Fodera per moquette ANDEREP PROF

ANDEREP PROF - leggero (solo 0,5 kg / m2) e materiale di rivestimento resistente con una base di poliestere. La superficie antiscivolo in polipropilene (Spunbond) garantisce protezione UV. Il tappeto di rivestimento è utilizzato per qualsiasi tipo di copertura e può anche fungere da tetto provvisorio per pause di lavoro fino a 6 mesi.

ambito di applicazione

Casetta usata e costruzione a pochi piani, come nella ricostruzione, e su edifici di nuova costruzione per vari scopi come un tappeto impermeabilizzante per rivestimenti nella costruzione di tetti a falda sotto piastrelle bituminose, piastrelle composte, piastrelle metalliche, fogli di bitume ondulato o piastrelle naturali.

Fodera per moquette - Shinglas ANDEREP PROF

Il materiale di rivestimento impermeabile impermeabilizzante è ottenuto applicando un legante bitume-polimero con l'aggiunta di polimeri SBS su una base di poliestere resistente, lo strato protettivo superiore è polipropilene (Spunbond).

La moquette ANDEREP PROF è utilizzata come tappeto multifunzionale per rivestimenti sia in scandole che in altri materiali di copertura (tegole in laterizio, lastre in bitume ondulato e altri materiali per coperture di tetti). Può essere usato come tetto temporaneo durante le pause di lavoro.

video:

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE "Tappeto foderato - Shinglas ANDEREP PROF"

Scarica le istruzioni

Istruzioni di installazione per scandole shinglas (monostrato, a due strati, multistrato)

Raccomandazioni generali per il montaggio di SHINGLAS

Per fornire il necessario regime di temperatura e umidità del tetto è possibile solo se il suo progetto comprende una barriera al vapore completa, uno spessore dell'isolamento richiesto per una data regione, l'isolamento del vento e uno spazio sotto il tetto ventilato.

Non utilizzare prodotti con codici colore diversi e date di rilascio sullo stesso tetto.

È consentita una leggera deviazione dei toni di colore, caratteristica delle scandole di tutti i produttori. Per minimizzare lo squilibrio tonale, prima dell'uso, mescolare il contenuto di 5-6 pacchetti in un ordine casuale. L'installazione deve essere eseguita a strisce diagonali.

Se i lavori di copertura vengono eseguiti a una temperatura inferiore a + 5 ° C, i pacchetti con un shinglass devono essere serviti da una stanza calda per 5-6 confezioni. La striscia autoadesiva sulla piastrella deve essere riscaldata con un asciugacapelli (di calore) dell'edificio a una temperatura ambiente inferiore a + 10 ° C.

Per non danneggiare l'integrità del tetto di bitume, il materiale sul tetto dovrebbe essere tagliato su una doga appositamente planked.

I pallet con materiale di copertura non dovrebbero essere esposti alla luce solare diretta, dal momento che Ciò può portare a una sinterizzazione prematura dello strato adesivo con un film protettivo siliconato. Impilare i pallet uno sopra l'altro.

Per una separazione senza ostacoli tra le assicelle degli shinglas, si consiglia di piegare leggermente e agitare il pacco delle tegole prima di aprirlo.

Attenzione! Al fine di evitare la comparsa di macchie e tracce di scarpe, non è consigliabile camminare sul tetto con tempo caldo e soleggiato. Per spostarti sulla pendenza del tetto, dovresti usare i tombini speciali.

1. Materiali utilizzati

La linea di assortimento di una piastrella bituminosa di SHINGLAS è la più ampia tra i produttori russi e comprende oltre 30 diversi modelli.

Strato di rivestimento TechnoNIKOL ANDEREP (autoadesivo)

ANDEREP ULTRA: materiale di rivestimento autoadesivo con base in poliestere ad alta resistenza e levigatura fine dello strato superiore. Questo materiale resistente e affidabile è progettato per l'impermeabilizzazione efficace di tetti di tegole flessibili e tetti con un rivestimento di finitura di piastrelle.

ANDEREP BARRIER è un leggero rivestimento autoadesivo con una base in poliestere e una levigatura a grana fine dello strato superiore. È utilizzato nei tetti di tegole flessibili, nei luoghi più soggetti a perdite.

Strato di rivestimento TechnoNIKOL ANDEREP (con fissazione meccanica)

ANDEREP PROF è ultraleggero (solo 0,4 kg / m 2) e materiale di rivestimento resistente con un supporto in poliestere. Il peso leggero del rotolo e il rivestimento in polipropilene antiscivolo (Spunbond) assicurano facilità e sicurezza di installazione. Il tappeto di rivestimento è utilizzato per qualsiasi tipo di copertura.

ANDEREP GL è un tappeto di rivestimento fissato meccanicamente con supporto in fibra di vetro e levigatura bilaterale a grana fine. Ha strisce longitudinali termoattive, quindi l'uso del mastice bituminoso non è richiesto quando si organizzano sovrapposizioni longitudinali. È usato nel tetto del fuoco di Sant'Antonio.

Fine tappeto TechnoNIKOL

Tappeto finale TekhnoNIKOL - materiale bituminoso polimerico impermeabilizzante laminato a base di poliestere rivestito con granuli di basalto a grana grossa.

Pali per tende, sporgenze a timpano e strisce di giunzione

Realizzato in metallo con un rivestimento speciale.

Chiodi speciali per coperture

  • I chiodi zincati lunghi 30-45 mm.
  • Diametro del cappuccio - non meno di 9 mm.
  • Il diametro del nucleo dell'unghia - non meno di 3 mm.

Mastice TechnoNIKOL (FISSATORE)

Mastice l'incollaggio bituminoso e polimerico freddo FIKSER.

Elementi di ventilazione TechnoNIKOL

Un numero sufficiente di fori di alimentazione e di scarico che soddisfano gli standard minimi di ventilazione sotto il tetto.

2. Terminologia

1. Parte visibile.

2. Parte sovrapposta.

4. Striscia autoadesiva.

5. Tegola, etichetta, petalo.

1. sporgenza del timpano

2. Forgia di gronda.

6. Frattura di stingray.

3. Consumo di materiale di copertura

Un pacchetto di SHINGLAS CONTINENTE e serie WESTERN contiene 1,5 m 2 di copertura finita (comprese sovrapposizioni durante l'installazione di piastrelle), JAZZ e RANCHO - 2 m 2, PAESE - 2,6 m 2. I pacchetti delle restanti serie di piastrelle contengono 3 m 2 di copertura finita. Quando si calcola il numero richiesto di piastrelle ordinarie si deve tenere conto del coefficiente corrispondente al livello di complessità del tetto. Per la forma Shinglas di tagliare sonata, corda e dente di drago in combinazione con grondaie, è necessario fornire un livello di rifiuto non superiore al 5%. In altri casi (per la registrazione della striscia di partenza, delle costole e delle creste del tetto) il livello di rifiuti è del 10-15%. Consumo di chiodi per coperture speciali - circa 80 grammi per 1 m 2.

Tassi di consumo per il mastice TechnoNIKOL (FIXER):

  • 100 g per 1 m sono utilizzati per le parti terminali e per dimensionare le sovrapposizioni del tappeto di rivestimento.
  • Sul tappeto di fondo - 400 g per 1 m P.
  • Per la chiusura di giunzioni - 750 g per 1 m P.

L'applicazione di strati di mastice con uno spessore totale superiore a 1 mm o un'eccessiva diluizione con solventi speciali può portare alla formazione di bolle e macchie di legante bituminoso sul tetto.

Preparazione della Fondazione del tetto

1. La base del dispositivo per la posa di scandole

Le fondamenta per la posa di scandole devono essere asciutte, solide, rigide e uniformi; le differenze di altezza non devono superare 1-2 mm.

