Antisettico del legno: quale è meglio e perché? Recensione comparativa + consulenza sulla scelta

Se sei un sostenitore dell'ecologia, prenditi cura della tua salute e preferisci usare il legno come materiale da costruzione, poi in ogni caso ti imbatterai nel concetto di protezione. Dopotutto, il legno è un materiale vivente che tende a marcire, a far male e a collassare senza ricostituire costantemente l'umidità e le sostanze nutritive dalle viscere della terra.

Questo ti aiuterà ad avere un antisettico moderno per l'albero e le sue varietà, e quale e per quale motivo è più adatto - lo diremo ora.

contenuto

Per cominciare, ti offriamo di guardare un video interessante sulla scelta dell'antisettico:

Perché il legno antisettico?

Cos'è l'antisettico? È impregnazione del legno con vari prodotti chimici che possono preservarlo dall'interno. Ma perché "preservare" un materiale da costruzione così conveniente? Ora proveremo a spiegare.

Fatto interessante: il legno nella sua struttura è simile alla struttura in cemento armato. Consiste anche di "rinforzo" e "calcestruzzo" - i due principali composti, cellulosa e lignina. La cellulosa è un polimero di una struttura lineare, mentre la lignina ha una struttura multidimensionale sviluppata. La lignina, come il calcestruzzo, ha un'elevata resistenza alla compressione, mentre la cellulosa fornisce flessibilità al legno.

Ecco perché, quando si costruisce una casa sull'albero, è importante ricordare che si lavora con materiale vivo e che tutti i materiali viventi sono soggetti alle leggi della natura. Nel corso del suo sviluppo, l'albero dei composti organici si forma organico e, dopo la fine della sua vita, i tessuti iniziano a essere lavorati dai saprofiti, popolarmente chiamati funghi.

I funghi si nutrono di fibre di legno morte e li convertono in minerali. Allo stesso tempo, i funghi secernono speciali enzimi e coltivano il micelio con l'aiuto di spore, che richiedono una certa temperatura, ossigeno, sostanze nutritive e acqua.

Inoltre, questi funghi sono divisi in due gruppi principali: la colorazione del legno e la distruzione del legno.

I primi si sviluppano solo su legno di umidità naturale e danno una sfumatura di blu, rosso, giallo o verde ad esso, rimanendo principalmente nell'alburno e solo occasionalmente penetrando nel nucleo. Muoiono se riscaldati a più di 80 ° C e durante la loro vita non hanno un effetto significativo sulla forza del legno, perché non sono in grado di distruggere la lignina. Pertanto, la presenza stessa di una brutta ombra di legno è più probabilmente un segno di una violazione del modo di trasporto e di stoccaggio del legname.

Ma la presenza di funghi coloranti per legno in legno testimonia spesso il rischio che lo stesso materiale sia anche infetto da boscaioli dello stesso tipo. Ricorda inoltre che i funghi colorazione del legno spesso mascherano il marciume con la loro colorazione. Ma solo i funghi che distruggono il legno sono in grado di distruggere completamente il legno, trasformandolo in polvere e humus, e questo è un processo naturale, come ricordi.

Questo è il motivo per cui anche nel processo di produzione di un materiale da costruzione per una casa, esso è soggetto a condizioni sfavorevoli allo sviluppo di funghi: essiccazione dura, alte temperature e l'uso di sostanze chimiche accuratamente selezionate.

Qui stiamo parlando di antisettici:

Tipi e tipi di antisettici moderni per legno

Diamo un'occhiata al concetto stesso di antisettico. Spesso sotto la gente intendono un materiale pittorico che proteggerà il legno dagli effetti biologici. Ma in realtà, è un primer impregnante che permea il materiale con un composto speciale ed è progettato per dargli ulteriori proprietà.

Tale impregnazione fornisce protezione da blu, muffe, funghi e piccoli amanti per affinare la polpa. E più profonda è l'impregnazione che penetra nel legno, maggiore è la protezione affidabile che fornisce.

Nei moderni preparati antisettici sono stati utilizzati due principali tipi di sostanze:

  • agenti ossidanti che distruggono le cellule dei funghi.
  • fungicidi, come composti organici e inorganici: sali di metalli pesanti, rame e derivati ​​di fenoli.

A differenza degli agenti ossidanti, i fungicidi bloccano gli enzimi dei funghi e interferiscono con la loro nutrizione, in una parola li fanno morire di fame. E tutti gli antisettici - consistenza liquida. Questo è necessario perché possa penetrare l'albero il più profondamente possibile.

Vs. incolore tonificazione: cosa è più razionale?

Se già tratti il ​​legno con antisettico, non sarà mai lo stesso colore di prima. Quindi, perché non riempire intenzionalmente la superficie dell'albero nella giusta tonalità, che sarà combinata con successo con il resto dell'interno o esterno?

Ad esempio, lo stesso produttore Tikkurila produce antisettici biocidi incolori, progettati per una profonda penetrazione nel legno. Ma quelli dovrebbero essere ulteriormente protetti con un composto idrorepellente, in modo che l'antisettico non venga lavato nel tempo.

In linea di principio, se hai solo bisogno di un trattamento, senza successiva verniciatura, qualsiasi antisettico ti si addice. Dopo tutto, ci sono quelli, dopo di che il legno non dovrebbe essere coperto con un'altra parola - questi sono quelli usati per l'impregnazione dei dormienti o dei pali del telegrafo.

E in generale, la presenza stessa di antisettico è spesso un problema per alcune vernici future. Ma perché i produttori moderni offrono una versione completa del materiale pittorico, che ha già una protezione universale contro i microrganismi - i biocidi. Sebbene, come con qualsiasi opzione universale, tali soluzioni non sempre danno il miglior risultato, specialmente se il legname è stato messo in difficoltà.

Per quanto riguarda il colore stesso, per preservare la tonalità naturale del legno, scegli la superficie azzurra. Ad esempio, un'azienda così famosa produce e si chiama Illumina. Questo è uno speciale rivestimento azzurro che può essere utilizzato sia all'interno che all'esterno. È incolore e sottolinea solo la struttura naturale dell'albero. Ma dagli incolori per i rivestimenti interni è adatto "Azure" di Belinka.

Ma considera che il colore stesso, oltre alla componente estetica, protegge ancora il legno dalla combustione, e aiuta a coprire la superficie con più attenzione con una composizione antisettica, senza mai perdere un centimetro. Pertanto, in modo che nel processo di lavorazione del legno non vi siano posti che non si presentano accidentalmente, aggiungere alla soluzione una tinta per tessuti: circa 50 g per 100 l di soluzione. Diluire la tintura in poca acqua e versarla nella soluzione preparata.

Base: acqua, acrilico o organico?

Tutti i moderni antisettici sono suddivisi in tre gruppi principali: a base acquosa (idrosolubile), a base di olio impregnante (oleoso) e a base di solventi organici (solubili in agricoltura). Gli antisettici idrosolubili includono fluoruro e silicio sodico, ammonio, rame pentaclorofenolo e così via. E a grassa - carbone antisettico, creosoto, antracene e olio di scisto.

Inoltre, per le loro proprietà, sono definiti nel gruppo di non lavabili, difficilmente lavabili e facilmente lavabili. Solo gli antisettici oleosi e quelli a base di solventi organici sono considerati non lavabili e il resto sono composti idrosolubili.

Per ottenere l'effetto desiderato in termini di penetrazione del legno, i produttori impastano soluzioni antisettiche su basi alchidiche, siliconiche e acriliche:

Gli antisettici a base solvente formano un film elastico, resistente all'acqua, ma allo stesso tempo permeabile al vapore con buone proprietà protettive. Questi antisettici sono ottimi per le superfici in legno soggette a sollecitazioni meccaniche costanti, come scale, ringhiere e rivestimenti. E dopo aver applicato un tale antisettico, quindi sono autorizzati a coprire con una vernice impermeabile durevole.

