Istruzioni per l'impermeabilizzazione Axton d - Quale lato posizionare la barriera al vapore per il riscaldamento?

Postato da: admin in Floors and masset 14.04.2018 0 384 Views

Istruzioni per l'impermeabilizzazione Axton d - Quale lato posizionare la barriera al vapore per il riscaldamento?

Istruzioni per l'uso della barriera al vapore Izospan B

Sfortunatamente, la versione del tuo browser non è aggiornata e il sito potrebbe contenere errori. Si prega di installare l'ultima versione di uno dei seguenti browser:. I dati sui prezzi e sulla disponibilità delle merci sono in modalità test. Si prega di verificare il costo esatto e la disponibilità delle merci nei negozi. Possono differire da quelli pubblicati sul sito. Il colore e la consistenza dei prodotti possono differire leggermente dalle immagini presentate sul sito.

La produzione domestica del marchio cinematografico universale AXTON D serve a proteggere dagli edifici di acqua, vapore e condensa per qualsiasi scopo. È fatto di fibra di polipropilene. Il film è resistente all'acqua e al vapore, non supporta la combustione. Questo materiale viene utilizzato per proteggere l'isolamento del tetto da pioggia e neve e condensa formata sotto il tetto a causa di variazioni di temperatura. Barriera al vapore Axton, 70 m2.

Hydro e barriera al vapore

Barriera idro-vapore Axton C, 15 m2. Barriera al vapore Axton B, 15 m2. Protezione anti-vento Axton A, 70 m2. Barriera idro-vapore Axton C, 70 m2. Barriera al vapore Texbilt B, 70 m2. Permeabile al vapore antivento Texbilt A, 70 m2. Isolamento antivento Axton A, 15 m2. Barriera al vapore Axton B, 35 m2. Barriera idro-vapore Axton D, 15 m2. Isolamento antivento Axton A, 35 m2. Barriera idro-vapore Axton C, 35 m2.

Barriera idro-vapore Axton D, 35 m2. Membrana idro-antivento Izospan AM 70 square. Barriera al vapore a risparmio energetico Texbilt Alu. Proseguimento del lavoro con il leroymerlin. Installa l'ultima versione di uno dei seguenti browser: PREZZI BASSI OGNI GIORNO.

Mosca e regione La tua regione: Mosca e regione Sì Cambia regione. La tua città è Mosca e la regione?

Accedi al tuo account. Se non hai un account, registrati. È stata inviata un'e-mail per reimpostare la password. Home Catalogo Materiali da costruzione Materiali isolanti Barriera al vapore.

Come posizionare correttamente una barriera al vapore: da che parte porre una barriera al vapore sul soffitto

Barriera idro-vapore Axton D, 70 m2. Descrizione Caratteristiche Servizi Recensioni. Prodotti simili Vista rapida.

Barriera al vapore di alta qualità per il pavimento: 7 punti chiave

Alla lista della spesa Confronta Vai al confronto Aggiungi al carrello. Fai il mio negozio preferito Il mio negozio preferito. Azienda La nostra azienda I nostri marchi Come diventare un fornitore Sviluppo di rete Le nostre offerte di lavoro Contatti Politica di trattamento dei dati Servizi di vendita al dettaglio Consegna Ritiro della merce Credito Taglio del legno e del vetro Colorazione Overlock Sartoria di tende Centro di assistenza Apparecchiature di prova Installazione Assistenza clienti aziendali Scuola di riparazione Negozio online Come ordinare Come pagare Consegna Domande e risposte sull'assistenza clienti.

Grazie per esserti iscritto alla newsletter! Per confermare l'abbonamento, è necessario seguire il link nella lettera.

Quale lato della barriera vapore deve essere rivolto verso l'isolamento

Abbastanza un problema comune dopo l'isolamento della casa è la mancanza dell'effetto atteso dal lavoro svolto. Sembrerebbe che sia stato scelto un materiale tradizionale, ad esempio la lana minerale, tutto è stato fatto secondo le leggi ed i canoni di costruzione, e faceva ancora freddo all'interno della stanza. La ragione di ciò potrebbe essere la mancanza di conoscenza da parte di "specialisti" di norme elementari, compreso il lato in cui mettere una barriera al vapore al riscaldatore. Diamo un'occhiata a questo problema in modo più dettagliato.

La barriera al vapore è divisa in due tipi in base al metodo di applicazione:

  1. barriera al vapore di verniciatura liquida;
  2. membrane barriera al vapore (film).

La barriera al vapore di vernice viene applicata utilizzando spazzole e rulli in punti in cui l'isolamento del rullo è difficile da applicare, ad esempio, sulla ventilazione e sui tubi del camino. Questa famiglia di isolatori di vapore è rappresentata da materiali come bitume, catrame e catrame.

Membrane barriera al vapore

Prima di tutto, definiamo i tipi di film barriera al vapore per l'uso previsto. Per loro natura, le membrane utilizzate nella costruzione sono offerte nelle seguenti versioni:

  • membrane con proprietà di barriera al vapore;
  • membrane permeabili al vapore.

Per proteggere la lana minerale dall'esposizione all'umidità dall'interno è necessario depositare ulteriormente uno strato di barriera al vapore. Quando si isola il tetto, il pavimento o l'interno di una casa situata direttamente sotto di esso, si consiglia di utilizzare un film appropriato. Si noti che lo strato isolante è posto sotto, sotto la lana minerale posata (dal lato della stanza).

Nei casi in cui viene eseguita la protezione esterna delle pareti, i componenti corrispondenti non devono presentare perforazioni o pori.

Prestare sempre attenzione al valore del coefficiente di permeabilità al vapore, più piccolo è, meglio è per voi. Un'opzione eccellente è il solito film di plastica. La scelta ideale sarebbe materiale con rinforzo aggiuntivo. La presenza del rivestimento di alluminio è considerata solo un plus.

Non dimenticare che la presenza della finitura barriera al vapore porta ad un aumento multiplo di umidità nello spazio isolato, quindi è necessario avere cura di un buon sistema di ventilazione.

Film rinforzato in polietilene

Le speciali pellicole di barriera al vapore esistenti funzionano con rivestimento antiossidante. A causa di ciò non c'è accumulo di umidità. Di norma, sono collegati a componenti sensibili alla formazione di ruggine. Stiamo parlando di piastrelle metalliche, ondulate, zincate, ecc. Lo strato di tessuto ruvido all'interno del film assicura un'efficace rimozione dell'umidità. Viene posato con il lato trattato sull'isolamento e il tessuto all'esterno, in modo che la distanza dalla lana minerale rimanga di 20-60 mm.

Eseguendo l'isolamento delle pareti della casa all'esterno, viene utilizzata una membrana di costruzione in grado di effettuare l'evaporazione, per proteggere il materiale da forti raffiche di vento. Inoltre, è adatto per la protezione del tetto del tipo di bestiame, la facciata con una base che perde dall'umidità. Spesso il film barriera al vapore ha pori molto piccoli e perforazione della superficie, a causa della quale l'acqua viene effettivamente rimossa dall'isolamento ai condotti di ventilazione. Il processo è il migliore, più attivamente l'evaporazione avviene. Ciò consentirà al riscaldatore di asciugarsi rapidamente ed efficientemente.

Esistono i seguenti tipi di film permeabili al vapore:

  1. Membrane di pseudo diffusione, che consentono non più di 300 grammi / m2 di vapore per 24 ore.
  2. Membrane di diffusione, con un coefficiente di permeabilità al vapore nell'intervallo di 300-1000 grammi / m2.
  3. Membrane a super diffusione, con un tasso di evaporazione superiore a 1000 grammi / m2.

Poiché il primo tipo di isolamento è considerato una buona protezione contro l'umidità, viene spesso posizionato sotto la superficie del tetto come strato esterno. Inoltre, sarà necessario fornire un traferro tra lo strato isolante e il film. Allo stesso tempo, il componente indicato non è adatto per il trattamento di facciata, dal momento che conduce vapore a sufficienza. Ciò è dovuto alla penetrazione di polvere e altri detriti nei pori della membrana in un tempo asciutto, l'effetto "respiratorio" scompare e la condensa inizia ad accumularsi sulla superficie del materiale isolante.