Si consiglia di eseguire l'installazione di una pavimentazione di grandi dimensioni con un rinculo di giunti e di essere fissata con chiodi o viti forate su un albero.

Quando si installa una pavimentazione solida in compensato o OSP-3 tra le lastre, è necessario lasciare uno spazio di 3-5 mm per compensare l'espansione lineare.

Quando si installa una pavimentazione in legno massiccio si dovrebbe prestare attenzione al fatto che i frammenti degli anelli annuali erano orientati verso il basso.

Per la posa è necessario fare una selezione di pannelli di spessore, in modo che lo spessore della pavimentazione cambi gradualmente, tavole più spesse siano poste più vicino alla sporgenza delle gronde. Le articolazioni delle tavole lungo la lunghezza dei supporti, nelle articolazioni per segnare almeno 4 chiodi.

Quando si utilizza legno umido, le estremità delle linguette e dei bordi scanalati su ciascun lato sono fissate a due viti autofilettanti.

2. Rafforzare la sporgenza delle gronde

La grondaia del tetto è rinforzata con doghe metalliche. Sono posati con un bordo sul bordo di una solida base e sono fissati con chiodi speciali per tetti in una configurazione a scacchiera con un passo di 120-150 mm, e in punti di sovrapposizione di 20-30 mm. La sovrapposizione delle lamelle tra loro è di 30-50 mm.

3. Installazione del tappeto di rivestimento

In qualsiasi pendenza del tetto, è necessario installare un tappeto di rivestimento su tutta l'area del tetto. ANDEREP (autoadesivo) o qualsiasi altro materiale con le stesse caratteristiche è montato in sporgenze endoas e gronde.

In ANDEREP (autoadesivo) o qualsiasi altro materiale con le stesse caratteristiche, la larghezza è di 1 m (50 cm per ogni pendenza). Se possibile, dovresti cercare un tappeto solido (senza sovrapposizioni) lungo l'intera lunghezza della valle. In caso contrario, il tappeto di rivestimento si sovrappone a un attento dimensionamento della cucitura nella parte superiore del tetto. La sovrapposizione è di 30 cm.

ANDEREP (autoadesivo) o qualsiasi altro materiale con le stesse caratteristiche è posato lungo la sporgenza della gronda per la quantità di gronda, più 600 mm dal piano interno della parete esterna all'interno dell'edificio (Fig. 7). Questa soluzione impedisce il verificarsi di perdite indesiderate nella zona di gronda di un edificio o di una struttura a causa di una violazione del regime di umidità della temperatura dello spazio di copertura o di improvvisi cambiamenti della temperatura ambiente. L'ANDEREP (autoadesivo) o qualsiasi altro materiale con le stesse caratteristiche sulla sporgenza del cornicione non viene portato alla curva della fascia della cornice di 2-3 cm.

La superficie rimanente del pendio è coperta con moquette ANDEREP (con fissaggio meccanico) o qualsiasi altro materiale con le stesse caratteristiche. Il materiale viene posato dal basso verso l'alto con una sovrapposizione nella direzione longitudinale di 100 mm (per tappeti a base organica come BiCARD, la sovrapposizione è di 600 mm per angoli di inclinazione del tetto fino a 30 °, oltre 30 ° - 100 mm), nella direzione trasversale - 150 mm, arrotolando il rotolo in parallelo grondaia Alla base è fissato con chiodi zincati speciali con un cappuccio largo ogni 200-250 mm. Le aree di sovrapposizione sono rivestite con mastice TechnoNICOL n. 23, largo 8-10 cm.

Nota: per le forme di taglio SONATA, ACCORD, TRIO e MARRONE, è ammesso l'uso di un tappeto di rivestimento solo in punti di probabile perdita (lungo il perimetro del tetto ci sono strisce di moquette di 50 cm di larghezza; (Fig. 8), endov - larghezza 1 m, penetrazioni del tetto - 1 * 1 me finestre del tetto - 50 cm) mentre i termini e le condizioni della garanzia variano e saranno simili agli altri produttori. Secondo le caratteristiche climatiche della Federazione Russa, questa condizione si applica solo alle seguenti regioni: Distretto Federale Meridionale, Distretto Federale Nord-Caucasico, Distretto Federale del Volga, Distretto Federale Centrale, Distretto Federale Nord-Occidentale.

4. Rafforzamento della sporgenza del timpano

Lo sbalzo a timpano del tetto è rinforzato con piastre terminali metalliche che sono posate sopra lo strato di rivestimento con una sovrapposizione di 30-50 mm e sono fissate con chiodi a tetto speciali in modo sfalsato con un passo di 120-150 mm, e in punti della cerniera di 20-30 mm. Prima di posare la piastrella, il bordo del timpano deve essere imbrattato con un abito e l'angolo superiore della ghiaia deve essere tagliato.

5. Preparazione della valle

La posa delle tegole di Shingla nella valle può essere fatta in due modi: aperto e "sottosquadro". La preparazione di endovy dipende dal metodo scelto.

Lungo l'asse della valle (1) sopra il tappeto di rivestimento ANDEREP (autoadesivo) o qualsiasi altro materiale con le stesse caratteristiche * (2) la linea del tetto TechnoNICOL è montata con uno spostamento orizzontale di 2-3 cm. Il tappeto finale è distribuito sul perimetro posteriore per una larghezza di 10 cm bitume mastice TechnoNIKOL (3). Nel caso di installazione della valle in modo aperto, è possibile utilizzare una lamiera con rivestimento anticorrosione al posto del tappeto a valle (consigliato per aree con clima caldo).

Sul lato anteriore, il tappeto o la lamiera sono inchiodati con chiodi speciali da 2-3 cm rientrati dal bordo con un gradino di 20-25 cm Se possibile, è necessario cercare un tappeto solido (senza sovrapposizioni) lungo l'intera lunghezza della fine. In caso contrario, il tappeto finale si sovrappone con un incollaggio accurato della cucitura nella parte superiore del tetto. La sovrapposizione è di 30 cm.

Con questo metodo di installazione di scandole, non è richiesto un dispositivo per un tappeto finale. I dettagli di installazione sono discussi nella clausola 5.

6. Layout della pendenza

Le linee di marcatura svolgono il ruolo di guide e aiutano ad allineare lo SHINGLAS in senso orizzontale e verticale. Inoltre, allineano gli SHINGLAS se qualsiasi elemento del tetto è incorporato nella pendenza o la geometria della pendenza del tetto è interrotta. L'intonazione delle linee verticali corrisponde alla larghezza della tessera ordinaria e l'intonazione delle linee orizzontali viene applicata a ogni 5 righe della tessera (

80 cm). Le linee di marcatura sono solo funzioni guida. Non servono come linee guida su cui tessere.

Posa shingles SHINGLAS

1. Consigli generali per il montaggio di SHINGLAS

Non utilizzare prodotti con codici colore diversi e date di rilascio sullo stesso tetto. Per minimizzare lo squilibrio tonale, prima dell'uso, mescolare il contenuto di 5-6 pacchetti in un ordine casuale.

Se i lavori di copertura vengono eseguiti a temperature inferiori a + 5 ° C, i pacchetti con SHINGLAS devono essere conservati in un ambiente caldo a una temperatura di + 20 ° C per almeno 24 ore e serviti per 5-6 confezioni. La striscia autoadesiva sulla piastrella deve essere ulteriormente riscaldata con un asciugacapelli (di calore) dell'edificio a una temperatura ambiente inferiore a + 10 ° C.

Per evitare danni all'integrità del tetto, tagliare il materiale sul tetto dovrebbe essere su una tavola appositamente plancia.