Gli antisettici a base d'acqua sono prodotti a base acrilica, inodori e a solvente. Tale fuoco ed a prova di esplosione, senza problemi applicati al legno umido e hanno proprietà eccellenti. L'unico punto è che il loro colore diventa definitivo dopo la completa asciugatura, e quindi ai progettisti non piace scherzare, perché non è possibile prevedere il risultato esatto.

Ma il silicone è considerato un antisettico di una nuova generazione, che combina le migliori qualità delle versioni precedenti. Produce un tale antisettico di silicio, che non brucia e non è tossico in caso di incendio. Il silicone non si decompone nel tempo ed è biologicamente neutro, pertanto questa composizione viene utilizzata sia per il legno interno che per quello esterno.

Solo un paio di punti importanti. Il silicone ha eccellenti proprietà idrorepellenti, ma allo stesso tempo "respira", è elastico e si estende - compresso con il legno, mentre non si spezza, a differenza delle sue controparti. Allo stesso tempo, le particelle nell'impregnazione di silicone sono piccole e penetrano profondamente, proteggendo l'albero dall'interno. Si asciuga rapidamente anche in sole 2 ore, perché la sua permeabilità al vapore è maggiore qui rispetto agli antisettici a base acrilica e alchidica. A causa di ciò, serve il doppio del tempo.

Metodo di applicazione: immersione o spruzzo

Gli antisettici sono anche divisi secondo il metodo della loro applicazione. Ad esempio, il più delle volte stiamo parlando solo di due modi principali: superficiali, per i quali abbiamo bisogno di spazzole o scivoli idraulici, e profondi, quando il legno è completamente immerso in una soluzione calda o fredda.

Molto dipende dal tipo di legno che verrà lavorato e da quale parte di esso. Ad esempio, la legna da ardere matura e il legno di conifera sono sempre impregnati con antisettici in condizioni normali, ma è meraviglioso se riscaldato a 95 ° e 100 ° C:

Il legno secco è meglio impregnato con liquidi organici o acquosi, ma alcune soluzioni saranno distribuite in esso con grande difficoltà, mentre si diffondono e persistono nella zona superficiale sotto forma di sale.

Ma se il legno è conservato nella sua forma grezza, è facile immergerlo con antisettici solubili in acqua. Questi reagiscono con l'umidità del legno interno. Quindi, la linfa più facilmente impregnata di pino, faggio e betulla.

Selezione riuscita: come scegliere un antisettico per un'attività specifica?

Tutti i moderni antisettici sono rigorosamente divisi in gruppi per uso esterno o interno.

Cerchiamo di spiegare in modo più dettagliato. Nessuno degli antisettici per legno, destinati ad uso esterno, non è autorizzato ad applicarsi all'interno. Perché spesso contengono sostanze tossiche che vengono rilasciate nell'aria, e se sotto il cielo aperto non è pericoloso, quindi in una stanza chiusa - anche molto.

E, al contrario, è impossibile usare l'antisettico per il rivestimento esterno come impregnazione interna. Il fatto è che all'interno della casa, in condizioni calde e protette, le superfici in legno non subiscono carichi climatici e operativi così severi come sotto il cielo aperto, e quindi conservano le loro proprietà per molto più tempo. Avendo spostato questo elemento di legno in strada, non rimarrà protetto per molto tempo.

Come proteggere il legno subito dopo l'abbattimento?

Un tipo separato e più popolare di antisettico è la protezione del legname in condizioni di bagnato.

Ad esempio, se una parte della struttura in legno è nel terreno, per cui le soluzioni "Senezh Ultra", "Neomid 440" o "Aqua-Color" sono perfette. Dovranno essere applicati su una superficie pulita e asciutta in più strati e dare ad ogni strato un tempo di asciugatura di almeno 7 ore.

Inoltre, ci sono prodotti speciali per legno con un livello di umidità naturale. Tali antisettici penetrano profondamente e non si dilavano nel tempo. E il legno stesso acquista una luce, una leggera sfumatura verdastra. Questi sono antisettici "Senezh Trans", "Neomid 460" e "Finest". Anche l'antisettico di Rogneda "Aquatex" è molto diffuso e può essere utilizzato con un tasso di umidità del legno fino al 40%.

In generale, la maggior parte degli antisettici sono destinati al legno con un contenuto di umidità fino al 40%, ma gli antisettici solubili in acqua non sono utilizzati in legno con un contenuto di umidità inferiore al 35%. Il fatto è che l'antisettico idrosolubile richiede umidità, che si trova nello spessore del legno. E se non esiste tale, allora non vale la pena di aspettarsi da tali antisettici per un albero di penetrazione profonda.

Ma tieni presente che diversi tipi di legno assorbono antisettico non è lo stesso. Ad esempio, l'assorbimento d'acqua su una superficie non protetta è 3 volte superiore alla sua permeabilità al vapore. Inoltre, il materiale di pino può essere consumato da una quantità molto diversa di questo materiale quando si dipinge con un antisettico, a seconda di quale parte del legno è stata lavorata.

Ad esempio, la parte superiore di esso è già di per sé impregnata di resina, e quindi il consumo di antisettico qui sarà inferiore rispetto a quando si lavora con un tronco arrotondato. Pertanto, quando si lavora con un antisettico è importante creare all'interno delle fibre di tali condizioni, dove quindi non si svilupperanno malattie fungine o minori. Belinka vanta anche tali proprietà con il suo prodotto Basé, un antisettico organico solubile a base alchidica progettato per la penetrazione profonda.

Pertanto, la base ideale per gli antisettici è il legno secco con un contenuto di umidità del 20%. È in esso che il terreno penetra fino alla massima profondità e l'ulteriore rivestimento di finitura è ben posato. Ma devi armeggiare con questo tipo di legno, come un blocco sferico o un tronco, in cui l'emisfero superiore è meno suscettibile all'umidità. ie resistono alla penetrazione del suolo e questo è importante da considerare.

Quali composti sono adatti per trattare le travi?

Come sapete, c'è un'area speciale di costruzione, dove il legno utilizzato non si trova né all'interno né all'aria aperta - questo è il tetto.

In effetti, se hai costruito il sistema di travi correttamente, il trattamento del rafter con un antisettico è facoltativo. Perché? In teoria, un tale disegno non ha bisogno di protezione da fuoco, umidità o insetti. Cioè, se la costruzione risultasse corretta, non si creerebbe condensa di oltre 100 g / m2 tra le travi e anche quelle piccole gocce scompariranno facilmente dalla struttura. Se questa condizione non è stata raggiunta, allora le travi marciranno, nonostante tutta la loro protezione. Pertanto, è meglio prendere in considerazione tutti i possibili rischi in modo che il tetto non "guidi" più tardi.

Quindi, determinando quale antisettico del legno è meglio per la tua situazione, dai un'occhiata al clima della tua zona. Ad esempio, nelle zone umide, il legno soffre di più da funghi e in aridi, da insetti da legno. E, se si sta costruendo un tetto, e stanno per elaborare le travi, anche prima di iniziare a montarli, trattarli con una composizione disinfettante antisettica dal fungo.

Basta non gestire le travi contemporaneamente con diversi preparati contemporaneamente, in modo che non reagiscano l'uno con l'altro! Tra i farmaci adatti chiameremo antisettico "Olympus", "Senezh", "Drevoteks" e "Rogneda".

Notiamo anche gli antisettici separatamente per la protezione temporanea, che sono anche ottimi per il trattamento delle travi. Tali non dipingono il legno, ma allo stesso tempo penetrano profondamente in esso e non formano un film continuo.

