in cartongesso perderà l'aspetto nel tempo. Hai bisogno di pensare a tutti questi dettagli all'inizio, quando ti stai solo chiedendo come fare un arco fuori dal muro a secco.


Arco tagliato da cartongesso.

Ora puoi iniziare a creare il telaio ad arco. Non renderlo così difficile come potrebbe sembrare a prima vista. Per questo, è possibile utilizzare sia profili metallici che barre di legno. Ogni approccio ha i suoi vantaggi: il profilo metallico è un materiale perfettamente dritto e molto leggero, ma le barre di legno sono più resistenti. Vi consigliamo di utilizzare profili metallici per pareti in mattoni e barre di legno per pareti in legno.

Installazione di una struttura metallica per l'arco di cartongesso

Ritagliare i profili metallici della lunghezza desiderata e fissarli al muro. È necessario tagliare due profili lungo la larghezza dell'apertura e fissarli nella parte superiore. Su entrambi i lati dell'apertura, sono installati anche due profili, ma la loro dimensione dipenderà dal raggio dell'arco che hai precedentemente tagliato dal foglio del muro a secco, vedi la foto qui sotto. Se si fissa un telaio di profilo metallico su un muro di cemento, è necessario praticare fori con un trapano, installare i tasselli e quindi serrare le viti.

Se si prevede di fissare i profili metallici alle pareti in legno, utilizzare viti lunghe almeno 40-50 mm. La distanza tra le viti dovrebbe essere di circa 10-12 cm.


Fissaggio del telaio metallico alla parete.

Dopo aver fissato i profili metallici al muro, è possibile continuare il processo installando il primo foglio di cartongesso. Per eseguire questa operazione in modo professionale, utilizzare un cacciavite elettrico con controllo di coppia. Per lo spessore del muro a secco di 12,5 mm, si consiglia di utilizzare viti 3.5x35 e, per lo spessore del muro a secco di 9,5 mm, sono idonee viti e viti più piccole.


Fissaggio del muro a secco tagliato al telaio metallico.

Allo stesso modo, isolare a secco l'altro lato del telaio. Usando un cacciavite, avvitare le viti in modo che i loro tappi siano a filo con la superficie del muro a secco, altrimenti sarà necessario sigillare le scanalature con uno stucco.

Suggerimento: per fissare il cartongesso sul telaio metallico, ruotare le viti ogni 15 cm.


Fissaggio dell'arco in cartongesso al profilo metallico.

La fase successiva del lavoro è il fissaggio di un profilo metallico curvo lungo il bordo di un arco in cartongesso per aumentare la rigidità della struttura.

Misurare la lunghezza dell'arco e tagliare la lunghezza appropriata del profilo con le forbici metalliche. Ricordarsi di usare guanti protettivi per evitare di tagliarsi le mani sui bordi di metallo taglienti.

Suggerimento: per piegare un profilo in metallo, è sufficiente eseguire dei tagli sulle facce laterali ogni 10-12 cm. Questi tagli daranno al profilo una forma curva. Se hai bisogno di piegare il profilo più forte, fai solo più tagli.


L'incisione delle pareti del profilo metallico per dargli una forma curva.

Dare al profilo la forma di un arco e fissarne le estremità nelle parti inferiori del telaio metallico con viti autofilettanti.


Installazione di un profilo metallico curvo.

Dopo aver verificato che entrambe le estremità del profilo curvo siano saldamente fissate al telaio metallico, è possibile continuare il processo avvitando le pareti in cartongesso dell'arco alla guida metallica curva con viti autofilettanti.

Questo passaggio è molto importante per creare il tuo arco, quindi fai attenzione e assicurati che il muro a secco sia ben fissato sul telaio metallico. Per ottenere una superficie piana, le viti devono essere attorcigliate ogni 10-15 cm.


Fissaggio dell'arco in cartongesso su un profilo in metallo curvato.

Ricordare che la cornice non è completa fino a quando non si installano i profili perpendicolari che dovrebbero collegare tra loro le pareti laterali dell'arco. Queste cinghie di collegamento devono essere posizionate in diversi punti.

Installazione di una cornice di legno per l'arco di cartongesso

Creare una cornice di legno per l'arco in cartongesso è anche facile. Vero per questo hai ancora bisogno di compensato e barre di legno. Misura la larghezza della porta, sottrai lo spessore del muro a secco e del compensato e otterrai lo spessore delle barre di legno necessarie. Disegna un arco sul compensato e taglialo con un puzzle.


Telaio per arco in cartongesso di compensato e barre imbullonate.

Utilizzando viti autofilettanti da 5 centimetri, fissare i blocchi di legno sul compensato che svolgono la funzione del telaio ad arco. Quindi fissare l'arco nella porta utilizzando viti lunghe, avvitate ogni 15 cm.


Cartongesso attaccato ad una cornice di legno.

Il passo finale è montare il secondo pannello compensato e il rivestimento in compensato con cartongesso. Quest'ultimo deve essere fissato con viti per cartongesso.

Installazione del frammento arcuato dell'arco

Dopo aver creato il telaio e installato le pareti laterali dell'arco, è necessario fissare la sezione arcuata inferiore.

Utilizzando un metro a nastro, misurare la larghezza e la lunghezza dell'arco. Utilizzando un coltello e un quadrato, tagliare un pezzo di cartongesso in base alle dimensioni ottenute.

Ora usa un piccolo trucco per rendere flessibile il cartongesso. Ogni 10 cm, applicare delle tacche parallele su uno dei lati del rettangolo di cartongesso, tagliando uno strato di carta con un coltello. È molto importante utilizzare il livello di costruzione o il quadrato per rendere i tagli perpendicolari al bordo laterale del foglio e paralleli tra loro. Sii paziente e prenditi il ​​tempo per evitare errori. Ancora una volta ricordiamo la necessità di rispettare le misure di sicurezza.

C'è un altro modo per piegare il muro a secco: basta bagnarlo. Tuttavia, questo metodo è adatto solo per i casi in cui è necessario solo piegare leggermente il foglio.


Incisione del cartongesso per la successiva piegatura.

Capovolgi il cartongesso e fissalo sul fondo dell'arco, dandogli gradualmente la forma desiderata.

Non usare troppa forza quando si piega il muro a secco, poiché si rischia di danneggiare la lastra. Muoviti con cautela, piccoli passi e il muro a secco assumerà la forma di un arco in pochi secondi.


Installazione dell'arco in cartongesso.

Quando si installa un rettangolo per cartongesso, allineare idealmente i bordi con le pareti ad arco. Assicurati inoltre che le estremità del rettangolo corrispondano all'arco, altrimenti regola la lunghezza del rettangolo.

Fissare il muro a secco con diverse viti nella parte superiore dell'arco e continuare a fissarlo, spostandosi verso i bordi. Avvitare le viti su ciascun lato dell'arco ad una distanza di 10-15 cm l'una dall'altra, utilizzando un cacciavite con coppia regolabile. Lavora con grande discrezione, perché hai quasi finito di costruire il tuo arco in cartongesso. Passo dopo passo, mentre avviti le viti, spostandoti dal centro dell'arco ai bordi, il frammento di cartongesso assumerà la forma che hai pianificato.


Viti per cartongesso di fissaggio.

Prestare attenzione alla correttezza della tecnica di fissaggio di un frammento curvo dell'arco. È necessario spostarsi dal centro dell'arco ai bordi, ruotando le viti nella sequenza speculare.


Completa la creazione di un arco di cartongesso.

Assicurati di lavorare nelle giuste condizioni: il posto di lavoro dovrebbe essere ben illuminato e ventilato. Indossare guanti e occhiali protettivi quando la situazione lo richiede.


Arco di cartongesso, fissato con viti.

Dopo aver terminato l'installazione dell'arco in cartongesso, è necessario prestare attenzione ai piccoli dettagli. È possibile che in alcuni punti il ​​cartongesso non fosse perfettamente piatto. Usa il coltello per allineare tutti i bordi. Ricordarsi di indossare guanti protettivi per evitare possibili tagli con una lama affilata.


Tagliare i bordi grezzi del muro a secco con un coltello.

Finitura dell'arco in cartongesso

Dopo aver costruito la cornice dell'arco e averlo inguainato con il muro a secco, è ora di passare alla fase successiva - la finitura. Solo al termine di questa fase, puoi vantarti di poter realizzare un arco interno in cartongesso con le tue mani.
Dovrai incollare i bordi del cartongesso e tutti i giunti con un nastro di carta speciale o una rete in fibra di vetro, applicare almeno tre strati di stucco e carteggiare la superficie diverse volte con carta vetrata di grana differente. Queste operazioni non sono molto complesse e non richiedono competenze professionali. Ti presenteremo i principi di base del lavoro, in modo da avere l'opportunità di completare il tuo progetto.

Ancora una volta, valuta la qualità dell'arco in cartongesso che hai fatto per assicurarti che tutto sia stato fatto correttamente, che le pareti laterali siano a filo con il muro sopra la porta, che l'intera struttura sia piuttosto dura e affidabile. Se tutto è in ordine, puoi iniziare a stuccare.


Finitura dei bordi inferiori dell'arco a secco.

Per la finitura, è possibile utilizzare stucco acrilico per lavori interni. Ma tutte le cuciture a secco sono meglio sigillate con uno speciale mastice più resistente per le cuciture a secco. Ciò impedirà la formazione di crepe nelle articolazioni. Il mastice deve essere accuratamente miscelato usando un ugello per un trapano elettrico, fino a ottenere una consistenza omogenea. Non dimenticare di leggere attentamente l'etichetta di fabbrica sulla busta con il mastice.

Usa i guanti per tenere le tue mani pulite. Inoltre, quando shpatlevanii meglio cambiare in vestiti vecchi, dal momento che è probabile che anche a diventare sporco.


Utilizzare una spatola rettangolare per applicare stucco su un arco di cartongesso.

I movimenti lineari iniziano a mettere lo stucco per le cuciture del muro a secco nelle giunzioni tra il muro a secco e la porta con una spatola rettangolare: è uno strumento molto utile e ti consigliamo di acquistarlo: i soldi spesi ti ripagheranno sicuramente, soprattutto quando lavori con superfici curve.

Assicurati che non ci siano pezzi di carta o pezzi di intonaco nell'area che stai trattando, poiché possono mescolarsi con lo stucco e alterare l'aspetto della superficie.


Mettendo il mastice con una spatola.

Utilizzando una spatola, applicare la composizione ai cappucci delle viti. Ricorda che devi applicare una quantità sufficiente di stucco per creare una superficie perfettamente piana.


Tappi coprivite per viti.

Se ci sono piccoli difetti nella superficie del muro a secco (ammaccature, fori), basta riempirli con stucco, e quindi utilizzare una spatola o una malta per rimuovere il materiale in eccesso e appianare eventuali disuguaglianze. Ricordarsi di assicurarsi che la superficie livellata sia a filo con il resto del muro e dell'arco, dal momento che sarà difficile correggere questi errori in seguito.


Il primo strato di mastice sull'arco di cartongesso.

Ripeti il ​​processo finché la superficie non è piatta, senza difetti evidenti. Ricorda che dovresti applicare tre strati di mastice. Il primo dovrebbe essere il più sottile possibile, ma allo stesso tempo dovrebbe coprire tutte le irregolarità del muro a secco.

Non applicare troppo stucco in una volta. Stendere la quantità già applicata su una vasta area spostando più volte la malta. Restituire il materiale in eccesso nel secchio.

Suggerimento: passare la spatola su una superficie curva diverse volte fino a quando la sua linea è perfettamente liscia.


Mettendo mastice sul muro a secco con il muro.

Se hai finito lo stucco e sei soddisfatto del risultato, puoi procedere al passaggio successivo incollando le giunture e i bordi del muro a secco per nascondere le irregolarità, dare la resistenza al gesso e prevenire le fessurazioni. Ci sono due materiali alternativi progettati per questo scopo: nastro in carta speciale e rete in fibra di vetro. Puoi sceglierne uno qualsiasi - sono entrambi abbastanza buoni. Abbiamo usato la rete in fibra di vetro in questo progetto.


Incollaggio della maglia in fibra di vetro fino alla giunzione.

Misura e taglia un pezzo di maglia della lunghezza desiderata. Quindi posizionare la rete o la carta al centro del giunto e premere delicatamente con le dita o una spatola nel mastice fresco. Assicurati accuratamente che la griglia sia ben tesa durante il processo di installazione, altrimenti appariranno le pieghe.


Incollare la maglia di carta alla giunzione.

Assicurati che il nastro sia ben fissato sulla superficie e non ci siano pieghe indesiderate. Se non ti piace una sezione, basta strappare il nastro dal muro e ripeterlo di nuovo, questa volta correttamente.


Incollaggio della rete in fibra di vetro sulla parte curva dell'arco

Ora, quando abbiamo incollato un nastro di carta / rete in fibra di vetro alle articolazioni dell'arco con il muro, è ora di incollare il frammento curvo dell'arco. La tecnica di lavoro in questo caso non è praticamente diversa da quella che hai già testato. Un lato della griglia è ricoperto di adesivo, quindi si terrà sul muro a secco. Non dimenticare di stringere il nastro durante l'installazione.

Mentre incollate la porzione arcuata dell'arco, probabilmente avete notato che quando la seconda metà del nastro viene avvolta sulla parete perimetrale in cartongesso, compaiono delle pieghe. La soluzione a questo problema è molto semplice: è necessario tagliare il nastro con un coltello affilato nei punti in cui appaiono le pieghe, quindi attaccarlo.


Taglia il bordo ricurvo dell'arco.

Quando il mastice si asciuga, diventerà completamente bianco. Utilizzare carta smerigliata a grana media per levigare la superficie, ma non rimuovere uno strato di rivestimento troppo grande, altrimenti verrà esposto il nastro di carta / la rete in fibra di vetro.

Assicurarsi di utilizzare un respiratore, perché la polvere risultante da tali manipolazioni è molto dannosa per i polmoni.

Pulire la superficie della polvere e applicare un secondo strato di mastice su tutta la superficie dell'arco. Quando si asciuga, carteggiare con carta vetrata fine.


Applicazione di un secondo strato di mastice.

Pulire accuratamente la superficie con un panno asciutto o una spazzola grande per rimuovere la polvere. È tempo di applicare il terzo strato finale di mastice. Per mantenere lo strato abbastanza sottile, utilizzare una spatola rettangolare.

Attendere 10-12 ore fino a quando il rivestimento è completamente asciutto (lo stucco dovrebbe diventare bianco). Levigare nuovamente la superficie con carta vetrata a grana fine, levigando tutte le irregolarità e ottenendo una superficie perfettamente piana.


La superficie del suolo dell'arco di cartongesso.

Ora il tuo arco è pronto e puoi iniziare a dipingere la sua superficie.

Speriamo che le nostre istruzioni passo-passo su come realizzare un arco a secco con le tue mani ti saranno utili, e non solo potrai realizzare il tuo progetto, ma anche credere nelle tue forze e in possibilità praticamente illimitate.