Attenzione: per evitare la comparsa di macchie e tracce di scarpe, non è consigliabile camminare sul tetto in condizioni climatiche calde, soleggiate e fredde. Per spostarti sulla pendenza del tetto, dovresti usare i tombini speciali.

Ogni tegola ordinaria è fissata alla base del tetto con speciali chiodi zincati con tappi larghi, il cui numero dipende dall'angolo di inclinazione del pendio. La corretta inchiodatura delle unghie speciali è un punto molto importante. I chiodi devono essere inchiodati in modo tale che il cappuccio si trovi sullo stesso piano con la superficie dello SHINGLAS e non si schianti su di esso (Fig. 12).

La posizione corretta delle unghie e il loro numero per ciascuna forma SHINGLAS sono mostrate in fig. 11.

Attenzione: nelle collezioni COUNTRY e JAZZ, l'unghia deve assicurare contemporaneamente il punto di sovrapposizione dei due componenti della piastrella. Per riferimento, il produttore dell'impianto applica una speciale linea di assemblaggio sulla superficie anteriore della piastrella laminata (Fig. 12). Nel luogo di installazione dovrebbe essere soddisfatto che questa condizione è soddisfatta. Sotto la collezione CONTINENT applicare unghie lunghe 45 mm.

3. Fissaggio della striscia iniziale

Una tegola a cresta universale o un motivo di tessere ordinarie (ciottoli con petali tagliati) viene utilizzata come striscia di partenza.

La tegola è incollata sulla moquette con una rientranza di 1-2 cm dal punto di inflessione e viene inchiodata (Fig. 13). La quantità di rientro dipende dalla lunghezza e dall'angolo della pendenza. Con un aumento della lunghezza e della pendenza della pendenza, aumenta anche la distanza dal luogo di inflessione del binario metallico.

Il modello di piastrelle ordinarie utilizzate sotto forma di taglio Trio, coda Beaver, Sonata, Accord. Quando si posa il lato posteriore nella zona di assenza dello strato adesivo è rivestito con mastice TechnoNIKOL. Inoltre, si adatta in modo simile all'installazione di piastrelle a grondaia.

Nella forma del taglio del dente del drago e del continente, la striscia di partenza è costituita da tessere ordinarie senza precedente rifilatura. In questo caso, utilizzare il metodo di installazione, simile al metodo di posa del modello di piastrelle ordinarie.

4. Regole per fissare la prima e le successive righe della tessera ordinaria

Su pendii lunghi, si raccomanda di posare la prima fila dal centro della pista per facilitare il livellamento orizzontale. La prima fila è rientrata di 1-2 cm dalla striscia iniziale (figura 13).

L'installazione deve essere eseguita con strisce diagonali (Fig. 14, 15).

La seconda fila è montata dal centro del pendio con un offset a sinistra oa destra della metà del petalo. È necessario battere SHINGLAS in modo tale che il bordo inferiore dei petali sia a filo con il bordo superiore dei ritagli nella prima fila della muratura.

La terza riga viene posizionata con un offset dalla seconda alla metà del petalo a sinistra o a destra, a seconda della direzione scelta in origine.

La posa delle tessere inizia dal centro del pendio, sotto forma di una striscia o di una piramide (Fig. 16, 17).

Per la protezione più efficace contro le piogge oblique, si consiglia di incollare il normale tegola con il mastice di TechnoNICOL lungo il bordo del tetto di una quantità di 10 cm in punti in cui non è presente uno strato autoadesivo. Gli angoli superiori dello SHINGLAS, che si adattano al rivestimento del timpano in metallo, devono essere tagliati a 2-3 cm per il rifiuto dell'acqua, come indicato in fig. 9. All'inizio della posa è necessario assicurarsi che la giuntura della piastrella di partenza non coincida con la giuntura della prima fila.

Nota: quando si posano le scandole delle serie JAZZ, KANTRI e RANCHO, il valore dello spostamento orizzontale delle tegole della riga successiva rispetto al precedente può variare nell'intervallo da 15 a 85 cm (figura 15). Allo stesso tempo non dovrebbe essere tracciata una determinata regola per la scelta di un'immagine. Il disegno del tetto finito dovrebbe essere astratto.

5. Dispositivo endovy

Metodo aperto

La piastrella ordinaria viene posata sul tappeto finale e viene montata in ordine caotico fino alla linea del sottosquadro (3) nella direzione dell'estremità della valle (1) (figura 18). Ogni piastrella è inoltre fissata per copertura.

chiodi nella parte superiore (2). Non inchiodare chiodi speciali a una distanza inferiore a 30 cm dal centro della valle (1). Così stanno andando le due superfici di un pendio che riguardano endy. Dopo di che, con l'aiuto dei lacci (peeling), due linee rivestite (3) vengono piegate. Quindi la piastrella ordinaria viene tagliata attraverso la linea 3. Allo stesso tempo è necessario posizionare una tavola speciale per non danneggiare l'integrità della moquette impermeabilizzante. Per tagliare l'acqua nella valle, è necessario tagliare ogni piastrella (4) e rivestire con il mastice di TechnoNICOL bitume sul lato posteriore di 10 cm in punti in cui non è presente uno strato autoadesivo (5).

Se il flusso d'acqua dalle piste è significativamente diverso, allora la valle del fondo valle deve essere spostata verso il flusso d'acqua più piccolo per compensare l'indebolimento dell'acqua tra la tegola comune e il tetto della valle. La larghezza della gronda di Endova varia da 5 a 15 cm, a seconda della posizione dell'edificio o della struttura. Se l'oggetto di costruzione si trova nella foresta più spesso, è necessario aumentare la larghezza della grondaia per la rimozione liscia delle foglie.

Inizialmente, l'installazione di una piastrella ordinaria viene eseguita su una rampa a bassa pendenza con una sovrapposizione su una pendenza più ripida per una quantità non inferiore a 30 cm (Fig. 18). Ogni piastrella è inoltre fissata con chiodi per tetti nella parte superiore (2). Non inchiodare chiodi speciali a una distanza inferiore a 30 cm dal centro della valle (1). Ecco come viene coperta l'intera pendenza del tetto. Quindi la linea di gesso (3) su una pendenza più ripida "rimbalza". La distanza tra la linea di gesso (3) e l'asse centrale della valle (1) è di 7-8 cm. Le tegole del pendio più ripido vengono tagliate lungo la linea di gesso (3). Per tagliare l'acqua nella valle, è necessario tagliare ogni piastrella (4) e rivestire con mastice di bitume TechnoNICOL dal lato posteriore di 10 cm in punti in cui non è presente uno strato autoadesivo (5).

6. Le costole, i pattini e i pattini del dispositivo

In base al metodo dei bordi delle piste e dei pattini, vengono utilizzate le tegole di cresta, ottenute dividendo le tegole a grata in 3 parti nei punti di perforazione. La tegola a cresta è fornita per le forme di taglio di Sonata, Accord, Western, dente di drago, continente.

Rib. Le tessere ordinarie che si estendono fino al bordo sono tagliate in modo che tra i rivestimenti delle piste adiacenti ci sia una fessura di 0,5 cm di larghezza Le dimensioni del bordo futuro (due strisce lungo il bordo) sono "combattute" dal Pizzo. Posa di piastrelle di cresta è dal basso verso l'alto. Ogni piastrella è fissata da quattro chiodi (due su ciascun lato) in modo che le unghie (3-5 cm) della tegola sovrapposta si sovrappongano alle unghie sottostanti.

Seahorse. Il pattino è posato dal lato opposto alla rosa dei venti prevalente nell'area. In caso contrario, l'installazione dei pattini è simile al metodo di montaggio delle nervature.