Fondamentalmente tali mezzi proteggono il legname segato durante la loro conservazione, essiccazione e trasporto e la loro durata è calcolata per 6 mesi. Ad esempio, una società farmaceutica produce Senezh - Imperatrice.

Come salvare le tavole e le barre dal fungo?

I moderni antisettici non sono solo buoni nella qualità della prevenzione, ma anche in grado di trattare il materiale collassante dai funghi. Tra questi, selezioniamo una serie da Tikkurila e incolla antisettico PAF-LST, prodotto a San Pietroburgo. Fondamentalmente, tali antisettici sono necessari quando c'è una reale minaccia che in condizioni umide un fungo proveniente da pannelli infetti coprirà rapidamente tutte le strutture e gli oggetti in legno con le spore.

Secondo le regole, prima di acquistare un antisettico, è necessario studiare la natura della biodeterminazione del legno. Sarai sorpreso, ma i microbiologi consigliano ogni 5 anni di prelevare un campione dal legno che devi processare e prenderlo per l'analisi per determinare quale nemico biologico devi affrontare.

La linea di fondo è che i microrganismi si adattano alla composizione specifica del farmaco e, di tanto in tanto, non ha senso usare lo stesso antisettico. È molto più razionale applicare ogni volta un nuovo biocida in modo che i microbi non abbiano il tempo di adattarsi ad esso.

Se il legno è già interessato, è necessario innanzitutto utilizzare formulazioni speciali che causano un'ustione chimica nel fungo. Ma tieni presente che alcuni di questi candeggianti sono forti agenti ossidanti, e questo porta alla rapida corrosione delle viti dei chiodi.

Nota anche il colore del legno: quando viene colpito, viene macchiato con un fungo che distrugge l'albero. Questa parte dovrebbe prima essere sbiancata e solo successivamente applicare un rivestimento protettivo. Lo sbiancamento è utile anche perché apre la putrefazione sotto il fungo, è importante solo dopo la fine dello sbiancamento per lavare il legno con l'acqua.

Ecco un video interessante su questo argomento:

A proposito, è raro, ma ci sono ancora antisettici senza biocidi in vendita, e sono destinati più alla tonificazione che alla protezione.

Cosa è adatto per uso interno?

Notiamo anche una serie separata come antisettici sicuri per bagni in legno e saune. Qui il legname è esposto non solo all'umidità, ma anche alle alte temperature. In tali circostanze, i farmaci convenzionali non saranno efficaci e non potranno essere utilizzati quelli che hanno un odore forte. Infatti, in condizioni di alte temperature, le sostanze tossiche saranno rilasciate nell'aria da tali pareti trattate!

Per questo motivo, Tikkurila ha rilasciato antisettici speciali per bagni e saune. Solo tre produttori nazionali hanno intrapreso una produzione simile, i concorrenti stranieri sono riusciti a competere con Senezh-Sauna e Neomid 200:

Speciali antisettici per il bagno si distinguono per il fatto che penetrano in profondità nel legno e formano un rivestimento polimerico resistente al calore idrorepellente con eccellenti proprietà antimicrobiche. Inoltre, questo antisettico non cambia anche sotto l'azione delle alte temperature.

Cosa scegliere per il trattamento di pareti esterne, pergole e terrazze?

Fondamentalmente, la durabilità dei prodotti in legno, che si trovano sotto il cielo aperto, dipenderà da una serie di ragioni, la principale è la posizione della casa e il suo orientamento rispetto ai punti cardinali.

Ad esempio, un antisettico sul lato nord della casa durerà più a lungo che a sud, dove collassa gradualmente sotto l'influenza della luce solare. Per te, questo significa che le pareti di legno nel sole aperto della zona dovranno essere elaborate più spesso di quelle nascoste nell'ombra.

In vendita ci sono sempre anche antisettici speciali per terrazze aperte, gazebo e campi da gioco. Si tratta di mescole specializzate che resistono perfettamente a cadute termiche costanti e precipitazione aggressiva. Tra questi chiamiamo il miglior olio naturale Pinotex e olio per terrazza Pinotex.

Esistono anche antisettici speciali per legname vecchio e macchiato. È chiaro che nessuna composizione può penetrare abbastanza in profondità direttamente sotto lo strato di pittura, quindi tali liquidi creano solo un ulteriore film protettivo in cima (anche se, ovviamente, prima di iniziare il lavoro, è ancora necessario rimuovere il vecchio vecchio strato). Questi sono antisettici come "Valtti Techno" o "Homeenpoisto".

Confronto del marchio: quale produttore preferire?

Se hai già preso in considerazione gli antisettici in qualsiasi supermercato, probabilmente hai notato che diversi produttori scrivono ancora sui loro prodotti quasi allo stesso modo: la stessa durata di vita, proprietà protettive da funghi, muffe, trucioli di legno e radiazioni ultraviolette. Quindi quale scegliere?

In effetti, gli antisettici moderni differiscono molto di più rispetto alle proprietà elencate. Selezioniamo tre gruppi di prezzi principali:

  • Economia antisettica di bilancio - è "Aquatex" e "Senezh".
  • Gli antisettici sono più costosi - Tikkurila, Belinka e altri.
  • E infine, quelli professionali sono Dulux, Dce, Teknos, Woodworks e simili.

È logico che quanto più costosa è la composizione, tanto più lunga è la sua durata. La differenza qui è significativa: gli antisettici di bilancio sono calcolati da uno a tre anni, la classe media - da 5 a 6 anni, e professionale - fino a 12 anni.

I segreti di quest'ultima sono costituiti da più componenti contemporaneamente: composizioni coloranti, impregnazione di primer e vernice con uno speciale filtro UV. Ma il tempo per l'applicazione di quelli, anche, avrà bisogno di più, perché qui ognuno deve essere posato separatamente.

Diamo un'occhiata ad alcune delle caratteristiche degli antisettici popolari di oggi. Quindi, in preparazioni per uso esterno "Senezh" include borati, sali di rame e acido cromico, acqua e altri additivi:

  • I borati sono noti come uno dei più vecchi disinfettanti, ma tra quelli moderni questo non è certamente lo strumento più forte.
  • L'acido cromico è un cancerogeno estremamente tossico, pertanto è considerato l'antisettico più efficace.
  • I sali dell'acido fluoridrico sono anche tossici e persino più forti del cloro.

Ecco perché tutti i farmaci che sono progettati per lavorare il legno dall'esterno, in ogni caso non possono essere utilizzati all'interno della casa a causa della loro tossicità.

Il prossimo antisettico è XM-11, che consiste in una miscela di solfato di rame con dicromato di potassio. È un rimedio economico, efficace e tossico.

Ma "Neomid" contiene insetticidi per respingere gli insetti, è poco pericoloso per l'uomo, ma in realtà non influenza la muffa. Contiene azoli - speciali farmaci antifungini che bloccano lo sviluppo di funghi. Neomid include anche biocidi che sopprimono la crescita degli organismi. Cioè, "Neomid" differisce da "Senezh" in quanto utilizza una chimica più moderna, al confine con la farmacologia.

Antisettico del legno che è meglio scegliere

Per la sua naturale purezza, la sua disponibilità, i numerosi vantaggi in termini di facilità di lavorazione e buone prestazioni, il legno è stato per secoli uno dei principali materiali nel campo dell'edilizia. Tuttavia, ha anche i suoi inconvenienti, che possono portare ad una riduzione della durata di entrambe le singole parti e l'intera struttura nel suo complesso. Il "meno" principale può essere considerato la bassa resistenza della maggior parte delle specie legnose al danno biologico. L'albero subisce una decomposizione naturale, è un buon mezzo nutritivo per varie forme di microflora e per molti insetti. Per evitare danni rapidi al materiale, per massimizzare la durata delle parti e delle strutture in legno, il legname deve essere pretrattato con mezzi speciali, quindi, se necessario, eseguire anche la lavorazione della struttura finita.