Membrana a super diffusione IZODACH 115

I due restanti tipi di membrane hanno pori dilatati, questo elimina la possibilità del loro blocco, motivo per cui non è necessario lasciare lo strato di sfiato dell'aria sul fondo. Di conseguenza, non è necessario montare la cassa e contrastare i rack.

Sono disponibili film di diffusione in massa. All'interno delle membrane è già presente uno strato di ventilazione, per cui l'umidità non può raggiungere le superfici metalliche. Le specifiche del film del dispositivo sono simili all'opzione antiossidante. La differenza sta solo nella rimozione dell'umidità dall'isolante. Ciò è vantaggioso perché quando il tetto è inclinato anche con un angolo piccolo di 3-15 gradi, è esclusa la possibilità di condensa che gocciola attraverso il fondo. Pertanto, la corrosione del rivestimento galvanizzato si verificherà gradualmente, seguita dalla sua distruzione finale.

Quale lato dell'isolamento per fissare la barriera al vapore

Per prima cosa è necessario capire in quali punti potrebbe essere necessario installare la membrana di barriera al vapore, quindi decidere sul lato della barriera di vapore.

  • Se l'isolamento è posizionato dalla parte anteriore della parete, la pellicola di barriera al vapore viene fissata dall'esterno, sarà idropotessa.
  • Il trattamento del soffitto e del tetto richiede l'uso di barriera al vapore antiossidante. Spesso vengono utilizzati rivestimenti in massa e diffusione. Sono posizionati sopra la lana minerale in base all'organizzazione della facciata di ventilazione.
  • In assenza di isolamento aggiuntivo del tetto e del soffitto, una barriera al vapore è fissata alla parte inferiore delle travi.
  • L'isolamento termico della parte superiore delle stanze del soffitto, il soffitto, situato sotto lo spazio della soffitta, richiede l'installazione di una membrana di barriera al vapore sul lato inferiore dell'isolamento.
  • Quando si esegue l'isolamento termico di pareti e pavimenti dall'interno, si consiglia di installare ulteriormente una pellicola di barriera al vapore sulla parte esterna della lana minerale.

Molti costruttori "esperti" non hanno idea di come si debba montare una barriera al vapore sulle pareti: sul fronte o sul lato interno.

La soluzione migliore sarebbe quella di utilizzare un materiale con lo stesso lato adesivo e frontale.

E cosa fare nel caso di un'opzione unilaterale, in particolare con un isolante antiossidante? È necessario sapere che il lato cucito è una superficie di tessuto che si trova durante la posa nella parte interna della stanza.

Determinazione del lato dell'installazione della barriera al vapore

Nella stessa direzione, viene disegnato il piano metallico della membrana sventata, il lato lucido all'interno della stanza.

Per tutti i materiali con film barriera al vapore, si applica la seguente regola: il lato liscio si adatta all'isolamento, mentre il lato ruvido deve essere rivolto verso la stanza.

La stessa regola si applica agli isolatori di vapore in polipropilene espanso, che sono posizionati sul lato liscio dell'isolamento.

Scegliendo un componente di diffusione, si consiglia di studiare in dettaglio le linee guida per il suo utilizzo. È necessario stare molto attenti, poiché la stessa azienda è in grado di produrre isolanti bifacciali e unilaterali.

La barriera al vapore si adatta al lato scuro all'isolamento

Si tenga presente che quando si rotola un rotolo, ad esempio, sul pavimento, il lato interno deve trovarsi sul pavimento.

Inoltre, il più delle volte il lato più oscuro è quello esterno.

Ho bisogno di un traferro nella membrana?

Dovrebbe essere sempre lasciato. Una fessura speciale fino a 50 mm di larghezza è realizzata sul lato inferiore dei film. Ciò eviterà la formazione di condensa sulle pareti, sul pavimento e sull'isolamento. È importante evitare il contatto delle superfici del rivestimento con la membrana. Usando una pellicola di diffusione per pavimenti, pareti o soffitti, ti risparmi da molti problemi, perché la sua fissazione può essere eseguita direttamente sull'isolante termico, l'OSB o il compensato resistente all'umidità. È necessario uno sfiato all'esterno della membrana. Nella variante con il componente antiossidante, il traferro deve essere compreso tra 40 e 60 mm su entrambi i lati.

L'organizzazione del ventzazor durante la posa della barriera al vapore

Se tutto è chiaro con le pareti e il pavimento, poi con il tetto e il soffitto la situazione viene tenuta a parte. Quando si crea un intervallo di ventilazione, sarà necessaria un'ulteriore installazione della griglia del contatore sulla base di barre di legno. Quando si organizza una facciata ventilata, lo spazio è lasciato quando si erigono profili orizzontali e rack perpendicolari alla parete e al film.

Come viene fissata la barriera al vapore

Fissare la membrana alle pareti, al pavimento o al soffitto può essere effettuata per mezzo di chiodi con un cappuccio largo o una pinzatrice di costruzione. Tuttavia, la scelta migliore sarebbe quella di utilizzare un contrattacco.

La barriera al vapore viene sovrapposta con una sovrapposizione di almeno 10 cm Dopo aver fissato la barriera al vapore, i giunti vengono incollati con uno speciale nastro adesivo o nastro per barriera al vapore.

conclusione

In conclusione, diciamo che la membrana consentirà a qualsiasi struttura dell'edificio di funzionare a lungo termine. In altri modi, per ottenere un rapporto positivo di umidità e temperatura, purtroppo, non è raggiunto. Inoltre, non dovremmo dimenticare le regole per la posa di una barriera al vapore. La maggior parte dei produttori insieme al prodotto distribuiscono anche le istruzioni di installazione. Questo è particolarmente vero per le membrane di diffusione e superdiffusione. Pertanto, non essere pigro per chiarire con l'assistente alle vendite tutte le tue domande prima dell'acquisto.

Leroy Merlin (Axton): cosa offre un rivenditore francese di fai-da-te?

La moderna società francese Leroy Merlin, che ha uffici in molti paesi del mondo, è famosa per la compatibilità ambientale dei propri prodotti e la capacità di instaurare relazioni commerciali con altri produttori. Per questo, avendo visitato l'omonimo ipermercato di Mosca, è abbastanza facile raccogliere e acquistare tutto ciò che è necessario per costruire e finire una nuova casa in una volta sola. Comprese - barriere idroelettriche, a vento ea vapore ad un prezzo accessibile.

Ecco perché è spesso possibile vedere un reportage fotografico con la disposizione dell'attico, che utilizza un film sottile di apparenza, ma in pratica si è rivelato inaspettatamente affidabile e senza problemi, e lo sviluppatore proprietario si stringe nelle spalle sull'intera questione del marchio: "L'ho comprato a Leroy Merlin". Ma voglio sapere di più in dettaglio! Questo è il motivo per cui la barriera al vapore Leroy Merlin è in realtà e come va bene, ti diremo e illustreremo.

contenuto

Barriera al vapore di Leroy Merlin: come capire la diversità?

Una nota azienda Leroy Merlin è oggi riconosciuta come la prima in Europa in termini di vendite di beni per l'edilizia e la decorazione. In totale, questo rivenditore francese di bricolage comprende 183 ipermercati in Grecia, Russia, Italia, Polonia e molti altri paesi. Inoltre, i prodotti in essi sono presentati come produzione propria e per ordinare da altre marche.

Ecco perché, se una persona inesperta, avendo sentito parlare della barriera di vapore di Leroy, visita l'ipermercato, sarà sorpreso. In effetti, c'è un motivo per essere confusi: nella vetrina di Leroy Merlin e il famoso Izospan, e il poco conosciuto Texibit, e Axton, e persino alcuni prodotti Tyvek! Come può essere?

In effetti, questo rivenditore francese di articoli per il fai-da-te collabora con diverse aziende globali, offrendo i loro prodotti nella sua catena di ipermercati. Ed ecco il proprio marchio in questa sezione è Axton, che produce materiali da costruzione appositamente per l'ordine da Leroy Merlin, anche se in Russia. Pertanto, se stai cercando recensioni sulla barriera al vapore di Leroy Merlin, si tratta di tre tipi di film barriera al vapore Axton.