Per le forme tagliate, la coda del Castoro, il Trio, la Sonata e il Dente del Drago possono essere tagliati dalle tessere della cresta. Allo stesso tempo, per le tegole SHINGLAS della forma di taglio Sonata, la parte superiore è visibile e la parte inferiore è chiusa (Fig. 20).

Durante la posa del modello di piastrella di cresta, la sua parte posteriore in assenza di uno strato autoadesivo è inoltre rivestita con mastice TechnoNICOL. In caso contrario, l'installazione di nervature / pattini utilizzando il modello di piastrelle di colmo è simile all'installazione utilizzando gronde-grondaia.

Attenzione: per evitare la formazione di fessurazioni nella stagione fredda (a temperature inferiori a + 5 ° C) sulla serie SHINGLAS CLASSIC e TINNASTICA, si consiglia di piegare su un tubo riscaldato artificialmente in metallo con un diametro di circa 10 cm. Elementi di pattino realizzati in JAZA, CANTER IRANCHO, curva su un tubo riscaldato a qualsiasi temperatura.

7. Posa di scandole SHINGLAS su superfici a cupola e coniche

Esistono due metodi consigliati per la posa degli SHINGLAS su superfici curve: segmentali e continue. In entrambi i casi, il tappeto di rivestimento viene inizialmente posato.

Il metodo segmentale consiste nel dividere la superficie di una cupola o di un cono in segmenti uguali usando un "battito". Su ogni segmento la tessera ordinaria rimane all'interno. Le giunture tra i segmenti si sovrappongono a piastrelle di cresta simili ai bordi e al bordo del tetto. Le dimensioni dei segmenti e la larghezza delle piastrelle di colmo dovrebbero corrispondere alla scala della superficie da coprire.

1) Puntale in metallo (installato dopo il montaggio degli shinglas);

2) linee di assetto verticali (rampa);

3) un intero petalo di piastrella;

4) 1/2 petali di una piastrella;

5) Tappeto foderato ANDEREP.

Il metodo di posa senza cuciture (Fig. 21) richiede un'attenzione particolare per la marcatura della pendenza. Sulla base del tetto sono applicate tacche cretacee, la cui distanza è pari alla metà del petalo delle tegole. Le linee del gesso sono collegate al tetto. Quindi è necessario tagliare la piastrella ordinaria in petali separati e montare la prima fila. Le file soprastanti di petali pretagliati della tessera vengono poste a metà del petalo della fila sottostante di piastrelle. Il taglio della piastrella viene eseguito secondo le linee di gesso. Non appena la larghezza del petalo di una tessera ordinaria in una fila diventa due volte inferiore all'originale, la posa della riga successiva inizia con i petali della tessera con le dimensioni originali. In questa sequenza, l'installazione viene eseguita sulla parte superiore del tetto. La parte superiore del tetto è realizzata con un tappo di metallo.

8. Esecuzione di aggiunte

Nelle giunzioni della pendenza del tetto con le pareti (figura 22), viene imballata una guida triangolare (1), sulla quale è posata la piastrella ordinaria (4). Come stecche triangolari si possono usare travi in ​​legno 50x50 mm, sfuse in diagonale o il solito zoccolo in legno (1). Se la superficie di una parete verticale è di mattoni, deve essere intonacata e adescata. Sopra una normale piastrella, le strisce di un tappeto decorativo di TechnoNIKOL (5) largo non meno di 500 mm vengono installate con l'incollaggio con mastice bituminoso di TechnoNIKOL (il mastice viene applicato su tutta la superficie posteriore del motivo del tappeto finale). La striscia è avvolta sulla parete di non meno di 300 mm, e in zone climatiche con carichi di neve maggiori questo valore può essere aumentato. La parte superiore della componente secondaria viene pizzicata e chiusa con un grembiule di metallo (2), fissato meccanicamente e sigillato con silicone, tiokol o sigillante poliuretanico (3).

Per la sigillatura dei tubi di scarico e di ventilazione, un modello è costituito da un tappetino (figura 24) o da un metallo con rivestimento anticorrosione (figura 24). I modelli risultanti sono piegati o intaccati in determinati punti. Il metodo di installazione è mostrato in Figura 23. Inizialmente, il modello anteriore è montato con la pianta sulla piastrella ordinaria. Poi montato a sinistra ea destra, che vengono portati sotto le tessere. L'ultimo modello è montato sul retro. Durante l'installazione è necessario osservare il principio della cascata d'acqua. A sinistra, a destra e sul retro, dovrebbe essere realizzata una gronda di 8 cm. Le giunzioni di una normale piastrella devono essere incollate con il mastice di bitume TechnoNICOL in punti in cui non ci sono strati autoadesivi di 10 cm e tagliare gli angoli per spegnere l'acqua.

Per evitare l'accumulo di neve dietro la canna fumaria e tubi di ventilazione, se la loro sezione trasversale supera i 500x500 mm e si trovano lungo la rampa, si consiglia di sistemare le camere (Fig. 25).

Se la pendenza del tetto finisce adiacente al muro, alla fine del pendio dovrebbe essere installato un urto in metallo con rivestimento anti-corrosione (Fig. 26).

9. Disposizione delle penetrazioni del tetto

La sigillatura delle parti inferiori delle penetrazioni del tetto, delle antenne e dei tubi di comunicazione viene eseguita con l'ausilio di speciali elementi passanti (Fig. 27).

Gli elementi passanti sono fissati con le unghie. Le file di scandole sono impilate sull'elemento di passaggio, tagliate e incollate alla flangia con mastice bituminoso TechnoNICOL n. 23 FIXER. Inoltre, l'uscita di copertura richiesta è montata sull'elemento di passaggio.

Le prese di ventilazione TechnoNICOL sono disponibili in due tipi: non isolati e isolati (Fig. 28) per l'uso in regioni con periodi di gelo prolungati e per ventilazione e fognature interne.

L'uscita di ventilazione non contiene condensa all'interno del poliuretano, anche durante le lunghe gelate. Non è consigliabile dotare le bocche di scarico di un tappo, come il congelamento della condensa all'interno della cappa causa una scarsa ventilazione.

Per l'espressione estetica del tetto, è consentito l'uso di un cappuccio decorativo senza dissezione interna (Fig. 29).

Allo stesso tempo cadere precipitazioni o foglie nel tubo non causa problemi, perché tutto va al sistema di drenaggio dell'edificio e della struttura.

Raccomandazioni per la cura del tetto

1. Le condizioni del tetto devono essere verificate nei periodi primaverili e autunnali.

2. Si consiglia di rimuovere foglie, rami e altri piccoli detriti dal tetto con una spazzola morbida. L'uso di strumenti affilati non è permesso.

3. Gli oggetti sul tetto con angoli acuti devono essere rimossi manualmente.

4. Per garantire il libero flusso di acqua dal tetto, è necessario pulire le grondaie e gli imbuti quando si ostruiscono.

5. In caso di minaccia di formazione di un grande strato di neve, deve essere pulito con una pala di legno non affilata. È necessario rimuovere la neve dal tetto a strati, lasciando uno strato protettivo di 10 cm di spessore sul tetto.

6. Ai fini della profilassi, è necessario eseguire l'ispezione e, se necessario, riparare le aperture di montaggio, i fori, le crepe e le parti delle lamiere.

RIPARARE SHINGLAS

La piastrella flessibile Shinglas è una riparazione e materiale adatto. In caso di danni alla copertura dovuti a vari fattori, vale a dire: errori di progettazione, installazione non qualificata di un edificio o di una struttura, ecc. sono consentite riparazioni sul tetto locali. Allo stesso tempo, è necessario eliminare la causa del danno al materiale del tetto causato dai fattori sopra citati.