Antisettico del legno che è meglio scegliere

I produttori offrono a questo scopo una vasta gamma di soluzioni realizzate su basi diverse: non è così facile capirlo. Ecco perché i consumatori spesso hanno una domanda: quale antisettico del legno è meglio scegliere? Per determinare quale tipo di composti protettivi esistano e quali di essi siano utilizzati in un caso particolare, ha senso considerarli in maggiore dettaglio.

Classificazione generale degli antisettici per la lavorazione del legno

Gli antisettici possono essere suddivisi in tipi in base a diversi criteri - questi sono in base ai componenti sulla base dei quali sono realizzati, in base al campo di applicazione delle composizioni e in base alla loro funzionalità.

  • Quindi, le impregnazioni antisettiche sono fondamentalmente suddivise in acqua, olio, soluzioni organiche e combinate.

Alcune parole dovrebbero essere dette sulle loro caratteristiche:

Gli antisettici a base d'acqua sono adatti per il trattamento di qualsiasi specie di legno, ma il loro campo di applicazione è ancora limitato.

- Gli antisettici a base d'acqua sono utilizzati per l'impregnazione protettiva del legno di qualsiasi specie. Componenti come il fluoruro di sodio, il silicofluoruro di sodio, così come il borace e l'acido borico (BBK 3) vengono utilizzati per la loro fabbricazione. I composti idrosolubili vengono spesso utilizzati per l'impregnazione di superfici in legno, che in futuro non saranno esposte a umidità intensa.

L'impregnazione a base di olio crea una buona barriera contro la penetrazione dell'umidità, l'eccellente decisione per i lavori esterni

- Gli antisettici dell'olio possono essere chiamati i più popolari, in quanto sono in grado di proteggere il legno dall'alta umidità e dalla penetrazione dell'umidità nella struttura fibrosa del materiale. Quando si applica la soluzione a base di olio sugli elementi in legno dell'edificio, acquisiscono una delle tonalità scure saturate.

Questa opzione di impregnazione non si dissolve in acqua, poiché si basa su ardesia, antracene o olio di carbone. Va ricordato che gli antisettici dell'olio non proteggono il legno dalla rapida accensione, cioè non sono ritardanti di fiamma. Hanno un odore specifico molto acuto, quindi sono più spesso utilizzati per l'impregnazione delle superfici esterne della struttura.

L'impregnazione con solventi organici non può essere considerata tra le più popolari, ma per le facciate per ulteriori verniciature, si adattano perfettamente

- Le soluzioni organiche vengono spesso utilizzate per l'impregnazione delle superfici di facciata. Di norma vengono utilizzati nei casi in cui si prevede di verniciare le pareti in legno, in quanto creano un film sottile sulla superficie, che riduce l'assorbimento di umidità del legno e aumenta l'adesione di vernice e vernice.

Tuttavia, va detto che sono adatti anche per il trattamento di superfici interne in legno, quindi possono essere utilizzati per il pretrattamento di legname o tronchi da cui verranno costruite le pareti.

Le soluzioni organiche conferiscono al legno una tonalità verdastra e aumentano la porosità della struttura. Inoltre, possono influire negativamente sugli elementi metallici fissati sulla facciata e vengono a contatto con le sue superfici, pertanto la composizione chimica può contribuire all'attivazione dei processi di corrosione.

I composti combinati possono fornire una protezione completa del legno

- Gli antisettici combinati hanno eccellenti caratteristiche prestazionali e forniscono al legno un'elevata protezione da microrganismi parassiti, muffe e funghi. Inoltre, le soluzioni combinate possono includere componenti che riducono l'infiammabilità del legno, ovvero svolgere il ruolo non solo degli antisettici, ma anche dei ritardanti di fiamma. Alcune formulazioni contengono pigmenti coloranti e sono progettate, tra le altre cose, per proteggere il legno dai raggi ultravioletti. Tali composizioni sono giustamente considerate le più popolari - a causa della maggiore versatilità.

  • In base al campo di applicazione, gli antisettici possono essere suddivisi in soluzioni destinate al lavoro esterno e interno per locali asciutti e umidi.

Le soluzioni per l'elaborazione esterna creano una protezione avanzata del legno contro vari impatti negativi. Ma il loro odore sgradevole può "danneggiare l'atmosfera" in modo significativo, se vengono utilizzati al chiuso.

- Soluzioni per lavori esterni. Questa categoria comprende gli antisettici per lavori preparatori e decorativi, caratterizzati da un'elevata resistenza agli influssi ambientali aggressivi, come radiazioni ultraviolette, elevata umidità, congelamento, sbalzi termici improvvisi con un'ampiezza notevolmente elevata. A causa del fatto che le composizioni molto spesso hanno un forte odore sgradevole, non si consiglia di utilizzarle per il trattamento delle superfici interne.

Quando si sceglie un antisettico per il lavoro interno, è necessario prestare attenzione anche alle specifiche del suo utilizzo - per aree asciutte o bagnate.

- Antisettici per applicazioni interne. Queste soluzioni sono realizzate con componenti ecologici, non hanno odori sgradevoli e non emettono fumi tossici nell'ambiente. Tuttavia, va ricordato che per i locali di una casa o di un appartamento con diversi livelli di umidità saranno necessari diversi antisettici. I produttori mettono sempre le informazioni sulla loro destinazione specifica sulla confezione.

  • Inoltre, gli antisettici sono suddivisi in soluzioni terapeutiche e profilattiche:

- Le composizioni terapeutiche sono utilizzate nei casi in cui il legno è già interessato da funghi, muffe, marciume o insetti. Tuttavia, questa soluzione opzionale può essere utilizzata per lavori di manutenzione. Soprattutto quando si prevede di utilizzare strutture in legno in ambienti aggressivi, ad esempio in bagni o bagni (docce). Sono anche adatti per il trattamento preventivo delle superfici di facciata.

- Soluzioni profilattiche - le più comuni. È chiaro che vengono utilizzati, di regola, per la lavorazione del legname segato prima dell'inizio della costruzione o durante la sua realizzazione. Inoltre, si consiglia di fare l'impregnazione del legno immediatamente dopo la sua acquisizione.

Gli antisettici possono essere incolori, cioè non cambiano la tonalità naturale del legno, o possono essere pigmentati, dando alle superfici una certa sfumatura. Cioè, molte composizioni possono essere utilizzate come strato preparatorio di primer per la verniciatura o altre finiture, oltre che come rivestimento decorativo colorato e indipendente.

Classificazione delle strutture protettive per la funzionalità del legno

Gli antisettici sono anche divisi in base ai loro effetti funzionali sul legno. Ci possono essere molte ragioni per "lanciare" i processi di danno biologico a un albero - questa è la mancanza di adeguata ventilazione, elaborazione tempestiva con composti appropriati, stoccaggio improprio di legname segato prima dell'erezione di un edificio, isolamento di scarsa qualità della struttura, esposizione di umidità alla superficie e altro. Inoltre, molte formulazioni hanno anche effetti direzionali - ad esempio, ripristinando il normale colore del legno o dando al materiale una maggiore resistenza al fuoco.

Antisettici sbiancanti

Per fornire protezione e allo stesso tempo ripristinare il colore originale del legno formato o affetto, per "ringiovanirlo", vengono utilizzate speciali soluzioni antisettiche sbiancanti. Il più popolare di loro sono i seguenti.

La composizione della linea "Bioschit" - tratterà "il danno biologico superficiale del legno, creerà protezione per il futuro, ripristinerà il colore naturale del materiale.

  • "Bioschit 1" e "Boschit 2": queste impregnazioni hanno lo scopo di prevenire i processi di putrefazione superficiale che si verificano nel legno sotto gli effetti dannosi della microflora patogena. Inoltre, sono in grado di preservare le caratteristiche fisico-tecniche del materiale in lavorazione e di ripristinare il naturale colore naturale del legno non verniciato.