Marchio Axton: barriera al vapore economica, affidabile ed ecologica

Come un marchio Axton assegnato alla società francese Leroy Merlin. È noto come produttore di una vasta gamma di prodotti nel mercato delle costruzioni, ed è in questa azienda che vengono prodotte le miscele e i rivestimenti più popolari. Oggi, il marchio Axton occupa una posizione di leadership nel mercato, perché il produttore francese è famoso per la qualità e la durata dei suoi prodotti:

Ma pochissime persone conoscono la barriera al vapore stessa di Leroy Merlin, sorprendentemente, è quasi impossibile trovare recensioni dettagliate su tali film sul World Wide Web. Anche se stiamo parlando di un materiale abbastanza buono per proteggere gli elementi delle strutture edili dalla condensa e dall'umidità.

Tuttavia, tali film sono ancora caratterizzati da una qualità così importante per i cittadini dell'UE come la compatibilità ambientale. Gli acquirenti europei prestano sempre molta attenzione agli standard di sicurezza e ai rischi per la salute. Si può dire che l'aspetto del marchio commerciale Axton sul mercato russo ha in qualche modo cambiato la situazione in meglio grazie alla fornitura di materiali da costruzione di alta qualità e sicuri. E quindi, coloro che hanno già acquistato questa barriera al vapore per la propria casa, rimangono abbastanza soddisfatti e piacevolmente sorpresi, perché il prezzo è piuttosto piccolo!

Axton B: barriera al vapore per ville e opzioni di budget

Axton B - materiale di barriera al vapore acqueo puro che protegge le strutture dell'edificio o l'isolamento da vapore e condensa. È realizzato in polietilene di alta qualità e consegnato in rotoli larghi 1,5 metri. Il peso di un tale rotolo singolo è 4, 2 kg. Funziona anche a lungo ed è applicabile a tutti i tipi di edifici:

Аxton B è contrassegnato con "B", il che significa che è inteso solo a proteggere l'isolamento dall'interno della stanza. Adatto per pavimenti, pareti e pavimenti, così come le pendenze del tetto. Ma allo stesso tempo, ricorda che il materiale "B" è usato esclusivamente in tetti coibentati, e per materiali piani non isolati o isolati, C e D sono stati sviluppati, mentre la barriera al vapore di tipo B non è sufficientemente densa per tali carichi idraulici.

E ora - sui dubbi degli acquirenti. Una barriera al vapore così sottile e semplice è davvero efficace? Sì, per i loro compiti specifici. Diamo un'occhiata a questa domanda in modo più dettagliato.

Come numerosi studi hanno già dimostrato, solo vetro e metallo hanno proprietà ideali di barriera al vapore. Tutti gli altri materiali, inclusi sia un convenzionale film barriera al vapore come Axton B, sia una membrana o impermeabilizzazione bituminosa, hanno ancora un certo coefficiente di permeabilità al vapore - più o meno. Pertanto, è così importante che quegli strati isolanti che si trovano all'interno della stanza abbiano una maggiore resistenza all'isolamento del vapore rispetto a quelli che sono più vicini alla zona fredda della struttura.

In termini semplici, maggiore è l'ostacolo che incontra il vapore sul suo cammino, più rimarrà lì per molto tempo. E la barriera al vapore dovrebbe essere la barriera più densa e affidabile a questo riguardo. Ma a volte, soprattutto quando si usano riscaldatori imbottiti, dietro di loro dal lato freddo del tetto si installa il flusso di ventilazione, e una piccola parte di aria umida filtrata attraverso una barriera vapore non troppo affidabile, viene facilmente visualizzata lì.

A cosa serve? E perché non è più semplice posizionare inizialmente lo stesso denso Axton D? Sì, quindi creeremo la massima resistenza all'aria e al vapore, ma trasformeremo anche l'attico in un "thermos". Ma il microclima è importante! Soprattutto se parliamo di un telaio che riempie la lana di roccia, che ha sempre avuto un alto coefficiente di permeabilità al vapore. In questi casi, è più facile letteralmente "scatenare un po 'di vapore" senza danneggiare la struttura, consentendo al contempo alle pareti di "respirare". E il budget Axton B per questo compito si adatterà perfettamente.

E ora parliamo delle caratteristiche di installazione dell'Axton B. Qui è dove si nasconde il sostanziale svantaggio di questa barriera di vapore: se viene gestito con noncuranza, si rompe facilmente! Pertanto, non dovresti allungarlo e testare la forza, sapendo che l'opzione budget avrà sempre svantaggi simili:

Nell'installazione di Axton B c'è un altro punto importante. Hai notato dall'illustrazione passo-passo che il film è stato fissato con una cucitrice meccanica? Infatti, anche il produttore non raccomanda l'uso di punti metallici per questo scopo, ma solo chiodi speciali con un tappo piatto.

Il fatto è che le graffette dalla cucitrice e dall'unghia infatti non differiscono dalla seconda con qualsiasi cosa eccetto le taglie. Ma c'è qualcosa che è di fondamentale importanza nel lavorare con un film sottile: è la forza della rimozione della graffetta dalla cucitrice. Inoltre, tutto dipende dalla densità del legno a cui si inchioda la barriera al vapore. Se le travi sono di media densità, allora la staffa attraverserà facilmente il film e non la danneggerà, e se la roccia è più solida, la forza di partenza non sarà sufficiente e la staffa non sarà premuta sulla superficie delle travi. In questo caso, devi finirlo o prenderlo, e nessuno dei due è buono, perché Axton B è davvero magro e non molto forte.

Il secondo punto: le staffe sono generalmente realizzate in metallo ferroso, sebbene i materiali resistenti alla corrosione siano raccomandati nei punti di attacco della barriera vapore. ie l'uso di graffette non è proibito, ma è consigliabile applicarle solo nei punti di attacco di Axton B alle travi, ma non nel mezzo del film stesso, altrimenti si possono evitare perdite.

Axton C: barriera al vapore robusta e affidabile

Come sapete, la maggior parte di noi nell'edificio del supermercato amano scegliere la forza e ispezionare tutto quando si scelgono i materiali isolanti:

Axton C come un tipo di barriera al vapore "C" è inteso sia per una barriera al vapore isolata che per la barriera idrica e vapore di un tetto non riscaldato. Perché è esattamente lì che eseguirà entrambi i compiti: non far entrare vapore e non far entrare acqua, solo da diversi lati dell'isolamento.

Questo è ciò che attrae la barriera al vapore Axton C, semplicemente osservando immediatamente che non ha paura della tensione e non si romperà durante l'installazione:

Confrontando Axton C con la barriera al vapore Axton B, molti sono confusi dal fatto che C sia più denso al tatto. In realtà, dovrebbe essere così, perché tutto dipende dalle condizioni di lavoro del materiale, e da qualche parte un film sufficientemente sottile, e da qualche parte la barriera dovrebbe essere più accurata. Dopotutto, il tetto è sempre esposto a influenze ambientali negative, come pioggia, neve, vento esterno e vapore acqueo dall'interno. E quindi, a seconda del compito, è necessario quasi il 100% di materiale a prova di vapore da qualche parte, e da qualche parte, al contrario, è sufficiente una protezione del 70%.

Di fatto, la barriera al vapore Аxton С è un materiale a due strati ad alta densità, che può essere utilizzato sia come barriera al vapore classica per coperture coibentate, sia come universale per un tetto non isolato e per un pavimento isolato. È anche adatto per scantinati e scantinati non riscaldati!

L'intero segreto della densità di Axton C è che questa barriera per idrocarburi è realizzata con uno speciale tessuto in polipropilene di alta qualità e viene utilizzata sia per proteggere la struttura del tetto dall'acqua sia per proteggerla da vapore e condensa. Questo tipo di film è davvero molto resistente e non perde le sue proprietà durante l'intero periodo di funzionamento. Inoltre, Axton C è resistente ai batteri e all'ambiente aggressivo, e questo ne consente l'uso assoluto in tutti gli edifici, anche quelli industriali.

