Qualunque tetto ha bisogno di un aeratore per tetti: comprendere le complessità della ventilazione del tetto

Quando i nuovi prodotti appaiono sul mercato dei materiali da costruzione, guardano sempre prima se valga la pena spendere per materiali costosi. Forse non è così necessario nella costruzione della casa. E passare. E iniziano a ricordare quando "il gallo arrostito sta mordendo". Ad esempio, montando il tetto, non si "disturba" veramente sulla ventilazione, partendo dal presupposto che l'aria troverà sempre una via d'uscita. Dopo un anno o due, sono sorpresi: i genitori sono stati a casa per 20 anni e non hanno mai "pianto", e nella nuova casa le pareti e il soffitto hanno cominciato a "singhiozzare" letteralmente dopo che l'edificio è stato messo in funzione. E qui si ricordano lo zio del mercato, che consigliava di acquistare un aeratore per tetti per proteggere la struttura dall'umidità elevata.

contenuto

Istruzioni di installazione video dettagliate per l'aeratore del tetto ↑

Perché gli aeratori sono necessari nei nuovi edifici e non sono necessari in quelli vecchi

E non c'è nulla di sorprendente. Ricorda, su quale principio sono stati creati a casa un paio di decenni fa? L'attico era sempre freddo, non c'erano stanze e, di conseguenza, non lo isolavano, poiché non aveva senso. Di conseguenza, rimaneva molto spazio libero sotto il tetto, attraverso il quale l'aria che saliva dalle stanze poteva camminare liberamente e uscire attraverso il tetto non isolato. Per la sua liberazione, le fessure nella grondaia, i frontoni, il colmo del tetto, ecc. Sono stati sempre perquisiti: allo stesso tempo la costruzione del traliccio non ha assorbito umidità, perché un paio di "spremere" in legno solido se c'è abbastanza "spazio abitativo libero".

Cosa è cambiato nei nuovi edifici:

  1. Cercano di riscaldare il tetto al massimo per evitare perdite di calore e pagare meno per il gas.
  2. Negli attici ha iniziato ad attrezzare la stanza.
  3. A causa degli alti tassi di costruzione privata, i tralicci sono montati in modo insufficiente e devono "maturare" già sul tetto.

Per assicurare che il tetto sia isolato, viene montata una torta per tetti, ad es. imporre a vicenda diversi materiali diversi responsabili della sicurezza del calore, dell'isolamento del vapore e dell'acqua. Di conseguenza, tutti gli spazi attraverso i quali l'aria potrebbe "scoppiare" sono chiusi da una barriera al vapore. Dov'è l'umidità che rimane se si accumula in uno spazio sottotetto a tenuta d'aria? Esatto, nella struttura a traliccio. E lei non solo non secca, ma raccoglie anche l'umidità dall'esterno. E in un paio di anni potrai "ammirare" i tuoi stessi funghi e sistemare i secchi in soffitta quando piove. Questo è il risultato di tetti in cui non è stato creato un sistema di ventilazione sufficiente, con un buon flusso d'aria in grado di far fuoriuscire il vapore in eccesso dalla struttura.

Qual è la funzione dell'aeratore nel sistema di ventilazione del tetto ↑

Durante la creazione di una torta per tetti sono forniti tre strati di ventilazione. Uno - nello spazio interno del solaio, il secondo - tra l'isolamento e l'impermeabilizzazione, il terzo - immediatamente sotto il tetto (se necessario). Ma solo creare uno strato d'aria non è abbastanza. È necessario che l'aria lì "camminasse", cioè spostato dalla gronda alla cresta. Allo stesso tempo, non dovrebbe indugiare da nessuna parte e abbandonare la condensa. Serve a migliorare la circolazione dell'aria, creare sbocchi e ingressi all'umidità, aeratori inventati.

Qual è la differenza tra diversi tipi di aeratori ↑

Gli aeratori possono fornire la ventilazione in alcune aree del tetto e, pertanto, vengono definiti puntiformi. Il secondo tipo è installato su tutta la lunghezza del tetto per garantire una ventilazione generale e si chiama continuo.

Aeratori spot: dove sono installati ↑

Gli aeratori puntatori sono disponibili per l'installazione su pendenze del tetto (inclinate) e su colmo (rigato). Pitched messo in quei luoghi in cui è necessario rafforzare il movimento delle masse d'aria. Questi includono:

  1. Gli scivoli sono disegni lunghi o complessi.
  2. Creste e coperture endova.
  3. Aree in cui la fessura ventilata viene interrotta. Un lucernario per l'aria può essere un lucernario o una "lanterna" sul tetto. In tali aree, gli aeratori sono posizionati su entrambi i lati dell'elemento che interferisce con il movimento.

Affinché la ventilazione sia il più efficiente possibile, gli aeratori a becco devono essere posizionati correttamente: sono posizionati vicino alla cresta (15 cm). Se la struttura del tetto è stata isolata "non sotto la cresta", allora una specie di camera di pressione è formata nella parte superiore. Qui convergono le coppie, che con l'aiuto di un aeratore evaporeranno dal tetto verso l'esterno.

I modelli Ridge sono progettati per mansarde, che hanno reso l'isolamento "sotto il cavallo". Aiutano a uscire dal vapore durante la costruzione del pattino. Il principio di funzionamento di tali aeratori è basato sulla convezione, cioè la proprietà fisica dell'aria calda tende verso l'alto, dove trova uno sbocco sotto la cresta. Allo stesso tempo, dai cornicioni, attraverso i canali di ventilazione, le correnti fredde arrivano al punto di torrenti caldi. Un altro vantaggio degli aeratori a cresta è che portano fuori evaporazione di sostanze nocive dal bitume, che viene utilizzato nella costruzione di tetti morbidi.

All'esterno, tali dispositivi sono difficili da notare, perché sono nascosti sotto una copertura del tetto.

Elementi aerodinamici continui: rilasciati per piastrelle naturali ↑

Gli elementi aerodinamici continui, di regola, completano il sistema di ventilazione sui tetti delle piastrelle naturali. Sono montati su tutta la lunghezza delle gronde, delle creste, delle creste.

Tale dispositivo come il nastro di ventilazione della cresta è molto richiesto. Impermeabilizza qualsiasi tipo di pattini, sia orizzontali che diagonali. Il nastro è elastico, quindi si "adatta" a tutte le pieghe della struttura del tetto e la base di colla isola fortemente la cresta da tutti i tipi di precipitazioni. Insieme all'impermeabilizzazione, il nastro della cresta fornisce anche una ventilazione aggiuntiva, poiché una striscia di una membrana "respirante" va lungo il centro di ogni rotolo. Grazie a lei, le coppie si muovono liberamente in una torta da tetto e trovano una via d'uscita.

Per la sporgenza delle gronde utilizzare elementi aerodinamici con una barra di ventilazione. Fornisce non solo la circolazione dell'aria, ma funge anche da guarnizione tra la piastrellatura delle file e la cresta, tra la barra della cassa e un numero di piastrelle. Le creste dell'elemento aria non consentono agli uccelli che amano nidificare lì di penetrare sotto il tetto e di ostacolare le foglie e gli altri detriti soffiati da forti venti.

È meglio acquistare tutti gli elementi di ventilazione nel kit. Ad esempio, scegliendo l'aeratore per tetto TechnoNIKOL, cercare elementi pass-through, valvole, tappi, adattatori e altri "trucchi" utili dallo stesso produttore per semplificare l'installazione. Sì, e sul tetto avranno un aspetto più estetico.

Che cos'è un aeratore per tetti e guida all'installazione passo-passo

Quando si costruisce il tetto, è necessario occuparsi in anticipo dell'organizzazione della ventilazione sotto il tetto. Tali misure contribuiranno a preservare le proprietà del materiale isolante termico e prevengono l'usura prematura e il danneggiamento del sistema di traliccio.

L'elemento principale che fornisce la circolazione dell'aria è un aeratore da tetto. Consideriamo più in dettaglio la sua struttura, le regole di installazione e l'importanza di assicurare il normale movimento dell'aria nello spazio sotto il tetto.

Aeratore per tetti

L'aeratore da tetto è un'uscita di ventilazione esterna sulla superficie del tetto. Attraverso di esso, i vapori accumulati vengono rimossi nell'ambiente esterno.