Se la sconfitta del legno è nella fase iniziale, puoi utilizzare "Bioschit 1". Dopo l'essiccazione, le superfici trattate possono essere verniciate o rifinite con altri materiali decorativi.

In caso di gravi danni all'albero con muffa o licheni, è necessario applicare lo strumento "Bioschit 2".

Entrambi questi composti sono adatti per il trattamento del legno utilizzato nella costruzione di case di tronchi e case da bagno.

"Procept 50" - aiuterà a far fronte anche a foci su larga scala di danni biologici al legno

  • "Procept 50" è un prodotto medicinale "medicinale" antisettico sbiancante per legno. La composizione rimuove perfettamente i fuochi del danno biologico, tra cui la patina grigia, ripristinando il colore sano dell'albero, letteralmente in 25 ÷ 30 minuti, mantenendo la sua struttura strutturale.

La profondità di penetrazione di questa composizione è di 3 mm. E già 12 ore dopo l'applicazione di un antisettico su legno, può essere verniciato o incollato con materiale isolante o carta da parati.

"Procept 50" è una soluzione ecologica, quindi può essere utilizzata per il trattamento sia esterno che interno di superfici in legno. Inoltre, gestiscono anche pallet in legno, che trasportano e immagazzinano cibo.

Per mantenere la soluzione il più a lungo possibile nella struttura del materiale, si consiglia di rivestire ulteriormente le superfici con Neocid 430 Eco conservante antisettico o Neomid Eco 440. Questi fondi elimineranno la probabilità di recidiva della comparsa di lesioni biologiche.

"Neomid 500" - una composizione affidabile che garantisce il successo "trattamento e ringiovanimento" delle parti in legno dell'edificio

  • "Neomid 500": questo antisettico sbiancante è simile nelle sue caratteristiche allo strumento precedente. Tuttavia, il suo costo è significativamente più alto, quindi non è così popolare tra i costruttori.

La soluzione è un prodotto ecologico e può essere utilizzato per l'impregnazione interna di superfici in legno. Lo strumento è più spesso utilizzato da costruttori professionisti per il trattamento di strutture in legno di case da bagno e case. Il suo tempo di asciugatura dopo l'applicazione è di 24 ore.

Impregnazione sbiancante "Sagus" sono disponibili in diverse versioni. La scelta di un particolare dipende dal grado di danno biologico identificato al legno.

  • Gli antisettici sbiancanti della ditta "Sagus" sono fatti a base di acqua. Sono progettati per la rimozione radicale dal legno non verniciato di qualsiasi danno causato da muffa nera e funghi di legno. Le soluzioni vengono anche utilizzate per l'impregnazione di tronchi e legname per la costruzione di bagni e case.

Sagus produce tre tipi di composti sbiancanti: Standard, Profi e Light:

- "Standard" è una soluzione di penetrazione profonda e veloce nella struttura strutturale delle fibre di legno. Viene utilizzato alle prime manifestazioni di muffa, l'aspetto di un lichene o muschio, nonché l'oscuramento del materiale a seguito di esposizione a radiazioni ultraviolette.

"Profi" è un composto che è in grado di affrontare danni più gravi al legno. Inoltre, è adatto per l'impregnazione di superfici erette da materiali da costruzione minerali (mattoni, blocchi di silicato di gas, ecc.).

- "Luce": uno strumento progettato per illuminare le superfici in legno, oscurate a causa dell'esposizione alle radiazioni ultraviolette, nonché l'aspetto di stampi su di esse. La soluzione si distingue per il suo lieve impatto sulla struttura del legno pur conservando le sue qualità originali.

Antisettici per proteggere il legno dalle muffe e da altre specie di flora e fauna parassitaria

L'albero è un ambiente favorevole per l'emergere e lo sviluppo di colonie di funghi e muffe. Il rischio del loro verificarsi è particolarmente grande se il legno è costantemente esposto all'umidità. Quando appare una lesione, non è facile liberarsene, poiché penetra nella struttura delle fibre di legno, distruggendone l'integrità.

Per prevenire questo processo, viene applicato un composto protettivo che impedisce o ferma la crescita delle colonie fungine. Se i microrganismi catturano vaste aree di superfici in legno, allora gli antisettici dovrebbero essere usati solo dopo misure terapeutiche, che vengono prodotte con mezzi speciali - fungicidi.

Oltre alla protezione contro tali lesioni, questo tipo di fondi può spaventare gli insetti dannosi per il legno, che in un breve periodo di tempo può trasformarlo in polvere. Va notato che ci sono alcune specie di coleotteri arborei. Ma se le misure preventive vengono eseguite in tempo, nessuno di loro sarà spaventoso per i prodotti in legno.

Di seguito sarà considerato il più popolare degli antisettici protettivi di vari produttori.

"Senezh-Bio" - un mezzo altamente efficace per il trattamento preventivo del legno

  • "Senezh" è un produttore nazionale che fornisce eccellenti composizioni per il trattamento del legno al mercato delle costruzioni. Una vasta gamma di prodotti simili è offerta per le parti in legno in qualsiasi area dell'edificio e con varie funzionalità, tra cui un'azione antisettica puramente protettiva.

Tali mezzi includono la soluzione Senezh Bio, che è in grado di fissare le proprietà protettive naturali del legno. Le composizioni sono a base acquosa, ben impregnano la struttura del legno, formando una soglia protettiva a tre livelli. Perfettamente adatto per superfici esterne e interne dell'edificio.

Oltre alle soluzioni che conferiscono alla resistenza del materiale la formazione di muffe e l'emergere del coleottero, questo produttore produce composti che rendono l'albero più resistente al fuoco, all'umidità aumentata e ai raggi ultravioletti.

Pasta antisettica idrosolubile "PAF-LST"

  • "PAF-LST" è una pasta antisettica solubile in acqua di produzione domestica, fatta sulla base di fluoro e lignosolfato. Il produttore promette che lo strumento può aumentare la vita operativa del legno fino a 30 anni o più.

La pasta è destinata alla lavorazione del legno utilizzato per la costruzione di strutture portanti e recintate. E anche il legno grezzo può essere lavorato. Il farmaco è inodore e, una volta applicato, dipinge il legno in un colore scuro di pistacchio, creando uno strato ruvido sulla sua superficie. Questa opzione di un antisettico viene scelta nel caso in cui gli elementi che elabora non siano pianificati per essere dipinti.

La società slovena Belinka offre una gamma di agenti antisettici altamente efficaci per legno. Uno di questi è la base di Belinka, per la lavorazione generale di base di pezzi.

  • Belinka è una nota azienda slovena in Russia impegnata nella produzione di vari prodotti vernicianti e protettivi per superfici costruite con materiali diversi. Per proteggere il legname segato da parassiti biologici, questa azienda presenta diversi prodotti sul mercato, tra cui il concentrato fisso Belbor, Impregnant, Belocid e Base.
  • "Tikkurila" è un'azienda popolare in Russia finlandese, che ha conquistato la completa fiducia dei consumatori, poiché i suoi prodotti sono di alta qualità e affidabilità. Questo produttore produce diverse versioni di agenti protettivi antisettici e in diverse forme: può essere soluzioni o compresse idrosolubili.

"HomePoint +" di Tikkurila è molto conveniente: imballaggi compatti e la soluzione stessa può essere realizzata rapidamente e facilmente prima della lavorazione delle superfici in legno.

- "HomePent +" sono pillole speciali che vengono utilizzate per preparare una soluzione per rimuovere i fuochi della muffa e prevenirne la formazione. La composizione può essere utilizzata per il trattamento di superfici vecchie e nuove, esterne e interne, in legno o minerali.