Bene, oltre alla sicurezza ambientale, che è diversa per tutti i prodotti Leroy Merlin. E lavorare con un tale isolamento è un piacere:

È particolarmente utile lavorare con Axton C quando si esegue una barriera al vapore sul pavimento: basta rotolare il rotolo:

E ora notiamo un significativo minor numero di barriere al vapore Axton C di Leroy Merlin. Quindi, molti consumatori si lamentano che stanno acquistando questa barriera al vapore e notano improvvisamente che un lato è liscio e il secondo è ruvido, ma non vi sono istruzioni per l'installazione all'interno! E anche i tentativi di trovare il sito Axton non portano a nulla, perché semplicemente non c'è nulla di simile, così come almeno alcune informazioni su queste parti sul sito web della catena di ipermercati Leroy Merlin.

Pertanto, i proprietari di Axton C devono o, con la mano che saluta, fissare il film come vuole, o ascoltare il parere degli esperti e confrontare l'Axton C con Isospan C, che è molto vicino nelle proprietà. Si può dire che sia questa che quella opzione sono corrette, e la barriera al vapore si comporterà invariata e quando si installa il lato ruvido per l'isolamento e liscio. La barriera al vapore standard funziona allo stesso modo in entrambe le direzioni, a differenza di una membrana di superdiffusione, che ha una struttura speciale e dove le proprietà anticondensa sono ottenute non dalla "pelosità", ma dalla presenza di canali speciali per la rimozione dell'umidità. Ecco perché oggi molti costruttori esperti considerano l'esistenza di qualsiasi tipo di "lati diversi" delle barriere al vapore come una semplice manovra di marketing.

Axton D: barriera idro-vapore densa e duratura

Essendo perso tra la scelta di quale barriera di vapore scegliere, di solito gli acquirenti di Leroy Merlin stanno guardando Axton D, perché sembra il più affidabile. Ma in apparenza ricorda davvero la tenda da sole più comune! Inoltre, differisce molto poco da esso, ma è molto più economico: tiene anche bene l'acqua, si rompe e sembra un denso saccheggio a se stesso. Ecco le caratteristiche tecniche della barriera al vapore Axton D:

Alcuni artigiani, anche dopo aver installato questa impermeabilizzazione a vapore, lasciano residui ai bisogni del giardino, facendo di loro delle buone serre. E, mentre convincono, i cetrioli di Axton D crescono abbastanza attivamente! Perché no, perché il materiale è ecologico! E lo stesso Аxton D è un tessuto in polipropilene estremamente resistente, il cui scopo principale è quello di resistere a carichi meccanici considerevoli.

D'altra parte, Axton D è meno popolare rispetto ad altri tipi di film di questo marchio perché sembra un po 'strano e insolito per gli ordinari per la gente comune del paese - come un licenziamento grossolano senza un pisolino, ma siamo così abituati al lato ruvido anticondensa, "Correggi" per lo stile. E, dopo aver attentamente esaminato Axton D, gli acquirenti lasciano spesso con Axton B o Axton C roll sotto il braccio. Sebbene in realtà, secondo la profonda convinzione dei roofer più esperti, nel caso della barriera al vapore, il "vello" del film non è correlato all'efficacia della permeabilità al vapore, come abbiamo detto sopra.

Ecco un buon esempio dell'installazione di barriera anti-vapore Axton D fai-da-te:

Se, sistemando l'attico, Axton D sarà coperto dall'alto con un set di fogli o cartongesso, quindi utilizzare doghe o profili di legno, fissandolo direttamente alla barriera. Se questo non è possibile, non preoccuparti e fissa la finitura direttamente sulla barriera di vapore. E in quei luoghi in cui è necessario collegare Axton D alla finestra, seguire la raccomandazione del produttore della finestra stessa, che di solito ha già le sue soluzioni già pronte.

Come Leroy Merlin afferma magnificamente, sotto ogni disegno è nascosto un intero mondo di dettagli tecnici. Pertanto, ti consigliamo di considerare attentamente il budget, ma una forte barriera al vapore Axton - forse questo è proprio quello che stai cercando!

Barriera al vapore di alta qualità per il pavimento: 7 punti chiave

La barriera al vapore deve essere utilizzata in luoghi con elevata umidità. La barriera al vapore di alta qualità per il pavimento può prolungare in modo significativo la durata dei materiali ed evitare l'aspetto di umidità e muffa. Posa uno strato simile in modo sufficiente anche a una persona inconsapevole. Tuttavia, il processo di lavoro è importante da organizzare secondo un certo schema, in modo da non disturbare l'integrità dell'intero rivestimento.

Scegliere una barriera al vapore per il pavimento in una casa di legno

Oggi c'è una vasta selezione di materiali che possono essere usati come barriera al vapore. Tra loro ci sono proposte sia costose che abbastanza economiche, tra le quali chiunque troverà l'opzione migliore.

Prima di acquistare una barriera al vapore è necessario prendere le misure dei locali utilizzando un metro a nastro

Per il pavimento in una casa di legno sono più spesso utilizzati:

  1. Film in polietilene. Uno dei materiali più economici e ampiamente usati. Lo svantaggio è l'alta dannabilità del materiale, ma questo fattore può essere facilmente corretto usando la procedura di rinforzo. A sua volta, il film può essere perforato e non perforato.
  2. Il film laminato da polietilene. Il materiale ha proprietà di barriera al vapore e isolamento termico, che sono molto importanti in una casa di legno. È meglio mettere un tale strato sotto la cucina, la doccia e le saune.
  3. Film in polipropilene A differenza del polietilene, il polipropilene è più forte. L'opzione migliore: stendere il materiale con uno strato anticondensa. Grazie al suo utilizzo, non si formano goccioline d'acqua sulla superficie, il cui aspetto spesso porta a conseguenze disastrose. Pertanto, è possibile evitare il deterioramento prematuro del rivestimento in legno.

Prima di scegliere una o l'altra opzione, è meglio consultare uno specialista. Valutando le caratteristiche della stanza, sceglierà l'opzione migliore che servirà fedelmente per un lungo periodo.

Caratteristiche del processo: da che parte porre la barriera al vapore

È molto importante che la barriera al vapore si adatti al lato "giusto", secondo la tecnologia.

Se questo articolo non viene semplicemente prestato attenzione o completamente trascurato, il materiale non funzionerà come dovrebbe.

Il film isolante a vapore, in condizioni favorevoli, potrebbe addirittura accelerare la distruzione della casa. In realtà, sarà posta invano.

Il materiale barriera al vapore può variare nel colore e nello spessore.

La disposizione dell'isolamento del vapore è solitamente come segue:

  1. Se si utilizza l'isolamento bilaterale dell'umidità, viene posata una superficie liscia e viene preparata una superficie ruvida. È il lato ruvido che trattiene il vapore e la condensa, fornendo inoltre una protezione affidabile per la casa.
  2. Il produttore può riservare le regole per modificare le regole per l'uso dei materiali, ma le informazioni su questo sono solitamente presenti sul materiale di imballaggio.

In media, il processo di posa di una barriera al vapore dura fino a un giorno. Le eccezioni sono solo casi in cui il master si trova di fronte a uno spazio significativo. Se, durante il lavoro, il film impermeabilizzante non viene posizionato correttamente, non si dovrebbe aver paura di correggere immediatamente gli errori. Ignorare il problema può essere piuttosto costoso: almeno una riparazione in più.

Perché hai bisogno di un film impermeabilizzante per il pavimento

La barriera idro-vapore è posizionata in modo da impedire la penetrazione di umidità e umidità nella stanza. Molto spesso, questo materiale viene posizionato tra il rivestimento del pavimento principale e l'isolamento.

Nel frattempo, per fornire una protezione migliore, è possibile inserire un ulteriore livello: tra l'isolamento e il cosiddetto sottofondo.

La bozza del pavimento è uno strato sul quale viene successivamente posato un rivestimento decorativo. Questo è fatto al fine di proteggere la casa dalla penetrazione di umidità dal suolo. Tuttavia, a volte questo strato può essere sostituito con una classica impermeabilizzazione o un materiale chiamato membrana.