Specifichiamo l'uso dell'erogatore del tetto:

  1. Rimuove l'aria umida che sale dagli alloggi, impedendole di depositarsi su strutture, materiali di copertura e isolamento.
  2. Aerare lo spazio del tetto, rimuovendo l'umidità accumulata.
  3. Crea una modalità ottimale per il normale funzionamento di ogni componente del tetto e dello spazio sottotetto, aumentando così la loro durata.
  4. Previene la corrosione della lamiera e previene la formazione di gonfiore quando si utilizzano materiali in rotolo su tetti piani.
  5. Permette di garantire il normale movimento dell'aria in una forma architettonica complessa del tetto, soprattutto in corrispondenza di nodi e improvvise differenze di altezza.
  6. Crea le condizioni per preservare a lungo le proprietà isolanti dell'isolante.

descrizione

Il moderno mercato delle costruzioni rappresenta molti tipi di aeratori progettati per vari tipi di materiali di copertura.

Va notato che tutti sono uniti da diverse caratteristiche comuni:

  • il design del dispositivo è un tubo avente un diametro di 63-110 mm;
  • la parte superiore del tubo è coperta da un ombrello speciale per impedire l'ingresso di pioggia e neve;
  • Viene fornito il sistema di fissaggio stretto alla superficie del tetto.

Se si decide di utilizzare solo questi dispositivi, è necessario ricordare che con la forma complessa del tetto non è possibile eseguire aeratori inutili. Perché nei luoghi difficili, le aree problematiche possono rimanere senza ventilazione.

Ventilatore a tetto piano (altro nome KTV)

Principio di funzionamento

Il lavoro degli aeratori si basa su due principi fondamentali:

  1. La creazione di trazione nel tubo.
  2. Differenze di pressione all'interno dello spazio del tetto e sulla strada.

La normale circolazione d'aria è impensabile senza la presenza di faretti negli strapiombi del tetto. Grazie a loro, vi è un movimento di masse d'aria: il freddo proveniente dall'ambiente esterno tende ad entrare in uno spazio caldo sotto il tetto e spingere fuori aria calda e umida da lì.

Tale circolazione nel periodo invernale avviene continuamente, durante il caldo estivo i materiali del tetto non si surriscaldano, il che ha anche un effetto positivo sulla loro durata e sul microclima del sottotetto.

ambito di applicazione

Tali aeratori vengono utilizzati per fornire la ventilazione del tetto riscaldato. Se l'isolamento non viene applicato, anche l'uso di tali dispositivi è giustificato, perché la rimozione dell'eccesso di umidità deve essere completa.

Molte aziende manifatturiere offrono una vasta gamma di aeratori progettati per diversi tipi di materiali di copertura, in particolare per:

  • piastrelle metalliche con altezza d'onda alta, bassa e media;
  • scandole;
  • tetti faltsevy;
  • piastrella naturale.

Il tipo di materiale determina il metodo di fissaggio dell'aeratore e, di conseguenza, vengono utilizzati elementi di fissaggio.

La decisione di utilizzare solo punti di uscita deve essere accompagnata da un calcolo appropriato del loro numero per area del tetto e rigorosa osservanza della distanza dalla cresta.

Un aeratore per tetti per coperture morbide o rigide

Vantaggi e svantaggi

L'installazione di aeratori per coperture ha lati più positivi che negativi. Dal momento che ci sono diversi tipi di ventilazione sul tetto, generalizziamo le loro caratteristiche.

Iniziamo con i vantaggi, elencali:

  • facilità di installazione;
  • una vista attraente, la capacità di nascondere l'aeratore (tipo continuo) o selezionare un punto per abbinare il colore del tetto;
  • durata nel tempo;
  • garantire una ventilazione affidabile dello spazio del tetto;
  • protezione contro il rigonfiamento dei rivestimenti morbidi laminati;
  • scarico efficace di aria satura di umidità;
  • eliminazione della minaccia di danni a strutture e materiali di copertura da danni fungini;
  • la possibilità di asciugare il vecchio tetto.

I punti deboli degli aeratori includono le seguenti proprietà:

  • gli aeratori puntatori non sono sempre in grado di fornire un'adeguata ventilazione di tutte le parti dello spazio di copertura, a volte ci sono "zone morte con aria umida stagnante;
  • gli aeratori continui devono essere installati durante il processo di copertura, poiché non sarà possibile farlo senza doverlo smontare in seguito.

Tipi di aeratori per coperture

Secondo il metodo di ventilazione gli aeratori possono essere suddivisi in due tipi principali: continuo e punto. Gli analoghi continui sono installati nella cresta del tetto per tutta la sua lunghezza e forniscono l'aerazione dello spazio sotto il tetto. Sono invisibili agli occhi indiscreti e durevoli. Dalla penetrazione di precipitazione e insetti presenti protezione sotto forma di un filtro di spugna.

A loro volta, gli aeratori a becco sono dei seguenti tipi:

  • Valvola KTV;
  • aeratori fungini a tiraggio naturale;
  • Lo stesso con la sola ventola integrata.

I cancelli a tetto piano (un altro nome per KTV) sono piccoli dispositivi che assomigliano a elementi di piastrelle e sono protetti dagli insetti dalle reti. Sono utilizzati su tetti con una pendenza non superiore a 25 gradi.

Gli aeratori fungini sono usati nei casi in cui il tetto è piatto. La ventola integrata aiuta ad attivare lo scambio d'aria nello spazio sottotetto.

Installazione di aeratore per coperture

Considerare le regole di base e le fasi di installazione sull'esempio degli aeratori di bestiame. Elenchiamo i requisiti per l'installazione di tali dispositivi:

  1. La distanza dal colmo del tetto al luogo di installazione non deve superare i 60 cm.
  2. Gli aeratori sono installati con incrementi di 12 metri (non di più).
  3. Un dispositivo è sufficiente per una superficie del tetto di 60 metri quadrati, ma se il tetto è piatto, allora un aumento di questo indicatore a 100 sq.m.
  4. Con una grande pendenza del tetto e un notevole dislivello tra la dorsale o la valle e la superficie del tetto, gli aeratori sono installati parallelamente al crinale e alla linea di demarcazione della valle.

Il processo di installazione stesso può essere suddiviso nelle seguenti fasi:

  1. Sulla superficie del tetto viene praticato un foro corrispondente alla dimensione dell'aeratore (in base al modello fornito nel kit). La profondità del ritaglio deve corrispondere all'isolamento e passare attraverso la "torta" del tetto).
  2. Se si trova un isolamento bagnato su questo sito, dovrebbe essere sostituito con uno nuovo che soddisfi i requisiti stabiliti.
  3. Per garantire un pilastro affidabile e aderente dell'aeratore alla superficie del tetto, è necessario applicare un composto speciale (mastice o mastice) raccomandato dal produttore nelle istruzioni sulla fodera dell'anello di gomma, nonché sulla guarnizione dell'anello di gomma.
  4. Dopo aver installato l'elemento di passaggio in posizione, il suo "bordo" è fissato al tetto con viti autofilettanti. Importante: le viti autofilettanti devono ruotare uniformemente sui lati opposti.
  5. Nell'elemento di passaggio è installato un tubo di ventilazione con un fungo che protegge dalle precipitazioni.

Materiali e strumenti richiesti

Analizziamo la sequenza di installazione usando l'esempio di un aeratore per tetti sotto forma di un fungo metallico. La preparazione degli strumenti prima del lavoro vi eviterà spiacevoli sorprese durante l'installazione dell'aeratore.

Elenchiamo i dispositivi minimi necessari:

  • indicatore di costruzione;
  • trapano;
  • coltello da costruzione;
  • forbici per metallo;
  • livello di costruzione;
  • seghetto;
  • cacciavite;
  • sigillante (preferibilmente silicone) con una pistola.

Ogni produttore allega le istruzioni al kit aeratore per coperture, in base al quale viene eseguita l'installazione. Dovresti prestare attenzione alla presenza dell'elemento di passaggio nel set e, se è assente, quindi acquistare quello appropriato.