Il processo di elaborazione di questa sostanza è fatto prima della colorazione. Le compresse vengono sciolte in acqua normale, quindi la soluzione risultante viene applicata sulla superficie con un flacone spray. Lo strumento riceve un certo periodo per un'esposizione più intensa alle aree interessate del materiale. Quindi la superficie viene trattata con un pennello o una spugna di schiuma, dopo di che viene lavato con acqua pulita e asciugato. Dopo l'essiccazione, la superficie deve essere verniciata immediatamente.

La massima efficienza è inerente a Homeenpoisto 1. È vero, le peculiarità della composizione chimica limitano il suo uso solo al lavoro esterno.

- "Homeenpoisto 1" è un agente gelatinoso antisettico progettato per rimuovere le lesioni dalle superfici in legno e proteggere ulteriormente le parti dai processi ricorrenti. La soluzione è fatta sulla base dell'ipoclorito, quindi è intesa solo per uso esterno.

"MOKKE" antisettico di alta qualità e affidabile offre un colore LKM del produttore russo. I mezzi sono destinati alla lavorazione di facciate in legno e altre superfici esterne. La composizione antisettica affidabile assicura un'efficace protezione del legno contro marciume, funghi, licheni, insetti vari fino a 45 anni.

Ignifugo - soluzioni ignifughe

A causa del fatto che il legno è un materiale altamente infiammabile, richiede uno speciale trattamento ritardante di fiamma, che aumenterà la resistenza del legno al fuoco. I composti per questi scopi sono chiamati ritardanti di fiamma e sono prodotti in forme liquide, pastose e in polvere.

  • Le impregnazioni sono soluzioni acquose destinate alla penetrazione profonda nella struttura del legno.
  • Le vernici formano una pellicola protettiva trasparente e sottile sulla superficie che protegge il legno dal riscaldamento rapido e dall'accensione.
  • Le vernici e gli smalti svolgono contemporaneamente due funzioni: è protettiva e decorativa.
  • I rivestimenti sono formulazioni pastose che non sono decorative, sono intese solo per proteggere le superfici da fiamme libere.
  • I ritardanti di fiamma in polvere vengono applicati sulla superficie utilizzando un'attrezzatura speciale a spruzzo.

I ritardanti di fiamma sono inoltre suddivisi in composizioni per il trattamento superficiale e la penetrazione profonda nella struttura del legno, nonché soluzioni per il lavoro esterno e interno. Per la lavorazione di facciate vengono utilizzate composizioni resistenti agli agenti atmosferici e per gli interni soluzioni ecologiche e resistenti ai mezzi aggressivi, soprattutto se le superfici in legno sono impregnate di bagni o bagni.

Un'altra importante caratteristica distintiva dei ritardanti di fiamma è il loro principio di funzionamento, che può essere attivo o passivo.

  • Sono attive sostanze in grado di rilasciare gas non combustibili quando riscaldate, impedendo all'ossigeno di entrare nella camera di combustione. Pertanto, la possibilità di propagazione della fiamma è ridotta.
  • I ritardanti di fiamma passivi sono soluzioni che si formano quando una superficie di legno viene riscaldata, uno strato che protegge la struttura del legno quando viene esposto al fuoco. Le composizioni hanno la proprietà di sciogliersi ad alte temperature, creando una "crosta" non infiammabile, che, tra l'altro, consuma molta energia termica, che aumenta la resistenza al calore complessiva di una struttura in legno.

I ritardanti di fiamma includono nella loro gamma le stesse aziende che producono altri conservanti del legno.

Protezione completa contro i danni biologici e il fuoco - "Senezh Ognebio"

  • Le composizioni "Senezh Ognebio" e "Ognebio Prof" hanno lo scopo di aumentare la resistenza del legno per aprire il fuoco e proteggersi dai danni biologici. Queste preparazioni sono usate per trattare le pareti esterne prima che vengano dipinte. Se gli strati protettivi formati da tali ritardanti di fiamma vengono lasciati non rivestiti, le sostanze scompariranno rapidamente.

La lattina con il complesso Neomid 450

  • Neomid 450 e Neomid 450-1 sono soluzioni altamente efficaci per proteggere il legno da danni biologici e incendi. Sono utilizzati per l'applicazione su superfici esterne e interne sottoposte a lavorazioni meccaniche, ma non colorate e non impregnate di composti filmogeni. Se, tuttavia, le lesioni fungine vengono rilevate sulle superfici, devono essere trattate con agenti sbiancanti prima dell'applicazione del ritardante di fiamma.

Ritardanti di fiamma antisettici marchio Pirilaks hanno una durata molto lunga

  • "Pirilaks" è una soluzione bio - e ignifuga destinata all'impregnazione del legno e dei materiali realizzati sulla base, che possono essere usati per lavori esterni ed interni. La composizione protegge perfettamente l'albero dalla colorazione del legno e funghi di muffa, coleotteri. E oltre a questo - aumenta la sua resistenza al fuoco aperto. In generale, a causa di tale lavorazione, la vita utile di qualsiasi parte in legno è prolungata, riduce il rischio di fessurazioni e il decadimento rallenta.

La composizione è compatibile con altre pitture e vernici, quindi può essere utilizzata per la colorazione. Il produttore dello strumento Pirilaks indica sulla confezione che fornisce protezione antisettica del legno fino a 20 anni e protezione antincendio fino a 16 anni. La composizione è un materiale ecologico, sicuro per le persone e l'ambiente.

In vendita puoi trovare prodotti ignifughi e altri produttori nazionali ed esteri. Al momento dell'acquisto di uno di essi, si consiglia di studiare attentamente le caratteristiche della soluzione e le istruzioni per il suo utilizzo.

Composti di protezione UV

Gli edifici costruiti in legno alla fine perdono la loro apparenza iniziale attraente, poiché sono sotto costante influenza delle radiazioni ultraviolette distruttive. Per proteggere le facciate di case in legno o bagni, è necessario in tempo per fare il trattamento di superficie con preparati appositamente progettati per questo scopo.

Gli agenti protettivi progettati per prevenire gli effetti dannosi della luce solare sono composti da pigmenti e additivi speciali che riducono gli effetti dannosi delle radiazioni ultraviolette.

Una superficie di legno trattata con uno strumento speciale sarà protetta dai danni UV per 8 ÷ 10 anni, dopo i quali il trattamento dovrà essere aggiornato. Se per il rivestimento viene scelta una soluzione incolore, il rivestimento dovrà essere aggiornato ogni 3 ÷ 4 anni.

Se il legname ha mostrato un danno blu o muffa, quindi prima di rivestirli con composti protettivi, è necessario trattarli con forti antisettici.

Come esempio di questo tipo di fondi può risultare nelle seguenti composizioni.

Ottima soluzione: protezione affidabile contro danni biologici e raggi ultravioletti e allo stesso tempo rivestimento decorativo di una superficie in legno - composizione su base acrilica alchidica "Senezh Aquadekor"

  • "Senezh Aquadekor" è una composizione decorativa che non è solo un eccellente antisettico, ma include anche componenti speciali: i filtri UV che assorbono la radiazione solare. Grazie a questi componenti. il legno non si scurisce, mantenendo il suo aspetto originale. "Senezh Aquadekor" è prodotto in un'ampia gamma di colori, che consente di scegliere la tonalità più appropriata per coprire le superfici esterne o interne.

"Biofa 2108" - protezione UV affidabile con un ulteriore effetto idrofobico dovuto alla base dell'olio.

  • "Biofa 2108" è una soluzione speciale realizzata in Germania. La composizione di questo strumento include microparticelle di pigmento bianco, sono la protezione dell'albero dai raggi UV. Lo strumento può essere utilizzato per coprire superfici interne ed esterne in legno. Quando si applica la soluzione su legno, il colore naturale del materiale non cambia.