La pellicola impermeabilizzante può essere acquistata online o in qualsiasi negozio di ferramenta

Lo strato inferiore è particolarmente rilevante per le case private che si trovano su terreni instabili. Inoltre, non dimenticare gli scantinati, che spesso "assorbono" l'eccessiva umidità dal terreno.
A volte, per risparmiare almeno un po ', i maestri autodidatti trascurano persino l'impermeabilizzazione del polietilene.

Il risultato di tali esperimenti sono:

  • Condensa permanente sulle pareti e sul pavimento;
  • Sviluppo di funghi;
  • Danni ai rivestimenti (specialmente carta);
  • Odore di muffa nella stanza, che è un potenziale pericolo per la salute degli altri.

La paraimpermeabilità è piuttosto economica, ma è lei che ti permette di rendere la costruzione della casa più affidabile ea lungo termine.

Segreti dei professionisti: come posare una barriera al vapore

Ogni tipo di materiale è solitamente accompagnato da istruzioni, che ogni master è obbligato a leggere, indipendentemente dalla sua competenza in materia. In questo caso, ci sono piccoli segreti, senza i quali il processo sarebbe stato ritardato per molto tempo.

Questi includono:

  • Lavorare esclusivamente in tempo soleggiato e soleggiato, che consente l'accumulo precoce di umidità;
  • Utilizzare solo materiali di qualità;
  • Lavora con materiali interi.

Prima di posare il materiale barriera al vapore, pulire accuratamente la superficie da detriti e polvere.

Per approfondire ulteriormente il processo, gli esperti consigliano di guardare tutorial video tematici. Questo processo richiede pochissimo tempo, ma alla fine il maestro avrà piena fiducia nelle sue capacità. Tuttavia, se non ci sono ancora competenze sufficienti, è meglio arruolare il supporto di un maestro esperto che controllerà l'intero processo.

Posa barriera al vapore Axton: istruzioni per l'uso

Il processo di posa della barriera vapore Axton non è diverso dal lavorare con altri materiali, ad esempio Brontek o Izospan, Magnel.

Questo materiale appartiene alla categoria di offerte di qualità, progettate per servire i propri clienti da molto tempo. Allo stesso tempo, una tale barriera al vapore è molto importante per impilare correttamente.

Secondo i classici del genere, a terra e al primo piano avrai bisogno di due strati, mentre sul piano del secondo piano puoi accontentarti di uno.

Nel corso del lavoro, i seguenti punti sono importanti:

  • La presenza degli strumenti "giusti" e di qualità;
  • Mancanza di fretta;
  • Il desiderio di lavorare sul risultato.

Non sono necessarie ulteriori conoscenze e abilità per gettare questo vapore e impermeabilità. Si sdraia abbastanza uniformemente, anche nella più stravagante sovrapposizione. Ma per non rischiare, è inoltre consigliabile fare un pareggio. Tuttavia, questo non significa che il lavoro non meriti la dovuta attenzione.

Suggerimenti per autodidatta: posa barriera al vapore

Il dispositivo della casa assume indubbiamente l'idro e la barriera al vapore del pavimento e delle pareti.

Prima di iniziare a deporre la barriera di vapore, dovresti studiare il parere di esperti e guardare il video di addestramento

E c'è sempre una scelta:

  • Fai da solo il lavoro;
  • Usa l'aiuto di uno specialista.

Solo il maestro che ha piena fiducia nelle sue capacità può scegliere la prima opzione! I materiali possono comportarsi in modo imprevedibile e un principiante che non ha conoscenze sufficienti semplicemente perderà la testa e non affronterà il compito. La barriera al vapore non sarà implementata e l'appello allo specialista è inevitabile.

Un professionista sarà in grado di mettere il materiale e le intemperie nel giro di poche ore, tuttavia, tale lavoro sarà piuttosto costoso. Pertanto, cosa e come posare, il padrone di casa sceglie da soli.

Come posare una barriera al vapore e da quale lato (video)

L'isolamento dell'umidità del vapore è un materiale che funziona davvero a vantaggio della casa e dei suoi proprietari. Come può essere usato ordinario film a vapore impermeabile nero, e anche polietilene e le sue varietà. È un tale piacere abbastanza economico, ma farne la base della casa (completa di isolamento) ne vale sicuramente la pena. Tuttavia, prima di eseguire il lavoro, è importante capire quale film è necessario acquistare e leggere le istruzioni per il suo utilizzo.

Axton di isolamento idro e vapore con istruzioni per l'uso

Da che parte porre la barriera al vapore

Quale lato mettere la barriera al vapore sul riscaldatore sul soffitto, sulla parete o sul pavimento è molto importante sapere quando si lavora sull'isolamento. E 'solo a prima vista sembra che quale lato per mettere la barriera al vapore per l'isolamento del muro non importa, ma in realtà non lo è. In questo materiale diremo perché è necessaria la barriera al vapore, il suo scopo. Guarda il video - da che parte posizionare Isospan C e Izospan B, come distinguere l'interno del film barriera al vapore dall'esterno.

Nell'isolamento termico di alta qualità delle stanze, la necessità sorge molto spesso. Se pianifichi di realizzare l'isolamento di una casa di legno con le tue mani, allora la domanda su come farlo correttamente si pone molto. E una delle questioni più importanti riguarda la necessità di utilizzare la barriera al vapore, il posto del film nella "torta" isolante e il lato da cui poggiare la barriera al vapore per l'isolamento sulla parete.

Perché ho bisogno di un isolamento per barriera al vapore

La barriera al vapore in caso di utilizzo di isolante che assorbe l'umidità è sempre necessaria. Il fatto è che le caratteristiche della lana minerale sono tali che il materiale installato sul lato interno della parete è a contatto con l'aria calda, che contiene vapore acqueo. In assenza di una barriera idroelettrica, l'umidità penetra nello strato di isolamento termico sul pavimento, dove si condensa trasformandosi in acqua.

Un esempio di utilizzo di barriera al vapore durante la costruzione di un tetto caldo

Come risultato dell'umidificazione, le proprietà di isolamento termico di un materiale costituito da lana minerale sono ridotte e, in un ambiente umido, possono verificarsi muffe e funghi. Se la barriera al vapore sotto il riscaldatore sulla parete è posata correttamente, allora diventa un ostacolo all'umidità. Pertanto, il dispositivo di isolamento termico richiede l'installazione di una barriera di vapore tra l'aria calda della stanza e l'isolamento.

Tipi di barriera al vapore per isolamento

Tra i materiali moderni presentati sul mercato delle costruzioni per la barriera idro-, vapore, ci sono tre tipi principali:

Il film appartiene alle barriere al vapore sordo che non consentono il passaggio dell'umidità. Il vantaggio principale di un film in polietilene è un prezzo basso. Vengono prodotti anche film parokondensnny a due strati: sono lisci dall'interno e ruvidi dall'esterno. Le gocce d'acqua non passano attraverso il film, ma vengono mantenute.

Da che parte mettere la barriera al vapore per il riscaldamento

Membrana di diffusione - barriera al vapore con permeabilità al vapore limitata, costituita da polipropilene non tessuto e film polimerico. Ha un lato esterno e interno (vedi il video), che passa attraverso il vapore nella quantità ottimale. Il vapore acqueo nell'isolamento non indugia e rapidamente evapora.

La membrana barriera al vapore (a risparmio energetico) ha uno strato esterno metallizzato, resistente alle alte temperature. Il materiale è più spesso usato per riscaldare le pareti del bagno e della sauna, il materiale inoltre riflette la radiazione infrarossa (funziona come il penofol rivestito di alluminio).

Se durante l'installazione la lana di vetro non viene protetta da una barriera al vapore, man mano che l'umidità viene assorbita, aumenta la conduttività termica del materiale.

Impermeabilizzazione del rotolo - utilizzato per proteggere le strutture edili dall'umidità. Quando si utilizza questo materiale, non dipende da quale lato porre l'impermeabilizzazione all'isolante, poiché l'impermeabilizzazione del rotolo e del rivestimento di TechnoNIKOL non lascia umidità in entrambe le direzioni.