Soluzione

Nonostante il fatto che il processo di installazione di aeratori diversi possa differire leggermente, in termini generali, la sequenza di azioni è la seguente:

  1. Tagliare attraverso il foro. Un modello allegato viene applicato alla superficie del foglio di copertura e delineato con un indicatore di edificio.
  2. I fori vengono perforati vicino al contorno delineato.
  3. Quando si taglia, è meglio usare le forbici per metallo e in nessun caso usare una smerigliatrice. Ciò è dovuto al fatto che durante il taglio le scintille calde volano via, danneggiando il rivestimento polimerico del foglio, aprendo così la strada alla corrosione. Nei luoghi di incisione, il metallo viene riscaldato e distrutto non solo dallo strato di polimero, ma anche dalla zincatura.
  4. Un anello di tenuta in gomma viene applicato al materiale impermeabilizzante e racchiuso nel contorno interno. Una sezione trasversale è fatta nel mezzo, quindi tenendo il materiale con una mano, ritaglia l'ovale previsto.
  5. Un sigillante viene applicato al sigillante, quindi viene installato nel foro e fissato con viti. Per questo è più comodo usare un cacciavite.
  6. L'installazione dell'elemento di passaggio è realizzata in modo che le cerniere dell'anello di tenuta coincidano con i perni sull'elemento stesso.
  7. Il tubo di scarico è montato nell'elemento di passaggio e fissato rigidamente. Per ottenere un collegamento affidabile, tagliare il foro nell'elemento a boccola più piccolo del diametro del tubo di uscita. A volte il kit è completamente pronto per l'installazione e non è necessario tagliare nulla.
  8. Il tubo di uscita deve essere controllato per la verticalità con l'aiuto di un livello di costruzione e solo dopo aver incontrato la posizione a piombo se deve essere fissato con viti.

Costo degli aeratori

Il prezzo dei vari aeratori varia in una vasta gamma: da poche centinaia di rubli a due o più migliaia. A volte è necessario completare il kit da soli, acquistando tutti i componenti da un produttore separatamente in un negozio.

Installazione di aeratori su un tetto morbido: installazione di dispositivi per la ventilazione del sottotetto

L'installazione di un tetto morbido non tollera le sciocchezze. A volte, pensando di risparmiare su parti apparentemente opzionali come la ventilazione del tetto, lo sviluppatore deve affrontare molti problemi. Il tetto inizia a fuoriuscire, c'è un odore di umidità nella casa, i ghiaccioli si accumulano sulle grondaie. E, l'apoteosi di tutto, è la distruzione transitoria del costoso materiale di copertura. Tali problemi si verificano perché l'umidità penetra nella tegola del tetto morbido, penetrando nell'isolamento, nelle strutture del tetto e nel rivestimento bituminoso stesso. È possibile risolvere il problema installando canali di ventilazione artificiale - aeratori sul tetto. L'aria circolerà attraverso di loro, estraendo l'umidità in eccesso e asciugando la torta interna della struttura.

Pertanto, l'installazione di aeratori su un tetto morbido è un processo consigliato da specialisti e, in alcuni casi (sopra il piano sottotetto, ad esempio) è obbligatorio, evitando i danni e garantendo un soggiorno confortevole in casa.

contenuto

Da dove viene l'umidità? Possibili conseguenze

È chiaro che gli aeratori forniscono l'aerazione e l'asciugatura della torta del tetto dall'umidità. Ma da dove viene? Dopo tutto, i produttori hanno inizialmente posizionato il tetto morbido, come sigillato. Inoltre, nella composizione della torta sottotetto ci sono strati di barriera idrica e vapore (barriera al vapore - nel caso dell'isolamento).

Ma dalla presenza di vapore umido non risparmia. Sono un attributo indispensabile di qualsiasi spazio vitale, formato nel processo di cottura, lavaggio, bagno e persino, alla fine, il respiro di una persona. Secondo la ricerca, ogni giorno in una casa dove vive una famiglia di 4 persone, si formano 2-4 litri di vapore acqueo, alcuni dei quali si accumulano nello spazio sottotetto.

A contatto con la superficie calda e calda del vapore (durante sbalzi di temperatura improvvisi all'esterno-interno), si condensa. Di conseguenza, le più piccole gocce d'acqua iniziano a impregnare qualsiasi disegno e materiale che possano "raggiungere". Prima di tutto, questi sono travi, tornitura, isolamento.

Un altro modo per penetrare l'umidità è dall'esterno del tetto. Vapore caldo, accumulando in soffitta, riscalda la copertura del tetto dall'interno. In inverno, la neve che giace sul tetto inizia a sciogliersi. Si formano croste di ghiaccio che, quando la situazione peggiora, si sciolgono. L'acqua penetra nelle giunture del rivestimento, il tetto inizia a fuoriuscire.

Inoltre, il rivestimento stesso, che in ogni caso ha microcracks, soffre. L'umidità penetra lì e, al calare della temperatura, rompe il materiale. Le crepe diventano visibili, a volte - attraverso. La copertura fallisce.

Su un tetto morbido, gli effetti dell'eccesso di idratazione si manifestano rapidamente. Potresti notare:

  • L'aspetto delle bolle sulla superficie. La torta di un tetto morbido, di regola, incorpora uno strato impermeabilizzante (sopra) e una barriera al vapore (sotto). In realtà, è un circuito chiuso ermetico. In estate, la torta del tetto si riscalda a 80-100 ° C, a seguito della quale l'umidità accumulata nel contorno si forma vapore e cerca di evaporare. Questa situazione comporta vesciche e distruzione del tetto.
  • Ridurre l'efficienza dell'isolatore. La bagnatura dello strato isolante anche del 2% porta ad un aumento della sua conduttività termica (e alla riduzione delle proprietà isolanti) del 40%! Di conseguenza, un tale tetto cessa di svolgere le sue funzioni in termini di ritenzione di calore, il costo del riscaldamento aumenta.

Tutto ciò porta alla distruzione della struttura del materiale del tetto e al verificarsi di perdite.

Scopo degli aeratori

Come impedire all'umidità di depositarsi sulle superfici del tetto? O asciugare il design già saturo?

Per aiutarci a venire le leggi della fisica. L'umidità può essere rimossa dall'evaporazione, che si verifica quando l'aria scorre (circola). Poiché vi è una differenza significativa tra gli indicatori di pressione interni (in casa) ed esterni (all'esterno), è sufficiente che la circolazione dell'aria fornisca un processo per la comunicazione di due supporti.

Se l'attico è freddo, allora un'efficace ventilazione può essere assicurata in modo molto semplice - attraverso i finestrini, la tenuta della grondaia, lo spazio nel pattino. Per soffitte calde e mansarde, questa soluzione non è adatta, poiché nella stagione fredda la ventilazione non regolata ridurrà la temperatura della stanza.

In tali case, l'uso più appropriato di aeratori per tetti - condotti di ventilazione, che collega lo spazio di copertura e tetto. Dopo aver installato l'aeratore, a causa della differenza di pressione, viene creato un tiraggio forzato nella sua tubazione, che estrae i vapori umidi da sotto il tetto.

Un punto molto importante: al fine di rendere possibile il processo di aspirazione dell'aria attraverso l'aeratore, è necessario fornire una fornitura di aria fresca fresca nel sistema generale. Altrimenti, le masse d'aria non circoleranno. A tale scopo, i canali di ventilazione sono installati nelle gronde, dove l'aria fresca scorre continuamente. Passando attraverso lo spazio della soffitta, si riscalda e sale sul tetto.

Grazie all'aeratore creato nell'aeratore, passa attraverso il tubo e viene gettato sulla strada. Con una ventilazione ben attrezzata, in appena 1 ora il flusso d'aria passa attraverso la torta del tetto 2 volte, asciugandolo e aerandolo.

Di conseguenza, installando gli aeratori per un tetto morbido nella giusta quantità, non ci si può preoccupare della secchezza del rivestimento e dell'isolamento. Pertanto, è più corretto procedere alla loro installazione in fase di costruzione. Ma, se per qualche ragione questo non è accaduto, puoi farlo più tardi. La cosa principale è non aspettare i difetti fatali del tetto (gonfiore, distruzione del materiale). Fortunatamente, molti sviluppatori, con l'aiuto degli aeratori, non solo possono impedire l'accumulo di umidità nella nuova tegola, ma anche drenare il vecchio tetto che è già saturo di umidità.

Varietà di aeratori

Gli aeratori fatti di plastica resistente agli urti che può resistere a temperature estreme, corrosione e raggi UV vengono utilizzati per coperture morbide. A seconda delle caratteristiche del progetto, dello scopo e del metodo di azione, esistono 2 tipi di aeratori: creste continue e a punta.

L'aeratore di colmo viene definito come sistemi di ventilazione continua, poiché viene installato lungo l'intera lunghezza della cresta per aerare l'intero spazio del sottotetto. In apparenza, il design è un angolo con fori protetti da speciali barriere - dall'ingresso di insetti, polvere, neve.

Gli aeratori di punti sono installati su singole sezioni (punti) del tetto, di regola, sulle piste, meno spesso - sui pattini. Ciascuno di questi aeratori è un tubo di ventilazione, protetto dall'alto con un cappuccio di diversa configurazione. Di solito, l'aspetto generale della struttura assomiglia a un "fungo" o "scatola".