La composizione è fatta sulla base di olio di lino, che è ben assorbito nel legno, senza creare sulla superficie del film. A causa del fatto che lo strumento è prodotto a base di olio, non è compatibile con soluzioni acquose. "Biofa 2108" è un prodotto ecologico, quindi il rivestimento è traspirante e non emette fumi tossici nell'ambiente.

Soluzioni protettive per legno funzionanti in ambiente umido

Parti di edifici in legno che sono a contatto con il terreno, edifici situati in regioni con un'umidità tradizionalmente alta, così come superfici interne in legno di bagni e saune richiedono l'uso di strumenti specificamente progettati per il loro trattamento.

I seguenti antisettici sono perfetti per il trattamento di superfici esterne:

"Senezh Ultra" penetra in profondità nella superficie del legno, creando una protezione multilivello anche per le parti in legno che sono costantemente in contatto con l'ambiente umido.

  • "Senezh Ultra" e "Senezh Bio" - queste soluzioni hanno le proprietà di penetrazione profonda, impregnando gli strati superiori del legno, creano soglie protettive a due e tre livelli dalla penetrazione dell'umidità. Questi composti possono essere utilizzati come primer per un rivestimento decorativo.

"Valtti Aquacolor" di "Tikkurila" - un eccellente agente protettivo che può essere colorato con la tonalità desiderata per la finitura simultanea di superfici in legno.

  • "Valtti Aquacolor" è un antisettico per olio utilizzato per proteggere le pareti degli edifici utilizzati in condizioni ambientali umide. Il produttore offre soluzioni per la colorazione di una tavolozza di 40 colori, in modo che l'agente protettivo possa facilmente diventare multifunzionale, conferendo all'arredamento decorativo delle superfici selezionate tonalità.

Pinotex Terrace Oil - una soluzione esemplare per la protezione di tutti gli edifici in legno e strutture situate all'aria aperta

  • "Pinotex terrace oil" è un olio per la protezione del legno usato per coprire il legno da cui sono costruiti i banchi dei giardini, pergole, terrazze aperte e altre strutture simili. Lo strumento include additivi per prevenire la formazione di muffa, licheni, alghe e altra vegetazione parassitaria sull'albero.

L'olio viene rapidamente assorbito nella struttura del legno, sottolineando la bellezza della sua trama. Oltre all'olio, la composizione dello strumento include una cera speciale, che è un componente idrorepellente.

La cera non si stacca dalla superficie, aumenta la resistenza all'usura del legno, la rende idrorepellente e previene anche la comparsa di danni meccanici. Il produttore ha fornito la possibilità di strumenti per la colorazione, i cui colori hanno 39 sfumature.

Per proteggere le superfici in bagni e saune, sono anche progettate formulazioni speciali, progettate per alte temperature, vapore e umidità. Pertanto, se necessario, il trattamento di superficie in questi edifici o singoli locali, vale la pena scegliere i mezzi sulla confezione di cui è indicata la loro specifica:

Bagni e saune richiedono formulazioni specifiche. Ad esempio, uno strumento speciale "KRASULA" si adatta bene alla funzione di protezione.

  • "KRASULA® per bagni e saune" è una soluzione decorativa e protettiva contenente nella sua composizione cera naturale, utilizzata per il trattamento di superfici sia asciutte che bagnate. La funzione di questo strumento sta nelle seguenti azioni:

- protezione del legno contro la penetrazione di umidità, sporcizia, fuliggine, grasso, soluzione di sapone, nonché dalla formazione di macchie da foglie aderenti;

- la distruzione del conseguente danno all'albero causato da muffe, alghe e prevenzione delle recidive;

- protezione dalla sconfitta di insetti nocivi, come i trapani dello scarafaggio;

Lo strumento è stato testato per il funzionamento di sicurezza alle alte temperature. Non cambia l'aspetto naturale del legno e conserva il suo sapore naturale. È importante che la composizione non ostruisca i pori del materiale, permettendogli di "respirare".

Particolarmente importante per le condizioni del bagno è che si tratta di una soluzione ecologica che è sicura per l'ambiente e le persone. Convenientemente, è possibile eseguire la lavorazione in un ambiente umido, senza attendere che le superfici si asciughino.

Il produttore fornisce una garanzia per la protezione del legno per un periodo di 7 anni nelle toilette e nelle saune, oltre a 5 anni per le superfici di lavaggio e camere doppie.

"PROSEPT SAUNA" è eccellente per il "trattamento" di superfici già danneggiate e per il trattamento preventivo. Richiede una successiva finitura protettiva

  • "PROSEPT SAUNA" - composizione, che è una composizione di biocidi sintetici, fatta sulla base dell'acqua. È usato per proteggere le superfici interne in legno di bagni e saune dalle pitture del legno e dalle manifestazioni distruttive del legno. Previene la formazione di colonie di funghi e agenti patogeni su legno sano. La soluzione offre una protezione affidabile contro la penetrazione dell'umidità nella struttura del legno ad alte temperature.

"PROSEPT SAUNA" può essere utilizzato non solo per proteggere nuove superfici, ma anche per fermare i già distruttivi processi. I componenti attivi di un antisettico penetrano rapidamente nella struttura del legno, legandosi con le sue fibre. Questo crea una resistenza speciale del materiale alla penetrazione dell'umidità e alla lisciviazione del prodotto stesso.

Questo strumento viene utilizzato come base per il trattamento delle superfici con oli destinati alle sale da bagno, per la pittura o la colorazione.

"Senezh Sauna" - uno dei mezzi più popolari per la lavorazione delle strutture per il bagno

  • "Senezh Sauna" è un'altra soluzione progettata per il trattamento di superfici in legno in ambienti in cui prevalgono umidità elevata e alte temperature. L'impregnazione ha una composizione ecologica che non emette sostanze tossiche nell'ambiente.

Lo strumento non è lavato, non viola l'integrità della struttura strutturale del materiale in lavorazione. In un bosco trattato con Senezh Sauna, non esiste un ambiente favorevole per la comparsa di microflora patogena o parassitaria, anche se le superfici si trovano in un ambiente costantemente umido.

Agenti protettivi per legno non lavorato e alta umidità naturale

Se la costruzione viene acquistata per legno fresco, non essiccato, o un ceppo, non raffinato da corteccia, quindi prima di posare il materiale per l'essiccazione, è necessario effettuare il processo della sua lavorazione. A tale scopo, si consiglia di utilizzare strumenti appositamente progettati che proteggeranno in modo affidabile il legno durante la sua essiccazione in condizioni naturali.

Ci sono composti speciali che proteggono il legno dai danni durante il trasporto, lo stoccaggio per l'essiccazione, per la durata della costruzione

I preparati utilizzati per l'impregnazione di tale legno, hanno la proprietà di una profonda penetrazione nella struttura del materiale, permettono di "respirare" e creano condizioni inaccettabili per la comparsa di formazioni fungine e la sconfitta degli insetti. Tali soluzioni includono "Neomid 420" e "Neomid 46", "Senezh Insa" e "Senezh Trans", "Prosept-42" e "Prosept-46", "Eurotrans", "BS-13" e altri.

Protezione per le estremità di legname e tronchi

Un'area specifica di legname segato che richiede una protezione avanzata è la parte finale di un legname, una tavola o un tronco. A causa del fatto che la fine ha una struttura strutturale più porosa, attraverso di essa l'umidità viene assorbita intensivamente nel legno, penetrando nella profondità dei prodotti. Di conseguenza, uno stampo distruttivo si forma facilmente nel microclima favorevole creato. Inoltre, il ristagno in questi luoghi porta alla comparsa di crepe profonde, riducendo drasticamente la qualità del materiale acquisito, diventando luoghi vulnerabili per ulteriori danni al legno. Pertanto, per il trattamento di questa area di prodotti in legno, sono stati sviluppati speciali agenti antisettici, che vengono applicati al materiale preparato per la costruzione o la placcatura, o alle estremità di un tronco o barra di una casa o di un bagno pubblico già pronti.