Da che parte mettere la barriera al vapore per il riscaldamento

A prima vista sembra che non ci sia nulla di complicato: fissa la pellicola impermeabilizzante sopra l'isolamento dal lato della stanza calda e tutto è pronto. Tuttavia, in questo caso ci sono alcune sfumature importanti che devi conoscere. È anche importante tenere conto di quale lato viene posata la barriera al vapore rispetto all'isolamento sul soffitto e quali sono le caratteristiche dell'installazione. È qui che le conoscenze precedenti sui tipi di film utilizzati sono utili.

Come distinguere il lato interno dall'esterno

Foto. Izospan B con un aumento multiplo

Se mancano le istruzioni del produttore o non contengono le informazioni necessarie su quale lato del film deve essere considerato interno, dovrebbe essere determinato in modo indipendente da fattori esterni. Si dovrebbe prestare attenzione ai seguenti punti:

1. Se il film impermeabilizzante ha un colore diverso su entrambi i lati, il lato chiaro dell'isospan viene depositato sull'isolante;
2. Il lato dell'impermeabilizzazione, che è rivolto verso il pavimento durante il rotolamento, è considerato interno e deve guardare verso l'isolamento;
3. Il lato esterno è reso soffice, in modo da non far passare l'umidità, e il lato interno è liscio e mantiene l'isolamento.

Da che parte mettere una barriera al vapore sull'isolamento

Il film di polietilene viene deposto da entrambi i lati, perché non sono diversi l'uno dall'altro. La membrana di diffusione (vapore e pellicola di condensa) è posizionata correttamente con il lato liscio sull'isolamento e ruvida verso la stanza calda. In questo modo impedisce la bagnatura dell'isolamento sul soffitto o sulla parete e l'umidità in eccesso dal materiale può passare liberamente attraverso il lato liscio.

Foto. Posa di barriera al vapore sul pavimento e sulle pareti

Inoltre, il lato liscio del riscaldatore sul pavimento o sulla membrana di diffusione a parete. La barriera vapore con il lato pellicola è attaccata con il lato riflettente verso l'esterno, in quanto riflette il calore verso la stanza calda. E va ricordato che l'installazione di materiali resistenti ai vapori, ad esempio con izospan, richiede l'installazione di ventzazor per rimuovere l'umidità in eccesso.

Se il rivestimento interno (parete falsa) viene chiuso senza spazi vuoti, sarà influenzato dall'umidità depositata sul film. In presenza di uno spazio vuoto, il movimento dell'aria faciliterà l'evaporazione non ostruita dell'eccesso di condensa dalla superficie del film. È importante non solo sapere da quale lato isolare isolare, ma anche preservare l'integrità della barriera al vapore stessa.

Video. Izospan da che parte stare

Da che parte mettere una barriera al vapore: risolvere tutti i problemi controversi

Fino a poco tempo fa, l'asfalto era l'unico tipo di barriera al vapore. Taglia, metti, assicurato - tutto qui! E solo pochi decenni fa è apparso un film plastico più conveniente, e sulla base sono stati prodotti materiali più complessi e affidabili. Sì, le opzioni moderne non sono solo soddisfatte delle caratteristiche di resistenza, ma sopportano anche i cambiamenti di temperatura e radiazioni ultraviolette e la sua multifunzionalità. Ma, allo stesso tempo, sono rattristati dalle complicate istruzioni per il loro uso: e dovrebbero essere uniti lungo una linea ben definita, e solo un nastro speciale dovrebbe essere usato, e - la cosa più importante! - il lato di posa è necessario scegliere quello giusto.

Pertanto, non sorprende quanto spesso si possano trovare domande di panico su Internet sul tipo di come e da quale lato porre la barriera al vapore all'isolante e cosa fare se le parti sono ancora confuse? È davvero necessario smontare l'intera struttura? Possiamo assicurarti: non è necessario. E con la definizione di quale lato è il "giusto", vediamo più in dettaglio - sarai molto sorpreso!

contenuto

Guarda cosa raccomandano esattamente i produttori di isolamento per tetti in questo senso:

Protezione dall'isolamento dell'umidità - uno dei problemi più importanti dell'isolamento termico, e ora vi spieghiamo perché.

L'acqua stessa è un eccellente conduttore di calore, poiché non è senza motivo che viene utilizzato nei sistemi di riscaldamento e raffreddamento. E, se l'isolamento del tetto non è sufficientemente protetto dal vapore proveniente dalla stanza, allora non andrà a buon fine. Anche nella stagione calda, non saprai dell'esistenza di un problema, perché tale vapore sarà facilmente esposto alle intemperie a causa del calore e della buona ventilazione. E nei paesi caldi, dove non c'è temperatura sotto lo zero, non pensano nemmeno all'isolamento di una barriera al vapore, perché il problema è risolto in modo impercettibile da solo. Ma nelle latitudini russe, a causa della differenza di temperatura nella stagione fredda, il vapore sale e penetra nell'isolamento, concentrandosi sotto forma di acqua quando incontra il cosiddetto "punto di rugiada".

In questo caso, lo strato superiore di isolamento nella tegola del tetto si congela e crea ancora una condizione per bagnarsi dall'interno. La stessa efficacia dell'isolamento diminuisce significativamente e la struttura modificata contribuisce allo sviluppo di funghi e corrosione. Inoltre, con una grande quantità di umidità anche in grado di filtrare nuovamente nella stanza e danneggiare, quindi, il rivestimento interno. Questo è esattamente ciò che serve per la barriera al vapore.

E per capire come installare correttamente una barriera al vapore, devi prima capire la struttura stessa. Quindi, l'isolamento è protetto su entrambi i lati con pellicole completamente diverse che svolgono compiti opposti. Dal basso, dal lato dell'abitazione, viene installata una barriera al vapore che non consente al vapore di passare e dall'alto di una membrana permeabile al vapore che, al contrario, libererà il vapore in eccesso dall'isolamento se è "cotone" e lo protegge dalle perdite del tetto:

Ma dov'è la logica, chiedi? Come può entrare il vapore nell'isolamento se c'è una barriera al vapore di fronte ad esso? Infatti, non un singolo film o membrana protegge al 100%, e ci sono ancora giunzioni mal incollate e altri errori di costruzione. E quindi, una minima quantità di vapore sarà ancora nella stufa, ed è importante portare correttamente il vapore fuori senza danno:

Osserva attentamente il diagramma: vedi dove appare la condensa in un tetto adeguatamente attrezzato? Esatto, non dal lato della stanza, ma piuttosto dal lato del tetto, dall'altra parte dell'isolamento, ed è facilmente rimosso da una pellicola o membrana anti-condensa antivento. Ma la condensa non dovrebbe apparire sulla barriera di vapore, e il suo lato ruvido non ce la farà, da allora ha una struttura diversa, e lo dimostreremo a voi ora.

Per capire, tuttavia, quale lato della barriera vapore dovrebbe essere posato e perché, ad esempio, improvvisamente ha entrambi i lati lisci, è necessario prima determinare il suo tipo. Dopotutto, non tutte le specie in generale hanno due lati diversi!

Ad esempio, è impossibile utilizzare il tipo A come barriera al vapore del tetto, perché alla fine tutti i vapori finiranno nell'isolamento. Dopotutto, il compito principale di tale isolamento è quello di fornire loro un passaggio non ostruito, ma di non lasciare che l'acqua piovana provenga dall'altro lato.

Tale isolamento viene utilizzato nei tetti con un angolo di inclinazione di 35 ° in modo che le gocce d'acqua possano facilmente scorrere ed evaporare (e lo spazio di ventilazione tra tale isolamento e isolamento aiuta ad evaporare).

Ma B è un vero materiale barriera al vapore. Alla barriera di vapore In una struttura a due strati, che consente di evitare la condensa, a causa del fatto che l'umidità viene assorbita nei suoi villi al mattino e alle intemperie già durante il giorno.

Ecco perché la barriera al vapore di tipo B viene sempre posizionata con il lato liscio sull'isolamento (lato pellicola) e il lato ruvido - esterno. La barriera al vapore B è utilizzata solo nel tetto coibentato, come per non isolata ha troppo poca forza.

La barriera al vapore di tipo C è una membrana a due strati ad alta densità. Si differenzia significativamente dal tipo B nello spessore del film barriera al vapore. È usato nello stesso posto di una barriera al vapore di tipo B, ma di per sé è più durevole.