L'aeratore puntinato ha una base piatta (gonna) attraverso la quale è collegato al tetto. La base dell'erogatore a punta è angolare, progettata per accoppiarsi con il tetto nella zona della nervatura orizzontale superiore.

Le differenze nei disegni dei tipi esistenti di aeratori suggeriscono una differenza significativa nelle tecnologie della loro installazione.

Installazione dell'erogatore di colmo

L'aeratore a cresta è il più facile da installare, non richiede un calcolo speciale della quantità, poiché viene solitamente posizionato lungo l'intera lunghezza della cresta. L'installazione di un aeratore a cresta è consigliata su tetti con pendenza di 12-45 °. Allo stesso tempo è montato solo sulla cresta, fornendo la circolazione dell'aria nello spazio della soffitta.

  • la presenza di prese d'aria sugli strapiombi per garantire il flusso d'aria;
  • si consiglia di installare un aeratore lungo l'intera lunghezza della cresta, collegando i suoi segmenti in un unico disegno;
  • Sopra l'aeratore di cresta, installano tegole di cresta, quindi l'aspetto del tetto non risente dell'elemento "estraneo".
  1. In una base solida una sega circolare taglia la fessura di ventilazione. Può essere uno (sopra il pattino) o due (su entrambi i lati del pattino). Lo spessore totale del ventrazor deve essere di 3-8 cm (in base alle raccomandazioni del produttore dello specifico aeratore). I tagli li fanno finire a 30 cm dal bordo della cresta, cioè il tetto rimane solido su entrambi i lati della cresta.
  2. Lungo i bordi della cresta (dove non è stato tagliato nessuno spazio di ventilazione), vengono posate le tegole del tetto.
  3. Montare l'aeratore della cresta. Ciascuno dei suoi segmenti è fissato con l'aiuto di chiodi o viti allungate per tetti, avvitati attraverso i fori di fabbrica finiti. In questo caso, i segmenti sono collegati tra loro, come i dettagli del progettista.
  4. Coprire il profilo dell'aeratore con piastrelle a cresta. I suoi petali sono montati sovrapposti, nel solito modo, non diverso dalla tecnologia della sua posa lungo i bordi. L'unica differenza è negli elementi di fissaggio. In questo caso, la piastrella viene inchiodata all'aeratore con chiodi a tetto allungato.
  5. Le estremità dell'aeratore, nei punti di interfaccia con il tetto, sigillate con sigillante siliconico.

Esempio di lavoro sulla foto:

La trama video aiuterà a comprendere più a fondo le sottigliezze del dispositivo di aerazione del tetto su un tetto morbido:

Installazione di aeratori puntuali

Oltre all'aeratore di cresta, è possibile utilizzare diversi analoghi a punti. Questi aeratori sono usati:

  • su tetti con pendenza inferiore a 12 °, nonché su tetti piani;
  • migliorare l'efficienza della ventilazione, oltre all'aeratore del tetto;
  • se l'installazione di un aeratore di colmo è impossibile, ad esempio, in assenza di una cresta o quando vi sono adiacenze del materiale di copertura a superfici verticali e pareti.
  • l'installazione di aeratori puntuali viene eseguita sulle pendici, ad una distanza di 0,5-0,8 m dalla cresta orizzontale della cresta;
  • sicuro di fornire il flusso d'aria sugli strapiombi;
  • un aeratore fornisce un'efficace ventilazione di 5-100 m2 del tetto (dipende dal diametro e dalla forma della struttura), in base a questi dati viene calcolata la loro quantità, da 2 pezzi in su.
  1. In una cassa piena, tagliare un foro che coincide in termini di dimensioni con il gioco interno del canale di aeratore. Per fare questo, sul compensato (OSB) posizionare la base (mantello) dell'aeratore e sul tetto, attraverso il canale di passaggio, tracciare i contorni del foro. Il markup è fatto con una matita o un chiodo. Usando un seghetto elettrico, fai un buco nella linea.
  2. Posizionare la gonna aeratore sopra il foro e fissarla con chiodi o viti autofilettanti (non meno di 6 pezzi). Alcuni produttori raccomandano oltre agli elementi di fissaggio di applicare il metodo di fissaggio adesivo. In questo caso, il lato posteriore della gonna è rivestito con mastice bituminoso, incollato alla base, e solo allora fissato con elementi di fissaggio.
  3. Incollare la parte superiore della gonna con colla bituminosa per giunzione impermeabilizzante.
  4. La gonna è sovrapposta a scandole di tegole, tagliandole ai punti di congiunzione.
  5. Sulla parte superiore della gonna hanno messo sulla griglia dell'aeratore, avvitandolo con viti autofilettanti. Quindi montare il coperchio (cappuccio), farlo scattare e fissarlo con le viti.
  6. Allo stesso modo, montano gli aeratori punti rimanenti (in base al calcolo), che nella massa totale costituiranno un singolo sistema di ventilazione.

Ecco come appare:

Ulteriori informazioni visive sulle fasi di installazione di un aeratore puntatore possono essere ottenute guardando il video di allenamento:

Pertanto, l'installazione di aeratori - il lavoro non è difficile, anche da maestri autodidatta. Tuttavia, i benefici di esso sono enormi!

Grazie agli aeratori, il vapore acqueo viene estratto dalla tegola del tetto, impedendo la formazione di condensa, muffa, funghi e ristagno. Tutto ciò ha un effetto positivo sulla durata dell'operazione di strutture in legno (travi, cassette, placcatura), il lavoro di isolamento termico e il microclima dello spazio abitativo.

Aeratore per coperture: dispositivo di ventilazione duraturo, affidabile ed efficiente

I tetti a telaio di tutti i tipi sono progettati in modo tale che il vapore acqueo e l'umidità si accumulino all'interno della struttura. Per questo, nel tempo, l'isolamento del tetto crolla. Un dispositivo semplice ma molto efficace: un aeratore del tetto aiuterà a rimuovere questa umidità distruttiva. Imparerai i vantaggi e i vantaggi dell'installazione del dispositivo, le caratteristiche principali, le caratteristiche dell'installazione e molte altre cose da questa pubblicazione.

L'aeratore da tetto è un semplice dispositivo contro la rottura dell'isolamento in una casa.

Cos'è un aeratore: informazioni generali sul dispositivo

L'aeratore per un tetto morbido è un dispositivo speciale che è montato sotto il materiale di copertura sul tetto. Il compito principale del dispositivo è quello di rimuovere l'umidità in eccesso dallo spazio del tetto. L'installazione degli aeratori impedisce la distruzione delle coperture sotto l'influenza di precipitazioni e umidità, che si forma nello spazio sotto il tetto.

L'aeratore è necessario per rimuovere l'umidità in eccesso dallo spazio del tetto

Usando l'aeratore, il tetto è pieno di aria fresca. Ciò consente di rimuovere dall'aria di ventilazione aria, polvere, condensa, umidità e gas, che si formano a seguito di cambiamenti di temperatura, microcracks nello strato impermeabilizzante. Se non si utilizza un dispositivo di ventilazione, nel tempo il tetto si comprimerà e il tetto inizierà a collassare dall'interno.

Buon consiglio! Gli esperti raccomandano di installare un deflettore non solo per le strutture con una rampa, ma anche di utilizzare gli aeratori per coperture piane da pavimenti in piastrelle o profili.

Aeratori per coperture: lotta contro le fonti di alta umidità

L'umidità nell'isolamento può apparire dall'ambiente esterno. Il motivo per questo più spesso diventa un danno meccanico o carenze nella copertura. L'umidità può anche derivare da danni nella barriera al vapore. I cambiamenti climatici, che non dipendono dal desiderio della persona, contribuiscono anche a un aumento dell'umidità e l'assorbimento dell'isolamento.

Nel caso in cui lo strato di isolamento termico nel tetto raccolga una quantità eccessiva di umidità, non sarà possibile risolvere il problema dell'acqua che scorre attraverso il tetto del tetto senza particolari metodi di drenaggio. La sostituzione dello strato danneggiato è possibile solo con l'analisi completa e la riparazione del tetto. Questo processo richiede molto tempo ed è economicamente costoso. Inoltre, non tutti i proprietari di casa saranno in grado di eseguire lavori costosi.

L'aeratore è il modo più efficace ed economico per trattare l'eccesso di umidità.

Puoi risolvere il problema drenando. Ma questi lavori sono problematici da eseguire, poiché la posizione del flusso è difficile da determinare. Inoltre, dovranno spendere spesso. La soluzione migliore è installare aeratori di ventilazione.