1. eliminare la causa della formazione di danni al materiale di copertura;

2. smantellare la parte danneggiata del tetto con la successiva installazione di un nuovo materiale di copertura;

3. I giunti del nuovo materiale di copertura con il tetto principale dovrebbero essere realizzati con l'aiuto di un asciugacapelli.

La società TechnoNIKOL consiglia di attenersi a queste istruzioni durante l'installazione dello Shinglas. In caso di inosservanza delle regole di installazione di cui sopra, uso di componenti non raccomandati, violazione dei codici di costruzione nella progettazione di strutture di copertura e realizzazione di opere di copertura, la garanzia del prodotto non è coperta.

Gli esperti tecnici di TechnoNIKOL Corporation terranno le necessarie consultazioni e forniranno un supporto completo durante l'installazione.

Perché ho bisogno di un tappeto di rivestimento sotto una piastrella flessibile e come installarlo correttamente?

Oggi è diventato di moda utilizzare materiali da costruzione moderni, in particolare un tetto flessibile di scandole su una base di bitume.

Ti permette di coprire i tetti di forme complesse e contorni geometrici, ottenere un modello di tetto squamoso e una varietà di colori, conferendo così all'edificio un aspetto nobile.

Questo tipo di piastrella è meno costoso degli analoghi di altri materiali, ha un peso proprio relativamente basso, che contribuisce a ridurre il costo del dispositivo della stecca, a causa della riduzione dei carichi sulle strutture di supporto. La tecnologia di installazione di scandole richiede rigoroso rispetto delle istruzioni del produttore, utilizzare materiali associati, compresi i tappeti di rivestimento. Quindi, quale tappeto di rivestimento è meglio sotto il fuoco di Sant'Antonio?

Fodera tappeto sotto fuoco di Sant'Antonio - cos'è e perché è necessario?

Il tappeto di rivestimento sotto una piastrella morbida è necessario per l'impermeabilizzazione e la protezione di siti problematici, nodi e dettagli di un tetto. Nel caso di un tetto morbido - questo può essere aree di drenaggio organizzato - una grondaia, endovy, così come una costola e cresta. Se si supera un certo angolo di inclinazione del tetto, è necessario un tappeto di rivestimento solido. A seconda del valore della pendenza del tetto, ci sono 3 opzioni per installarlo:

  • se l'angolo è superiore a 18 °, la posa del tappeto sottostante è limitata con pattini, valli, cornicioni e frontoni dei tetti;
  • se l'angolo di inclinazione è superiore a 11,3 ° ma inferiore a 18 °, viene eseguita una posa continua del tappeto su tutta l'area;
  • quando l'angolo di inclinazione del tetto è inferiore a 11,3 ° - la posa continua del tappeto sottostante è combinata con un rivestimento aggiuntivo di pattini, valli, cornici e frontoni, come indicato nella prima forma di realizzazione.

Quali tipi di tappeti ci sono e qual è il più ottimale?

Se prima, per proteggere le aree problematiche del tetto, la posa rinforzata del manto di copertura era applicata in più strati e la loro fissazione con parti fatte in casa da materiali di scarto, oggi il mercato offre una varietà di tappeti per tetti, parti speciali e relativi dispositivi di fissaggio.

Fodera per scandole è di diversi tipi e variano in dimensioni, spessore, resistenza, peso per metro quadrato e altri indicatori. I più popolari sono varie modifiche di tappeti di rivestimento Shinglas:

  • Anderep Barrier è un materiale autoadesivo, in cui lo strato superiore è costituito da un film rinforzante. Differisce in plasticità sufficiente che provvede la conservazione di integrità di un'impermeabilizzazione a deformazione di un progetto di un tetto;
  • Anderep Ultra - substrato autoadesivo per coperture morbide, il cui strato superiore è realizzato in poliestere a grana fine, caratterizzato da elevata resistenza;
  • Anderep Prof - tappeto multifunzionale con fodera sotto un tetto morbido, ultrasottile e leggero. Realizzato sulla base del legante bitume-polimero in combinazione con polimeri SBS che forniscono resistenza, e lo strato superiore è costituito da polipropilene;
  • Anderep GL - Tappeto di rivestimento in fibra di vetro, protetto da entrambi i lati da sabbia a grana fine, fissato meccanicamente. È usato per coprire il tetto sull'intera area, ad eccezione degli strapiombi e degli endov. La vetroresina contribuisce alla resistenza e al fissaggio affidabile delle unghie.

Inoltre, i modelli di tappeti per fodere ICOPAL, KATEPAL, TEGOLA, Docke 1,0 m di larghezza, da 15 a 40 m di lunghezza meritano attenzione.

Le aree problematiche del tetto sono considerate i siti di installazione dei tetti componenti, come endova, creste e alette, situate nei punti di congiunzione delle rampe, così come sporgenze di timpani e cornicioni, prese d'aria del tetto di pozzi di ventilazione, dove la protezione è impossibile senza un rivestimento.

tappeto di rivestimento per piastrelle morbide

Il calcolo per determinare il numero richiesto di rotoli di materiale dipende dal metodo di posa e viene effettuato in due modi:

  • quando si sovrappone l'intera area del tetto con un coefficiente di 1,15:

n = S * 1.15 / Srul, dove Srul - l'area del tappeto in un rotolo;

  • all'installazione di siti di probabile percorso:

n = (L fine + L carne + L butt + L skates + L prim) / Srul.

Preparazione di guaine per la posa di moquette

L'installazione del rivestimento del tetto per il dispositivo di una base solida e la posa del materiale di rivestimento vengono eseguite nella seguente sequenza:

  1. Fissare le barre obreshetki agli elementi di supporto del tetto. I lavori dovrebbero essere eseguiti dal basso verso l'alto.
  2. È necessario fissare la cassa inferiore direttamente dietro la grondaia. Questo è necessario per il fissaggio affidabile della prima fila di tessere.
  3. Posa del nastro di supporto, posizionandolo orizzontalmente, puntando sulla direzione della cresta. La prima striscia viene posata sulla grondaia, quindi la sovrapposizione è seguita dalla posa dei nastri successivi fino alla cresta.
  4. Per garantire un normale spazio di ventilazione, la striscia del sottotetto è fissata attraverso una trave e barre di obreshetka.
  5. La cassa iniziale è fissata al bordo delle travi alla grondaia.
  6. La barra successiva è fissata dietro il bordo inferiore del primo ad una distanza di 30-35 cm.
  7. Le barre successive vengono attaccate con incrementi di 37 cm e l'ultima barra viene fissata alla tavola da skate utilizzando chiodi a una distanza di 20 cm.

Cassa sotto le piastrelle

Per l'affidabilità della stecca e dei suoi fissaggi, si dovrebbe osservare rigorosamente la posizione di tutte le barre orizzontalmente e sopportare il divario tra di loro.

Come attaccare correttamente il tappeto di rivestimento alla cassa

Per la posa di materiali di rivestimento autoadesivi è necessario disporre di una base solida e uniforme di OSB, listello bordato o compensato resistente all'umidità.

Inoltre, assicurarsi di lasciare spazi di ventilazione del dispositivo.

Per lavori di impermeabilizzazione di alta qualità, è necessario attenersi rigorosamente alle regole di installazione raccomandate dal produttore dei tappeti di rivestimento.

Posa del tappeto di rivestimento sotto la piastrella morbida

Per chiarezza, l'installazione del tappeto di rivestimento verrà presa in considerazione utilizzando l'esempio di installazione ANDEREP in gradini con un angolo del tetto di 11-18 gradi:

  1. Posa di materiale autoadesivo ANDEREP ULTRA o ANDEREP BARRIER nella valle. È necessario realizzare la posa del tappeto nel centro della valle.
  2. Installazione del tappeto di rivestimento sotto la tegola morbida lungo la sporgenza grondaia, la fine del tetto per la larghezza della loro partenza con l'aggiunta di 60 cm dalla superficie interna del muro. La posa del tappeto di rivestimento adesivo viene effettuata con uno spazio di 20-30 mm per piegare la striscia del cornicione.
  3. Posa del tappeto alla congiunzione di camini e lucernari.
  4. Il prossimo è l'installazione di materiale di rivestimento in altre aree. I tappeti sono sovrapposti fino a 10 cm, i bordi sono fissati con chiodi con un gradino di 20 cm, quindi le cuciture vengono sigillate con colla.

Quando l'angolo della pendenza del tetto viene superato di 18 °, circa un terzo della superficie totale del tetto è coperto, principalmente, le perdite più attese: sporgenze della cornice e frontone, valloni, spalle, bordi e pattini nei punti di congiunzione.

In contrasto con la prima opzione, ANDEREP PROF o ANDEREP GL, dimensioni 1x1 m, si adattano sotto le uscite del tetto lungo l'intero perimetro dell'edificio alle sezioni rimanenti di una larghezza di 500 mm.

Nelle aree in cui il tetto è adiacente alle pareti, i tubi devono essere isolati fino a un'altezza di 0,15 m.

Posa del tappeto di rivestimento sotto un tetto morbido

Va tenuto presente che uno degli elementi importanti del tetto della valle, il più grande onere: dalle precipitazioni, dal vento, per non parlare della possibilità di perdite. Pertanto, quando si organizza endov alla giunzione della connessione rajid, si dovrebbero seguire regole severe per il montaggio di queste sezioni.

Video utile

Raccomando di vedere l'installazione del tappeto di rivestimento in formato video:

conclusione

All'interno di un articolo per descrivere tutti i lati del problema è difficile. È impossibile cogliere l'immensità. Inoltre, quando si cerca di installare un materiale così specifico come un tappeto di rivestimento, e in particolare piastrelle, errori e calcoli errati sono inevitabili, per non parlare dell'osservanza della tecnologia. La gente dice: "Il caso ha paura del maestro". Pertanto, forse la soluzione migliore al problema potrebbe essere quella di trasferire il caso alle mani esperte di un professionista.

Installazione di scandole di shinglas

Consigli di base per l'installazione di scandole SHINGLAS

Il tetto di scandole sarà utilizzato per lungo tempo senza modificare l'aspetto e le qualità funzionali solo se il design del tetto fornisce una ventilazione normale per lo spazio del tetto, isolamento e isolamento dell'idrogeno affidabile che soddisfa le condizioni climatiche dell'area in cui è costruito l'edificio.

Non è consentito utilizzare tegole di diverse sfumature di colore su un unico tetto. Tutti i pacchetti Shinglas destinati allo stesso tetto devono avere gli stessi codici colore.

Anche se i codici colore coincidono, le tonalità di un tetto morbido possono differire leggermente in diversi pacchetti. In modo che queste differenze sul tetto finito fossero invisibili, gli specialisti dell'azienda "Vestmet" consigliano di mescolare fogli di piastrelle di diversi pacchi nel processo di installazione e di posarli in diagonale.

È consentito installare Shinglas a bassa temperatura, ma in questo caso devono essere osservate diverse regole aggiuntive. Se la temperatura non supera i 5-10 gradi Celsius, la piastrella deve essere consegnata sul tetto da una stanza riscaldata - non più di 6 pacchi alla volta. La striscia adesiva sulle tegole delle tegole in questo tempo dovrebbe essere riscaldata con un asciugacapelli (a temperature più elevate, non ha bisogno di riscaldamento).

Se vuoi tagliare la piastrella direttamente sul tetto, in nessun caso dovresti farlo su un pavimento montato. Si consiglia di utilizzare una scheda precedentemente preparata per non danneggiare le tegole che sono già state deposte.

I pallet con tegole dovrebbero essere conservati in un luogo protetto dalla luce solare diretta, altrimenti le strisce autoadesive potrebbero aderire alla pellicola protettiva, il che complicherà ulteriormente l'installazione.

In nessun caso i pallet con tetto a soffietto Shinglas devono essere posizionati l'uno sopra l'altro.

Per rendere più facile separare fogli di tegole, prima di aprire il prossimo pacchetto di materiale, è consigliabile prima piegarlo un po 'e poi scuoterlo.

È importante: per non lasciare macchie sul tetto dello SHINGLAS in climi caldi e caldi, nonché a basse temperature e alta umidità, non è consigliabile camminare sulla piastrella già installata. Per muoversi sul tetto, è necessario lasciare il passo d'uomo, attraverso il quale è possibile raggiungere il punto giusto della rampa.

Materiali richiesti

Shinglas
Tra tutti i tipi di coperture soft SHINGLAS ha la gamma più ampia - oltre 60 colori.

Tappeto foderato
Quando si usa Shinglas, si consiglia di utilizzare TECHNONICOL come materiale ad alta tecnologia per isolare il tetto dal punto di vista idrico.

Materiali autoadesivi ANDEREP:

  • ANDEREP ULTRA: materiale impermeabile di rivestimento robusto. Prodotto su una base in poliestere con rivestimento minerale. Il rivestimento a grana fine della superficie esterna (levigatura) offre una protezione aggiuntiva. Questo tappeto di rivestimento è più efficace quando si utilizzano le assicelle di shinglas.
  • ANDEREP BARRIER - materiale impermeabilizzante leggero in poliestere con rivestimento in sabbia. Viene utilizzato come protezione aggiuntiva per un tetto morbido contro le perdite in quei luoghi in cui sono più probabili.
Materiali ANDEREP con fissaggio meccanico:
  • ANDEREP PROF è un materiale in rotolo particolarmente leggero che può essere utilizzato in combinazione con piastrelle flessibili e altri tipi di rivestimenti per tetti. Il peso specifico del materiale impermeabilizzante a base di poliestere con strato esterno in polipropilene antiscivolo è di soli 0,4 kg per metro quadrato.
  • ANDEREP GL - rivestimento di materiale impermeabilizzante per tetti rivestiti con scandole. La base in fibra di vetro è ricoperta da sabbiatura dall'esterno e dall'interno. Strisce speciali in punti di sovrapposizione longitudinale, quando riscaldati, acquisiscono proprietà adesive, pertanto, quando si collegano i panni adiacenti del tappeto di rivestimento, non è necessario utilizzare mastice speciale.

Tappeto per la valle
La speciale fodera per fodera TECHNONIKOL è progettata per gli endoon, che sono esposti all'umidità molto più del resto del tetto. Il tappeto per endova è realizzato in poliestere ed è ricoperto da schegge minerali dall'esterno. Questo rivestimento protettivo a base di granuli di basalto protegge in modo affidabile la valle dalle perdite.

Pali per tende, sporgenze a timpano e strisce di giunzione
Durante l'installazione degli Shinglas, vengono utilizzati numerosi elementi aggiuntivi, realizzati in metallo con un rivestimento protettivo resistente alla corrosione che svolge anche un ruolo decorativo. Questi, in particolare, sono le strisce di giunzione, gli sbalzi del timpano e le strisce per tende.

Elementi di fissaggio - chiodi per coperture
Per il fissaggio delle tegole, vengono utilizzati chiodi per coperture speciali galvanizzati (zincati). La loro lunghezza varia da 3 a 4,5 centimetri, il diametro dell'asta è di 3 millimetri e il diametro del cappello è di almeno 9 mm.

Mastice bituminoso e polimerico TECHNONIKOL N ° 23 (FISSATORE)
Per l'incollaggio dei materiali di rivestimento e degli elementi del rivestimento del tetto viene applicato il mastice freddo FIXER di TECHNONIKOL su base bitume-polimero.

Ventilazione del tetto TECHNONICOL
Per una corretta ventilazione dello spazio di copertura, è necessario che vi siano un numero sufficiente di fori di alimentazione nella parte inferiore del tetto e nella parte superiore, rispettivamente, di aperture di scarico. Speciali elementi di ventilazione migliorano significativamente il movimento dell'aria nello spazio sottotetto.

Oltre ai materiali di rivestimento e agli elementi aggiuntivi di TECHNONICOL, è possibile utilizzare i loro analoghi di altri produttori con caratteristiche simili.

Come posare il tappeto di rivestimento andrep professionale

Perché ho bisogno di un rivestimento per moquette

Il tetto di scandole dovrebbe iniziare con la posa dello strato di rivestimento (tappeto di rivestimento). Il tappeto di rivestimento è un materiale in rotolo di polimero bituminoso, che è un elemento necessario del dispositivo di qualsiasi tetto di piastrelle bituminose. Il tappeto di rivestimento è un ulteriore elemento di copertura protettiva, può a lungo, indipendentemente, proteggere la pavimentazione come soluzione temporanea (fino al momento in cui viene posata la copertura principale). Pertanto, nella gamma di prodotti offerti da qualsiasi produttore di piastrelle bituminose, assicurarsi di avere un tappeto di rivestimento.

Vale la pena notare che, quando si organizzano tetti o tetti in ceramica, si utilizza anche un ulteriore strato protettivo impermeabile (idro-barriera). Fornisce maggiore resistenza al tetto e svolgerà un ruolo protettivo contro le perdite indesiderate. E quando si installano le scandole, la posa dello strato di rivestimento è una condizione necessaria.

Fornire impermeabilizzazione aggiuntiva in luoghi in cui è probabile che il tetto coli - questo è il compito principale dei tappeti per coperture, ma a loro vengono assegnate diverse funzioni più importanti, che considereremo in seguito.

Perché posare il tappeto di rivestimento sotto il fuoco di Sant'Antonio?

L'essenza dell'uso del rivestimento del tappeto quando il tetto di scandole è la seguente:

Ulteriore strato protettivo di impermeabilizzazione. Lo strato di rivestimento fornisce una protezione secondaria (o cosiddetta di back-up) in condizioni climatiche avverse. Cioè, in caso di maltempo, specialmente nei casi in cui una grossa crosta di ghiaccio si è formata sul tetto (molto spesso tali fenomeni si osservano nella valle, nelle aree della grondaia, nella giunzione). Quando si separa tale brina può portare alla formazione di micro macchie. La presenza dello strato di rivestimento aiuterà a trattenere temporaneamente questi piccoli volumi di acqua, che gradualmente evaporano con l'arrivo di clima secco e caldo.

Buffer tra scandole e pavimenti. Il rivestimento svolge anche la funzione di separare scandole e casse piene. A prima vista, non si può vedere la logica in una tale separazione di questi strati, ma come dimostrano molti anni di esperienza nel funzionamento del fuoco di Sant'Antonio, la mancanza di una fodera nel tempo porta al fatto che un tale tetto è parzialmente distrutto, a causa della quale le precipitazioni potrebbero cadere. Tale processo può apparire come conseguenza dell'espansione termica del pavimento in legno o delle lastre OSB. La posa del tappeto di rivestimento impedisce questa interazione e garantisce il suo servizio durante l'intero periodo di fatturazione.

Previene la condensazione. Il tappeto di rivestimento impedisce anche la formazione di umidità migratoria nello spazio sottotetto, che può apparire come risultato del riscaldamento del tetto con il calore solare, dovuto all'effetto capillare o dovuto alla formazione di rugiada durante la notte. Con l'ingresso costante di tale umidità sulla cassa di legno, la formazione della muffa può iniziare in pochi anni e l'OSB può iniziare a bagnare. E in alcuni casi, in determinate condizioni, la stessa condensa può causare un processo inverso - un'eccessiva essiccazione delle casse di legno (un processo simile è caratteristico di quelle tegole in cui la condensa si verifica in un clima caldo umido di notte o in un clima freddo. strato di rivestimento solido, che è posato su tutta l'area del tetto - questo è un grande vantaggio.

2 modi di posare il tappeto di rivestimento


Foto: Metodi di posa per un tappeto di rivestimento: a) pavimentazione solida; b) pavimentazione solo nei luoghi più vulnerabili.

Ma ricordate che per non disperdere inutilmente il denaro per la posa di piastrelle bituminose e tappeti di rivestimento, la base deve avere una superficie perfettamente liscia, solida e duratura. Al fine di costruire una base forte e durevole sotto il tappeto di rivestimento, è meglio usare compensato resistente all'umidità o OSP-3, ma lavoreranno anche tavole con bordi secchi. Quando si sistema il tetto di scandole come base, in nessun caso si può usare il pannello di umidità naturale, poiché si asciugherà più tardi, a causa del quale le tavole potrebbero piegarsi e la piastrella morbida potrebbe diventare irregolare o addirittura strappare.

conclusioni:

Il rivestimento del rivestimento sopra l'intera superficie della tegola assicura una lunga durata e funge da assicurazione contro le perdite d'acqua. Rivestire il tappeto in aree problematiche del tetto di scandole, vale a dire: endova, cornici, estremità, protegge questi elementi del tetto da perdite. In generale, l'uso di scandole senza moquette non è raccomandato e la garanzia del produttore non si applica a tale tetto.

Qual è il tappeto di rivestimento ANDEREP e con quali torte viene mangiato

Anche adesso, non tutti gli appaltatori usano materiali di rivestimento, ritenendo spericolato che questo sia eccessivo. Ed è completamente invano. Qualche anno fa, una situazione simile era sul mercato con i substrati laminati: ora è impossibile immaginare un pavimento laminato senza un substrato. Molti proprietari di una casa privata hanno familiarità con i problemi derivanti da perdite impreviste del tetto. Le perdite si verificano principalmente in primavera, durante lo scioglimento della neve, quando il ghiaccio si forma a causa della differenza delle temperature esterne ed interne.

Il manto nevoso impedisce il flusso dell'acqua lungo la pendenza del tetto, l'acqua "ristagna" e entra nello spazio sottotetto, nelle giunture della copertura, nelle aree di passaggio di pozzi e camini di ventilazione, nei luoghi in cui sono installate le antenne, ecc. Una situazione simile può anche verificarsi quando piove con forti raffiche di vento, il che non è raro nella nostra zona. Come sapete, è sempre più facile prevenire un problema nel tempo che affrontarne le conseguenze. Questo è il motivo per cui è necessario utilizzare il tappeto di rivestimento in fase di progettazione e copertura. Quando viene utilizzata, l'acqua non ha alcuna possibilità di penetrare nello spazio del tetto, anche se cade sotto la copertura del tetto superiore. Una volta posato correttamente, il rivestimento della fodera crea un singolo strato impermeabilizzante che copre la torta del tetto, attraverso la quale l'acqua scorre verso il basso senza danneggiare la casa. Ed è la qualità e l'affidabilità del tappeto di rivestimento che determina in gran parte la qualità e l'affidabilità del tetto stesso. Spesso, i tappeti di rivestimento standard non soddisfano i requisiti di base per questo materiale. Ad esempio, il materiale di copertura si rompe facilmente, crepe, in conseguenza del quale il suo scopo - l'impermeabilizzazione, semplicemente non porta a nulla. Non molto tempo fa, i moderni tappeti innovativi in ​​fodera ANDEREP sono apparsi sul mercato russo delle costruzioni. Differiscono significativamente dai rivestimenti standard per struttura, caratteristiche tecniche e operative. Nella produzione di tappeti per fodere ANDEREP vengono utilizzati materiali moderni di alta qualità, affidabilità e durata, confermati da test di laboratorio e naturali. La miscela bituminosa con speciali additivi polimerici rende il tappeto flessibile, elastico e, di conseguenza, molto affidabile. Questa miscela ha la funzione di "auto-guarigione": durante il fissaggio con un chiodo per tetti, la miscela stringe il foro formato, aderendo strettamente all'unghia e prevenendo la formazione di perdite. È questa miscela che è responsabile per l'impermeabilità assoluta dei tappeti in fodera ANDEREP, garantendo la loro elevata resistenza al calore e flessibilità, non si spezzano sotto gelate intense e non scorrono sotto il calore estremo. Oggi, ci sono tre modifiche dei tappeti di rivestimento di questo marchio: ANDEREP BARRIER, ANDEREP PROF e ANDEREP GL. ANDEREP BARRIER è un tappetino autoadesivo e impermeabile, che viene utilizzato nei luoghi delle più probabili perdite del tetto (vallette, grondaie e anche con angoli del tetto inferiori a 120), questo rivestimento è consigliato per la posa sotto tegole flessibili. Un tappeto di rivestimento ANDEREP PROF o ANDEREP GL viene proposto per l'area principale del tetto sotto la piastrella flessibile. ANDEREP PROF è un tappeto di rivestimento versatile che può essere utilizzato per qualsiasi tipo di copertura (tegole metalliche, lastre ondulate, piastrelle naturali, composite e flessibili). Il vantaggio indiscutibile di ANDEREP PROF e ANDEREP BARRIER è la possibilità del loro utilizzo come tetto temporaneo durante le pause di lavoro per un lungo periodo anche in inverno (oltre 6 mesi). Tutti i tappeti delle fodere della serie ANDEREP sono leggeri, il che rende molto più semplice l'installazione sul tetto anche per una persona. Ad esempio, il peso di un rotolo di ANDEREP PROF è di soli 20 kg, con un'area totale di 40 m2. Ogni tappeto di rivestimento ANDEREP è estremamente resistente grazie alle strutture in poliestere e fibra di vetro ad alta resistenza utilizzate nella composizione. Puoi star sicuro che il materiale non sarà rotto da forti raffiche di vento. E, naturalmente, i produttori si sono occupati della sicurezza: ANDEREP BARRIER e ANDEREP PROF hanno uno strato superiore antiscivolo in polipropilene non tessuto (Spunbond), che garantisce il movimento sicuro dei lavoratori sul tetto ai grandi angoli del pendio. I tappeti moderni in fodera ANDEREP rappresentano una rivoluzione rivoluzionaria nella creazione dell'ultima generazione di materiali per coperture. L'affidabilità dei materiali è confermata da un certificato di conformità, da un certificato di sicurezza antincendio, da un'assicurazione ROSNO con una garanzia di 10 anni e naturalmente da un feedback positivo da parte dei consumatori reali!

Come pubblicità

Come valuti questo articolo?

Tappeto di rivestimento Anderep Prof

caratteristiche

U misura: rotolo

descrizione

ANDEREP PROF - leggero (solo 0,5 kg / m2) e materiale di rivestimento resistente con una base di poliestere. La superficie antiscivolo in polipropilene (Spunbond) garantisce protezione UV. Il tappeto di rivestimento è utilizzato per qualsiasi tipo di copertura e può anche fungere da tetto provvisorio per pause di lavoro fino a 6 mesi.

È usato in cottage e costruzioni basse, sia durante la ricostruzione e su edifici di nuova costruzione per vari scopi come un tappeto impermeabilizzante di rivestimento nella costruzione di tetti a falda sotto piastrelle bituminose, piastrelle composte, piastrelle metalliche, lastre ondulate bituminose o piastrelle naturali.

Nella produzione di tappeti per fodere ANDEREP vengono utilizzati materiali moderni di alta qualità, affidabilità e durata, confermati da test di laboratorio e naturali. La miscela bituminosa con speciali additivi polimerici rende il tappeto flessibile, elastico e, di conseguenza, molto affidabile. Questa miscela ha una funzione autorigenerante: durante il fissaggio con un chiodo per tetti, la miscela stringe il foro formato, aderendo saldamente all'unghia e prevenendo la formazione di perdite. Questa miscela è responsabile per l'impermeabilità assoluta dei tappeti di rivestimento ANDEREP. fornendo la loro elevata resistenza al calore e flessibilità, non si spezzano sotto gelate intense e non scorrono a temperature estreme.

Come sapete, è sempre più facile prevenire un problema nel tempo che affrontarne le conseguenze. Questo è il motivo per cui è necessario utilizzare il tappeto di rivestimento in fase di progettazione e copertura. Quando viene utilizzata, l'acqua non ha alcuna possibilità di penetrare nello spazio del tetto, anche se cade sotto la copertura del tetto superiore. Una volta posato correttamente, il rivestimento della fodera crea un singolo strato impermeabilizzante che copre la torta del tetto, attraverso la quale l'acqua scorre verso il basso senza danneggiare la casa. Ed è la qualità e l'affidabilità del tappeto di rivestimento che determina in gran parte la qualità e l'affidabilità del tetto stesso.

Oggi, ci sono tre modifiche dei tappeti di rivestimento di questo marchio: ANDEREP BARRIER, ANDEREP PROF e ANDEREP GL.

ANDEREP BARRIER è un tappetino autoadesivo e impermeabile, che viene utilizzato nei luoghi delle più probabili perdite del tetto (vallette, grondaie e anche con angoli del tetto inferiori a 120), questo rivestimento è consigliato per la posa sotto tegole flessibili. Un tappeto di rivestimento ANDEREP PROF o ANDEREP GL viene proposto per l'area principale del tetto sotto la piastrella flessibile.

ANDEREP PROF è un tappeto di rivestimento versatile che può essere utilizzato per qualsiasi tipo di copertura (tegole metalliche, lastre ondulate, piastrelle naturali, composite e flessibili). Il vantaggio indiscutibile di ANDEREP PROF e ANDEREP BARRIER è la possibilità del loro utilizzo come tetto temporaneo durante le pause di lavoro per un lungo periodo anche in inverno (oltre 6 mesi).

Tutti i tappeti delle fodere della serie ANDEREP sono leggeri, il che rende molto più semplice l'installazione sul tetto anche per una persona. Ad esempio, il peso di un rotolo di ANDEREP PROF è di soli 20 kg, con un'area totale di 40 m2. Ogni tappeto di rivestimento ANDEREP è estremamente resistente grazie alle strutture in poliestere e fibra di vetro ad alta resistenza utilizzate nella composizione. Puoi star sicuro che il materiale non sarà rotto da forti raffiche di vento.

E, naturalmente, i produttori si sono occupati della sicurezza: ANDEREP BARRIER e ANDEREP PROF hanno uno strato superiore antiscivolo in polipropilene non tessuto (Spunbond), che garantisce il movimento sicuro dei lavoratori sul tetto ai grandi angoli del pendio.

I tappeti moderni in fodera ANDEREP rappresentano una rivoluzione rivoluzionaria nella creazione dell'ultima generazione di materiali per coperture. L'affidabilità dei materiali è confermata da un certificato di conformità, un certificato di sicurezza antincendio e, naturalmente, un feedback positivo da parte dei consumatori reali!