Inoltre, questa barriera al vapore viene utilizzata in un tetto non isolato per proteggere gli elementi in legno del solaio e nei tetti piani al fine di migliorare la protezione dell'isolamento. Anche la barriera al vapore C deve essere posata con un lato ruvido all'interno della stanza.

Il tipo di barriera al vapore di nuova generazione D è un tessuto in polipropilene estremamente resistente, in cui uno dei lati è un rivestimento di laminazione. Tale mantiene considerevoli carichi meccanici. Viene utilizzato non solo per l'isolamento del sottotetto come strato impermeabilizzante, ma in un tetto riscaldato per proteggerlo dalle perdite. Inoltre, la barriera al vapore di tipo D è indispensabile per ambienti con umidità particolarmente elevata.

Ecco i casi e dove sono necessari tutti questi tipi di isolamento:

Tutte le barriere moderne di cui sopra sono suddivise nei seguenti tipi:

  • per l'installazione su un solo lato, che richiede solo un particolare lato, e si raccomanda di non confonderli;
  • e per l'uso a due lati, di solito su membrane, che possono essere posate da entrambi i lati.

Sarete interessati a sapere che per la prima volta le membrane, che possedevano già proprietà come le coperture moderne, erano usate nell'astronautica! E da lì iniziarono ad essere usati nella costruzione e in molte sfere dell'economia nazionale. E fino a poco tempo fa, con la loro installazione non c'erano tanti problemi come oggi.

E ora c'è una forte opinione tra la gente comune: se la barriera al vapore viene posata sull'isolamento del tetto dal "lato sbagliato", l'intera struttura non durerà a lungo. In effetti, la giusta scelta del lato influisce unicamente sulla durata della decorazione interna della torta per tetti, perché il lato ruvido ha le stesse capacità di quello liscio e ha assolutamente la stessa permeabilità al vapore. Ma quanto contenga goccioline condensate su se stesso è una domanda poco studiata.

Affrontiamo concetti come condensato: questo è importante. C'è un trucco qui: per qualche ragione, la maggior parte degli abitanti è convinta che se viene utilizzata una barriera al vapore di alta qualità, non ci sarà affatto condensa. Oppure, al contrario, evaporerà rapidamente. Infatti, la condensa è formata dall'umidità, che in uno stato di vapore aumenta.

C'è una cosa come "limite di temperatura", cioè Questa è una condizione definita in cui la temperatura e l'umidità dell'aria sono sufficienti per far uscire il vapore come gocce. Ad esempio, a una temperatura di 15 ° C e circa il 65% di umidità dell'aria, si forma già della condensa. Ma se l'umidità dell'aria raggiunge l'80%, la condensa apparirà già ad una temperatura di 17 ° C.

In altre parole, l'intero processo di formazione del vapore acqueo risulta dalla differenza nella cosiddetta "pressione parziale". Tutto il vapore acqueo contenuto nell'aria, cercando di uscire - su una strada più fredda attraverso le strutture di copertura del tetto, ma incontrano sulla loro strada una barriera sotto forma di barriera al vapore. Se l'aria nella casa si riscalda più velocemente della superficie della barriera di vapore, l'umidità dell'aria si riverserà su di essa sotto forma di condensa. Qui, la differenza tra il tetto coibentato e il non isolato è chiaramente visibile: qualsiasi barriera al vapore posta sull'isolamento si riscalda molto più velocemente, qualcosa che è direttamente in contatto con gli elementi freddi del tetto.

Se non c'è affatto barriera al vapore, o non è sufficiente, allora il vapore acqueo penetra all'interno della torta del tetto e incontra il "fronte freddo", che trasforma il vapore in condensa, e in circostanze particolari anche nel ghiaccio. E tutto ciò accade all'interno del tetto! Questo ghiaccio non ti disturberà finché non arriva la primavera e l'aria esterna si scalda, riscaldando così gli elementi del tetto. Quindi il ghiaccio accumulato si scioglierà e formerà intere perdite sui pendii all'interno della casa.

Ma quando la condensa del tetto propriamente attrezzata non dovrebbe apparire affatto, e quindi in effetti la differenza tra il lato liscio e quello ruvido non è significativa, almeno in questo aspetto.

Abbiamo già detto che i produttori più moderni sottolineano che le loro pellicole di barriera al vapore hanno un cosiddetto "lato anticondensa":

Dal solito lato "anticondensa" è caratterizzato dalla presenza di uno strato soffice che assorbe una piccola quantità di condensa e lo trattiene fino a farlo evaporare.

A causa di ciò, il rischio di bagnare la superficie del film è molto più basso, il che prolunga la vita della decorazione interna della torta del tetto. Ecco perché il lato ruvido dovrebbe essere sempre diretto all'interno del soggiorno o della soffitta, e il lato liscio dovrebbe essere appoggiato contro l'isolamento. Ma è davvero?

La pratica mostra che se la condensa si forma all'interno della tegola del tetto, il lato soffice del film non può essere d'aiuto in questo senso, e non c'è molta differenza se queste gocce sono trattenute sul film o scorrono verso il basso. Il fatto che esistano è cattivo di per sé. Il lato anticondensa della barriera vapore e la pellicola protettiva anticondensa sull'altro lato dell'isolamento sono due cose completamente diverse!

Quindi, riassumiamo: il lato "giusto" della barriera al vapore non è equivalente nelle sue proprietà del film anti-condensa: non rimuove il vapore acqueo, non distrugge le gocce di umidità e non risolve il problema con la condensa.

Ma, se sei ancora in fase di costruzione del tetto, allora, per motivi di calma, fai ciò che il produttore ha ordinato nelle istruzioni di accompagnamento. Se hai già posato una barriera di vapore e dubiti che sia giusto - dimenticalo e non preoccuparti più. Ma se si spera che il lato "giusto" della barriera di vapore assuma tutte le carenze future del dispositivo a torta per tetti - non crederci.

I roofer esperti spesso dichiarano di considerare in generale un'epopea su quale lato montare la barriera di vapore, una sorta di sciamanesimo. Presumibilmente complicando il prodotto, aumentando il suo posizionamento sul mercato. Ma in realtà, come abbiamo detto, con una barriera di vapore opportunamente equipaggiata non ci dovrebbero essere goccioline sulle pareti, altrimenti anche i pannelli delle pareti sulle pareti si gonfieranno e la carta da parati cadrà, poiché tutto è così serio.

Dopotutto, ciò accade solo con gravi errori durante la costruzione del tetto. Inoltre, se la barriera al vapore stessa si trova tra il muro a secco e la lana di roccia, allora non ha senso fare confusione con una struttura così complessa. Di per sé, il muro a secco assorbe bene l'umidità e il vapore non è quasi in grado di raggiungere la barriera interna del vapore. In questo design, anche la semplice glassine è accettabile!

Ad esempio, alcuni curiosi roofer conducono persino i propri test di barriera al vapore, dove determinano se la parte "sbagliata" funziona o non funziona:

E anche i più ingegnosi dicono che con un lato ruvido, una barriera al vapore in polietilene è ottenuta semplicemente in fabbrica quando il polietilene è combinato con un materiale non tessuto: il film è incollato su uno strato ruvido e il prodotto finito ha due lati diversi. E non ha senso modificare il secondo lato in modo che diventi liscio anche combinandosi con un altro strato di polietilene: le proprietà di barriera al vapore non cambieranno e il processo di fabbricazione aumenta il costo.

Pertanto, è più facile dare questo significato al prodotto stesso. E in effetti, un bel po 'di persone sono già convinte che, anche dopo aver mescolato i lati della barriera di vapore, non accade nulla del genere, e il film funziona allo stesso modo su entrambi i lati, svolgendo pienamente le sue funzioni.

Pertanto, in ogni caso, sforzati solo di realizzare correttamente la protezione del tetto dal vapore, pensa a tutti i dettagli necessari e non risparmia sulla qualità!