Aeratore per coperture: ragioni di installazione del dispositivo

La durata del tetto dipende da vari fattori:

  • calore e impermeabilizzazione di alta qualità;
  • uso corretto dei materiali di copertura;
  • ispezione preventiva tempestiva e lavori di riparazione.

Durante il funzionamento, il tetto subisce danni meccanici. L'acqua filtra attraverso di essa e si raccoglie in alcuni punti sotto la copertura del tetto. Nei mesi più caldi, il rifugio viene riscaldato dalla luce solare, il che significa che anche l'acqua viene riscaldata. Di conseguenza, il fluido sta cercando di uscire. In assenza di tale scarico, l'acqua crea una pressione eccessiva sul rivestimento del tetto dall'interno. Questa è la causa del gonfiore.

Sotto l'azione della luce solare, la superficie del tetto può riscaldarsi fino a 90 ° C e oltre. La composizione del rivestimento del rullo per il tetto comprende sostanze bitume-polimero, le cui caratteristiche fisiche cambiano sotto l'influenza delle fluttuazioni di temperatura. Quando riscaldato, il rivestimento forma uno spazio chiuso ermetico in cui il vapore si forma dall'acqua. Che ha un'alta pressione sul rivestimento, che può arrivare a 2-2,5 tonnellate al metro quadro.

Il principio di funzionamento dell'erogatore del tetto

Cercando di trovare una via d'uscita, l'acqua filtra attraverso il massetto, distruggendo così lo strato termoisolante e formando perdite sul soffitto. Trovare una perdita è molto difficile. È possibile risolvere il problema applicando un aeratore di plastica. L'installazione del dispositivo consente di rimuovere l'evaporazione dell'acqua, senza causare il più nuovo danno al rivestimento.

L'installazione degli aeratori viene eseguita sia quando si installa un nuovo tetto, sia quando si ripara un rivestimento esistente. I dispositivi riducono la pressione nello spazio sottotetto e garantiscono il rilascio di vapore acqueo prima che danneggino il tetto. Inoltre, grazie agli aeratori installati, la condensa viene prevenuta.

Ciò consente di estendere la durata del tetto e consente anche di risparmiare in modo significativo sulla riparazione del tetto. Inoltre, l'umidità influisce sulle caratteristiche di isolamento del materiale isolante. L'umidità di almeno un paio di percento aumenta la conduttività termica dell'isolamento del 30-40%. Di conseguenza, i fondi per il riscaldamento richiederanno molto di più. Anche l'isolamento del ristagno porta alla comparsa di muffa.

L'installazione dell'aeratore dovrebbe essere presa molto seriamente. La cosa principale da scegliere è una cresta affidabile e di qualità o un dispositivo piatto. Eccellente gamma di prodotti collaudati dell'azienda TechnoNIKOL: aeratori per tetti in metallo leggeri e resistenti.

L'installazione di un aeratore può prolungare in modo significativo la durata del tetto.

Buon consiglio! Affinché l'aeratore funzioni in modo efficiente, deve essere periodicamente pulito da sporcizia e acqua stagnante accumulata nei tubi del dispositivo. Per rendere ciò possibile, nella costruzione è prevista una valvola che consente di rimuovere facilmente lo strato superiore del materiale del tetto.

Aeratori per tetti morbidi: principio di funzionamento e funzioni dello strumento

È possibile ventilare il tetto in modo naturale o utilizzare la tecnologia obbligatoria. La ventilazione naturale è l'apertura di alcune parti della copertura. La luce del sole e l'aria fresca devono passare attraverso queste aperture.

Il metodo forzato di ventilazione e deumidificazione dell'isolamento del tetto consiste nell'installazione di tubi di derivazione (aeratori) secondo uno schema specifico. Il principio di funzionamento di questo dispositivo è semplice: si basa sulla creazione di spinta nel dispositivo. Nell'aeratore per tetti di tubi TechnoNIKOL ha formato aree a bassa pressione. Ciò è possibile a causa del flusso del vento all'esterno del dispositivo e per la differenza di pressione nell'ambiente e nello spazio sottotetto. Il compito principale degli aeratori è il seguente:

  • facilitare la rimozione del vapore in aumento prima che provochi danni alla copertura;
  • ridurre la pressione sulla copertura del tetto, che causa bolle sui tetti piatti con un rivestimento morbido;
  • prevenire la condensa.

L'aeratore rimuove il vapore acqueo, riduce la pressione sul tetto e impedisce la formazione di condensa

Di solito l'aeratore è un tubo con un diametro da 63 a 110 mm. La struttura è coperta da un ombrello in cima, progettato per proteggere dalle precipitazioni. Il più delle volte per la produzione di aeratori è stato utilizzato il polietilene a bassa densità.

Il dispositivo stesso non rimuove l'umidità. L'apparecchio è un canale che esegue perfettamente lo scambio d'aria. L'aria fresca, a sua volta, esegue la deumidificazione dello spazio interno dei tetti del telaio e mantiene il valore ottimale dell'umidità dell'aria. Ciò significa che tutte le funzioni dell'aeratore sono ridotte a fornire condizioni ottimali per la ventilazione naturale senza interventi esterni.

La caratteristica del dispositivo è che è efficace in qualsiasi condizione atmosferica in qualsiasi momento dell'anno. Anche il tempo nuvoloso non diventa un ostacolo al libero movimento dell'aria, che si trova nello spazio interno del tetto. L'aeratore è una garanzia che l'aria umida proveniente dall'ambiente esterno non penetri sotto il tetto, allo stesso tempo fornisce l'uscita dell'aria umida accumulata.

Buon consiglio! Un ostacolo alla libera circolazione dell'aria può essere una finestra della soffitta o una lanterna montata sul tetto. Pertanto, in tali punti su entrambi i lati dell'interferenza, è ragionevole installare un aeratore. Il tetto allo stesso tempo sarà perfettamente ventilato.

L'aeratore funge da canale attraverso il quale viene scambiata l'aria.

Tipi di aeratori per il tetto TechnoNIKOL: caratteristiche dei dispositivi

Gli aeratori del tetto sono disponibili in varie dimensioni e modelli. Sono utilizzati per ventilare lo spazio sotto il tetto, rimuovere la condensa e rimuovere il vapore acqueo. L'installazione può essere effettuata durante la costruzione e già sul tetto finito. Questo dispositivo è necessario per prevenire tempestivamente la decomposizione nella lamiera del tetto ed eliminare la probabilità di perdite del tetto.

L'installazione degli aeratori per il tetto, rivestiti con piastrelle di metallo-plastica, viene eseguita nella parte superiore il più vicino possibile alla cresta. Il caso del dispositivo è fatto sulla base del materiale che è più resistente all'influenza di sostanze con un alto contenuto di acido, all'esposizione ai raggi ultravioletti, alla corrosione, alle temperature estreme. Meglio di tutto, l'acciaio inossidabile e la plastica ad alta resistenza sono adatti a questo scopo.

Installazione di aeratori TechnoNIKOL per tetti morbidi viene eseguito uniformemente su tutta la superficie nei punti più alti. Tali dispositivi sono in grado di sopportare temperature da - 50 a + 90 ° C. Sono adatti per tetti e rivestimenti di qualsiasi tipo.

Nel determinare il numero di aeratori necessari, vengono prese in considerazione le caratteristiche tecniche dei dispositivi e l'area del tetto. Anche questo valore è influenzato dalle condizioni della copertura e dalla concentrazione di umidità all'interno. Gli aeratori per coperture sono di due tipi:

Gli aeratori per un tetto di TechnoNIKOL si presentano in due tipi: punto e continuo

  • punto - fornire la ventilazione delle singole sezioni del tetto;
  • continuo - sono montati su tutta la lunghezza del tetto e sono destinati alla ventilazione generale del tetto del tetto.

Gli aeratori a punti sono disponibili in due versioni:

  1. Dispositivi inclinati - progettati per l'installazione su un piano inclinato. Molto spesso, questa variante dei modelli punto è stabilita in quei luoghi in cui l'accumulo di vapore acqueo è più intenso.
  2. I tubi della cresta sono montati sulla cresta del tetto. Questa opzione contribuisce alla rimozione dell'umidità in tutta la struttura del tetto. Tali aeratori sono basati sulla convezione, usando la proprietà del vapore caldo per sollevarsi.

Per migliorare l'efficienza della ventilazione, è necessario installare e posizionare correttamente gli aeratori a becco. Si raccomanda che la distanza dallo strumento alla cresta sia piccola, cioè di circa 15 cm. Nel caso in cui l'isolamento non venga eseguito sotto la cresta, l'umidità si concentrerà nella parte superiore. L'installazione del dispositivo eliminerà questo problema.

Per tetti inclinati, Technonicol produce modelli a passo.

Il vantaggio di un aeratore a cresta per un tetto morbido è la capacità del dispositivo non solo di eseguire la funzione di ventilazione, ma anche di rimuovere i fumi nocivi dai materiali del tetto. Inoltre, i modelli di cresta sono quasi completamente nascosti sotto il tetto, il che significa che è difficile individuarli all'esterno.

Buon consiglio! È meglio installare aeratori puntuali su pendii di notevole lunghezza, su piani di copertura che hanno una struttura complessa, su creste.

Tecnologia di installazione di aeratori su un tetto morbido

La tecnica di installazione degli aeratori è la seguente:

  1. Nel luogo in cui è pianificata l'installazione del dispositivo, viene praticato un foro nel massetto. È importante assicurarsi che funzioni fino al punto in cui si trova l'isolamento.
  2. Se in questo luogo l'isolamento è bagnato, allora deve essere immediatamente sostituito con un materiale asciutto con una conduttività termica che soddisfi le caratteristiche richieste.
  3. Per un fissaggio affidabile dell'aeratore sulla base inferiore del tubo di fissaggio, è necessario applicare uno strato di mastice speciale.
  4. I dispositivi sono fissati all'innesto con viti autofilettanti, che devono essere distribuite uniformemente attorno alla circonferenza del tubo del dispositivo. Hanno bisogno di circa 6 pezzi.
  5. Un ulteriore strato di materiale impermeabilizzante aiuterà a proteggere più accuratamente la base del tubo di ventilazione.

La qualità dell'installazione dell'aeratore dipende dal tipo di tetto, dalle sue dimensioni e condizioni.

La necessità di installare gli aeratori è determinata in base alla forma del tetto, alle sue dimensioni, nonché all'umidità dell'aria nella stanza stessa e alle condizioni generali del tetto. Ad esempio, se il tetto è piatto, configurazione semplice con parametri standard, quindi per ogni 100 metri quadrati. Gli esperti consigliano di installare un aeratore. È anche importante assicurarsi che la distanza tra le strutture non superi i 12 m.

Buon consiglio! Per oggetti con alta umidità (bagni, saune, lavanderie, piscine) è meglio affidare il calcolo esatto del posizionamento dei punti per l'installazione degli aeratori agli ingegneri delle organizzazioni di progettazione.

Aeratori del tetto: prezzi per un dispositivo per la ventilazione

I produttori moderni offrono un'ampia scelta di aeratori per tetti diversi. Il prezzo per i modelli più semplici parte da 260 rubli e il costo per il dispositivo più costoso arriva a 3.000 rubli. Prendi in considerazione alcuni esempi di dispositivi con parametri diversi e diversi in termini di costi, per rendere più facile la navigazione in una varietà di modelli.

Articolo correlato:

Tipi di prodotti e specifiche. Tecnologia di installazione neve. Prezzi dei prodotti

450 rubli - il prezzo di un aeratore da tetto composto da tre parti e dotato di un anello speciale per il fissaggio alla copertura per un migliore isolamento. Il dispositivo ha i seguenti parametri: altezza - 260 mm, peso - 330 grammi. Progettato un dispositivo di questo tipo per un'area di 50-60 metri quadrati.

Per l'aeratore servito per lungo tempo è meglio acquistare un modello costoso e di alta qualità

Un modello simile con qualità estetiche migliorate, progettato per l'uso in regioni con molta neve, può essere acquistato per 550 rubli. Uno di questi dispositivi serve da 50 a 60 metri quadrati di tetto. Parametri del prodotto: altezza - 360 mm, peso - 320 grammi.

850 rubli è il prezzo di un aeratore costituito da quattro parti: un anello di pressione, due basi di gonna e un cappuccio unico. Progettato per creare ulteriore spinta nel tubo. Il cappuccio del modello aumenta l'efficienza di utilizzo del dispositivo diverse centinaia di volte. Dimensioni costruttive: peso - 1,23 kg, altezza - 470 mm. Progettato un aeratore di questo tipo su 80-100 metri quadrati del tetto.

Acquista aeratore per il tetto, composto da quattro parti, che viene utilizzato nel caso in cui è necessario ventilazione sopra l'isolamento, è possibile per 950 rubli. Questo dispositivo gestisce efficacemente la ventilazione di 50-60 metri quadrati di un tetto. L'altezza di tale dispositivo è di 340 mm e il peso è di 780 g.

Il costo del tetto aeratore TechnoNIKOL 160h460 mm (diametro, altezza) è di 990 rubli. Questo modello è realizzato in propilene e un copolimero a blocchi, che fornisce elevata affidabilità e resistenza agli influssi ambientali. Il produttore promette che il prodotto fornirà un funzionamento affidabile per 25 anni. Gli esperti raccomandano di installare un aeratore a cresta TechnoNIKOL 100-150 metri quadrati. Il migliore è il posizionamento di dispositivi nelle creste del tetto a una distanza di 6-8 metri e nei punti più alti.

I prezzi per gli aeratori da tetto vanno da 260 a 3000 rubli

Si dovranno spendere 1150 rubli per acquistare un aeratore da tetto in tre parti, il cui principio si basa sulla differenza di pressione creata dal flusso d'aria. Il cappuccio del modello è progettato per creare una trazione extra. Il dispositivo consigliato per l'uso sul tetto di 80-100 metri quadrati. metri. Il modello ha i seguenti parametri: peso - circa 1000 g, altezza - 450 mm.

Circa 1.300 rubli saranno spesi per l'acquisto di un aeratore KTV punto Techno-Nicol. È meglio usare questo modello per un tetto di tegole flessibili. Il prodotto è realizzato in polipropilene a bassa pressione. L'area ventilata dello spazio del tetto è di 5-10 m².

Buon consiglio! Se si desidera evitare la riparazione non programmata del tetto e del soffitto della stanza, allora è meglio acquistare un aeratore per il tetto costoso. Su un dispositivo del genere non dovrebbe salvare.

Aeratori fai-da-te: istruzioni per l'installazione

Realizzare un aeratore autonomamente è del tutto possibile. Non è necessario avere abilità, conoscenze ed esperienze speciali. È importante rispettare i seguenti requisiti per la creazione del dispositivo:

È possibile installare l'aeratore autonomamente senza esperienza e conoscenza specifiche.

  1. La base del prodotto deve essere in acciaio. L'acciaio ordinario non ha una forza sufficiente. È meglio scegliere il materiale con cromo o nichel.
  2. Le dimensioni dipendono dalle esigenze del tetto e dalle condizioni climatiche della regione. Le aree aride non richiedono l'installazione di grandi aeratori.
  3. Per il tetto di metallo può essere utilizzato il tubo in PVC.

Dopo che tutte le parti necessarie sono state prodotte, il prodotto è installato. Prima di tutto, i fori sono fatti nel tetto che hanno lo stesso diametro del tubo dell'aeratore. La parte inferiore del tubo di ventilazione e l'angolo della grondaia devono essere lubrificati con sigillante, olio o mastice speciale e fissati saldamente alla base con viti autofilettanti.

Per ridurre a zero la probabilità che il rivestimento del tetto si bagni dall'interno e che riempia i tubi dell'aeratore con acqua o polvere, nella parte superiore è installato un pannello speciale che protegge il dispositivo da fattori esterni. L'intera struttura deve essere impermeabilizzata dall'alto.

Buon consiglio! Durante l'installazione, esperti artigiani isolano l'area in cui verrà installato il tubo aeratore.

Per installare correttamente l'aeratore, è necessario seguire rigorosamente le istruzioni.

Aeratore del tetto: un dispositivo che consente di liberare lo spazio del tetto da umidità eccessiva e vapore e proteggere la struttura del tetto da marciume, muffe e danni. La rimozione dell'evaporazione eviterà la comparsa di bolle sulla copertura, eviterà l'aumento della conduttività termica dell'isolamento, nonché la distruzione del massetto e l'impermeabilizzazione.

La necessità di installare un sistema per la ventilazione è direttamente correlata alla complessità della struttura del tetto, alle sue dimensioni e all'umidità nella stanza. Quando si installano più dispositivi per la ventilazione, è necessario rispettare la distanza tra loro pari a 12 m.

È possibile installare il dispositivo in qualsiasi fase della costruzione del tetto, anche su un tetto già finito. Il costo degli aeratori dipende dal modello specifico ed è compreso tra 260 e 3000 rubli. Questo dispositivo non richiede cure speciali. È sufficiente pulirlo una volta all'anno. Il resto del dispositivo è considerato completamente autonomo.

Il tetto adeguatamente progettato ha necessariamente aeratori. Gli errori commessi durante il montaggio del dispositivo porteranno a problemi ancora più grandi con il tetto. Pertanto, se non sei sicuro delle tue capacità, allora è meglio affidare questo processo a professionisti che hanno padroneggiato tutte le sottigliezze di questo lavoro.

Come montare gli aeratori per coperture

Gli aeratori per coperture sono dispositivi speciali la cui funzione è quella di liberare lo spazio sottotetto dall'umidità in eccesso. Gli aeratori sono installati su tetti con diversi materiali di copertura e angoli di inclinazione. La loro presenza su tetti piani con un materiale soffice per tetti impedisce la distruzione del tappeto del tetto sotto l'influenza delle precipitazioni, l'umidità generata nello spazio sottotetto.

La necessità di asciugare la copertura

La durata della vita del tetto dipende da una serie di fattori: prestazioni di alta qualità del calore e impermeabilità, uso corretto del materiale, ispezione di manutenzione tempestiva e lavori di riparazione.

Ti interessano le caratteristiche della piastrella metallica, i suoi vantaggi e svantaggi?

Tutte le sottigliezze del processo di costruzione di un tetto a volta fai da te

Gli esperti ritengono che il principale svantaggio di un tetto morbido sia l'accumulo di umidità nel massetto e nell'isolamento. Può portare a gravi conseguenze.

Le vesciche sono uno dei difetti più comuni nelle coperture morbide. Si verifica per due motivi.

In una stagione calda e calda, la superficie del tetto sotto l'influenza della luce solare può riscaldare fino a 90 gradi e oltre. La composizione della copertura del rotolo include materiali bitume-polimero. Queste sono sostanze termoplastiche le cui qualità fisiche cambiano sotto l'influenza delle fluttuazioni di temperatura. Questo vale per qualità come la fragilità, la plasticità.

Sulla base della ricerca, si è riscontrato che il riscaldamento superiore a 50 gradi porta ad un aumento della plasticità dei mastici contenuti nei materiali bitume-polimero, e il rafforzamento del grado di adesione alla base dipende dalla viscosità del mastice e non dall'adesione.

Lo strato di barriera al vapore (nella parte inferiore della tegola del tetto) e il tappeto impermeabilizzante (nella parte superiore) che formano il tetto morbido formano uno spazio stretto e chiuso.

Quando il tetto è riscaldato sotto l'influenza del calore che proviene da esso, l'umidità nello spazio sottotetto si trasforma in vapore, il che aumenta notevolmente la pressione esercitata sul tappeto del tetto. Può raggiungere fino a 2-2,5 tonnellate per metro quadrato.


A causa delle speciali qualità dei materiali termoplastici inclusi nella composizione dei materiali impermeabilizzanti in condizioni di alta temperatura e alta pressione, i gonfiori si formano sul rivestimento del tetto a causa della separazione del rivestimento bitume-polimero. Inizia anche la distruzione del tappeto del tetto.

Anche quando si installa un tappeto impermeabilizzante ad un livello qualitativamente alto e il suo incollaggio continuo è impossibile evitare la formazione di bolle.

L'aumento della conduttività termica dell'isolamento. L'umidità accumulata sotto uno strato di materiale impermeabilizzante porta ad un deterioramento delle caratteristiche isolanti dello strato isolante.

Già inumidito dell'1 o 2%, il livello di conduttività termica dell'isolamento aumenta del 30-40%. Di conseguenza, devi spendere molti più soldi per il riscaldamento.

A causa del ristagno dell'isolamento, non solo aumenta la perdita di calore, ma anche la muffa si sviluppa rapidamente.

Distruzione di tappeti impermeabili e massetto. Il massetto nella maggior parte dei casi è costituito da malte di cemento sabbiate, che sono materiali porosi capillari. Tutti i pori sono pieni di aria e collegati tra loro. Quando l'umidità entra nello spazio sottotetto, i pori sono parzialmente riempiti d'acqua. Quando la temperatura ambiente diminuisce, l'acqua cristallizza e aumenta significativamente di volume.

Come risultato di questo processo, la pressione di cristallizzazione di una forza tremenda viene applicata alle pareti dei capillari, a causa delle quali si formano microfratture. Col passare del tempo, la fibbia di livellamento collassa. Un processo simile si verifica anche nel materiale impermeabilizzante.

Da dove viene l'umidità?

L'umidificazione di uno strato di isolamento può avvenire in due modi.

L'umidità può penetrare nello spazio tra gli strati dell'ambiente (nebbia, pioggia, alta umidità) attraverso i difetti nel tappeto del tetto. Entra anche dall'interno della stanza (vapore condensato nello spazio sottotetto) attraverso i punti di danneggiamento nello strato di materiale isolante.

Poiché la quantità di umidità e di aria calda è significativamente superiore a quella dell'aria fredda, nel periodo invernale il movimento del vapore acqueo attraverso gli strati di strutture che si chiudono avviene dall'interno della stanza verso l'esterno.

Va notato che nelle aree residenziali l'aria è satura di vapori, perché una persona espira circa un litro di acqua in uno stato di vapore al giorno. Se aggiungiamo a questo indicatore l'umidità dal processo di cottura, pulizia, lavaggio, doccia e bagno, la cifra sale a 12-15 litri.

La presenza di un maggiore livello di umidità nel materiale isolante è anche dovuta al fattore climatico: precipitazioni, umidità dell'aria durante i lavori sul dispositivo del tappeto di copertura. Ad esempio, se il lavoro viene eseguito in inverno, è quasi impossibile evitare l'ingresso di neve o umidità sotto il tetto.

Con un aumento significativo del livello di umidità, non è sufficiente eliminare la sua alimentazione locale attraverso la moquette del tetto e le aree di umidità intensa. È necessario un ulteriore drenaggio dello strato isolante, altrimenti sarà necessario smontare completamente il tetto e sostituire l'isolamento.

Tuttavia, lo smantellamento completo del tetto non è sempre possibile.

In questo caso, la condensa e l'umidità in eccesso vengono rimosse dall'evaporazione - senza costosi e complicati interventi sulla sostituzione di tappeti impermeabili e isolamento.

Permette inoltre di evitare perdite durante i lavori di riparazione.

L'efficienza dell'evaporazione è determinata dalla velocità del flusso di ventilazione della massa d'aria e dalla sua circolazione.

Poiché esiste una grande differenza tra temperatura e pressione del vapore dall'interno del tetto e all'esterno (nella stagione calda, gli strati interni si riscaldano fino a 70 gradi e gli strati esterni a 90), è necessario prendere le misure per miscelare l'aria esterna e interna.

Di conseguenza, è possibile ottenere una diminuzione della temperatura dell'aria all'interno della stanza e uno spostamento dell'umidità verso gli strati superiori dell'isolamento. Ciò porterà alla creazione di condizioni favorevoli per la sua evaporazione e l'essiccazione parziale dello strato di isolamento.

Mentre lo strato di isolamento termico si scarica, anche le parti dell'edificio e il tappeto del tetto vengono drenati. L'isolamento a secco con ventilazione naturale porta al ripristino delle sue proprietà operative, poiché questo processo non influisce sulle proprietà fisiche e meccaniche dello strato isolante.

Il principio di funzionamento e funzione degli aeratori


Per il drenaggio dell'isolamento disposti tubi di ventilazione (aeratori). Il principio del loro funzionamento si basa sulla creazione della spinta nel tubo dello strumento attraverso la formazione di una regione di bassa pressione dovuta a flussi di vento esterni e l'uso di differenze di pressione nello spazio sottotetto e nell'ambiente.

Le funzioni degli aeratori sono le seguenti:

  • contribuire alla rimozione del vapore acqueo che sale dall'interno verso il tetto - prima che abbia il tempo di provocare danni
  • struttura del tetto;
  • ridurre la pressione presente nella struttura, che causa la formazione di bolle sui tetti piatti con un rivestimento morbido;
  • impedire la formazione di condensa (ulteriore isolamento termico che fluisce nello strato) nella parte inferiore del materiale impermeabilizzante.

L'aeratore per copertura è nella sua essenza un tubo con un diametro da 63 a 110 mm, coperto con un ombrello in cima per proteggerlo dall'interno.

Nella maggior parte dei casi, il materiale per la produzione di aeratori è il polietilene a bassa pressione.

Varietà di aeratori

Gli aeratori per coperture sono disponibili in una varietà di modelli e dimensioni. Sono utilizzati per ventilare lo spazio del tetto, rimuovere la condensa e scaricare l'aria umida verso l'esterno.

Possono essere installati durante la costruzione e sul tetto già eretto.

Durante le riparazioni, gli aeratori sono essenziali per prevenire tempestivamente la comparsa di fuochi di decomposizione nella struttura del tetto ed eliminare il rischio di perdite del tetto.

Cos'è il mastice per tetti bituminosi e perché dovrebbe essere usato?

Per affrontare le difficoltà di come fissare il profilo di metallo sul tetto sarà utile suggerimenti nel nuovo articolo.

L'installazione degli aeratori per la copertura delle tegole metalliche avviene nella parte superiore del tetto, il più vicino possibile alla cresta. Il corpo del dispositivo è realizzato sulla base di un materiale resistente alle radiazioni acide, ai raggi ultravioletti, alla corrosione e alle variazioni di temperatura. Attualmente, la scelta migliore è l'acciaio inossidabile e la plastica resistente.

Sui tetti del tipo morbido, l'installazione degli aeratori viene eseguita uniformemente sull'intero piano nei punti più alti.

Gli aeratori del tetto possono resistere a temperature comprese tra meno 50 e oltre 90 gradi. Sono installati su tutti i tipi di coperture e coperture.

Il numero di aeratori necessari è determinato dalle loro caratteristiche tecniche e dall'area delle pendenze del tetto, nonché dalle condizioni del manto di copertura e dal livello di concentrazione di umidità nell'abitacolo.

Per edifici con uno scopo specifico con un alto livello di umidità (piscine, bagni, saune, lavanderie), il numero di aeratori necessari deve essere contato nella fase di progettazione dell'edificio.

Gli aeratori sono puntuali e continui. Con l'aiuto di dispositivi del primo tipo, viene garantita la ventilazione di alcune sezioni del tetto. Gli aeratori del secondo tipo sono installati lungo l'intera lunghezza del tetto e sono utilizzati per la ventilazione generale.

Aeratori puntuali

Prodotto in due versioni:

lanciato - per l'installazione su pendenze del tetto;

cresta - per l'installazione sulla cresta.

Gli aeratori inclinati sono installati in quelle aree in cui è necessario rafforzare il movimento delle masse d'aria:

  • su lunghi pendii o pendii di costruzione complessa;
  • sulle creste e sui tetti;
  • in quelle aree in cui si verifica l'interruzione della fessura ventilata.

Una finestra a soffitta o una lanterna può essere un ostacolo alla libera circolazione dell'aria. In tali luoghi, è consigliabile installare aeratori su entrambi i lati della parte che interferisce.

Per migliorare l'efficienza della ventilazione è necessario fare attenzione al corretto posizionamento degli aeratori. Dovrebbero essere posizionati a breve distanza dal pattino (circa 15 cm). Se l'isolamento della struttura del tetto non è stato realizzato "sotto la cresta", nella parte superiore si forma una camera di pressione in cui sono concentrati i vapori. Quando si utilizza un aeratore, evaporano dal tetto nello spazio circostante.

Le opzioni Ridge sono usate per mansarde con isolamento "sotto il cavallo". Contribuiscono all'eliminazione dei vapori in tutto il disegno della cresta. Tali aeratori operano in base all'uso della convezione: le proprietà delle masse d'aria calda si alzano. Lì, sotto la cresta, trovano una via d'uscita. Allo stesso tempo, i flussi di freddo penetrano attraverso i canali di ventilazione da sotto i cornicioni.

Uno dei vantaggi del modello di cresta degli aeratori è la rimozione dei fumi nocivi dal bitume, un materiale utilizzato nella costruzione di un tetto morbido.

Poiché questi dispositivi sono nascosti sotto il rivestimento del tetto, sono quasi impossibili da notare dall'esterno.

Come installare un aeratore

La tecnologia di installazione degli aeratori è la seguente.

  • Nel luogo in cui è prevista l'installazione del tubo di ventilazione, una finestra viene tagliata nel massetto. Dobbiamo assicurarci che passi attraverso il tappeto del tetto fino al punto di localizzazione dell'isolante.
  • Se per qualche motivo l'isolamento in questo luogo risulta essere bagnato, deve essere sostituito con un materiale asciutto, la cui conduttività termica soddisfa gli standard necessari.
  • Dopodiché, per fissare l'aeratore sul tetto, è necessario applicare uno strato di mastice speciale sul fondo del tubo sottostante.
  • Per collegare l'aeratore all'accoppiatore, utilizzare viti che devono essere distribuite uniformemente attorno alla circonferenza del "bordo" dell'aeratore. Avranno bisogno di 6 pezzi.
  • La protezione della base del tubo di sfiato viene effettuata utilizzando uno strato aggiuntivo di materiale impermeabilizzante.

Come già accennato, la necessità di installare la ventilazione è determinata in base alla forma del tetto, alle sue dimensioni, al grado di umidità nelle stanze, alle condizioni generali della struttura del tetto barriera al vapore.

Se il tetto è piatto, con una semplice configurazione e parametri corrispondenti agli standard, quindi per ogni 100 metri quadrati. metri raccomandati per installare un aeratore.

È necessario assicurarsi che la distanza tra gli aeratori non sia superiore a 12 metri.

Quando si trova sul tetto con una cresta pronunciata e l'installazione finale di aeratori viene effettuata lungo la cresta e sul bordo dello spartiacque dell'endova.


Il moderno mercato delle costruzioni offre un'ampia selezione di diversi modelli di aeratori per coperture. Il prezzo minimo per il dispositivo è di 260 rubli e il massimo può arrivare a 3.000 rubli.

Orientare nel costo degli aeratori può essere basato sugli esempi forniti.

  • Aeratore a tre parti dotato di uno speciale anello di pressione sulla copertura per un isolamento assoluto attorno al tubo. L'altezza del dispositivo - 260 mm, peso - 330 grammi. Un dispositivo è progettato per 50-60 metri quadrati di tetto.

Costa 450 rubli.

  • Un dispositivo simile, anche con un anello di pressione per un isolamento affidabile e il miglioramento delle qualità estetiche, progettato per l'uso in regioni con molta neve. Un dispositivo serve da 50 a 60 metri quadrati. metri di tetto. L'altezza dell'aeratore - 360 mm, peso - 320 grammi, costo - 550 rubli.
  • L'aeratore, composto da 4 parti, è dotato di un cappuccio unico per creare ulteriore spinta nel tubo, che moltiplica la sua efficienza molte volte. Viene utilizzato con successo in aree con innevamento significativo. L'altezza del dispositivo - 470 mm, peso - 1,23 kg. Progettato per 80-100 metri quadrati. metri di tetto. Prezzo: 850 rubli.
  • L'aeratore di 4 componenti (anello di pressione, 2 "gonne" - basi, cappuccio) viene utilizzato nei casi in cui è necessaria la ventilazione sopra l'isolamento (specialmente quando si tratta di una barriera di vapore) e sotto la barriera di vapore. Progettato per 50-60 metri quadrati. metri. Altezza - 340 mm, peso - 780 g, vale 950 rubli.
  • L'aeratore da 3 parti, il cui principio si basa sulla differenza causata dalle pressioni del flusso d'aria. Un cappuccio appositamente progettato contribuisce alla creazione di trazione aggiuntiva. Si consiglia di utilizzare per 80-100 metri quadrati. metri di tetto. Altezza - 450 mm, peso - circa 1 kg. Il prezzo è 1150 rubli.
  • Al momento dell'acquisto di aeratori, è meglio non provare a salvare, per ottenere un modello di qualità. In questo caso, sarà possibile evitare la riparazione non programmata del tetto e dei soffitti delle stanze del piano superiore.

    CONCLUSIONI:

    • L'aeratore è un dispositivo per liberare lo spazio del tetto dall'umidità in eccesso e proteggere la struttura del tetto da putrefazione e distruzione.
    • Eliminare l'eccesso di umidità è necessario perché porta alla formazione di bolle, un aumento della conduttività termica dell'isolamento, la distruzione di impermeabilizzazione e massetto.
    • Per l'evaporazione dell'umidità, è necessario prendere misure per miscelare l'aria esterna ed interna.
    • Per una deumidificazione efficace di prese d'aria e aeratori.
    • Gli aeratori sono puntuali e continui.
    • Gli aeratori puntuali sono divisi in inclinati e increspati.
    • L'installazione degli aeratori può essere effettuata sia durante la costruzione che sul tetto già in uso.
    • I prezzi dipendono dal modello specifico e variano nella gamma di 260-3000 rubli.

    Video tutorial su come montare un aeratore puntuale su scandole.