Uno strumento speciale popolare per la lavorazione delle sezioni terminali delle parti in legno della casa è "Senezh Thor"

Il mezzo più popolare per proteggere le estremità del legname è Senezh Thor, che ha tutte le qualità necessarie. Inoltre, il processo di elaborazione deve essere effettuato non solo per i nuovi materiali, ma anche per gli oggetti che sono già stati messi in funzione, ogni tre o quattro anni.

Agenti protettivi per legno vecchio dipinto

È più difficile risparmiare il legno dipinto dai danni biologici, in quanto non è facile liberarsi delle vecchie pitture. Inoltre, anche in quei casi in cui il rivestimento è rotto e ha iniziato a staccarsi.

Affinché un agente protettivo mostri la sua efficacia, è necessario rimuovere tutti gli strati di vernice dal legno. Questo processo può essere fatto in diversi modi - meccanicamente, con una spatola o una levigatrice con un pennello sotto forma di una spazzola di metallo, e con un metodo chimico, quando vengono applicate speciali composizioni sulla superficie, ammorbidendo ed esfoliando i vecchi strati di finiture decorative.

Operazione noiosa e dispendiosa in termini di tempo per rimuovere la vecchia vernice. Ma senza questo, il trattamento antisettico delle vecchie mura non ha molto senso.

Gli antisettici possono essere applicati solo dopo aver pulito completamente la superficie dagli strati di vernice.

Le misure di protezione vengono eseguite sia prima della successiva verniciatura delle superfici in legno, sia quando si lascia il materiale pulito nella sua forma naturale.

Per il trattamento delle superfici pulite vengono utilizzati antisettici come "Valtti Techno" e "Homeenpoisto 1", in grado di penetrare in profondità nella struttura del legno precedentemente verniciato e proteggerlo dai problemi riscontrati. Se la superficie viene pulita completamente dalla vecchia vernice, se desiderato o necessario, può essere sbiancata al suo colore naturale, producendo allo stesso tempo il "trattamento" necessario. Il nome e la descrizione delle composizioni sbiancanti sono stati presentati sopra.

Cosa cercare quando si sceglie un conservante per legno?

Indipendentemente dallo scopo per cui viene scelto l'antisettico, è molto importante scegliere di prestare attenzione a determinati punti che determinano la qualità della composizione e la durata della sua azione protettiva.

  • Produttore. È necessario comprendere correttamente che i composti protettivi che soddisfano tutti i criteri stabiliti possono essere realizzati solo su apparecchiature specializzate ad alta tecnologia, che sono disponibili esclusivamente da grandi società di profilazione.

Di norma, tali imprese operano da oltre dodici anni e hanno già acquisito un certo prestigio tra i consumatori. Pertanto, per non acquistare prodotti di bassa qualità che non agiscono correttamente, è meglio acquistare una soluzione di un marchio ben noto. Naturalmente, il risparmio su tali prodotti non funzionerà, ma si può essere sicuri che le qualità protettive della soluzione acquistata corrisponderanno alla descrizione fornita dal produttore sulla confezione.

  • Durata della protezione efficace. Come stabilito empiricamente, i rivestimenti protettivi antisettici possono agire efficacemente per non più di due o sette anni, a seconda della loro qualità. Cioè, in ogni caso, nel tempo, dovranno essere aggiornati.

Se il produttore specifica un periodo operativo di 20 ÷ 40 anni, una tale caratteristica non vale la pena di una fiducia incondizionata. Qualsiasi, senza eccezione, anche l'agente protettivo di massima qualità sotto l'influenza di fattori esterni perde gradualmente le sue proprietà originali. Nelle specifiche di cui sopra, le date di esercizio sono date dal produttore. Tuttavia, acquisendo una o l'altra versione dell'antisettico, è necessario esaminare attentamente la confezione e scoprire le condizioni in cui tale periodo è possibile.

Quando si sceglie una composizione, vale la pena valutare la sua percentuale di consumo per la lavorazione del legno. Di solito sono in grammi per metro quadrato

  • Composizione protettiva consumo. Molti consumatori prestano immediatamente attenzione al costo di un antisettico e cercano di risparmiare denaro acquistando una soluzione più economica. Tuttavia, è necessario considerare il consumo di materiale indicato dal produttore, poiché molti di essi, a basso costo, richiedono un grande consumo e applicazione in due o anche tre strati. Per poter navigare in questo parametro, è necessario sapere che la media varia da 200 a 250 g / m². Solo i ritardanti di fiamma possono avere un elevato consumo - qui può essere di 400 ÷ 600 g / m².

Se è pianificato un lavoro su vasta scala, probabilmente sarà utile capire immediatamente quanta soluzione antisettica sarà necessaria per il trattamento. Calcola il costo di qualsiasi area (ad esempio, per l'elaborazione del muro) - di solito non causa problemi. È più difficile quando è necessario lavorare legname, legname o tavola - molte persone si confondono su questi problemi.

Per massimizzare la facilità di tale calcolo, viene posizionata una calcolatrice in basso, che eseguirà i calcoli necessari in pochi secondi.

Calcolatrice per il calcolo della quantità di composizione antisettica per la lavorazione del legname

Il programma calcolerà il consumo di antisettico per l'elaborazione in un singolo strato, tenendo conto del tradizionale stock del 10 percento. È importante - la quantità della soluzione preparata è calcolata, dal momento che molte formulazioni sono commercializzate come concentrati, che devono essere diluiti prima dell'uso in conformità con le istruzioni del produttore.

Per semplificare il compito, la quantità di legname segato può essere indicata sia per pezzo che per volume, cioè per "cubetti", poiché sono spesso acquistati su basi.

Il consumo è indicato dai produttori o in millilitri per m² o in grammi - ahimè, ma non c'è unità in questa materia. Non preoccuparti: il principio del calcolo non cambia in alcun modo.

  • Versatilità. Sugli scaffali dei negozi è possibile trovare strumenti integrati posizionati come antisettici e ritardanti di fiamma, per proteggere il legno dai danni biologici e dal fuoco rapido. Tuttavia, gli esperti non sono particolarmente consigliati di acquistare questa soluzione di opzioni, in quanto le sostanze possono indebolirsi a vicenda, rendendo la soluzione inefficace. È meglio scegliere per ciascuna funzione un farmaco separato e usarli secondo le istruzioni. È importante che siano compatibili tra loro, per cui è necessario acquistare soluzioni fatte sulla stessa base e preferibilmente dallo stesso produttore.
  • La composizione degli antisettici Gli agenti protettivi possono essere composti da diversi componenti: componenti organici e inorganici. Le sostanze inorganiche includono spesso composti contenenti cloro e fluoro, dicromati di potassio e sodio, sali di zinco e rame: sono pericolosi per la salute umana. Pertanto, non possono essere utilizzati, in particolare per il lavoro interno. A proposito, queste sostanze non rispettano gli standard ambientali europei e sono vietate aggiunte di vernice e prodotti vernicianti nei paesi dell'UE.

Le soluzioni a base organica, in particolare quelle a base di oli naturali, non influiscono negativamente sulla salute umana e sull'ambiente. Inoltre, sono più efficaci nella protezione e nella conservazione del legno.

E, naturalmente, ogni agente protettivo, indipendentemente dall'area della sua applicazione, deve essere testato e certificato, il che confermerà la sua efficacia, qualità e sicurezza d'uso.

E infine, nel video qui sotto, lo specialista fornirà qualche consiglio in più sulla scelta di uno o un altro agente protettivo per il legno.