Ho avuto uno strano incidente con il film barriera al vapore: sono salito al piano attico un mese dopo aver installato l'isolamento e la barriera al vapore, e alcune travi si sono rivelate umide e in muffa nera. Questo nonostante il fatto che ho personalmente controllato tutto ciò che c'era dietro i costruttori, e non c'erano perdite, e le parti in legno erano tutte trattate con un antisettico, e la barriera al vapore era montata con il lato destro. Tuttavia, ho ordinato di rimuovere tutto ciò che non mi piaceva e ripetere. Altered. Stando sopra l'anima degli installatori e osservando... hanno fatto tutto com'era prima, nello stesso modo e con le stesse mani, solo io avevo già comprato la barriera al vapore, e non i costruttori, non c'era più umidità o muffa. Non capisco cosa fosse?

È possibile che una lacuna nel tappeto isolante sia stata lasciata in quella zona, o che la sovrapposizione delle strisce di barriera al vapore fosse insufficiente. L'acqua tende a intasare il divario dal dimensionamento impreciso. Arriva anche quando piove con un forte vento. Tutto dipende dalla componente architettonica del tuo tetto. Non molto tempo fa, lui stesso ha incontrato questo problema, quindi dieci pollici dovrebbero essere almeno sovrapposti, e altri sui tetti alti. Il risparmio è buono, ma è meglio fare tutto correttamente una volta e per molto tempo.

Condividi la tua esperienza, lascia un commento.

Site Navigator

Barriera al vapore: tutto ciò che è necessario sapere sulla protezione dell'isolamento dall'umidità

Cos'è una barriera al vapore, a cosa serve e come viene eseguita? Ci ho pensato prima. Ora, avendo acquisito esperienza in questa materia, trasmetterò con precisione gli aspetti tecnici, e passo dopo passo firmerò la tecnologia per l'installazione della barriera al vapore.

Dalla barriera al vapore dipende non solo l'efficacia dell'isolamento, ma anche la durata della struttura

Perché hai bisogno di protezione dall'umidità

Perché ho bisogno di una barriera al vapore? È facile indovinare, il suo significato è proteggere le superfici dal vapore. Inoltre, non si tratta solo della coppia visibile, ma anche dell'umidità, che è sempre presente nell'aria.

All'interno della casa, il livello di umidità è quasi sempre superiore a quello esterno, il che si spiega con la preparazione del cibo, il lavaggio e l'accettazione delle procedure dell'acqua. Poiché il vapore si sposta all'esterno, l'umidità eccessiva può ridurre significativamente la vita delle strutture edilizie e l'efficacia dell'isolamento.

L'isolamento delle pareti dall'interno della lana minerale deve essere eseguito utilizzando un film barriera al vapore.

La protezione è necessaria nei seguenti casi:

  • Quando si scaldano le pareti dall'interno della lana minerale. Come è noto, il livello di permeabilità al vapore e l'assorbimento di umidità nella lana minerale sono piuttosto elevati.
    Pertanto, la mancanza di una barriera al vapore può portare all'accumulo di umidità all'interno dell'isolamento. Ciò a sua volta porterà ad una diminuzione dell'efficacia dell'isolamento, dello smorzamento delle pareti, della formazione di funghi, ecc.;

Isolati con pareti con struttura in schiuma dall'interno devono essere protetti dall'isolamento del vapore acqueo

  • Quando si riscalda il telaio. La barriera al vapore è necessaria per pareti a telaio, pavimenti in legno e tetti spioventi, non solo nel caso di isolamento in lana minerale, ma anche in polimero, che ha una permeabilità al vapore pari a zero.
    Il fatto è che la permeabilità al vapore zero dell'isolamento termico porta al fatto che tutta l'umidità si riversa negli elementi del telaio di legno. Di conseguenza, l'albero cade rapidamente in rovina;

Paroizolyatsionny film necessariamente usato quando isolando pavimenti

  • Quando riscaldi i pavimenti. La barriera al vapore in questo caso consente di proteggere l'isolamento dal vapore in aumento.

Nel caso della lana minerale all'interno delle pareti divisorie, la barriera al vapore può essere omessa, poiché non vi sono differenze di temperatura nelle partizioni che possono portare alla formazione di condensa.

Come abbiamo scoperto, la barriera al vapore non dovrebbe passare l'aria che trasporta l'umidità. Pertanto, il film barriera al vapore non deve essere confuso con l'impermeabilizzazione, che spesso ha la capacità di passare l'aria.

Attualmente, i seguenti materiali sono utilizzati per barriera al vapore:

polietilene

I film di polietilene sono la versione più economica della barriera al vapore. Di norma, il film in polietilene viene utilizzato per l'impermeabilizzazione di soffitti e pareti di interfloor.

Il film in polietilene monostrato è economico ma non durevole

Specie. I film in PE sono di diversi tipi:

  • Singolo strato. Il più economico, ma non durevole, nonché instabile ai carichi meccanici;
  • Rinforzata. Rappresenta un materiale a tre strati. Lo strato intermedio è realizzato in rete di fibra di vetro.

Il film rinforzato ha una resistenza alla trazione

Grazie allo strato di rinforzo, il film ha una maggiore resistenza e durata;

  • Sventato. La caratteristica principale di questi film è la capacità di riflettere il calore.

La foto mostra un film barriera al vapore in polipropilene - ha un'elevata resistenza e una lunga durata.

polipropilene

I film barriera al vapore in polipropilene sono i più popolari perché sono superiori al polietilene in tutti gli aspetti. In particolare, sono più durevoli, resistenti e resistenti alle radiazioni UV e alle temperature estreme.

Un'altra caratteristica è che questi film, di regola, hanno una struttura a due strati. Di conseguenza, uno dei lati ha una superficie ruvida.

Un lato di una barriera al vapore in polipropilene ha una superficie ruvida che intrappola l'umidità.

Questo viene fatto in modo che i villi mantengano l'umidità sulla superficie del rivestimento e quindi permettano di evaporare. I neofiti spesso chiedono da che parte mettere una barriera al vapore?

Il materiale viene posato liscio sul riscaldatore e ruvido - sul rivestimento. Tuttavia, se hai erroneamente fissato la tela con un lato ruvido all'isolamento, questo non è un errore critico, perché in ogni caso il materiale non lascia passare l'umidità.

Pertanto, è necessario un intervallo di ventilazione tra il film e il materiale di finitura.

La barriera vapore di Axton nel produttore francese Leroy Merlin si è affermata come materiale affidabile e durevole

Costo. Di seguito sono riportati i prezzi dei materiali di barriera vapore popolare che si sono dimostrati bene:

Le sfumature del montaggio di film barriera al vapore

Regole di base

Quindi, ci siamo occupati dei tipi di materiali barriera al vapore. Tuttavia, la qualità e l'efficacia della protezione contro il vapore dipendono non solo dal tipo di materiale, ma anche dalla qualità della sua installazione.

Pertanto, infine, consideriamo la tecnologia di posa della barriera al vapore. Ma prima fornirò alcune regole importanti di installazione:

  • Protezione contro il vapore fissata dall'alloggiamento. Poiché il vapore scorre dall'interno della stanza verso l'esterno, la protezione del vapore è sempre installata all'interno, il che consente un contorno sigillato;

La protezione contro il vapore è sempre montata all'interno dell'isolamento

  • Il film deve essere posizionato correttamente rispetto all'isolamento. Quale lato mettere la barriera al vapore al riscaldatore, ho già detto sopra: liscio fino all'isolamento termico, da grezzo a finito;

La membrana diffusa fa entrare l'umidità in una direzione

  • Dall'esterno, l'isolamento è protetto dall'impermeabilità. Fornire una protezione completa dell'isolamento termico dal vapore è quasi impossibile. Per penetrare l'umidità potrebbe lasciare l'isolamento, dal lato posteriore, è chiuso da una membrana di diffusione impermeabilizzante.
    Questo materiale è in grado di far passare l'umidità solo in una direzione;
  • Il rivestimento barriera al vapore deve essere a tenuta d'aria. Affinché il film non consenta il vapore, è necessario sigillare i punti della sua adesione al telaio e incollare anche i punti del giunto dei film con nastro biadesivo.

Tecnologia di montaggio

Considereremo la tecnologia di montaggio del film sull'esempio della barriera al vapore delle pareti del tipo a telaio. Questa procedura può essere suddivisa in più fasi:

Le istruzioni per l'uso della barriera al vapore sono le seguenti: